Confronti tra josif ed adolf

Confronti tra josif ed adolf – i morti e le distruzioni eseguite da e per conto di adolf si conoscono sino all'unità, al massimo alla decina – i morti e le distruzioni eseguite da e per conto di josif non si capisce nulla. Si dice circa dieci volte di più, ma mancano i riscontri matematici e storici. I fatti compiuti dagli amici di adolf i libri di storia e le targhe stradali lo ricordano. I fatti compiuti dagli amici di josif si continua a non sapere nulla. Mancano i riscontri matematici e storici.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

29 messaggi in questa discussione

36 minuti fa, dune-buggi ha scritto:

Confronti tra josif ed adolf – i morti e le distruzioni eseguite da e per conto di adolf si conoscono sino all'unità, al massimo alla decina – i morti e le distruzioni eseguite da e per conto di josif non si capisce nulla. Si dice circa dieci volte di più, ma mancano i riscontri matematici e storici. I fatti compiuti dagli amici di adolf i libri di storia e le targhe stradali lo ricordano. I fatti compiuti dagli amici di josif si continua a non sapere nulla. Mancano i riscontri matematici e storici.  

Soprattutto i 25.000.000 di morti dal 1941 al 1945 in Unione Sovietica a causa della Guerra mondiale, lei li mette in conto ad Adolf oppure a Josif?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come al solito cortomaltese spara kakate,i morti nella seconda guerra sono 56milioni, e soprattutto come in tutti conflitti, si ammazza e si hanno vittime in tutti gli schieramenti, si ricorda che ha dichiarare guerra furono inglesi e francesi dopo l'annessione da parte di Hitler della Polonia. La Germania con la sua politica espansionistiche,dava fastidio e diveniva troppo potente, xro' non si capisce come mai è stato sopportato il colonialismo inglese e francese

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, marzianocattiv0 ha scritto:

Come al solito cortomaltese spara kakate,i morti nella seconda guerra sono 56milioni, e soprattutto come in tutti conflitti, si ammazza e si hanno vittime in tutti gli schieramenti, si ricorda che ha dichiarare guerra furono inglesi e francesi dopo l'annessione da parte di Hitler della Polonia. La Germania con la sua politica espansionistiche,dava fastidio e diveniva troppo potente, xro' non si capisce come mai è stato sopportato il colonialismo inglese e francese

Fascistafalsario. Ignorante come le mie scarpe. Imbeccillle.

A) i morti della seconda guerra mondiale furono 56 milioni. Solo che io citavo solo MORTI SOVIETICI che furono 25 milioni. Comunque TUTTI I 56 MILIONI DI MORTI SONO SUL CONTO DEL NAZIFASCISMO.

B) la guerra inizia il 1° settembre 1939 con l'invasione tedesca della Polonia. Il 3 settembre Francia e Gran Bretagna  ALLEATE DELLA POLONIA dichiarano guerra alla Germania.

Bel ragionamento di kakka ignorare che le guerre le comincia chi spara per primo, non chi compie il formale atto della dichiarazione.

COMUNQUE QUELLO CHE DAVVERO CONTA È CHE I NAZIFASCISTI NEL 1945 HANNO PERSO LA GUERRA CHE AVEVANO SCATENATO SEI ANNI PRIMA.

VE LO ABBIAMO MESSOINKULO PER SEMPRE.

MI PARE CHE AI FASCIOMARZIANI BRUCI ANCORA TANTISSIMO IL BUCHINO.

CONSIGLIO UNA BUONA CREMA RETTALE PER LE VOSTRE EMORROIDI.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
51 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Fascistafalsario. Ignorante come le mie scarpe. Imbeccillle.

A) i morti della seconda guerra mondiale furono 56 milioni. Solo che io citavo solo MORTI SOVIETICI che furono 25 milioni. Comunque TUTTI I 56 MILIONI DI MORTI SONO SUL CONTO DEL NAZIFASCISMO.

B) la guerra inizia il 1° settembre 1939 con l'invasione tedesca della Polonia. Il 3 settembre Francia e Gran Bretagna  ALLEATE DELLA POLONIA dichiarano guerra alla Germania.

Bel ragionamento di kakka ignorare che le guerre le comincia chi spara per primo, non chi compie il formale atto della dichiarazione.

COMUNQUE QUELLO CHE DAVVERO CONTA È CHE I NAZIFASCISTI NEL 1945 HANNO PERSO LA GUERRA CHE AVEVANO SCATENATO SEI ANNI PRIMA.

VE LO ABBIAMO MESSOINKULO PER SEMPRE.

MI PARE CHE AI FASCIOMARZIANI BRUCI ANCORA TANTISSIMO IL BUCHINO.

CONSIGLIO UNA BUONA CREMA RETTALE PER LE VOSTRE EMORROIDI.

 

Sei solo un chiaccherone, allora parlami, del colonialismo inglese e francese,  brucia a te ammettere che la guerra mondiale sono stati i komunisti a volerla,  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

3 ore fa, marzianocattiv0 ha scritto:

Sei solo un chiaccherone, allora parlami, del colonialismo inglese e francese,  brucia a te ammettere che la guerra mondiale sono stati i komunisti a volerla,  

Ammmmbbeccille !!!

Contro il colonialismo francese si sono battuti in prima linea i COMUNISTI.

Mai sentito parlare del VIETNAM di HO CHI MINH, oppure della ALGERIA ?

Gli inglesi furono più intelligenti. Dal 1950 in poi, poco alla volta, lasciarono le loro colonie e le resero 'indipendenti'.

Ammetto. Noi Komunisti abbiamo voluto la guerra mondiale. Perché volevamo orgasmare nel vostro bus del kul. E ci siamo riusciti ! Vi abbiamo inkulati a sangue e appesi per i piedi.

GOOODOOOOOOOO !

Piazzale Loreto, 29 aprile 1945 

 
File:Mussolini e Petacci a Piazzale Loreto, 1945.jpg
Modificato da cortomaltese-im

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

certo, ma non riesco a capire una cosa e nessuno sino ad ora la ha spiegata (con cal ma e senza offe ndere) - di adolf si sa tutto mentre di josif non si sa nulla ... perché - settantatre cinquantuno (cordiali saluti in codice radio amatori).  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

3 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Ammmmbbeccille !!!

Contro il colonialismo francese si sono battuti in prima linea i COMUNISTI.

Mai sentito parlare del VIETNAM di HO CHI MINH, oppure della ALGERIA ?

Gli inglesi furono più intelligenti. Dal 1950 in poi, poco alla volta, lasciarono le loro colonie e le resero 'indipendenti'.

Ammetto. Noi Komunisti abbiamo voluto la guerra mondiale. Perché volevamo orgasmare nel vostro bus del kul. E ci siamo riusciti ! Vi abbiamo inkulati a sangue e appesi per i piedi.

GOOODOOOOOOOO !

Piazzale Loreto, 29 aprile 1945 

 
File:Mussolini e Petacci a Piazzale Loreto, 1945.jpg

Tu sei un povero pir*la, corto quelli come te oltre ha non sapere un kazzo, vogliono fare il fazioso, la storia la scrivono i vincitori, e gli imb*ecilli la interpretano a loro tornacorto,se ci fosse la guerra saresti un disertore, servo (come lo sono i tuoi beniamini komunisti) dei potenti di turno  :)

Modificato da marzianocattiv0

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, marzianocattiv0 ha scritto:

Tu sei un povero pir*la, corto quelli come te oltre ha non sapere un kazzo, vogliono fare il fazioso, la storia la scrivono i vincitori, e gli imb*ecilli la interpretano a loro tornacorto,se ci fosse la guerra saresti un disertore, servo (come lo sono i tuoi beniamini komunisti) dei potenti di turno  :)

Ti brucia il kulo, marzianofascista ?

 

OFFERTA
Proctolyn 0,1mg/g + 10mg/g Crema Rettale 30 g

PROCTOLYN 0,1MG/G + 10MG/G CREMA RETTALE.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Ti brucia il kulo, marzianofascista ?

 

OFFERTA
Proctolyn 0,1mg/g + 10mg/g Crema Rettale 30 g

PROCTOLYN 0,1MG/G + 10MG/G CREMA RETTALE.

Guardati allo Specchio :)

Tu vivi di riflesso  :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, marzianocattiv0 ha scritto:

Guardati allo Specchio :)

Tu vivi di riflesso  :)

Tu invece sei uno zombie.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

scusate, ripeto la domanda - per quale motivo sul signor adolf si riesce a sapere tutto (libri di vario tipo e testi scolastici, archivi storici e geografici, ricordi dei nonni, ed altro ancora). Mentre sul signor josif non si riesce a sapere nulla. Archivi di storia e geografia mai scritti (oppure cancellati). I nonni hanno perso sia la memoria che i ricordi. - ripeto la domanda - sul primo si sa tutto, sul secondo non si sa nulla ..... - oblio dei tempi e del passato ..... -  

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la foto di p.le loreto, pubblicata da qualcuno, è stata una vergogna sia x la SX ke appese quei cadaveri, sia x quanto commesso dalle ss ke occuparono il nostro paese.

adolf o josif,  ki tra i due il peggiore? l'ardua sentenza, a tutt'oggi, nn può arrivare dai posteri xké gli stessi posteri son intrisi di politica ke toglie kiarezza di giudizio. 

adolf fu uno ke sbulaccò con una strage di massa la quale di politico, a mio giudizio, nn aveva nulla bensì scaturita da paturnie esistenziali. 

josif (stalin) operava solo e soltanto in nome del potere e della politica.  faceva scomparire e nascondeva subito affinké, alla prima esamina, nn emergesse nulla.  fondamentale l'aiuto obbligato dei compagni i quali, anke avessero voluto, nn potevano parlare altrim sarebbero... scomparsi pure loro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Tu invece sei uno zombie.

Meglio il mio kulo che la tua faccia xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 20/1/2021 in 10:05 , dune-buggi ha scritto:

Confronti tra josif ed adolf – i morti e le distruzioni eseguite da e per conto di adolf si conoscono sino all'unità, al massimo alla decina – i morti e le distruzioni eseguite da e per conto di josif non si capisce nulla. Si dice circa dieci volte di più, ma mancano i riscontri matematici e storici. I fatti compiuti dagli amici di adolf i libri di storia e le targhe stradali lo ricordano. I fatti compiuti dagli amici di josif si continua a non sapere nulla. Mancano i riscontri matematici e storici.  

Fonte: IL SECOLO D'ITALIA 

Secondo le stime più prudenti e oramai universalmente accettate, la grande carestia scatenata dai bolscevichi causò la morte di non meno di sei milioni di persone di cui quattro milioni soltanto in Ucraina. Qui, dove alla resistenza alla collettivizzazione si aggiungeva la non sopita aspirazione degli ucraini all’indipendenza da Mosca, gli ordini di Stalin furono applicati nella maniera più inflessibile e prolungata. 

Ai morti per la carestia e la fame derivate dalla collettivizzazione forzata della terra e dalla vera e propria guerra civile che ne seguì negli anni '30, occorre aggiungere le vittime "politiche" dello stalinismo.

Secondo Wikipedia:

Per l'intero periodo 1921-53 i condannati a morte per controrivoluzione furono approssimatamente 340.000 persone, di cui circa 225.000 durante il periodo delle purghe staliniane 1936-1939. 

Secondo sempre Wikipedia:

I documenti degli archivi sovietici, minuziosi nella catalogazione di internati e decessi, rivelarono poi che fra il 1930 ed il 1956 sono stati registrati un totale di 1.606.748 morti, su circa 18 milioni di persone che, secondo gli storici più accreditati, sono passate nei gulag.

SOMMANDO QUINDI I DECEDUTI NEI GULAG (1.600.000) AI CONDANNATI A MORTE ( 340.000 ) ED ALLE VITTIME DELLA CARESTIA DEGLI ANNI '30  ( 6.000.000 ) SI POSSONO INDICARE IN CIRCA 8.000.000 LE VITTIME DELLO STALINISMO.

E adesso ? Spero di esserle stato di aiuto. Anche se credo che lei, come molti, siano su una strada sbagliata.

La differenza tra STALIN e HITLER non si può con la conta dei morti (dove comunque a fronte degli 8 milioni in carico a Stalin, i Nazisti ne fecero il doppio nei loro Lager.........)

Lo stalinismo fu un fenomeno tutto interno all'Unione Sovietica. Nessuna guerra di aggressione esterna venne mai intrapresa da Stalin.

Tragicamente si potrebbe dire che le vittime dello stalinismo furono in gran parte una "QUESTIONE INTERNA DELLA UNIONE SOVIETICA".

Contrariamente ad Hitler, che invase nel 1938 l'Austria e la Cecoslovacchia e nel 1939 la Polonia, scatenando una guerra mondiale che costò al mondo quasi 60 milioni di morti.

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

ringrazio CortoMaltese per la ampia spiegazione. Rimane l'amaro (non quello del digestivo) che sui libri di storia in uso alle medie ed alle superiori sia proibito (vietato) parlare sia del comunismo russo, cinese, italiano. Se un prof.  osa portare documenti anti ... viene rimosso. Fatto di cronaca reale. Per il passato ho scritto delle varie dittature militari (...) sia sud americane e sia africane. Un cordiale saluto a te CortoMaltese. Anche se siamo di ideologie diverse ci può essere intesa e rispetto, alle volte anche alleanza. Ricordi la canzone "la riva bianca la riva nera" si riferiva alla guerra di liberazione dalle dittature militari (non ricordo se Spagna o Grecia). - Alle prossime da d/b.

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, dune-buggi ha scritto:

ringrazio CortoMaltese per la ampia spiegazione. Rimane l'amaro (non quello del digestivo) che sui libri di storia in uso alle medie ed alle superiori sia proibito (vietato) parlare sia del comunismo russo, cinese, italiano. Se un prof.  osa portare documenti anti ... viene rimosso. Fatto di cronaca reale. Per il passato ho scritto delle varie dittature militari (...) sia sud americane e sia africane. Un cordiale saluto a te CortoMaltese. Anche se siamo di ideologie diverse ci può essere intesa e rispetto, alle volte anche alleanza. Ricordi la canzone "la riva bianca la riva nera" si riferiva alla guerra di liberazione dalle dittature militari (non ricordo se Spagna o Grecia). - Alle prossime da d/b.

La bella canzone della Zanicchi era solo "pacifista". Non aveva specifici riferimenti, se non alla crudeltà della guerra. È una bella canzone. Cordiali saluti.

PS: nelle scuole ogni insegnante fa come crede. Qui di seguito un programma per la terza media:

Corso di Storia

  • L’Età dei Lumi e delle rivoluzioni: Rivoluzione Industriale, Rivoluzione Francese, Napoleone Bonaparte
  • La Restaurazione, le Società Segrete e i moti del ’20-’21 e ’30-’31
  • L’Italia nella metà dell’800
  • Le Rivoluzioni del 1848
  • L’Unificazione italiana
  • L’Italia nell’età della Destra storica e della Sinistra storica
  • L’Europa nella seconda metà dell’Ottocento.
  • L’Imperialismo
  • L’Italia nell’età giolittiana
  • La Prima guerra mondiale
  • La Rivoluzione russa
  • Il Primo Dopoguerra in Europa: il Fascismo, il Nazismo, la dittatura comunista di Stalin.
  • La Seconda guerra mondiale.
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao CortoMaltese - più volte ho elencato il sito - ildeposito.org - canti e canzoni di protesta e del lavoro - lo trovo interessante ed istruttivo. Cantanti del passato che ammiro sono - Herbert Pagani, Lucio Dalla, Sergio Endrigo, Luigi Tenco, ed altri che ora mi sfuggono. - Vecchioni e De Andrè ... li trovo commerciali ed opportunisti (sono figli di ricchi e vivono da ricchi). Ciao a presto e fammi sapere se hai visitato il sito - ildeposito.org - canti di protesta e del lavoro - a presto rinnovato da d/b -

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In Ucraina tra il '29 e il '33 Stalin fece tra i 7 e 10mln di morti con l'operazione Holomodor, difatti il paese era il produttore del 50% delle risorse agricole dell'Urss, il dittatore comunista subito  impose la collettività delle risorse ,con confische di bestiame, verdure,cereali, chi si opponeva veniva ucciso oppure andava nei gulag a morire di fame,come degli scempi e gli orrori  dei partigiani italiani, ma di tutto questo il mondo non parla... x non dare fastidio alla sx ....nella ricerca di governare. e perche' la storia di solito la scrivono i vincitori come gli piace e pare..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, marzianocattiv0 ha scritto:

In Ucraina tra il '29 e il '33 Stalin fece tra i 7 e 10mln di morti con l'operazione Holomodor, difatti il paese era il produttore del 50% delle risorse agricole dell'Urss, il dittatore comunista subito  impose la collettività delle risorse ,con confische di bestiame, verdure,cereali, chi si opponeva veniva ucciso oppure andava nei gulag a morire di fame,come degli scempi e gli orrori  dei partigiani italiani, ma di tutto questo il mondo non parla... x non dare fastidio alla sx ....nella ricerca di governare. e perche' la storia di solito la scrivono i vincitori come gli piace e pare..

Se tu fossi solo minimamente intelligente, avresti letto:

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=https://www.secoloditalia.it/2015/11/holodomor/amp/&ved=2ahUKEwiylIOlpq_uAhXI5KQKHSOuCCcQFjAGegQIDhAB&usg=AOvVaw1OoJ1ZmDCTm6O07dL-uh4x&ampcf=1

Che io ho citato come fonte quando ho parlato di 4 milioni di morti in Ucraina e altri 2 milioni nel resto dell'Unione Sovietica.

Vuoi contestare i dati del SECOLO D'ITALIA ?  Anche se è il quotidiano dei neofascisti italiani dal 1952 ? Raddoppiando i numeri del Secolo d'Italia ?

Fai pure. Intanto dimostri quanto sei iddiota, poi comunque sei un perdente. 

SCONFITTI PER SEMPRE NEL 1945.

PER SEMPRE, ROSICONE !!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Povero birla senza speranza , ti agiti come una sgualdrina.. sul komunismo e Stalin ci sono diverse versioni e diversi proporzione sul fenomeno genocida, ma una cosa è inconfutabile....era un sanguinario ..come te sei un rimbambito xD

Modificato da marzianocattiv0

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Come riciclare rifiuti -

carta - vetro - plastica - metallo

ne manca uno ... quello dei ... rinci / trulliti

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

38 minuti fa, dune-buggi ha scritto:

 

Come riciclare rifiuti -

carta - vetro - plastica - metallo

ne manca uno ... quello dei ... rinci / trulliti

 

No...manca l'indifferenziato, il posto fisso di cortomaltese, lui è nocivo, non bisogna disperderlo nell'ambiente, ma buttarlo col sacco nero nell'inceneritore  :)

Modificato da marzianocattiv0
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963