4 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

E' tempo buttato. E' più facile riuscire a far ragionare un macaco.

Senza offendere non sei in grado di vivere. Mi dispiace per il tuo spirito altero. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

133 messaggi in questa discussione

8 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

E' tempo buttato. E' più facile riuscire a far ragionare un macaco.

 

17 minuti fa, vincent29264 ha scritto:

Io capisco la fede, aver fede significa soprattutto fidarsi e provare sentimenti molto profondi, perché fede significa proprio avere piena fiducia in qualcuno o qualcosa che ci ricambierà ma soprattutto che ci fidiamo ciecamente della sua bontà nei nostri confronti. Ma quando parli di divinità come puoi aver fede in un essere supremo che non conosci se non in quello che è scritto, soprattutto avere la presunzione di che sia stato proprio quell'essere ad aver scritto, o perlomeno dettato alla mano che la scritto, per no dire poi che si tratta di un essere che non si sente e non si vede ma lo si deve accettare per fede. Come si fa ad aver fede in un essere in tali condizioni, come può un essere umano aver una tale fiducia, e soprattutto credere che esista un essere simile, quando non simo capaci di fidarci tra noi esseri umani, e a buon ragione direi. 

Vuoi spiegarmi come puoi e come fai a credere in un essere supremo così fatto?

Non é merito mio, ci vuole la chiamata di Dio è il suo spirito. 

Bisogna leggere la bibbia é studiarla di continuo. Mettilo alla prova con fiducia e aspetta la risposta. 

Comprendo il tuo pensiero ci sono passato. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, lagraziaviva ha scritto:

Senza offendere non sei in grado di vivere. Mi dispiace per il tuo spirito altero. 

Non intendevo offendere i macachi, dai quali non ho mai ricevuto una qualche risposta offensiva. Mi permetto di ricordarti i tuoi "sei ignorante" et similia. E non occorre andare tanto lontno: basta che scorri indietro i commenti di questa discussione e scopri quanto sei "gentile" con gli altri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come non detto, essere ignoranti della materia é normale, ma insistere, ritenendosi perfetto é diabolico. 

Esamina te stesso e poi scopri quanto sei gentile. 

Sono ignorante ma non presuntuoso. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La chiesa cattolica romana ha cambiato i comandamenti di Dio, le Feste di Dio, e pratica un sacerdozio che non é biblico. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Isaia 40:8

L'erba si secca, il fiore appassisce, ma la parola del nostro DIO rimane in eterno».

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, vincent29264 ha scritto:

Io capisco la fede, aver fede significa soprattutto fidarsi e provare sentimenti molto profondi, perché fede significa proprio avere piena fiducia in qualcuno o qualcosa che ci ricambierà ma soprattutto che ci fidiamo ciecamente della sua bontà nei nostri confronti. Ma quando parli di divinità come puoi aver fede in un essere supremo che non conosci se non in quello che è scritto, soprattutto avere la presunzione di che sia stato proprio quell'essere ad aver scritto, o perlomeno dettato alla mano che la scritto, per no dire poi che si tratta di un essere che non si sente e non si vede ma lo si deve accettare per fede. Come si fa ad aver fede in un essere in tali condizioni, come può un essere umano aver una tale fiducia, e soprattutto credere che esista un essere simile, quando non simo capaci di fidarci tra noi esseri umani, e a buon ragione direi. 

Vuoi spiegarmi come puoi e come fai a credere in un essere supremo così fatto?

Tutto quello che si vede, anche noi stessi, non é frutto del caso.  Ognuno di noi va alla ricerca di quello che desidera, lavoro, amore, soldi. 

Vuoi vivere per l'eternità?! Allora bisogna leggere la Parola di Dio é metterla alla prova,

Geremia 17:10

Io, l'Eterno, investigo il cuore, metto alla prova la mente per rendere a ciascuno secondo le sue vie, secondo il frutto delle sue azioni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 1/3/2021 in 19:12 , lagraziaviva ha scritto:

Tutto quello che si vede, anche noi stessi, non é frutto del caso.  Ognuno di noi va alla ricerca di quello che desidera, lavoro, amore, soldi. 

Vuoi vivere per l'eternità?! Allora bisogna leggere la Parola di Dio é metterla alla prova,

Geremia 17:10

Io, l'Eterno, investigo il cuore, metto alla prova la mente per rendere a ciascuno secondo le sue vie, secondo il frutto delle sue azioni.

Continuo a non capire come si possa accettare un simile essere, ha tutta l'aria di essere non solo st-ro-n-zo ma persino    sa-di-co dire. Con quella frase, in poche parole, si accusa di essere lui stesso il male della specie umana, di provocare ogni sorta di dolore, non che di disgrazia che a ognuno di noi capiti, altro che io allevierò le tue pene e asciugherò le tue lacrime, senza offesa ma queste sono parole alla stessa stregue dei nazisti che con le loro ideologie ( della razza ariana ) cercarono di sterminare gli ebrei, ma almeno te ne rendi conto del loro significato?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nulla si ottiene senza mettere in atto le leggi eterne che il Creatore ha stabilito. 

Infatti Egli investigare il cuore è i pensieri dell'uomo se sono positivi. Credi che ci sia qualcuno che usa la giustizia di Dio?! 

Nessuna offesa ma se non leggi e non studi la bibbia, non la teologia cattolica, non si arriva da nessuna parte ed è facile tirare conclusioni errate. 

Nessuno può vivere mille anni in queste condizioni, ci vuole mente per rendersene conto che l'uomo non é in grado di cambiare. 

Al vasaio non puoi dire il perché ha fatto il vaso basso o alto. 

L'uomo sta sbagliando da millenni eppure fa sempre guerre. 

 ha scelto la sua via il giorno che ha rifiutato Dio. 

Leggi la Genesi ti aiuterà nel comprendere il perché di tutta questa sofferenza. 

Grazie per la tua risposta 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
55 minuti fa, vincent29264 ha scritto:

Continuo a non capire come si possa accettare un simile essere, ha tutta l'aria di essere non solo st-ro-n-zo ma persino    sa-di-co dire. Con quella frase, in poche parole, si accusa di essere lui stesso il male della specie umana, di provocare ogni sorta di dolore, non che di disgrazia che a ognuno di noi capiti, altro che io allevierò le tue pene e asciugherò le tue lacrime, senza offesa ma queste sono parole alla stessa stregue dei nazisti che con le loro ideologie ( della razza ariana ) cercarono di sterminare gli ebrei, ma almeno te ne rendi conto del loro significato?

Parli di cristianesimo  che difendono la bibbia con spada tratta, non è così. Chi fa queste cose non sa nemmeno chi è Cristo Gesù. Tre quarti del mondo si professa cristiano di nome non nei fatti. 

Dio non ha bisogno di gente che lo difende, questa è una assurdità di chi si definisce cristiano. 

Il vero Cristiano, seguace di Gesù Cristo, é una persona cosciente dei comandamenti di Dio, si battezza in età adulta quando ha compreso di essere un peccatore, si pente e si ravvede, cioè cambia modo di vivere, non perché sia costretto da una setta religiosa, o perché vi appartiene. 

Tutti siamo e sono stati allevati nelle tradizioni religiose che non sono bibliche. Liberarsi da ciò e accettare la Verità ci vogliono anni. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Genesi 1

1 In principio Dio creò il cielo e la terra. 

Non si ha idea di quando Dio ha creato ogni cosa. 

La terra era informe e vuota e le tenebre coprivano la faccia dell'abisso; e lo Spirito di DIO aleggiava sulla superficie delle acque. 

 

La terra divenne, caotica e vuota. 

Alla luce della Parola di Dio 

1Corinzi 14:33

perché Dio non è un Dio di confusione, 

Giobbe 38

Dov'eri tu quando io gettavo le fondamenta della terra? Dillo, se hai tanta intelligenza. 5 Chi ha stabilito le sue dimensioni, se lo sai, o chi tracciò su di essa la corda per misurarla? 6 Dove sono fissate le sue fondamenta, o chi pose la sua pietra angolare, 7  quando le stelle del mattino cantavano tutte insieme e tutti i figli di DIO mandavano grida di gioia?

È chiaro, si ha gioia nel vedere le meraviglie create da Dio, e gli angeli videro e mandavano grida di gioia. 

Dio non creò la terra in disordine ma era un giardino di Eden. Sicuramente  la terra fu distrutta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La fede va provata. 

La fede cieca, senza fondamento non è fede. 

Chi viaggia su una macchina da corsa il pilota ha fiducia, non ha fiducia nella macchina, in cosa pone la sua fiducia?! Egli la prova molte volte prima di fare la gara. 

Provate anche voi la potenza di Dio. 

Salmi 40:4

Beato l'uomo che ripone nell'Eterno la sua fiducia e non si rivolge ai superbi, né a quelli che si sviano dietro alla menzogna.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nulla esiste per caso, l'uomo é stato creato dal Padre e Dio di tutti insieme a Gesù Cristo. Egli abita l'eternità, egli sostiene ogni cosa. 

Per ereditare la vita eterna bisogna cambiare la mente e il cuore

Atti 17:11

Or costoro erano di sentimenti più nobili di quelli di Tessalonica e ricevettero la parola con tutta prontezza, esaminando ogni giorno le Scritture per vedere se queste cose stavano così.

Romani 10:17

La fede dunque viene dall'udire, e l'udire viene dalla parola di Dio.

Atti 2

Ravvedetevi e ciascuno di voi sia battezzato nel nome di Gesù Cristo per il perdono dei peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo. 39 Poiché la promessa è per voi e per i vostri figli e per tutti coloro che sono lontani, per quanti il Signore Dio nostro ne chiamerà»

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Atti 3:19

Ravvedetevi dunque e convertitevi, affinché i vostri peccati siano cancellati, e perché vengano dei tempi di refrigerio dalla presenza del Signore,

Bisogna cambiare la mente e il cuore, cambiare denominazione non serve a nulla. 

Non é la denominazione che rende cristiani ma il convertire il proprio pensiero rendendolo può, bigogna chiedere a Dio di fare il miracolo in noi. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gesú Cristo é il Dio che ha creato i cieli e la terra. 

Egli è colui che parlò con Adamo e Eva nel giardino di Eden 

Con Abramo, con Mosè si presentò così: io sono. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chi é Adora il vero Dio è Padre di tutti e Gesù Cristo? Ormai tutti adorano le creature, tutti quelli che si sono posti come santi,madonnine e altri nomi ma non adorano più chi é morto per la propria salvezza , colui che ha creato ogni cosa. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 31/3/2021 in 20:23 , lagraziaviva ha scritto:

Gesú Cristo é il Dio che ha creato i cieli e la terra. 

Egli è colui che parlò con Adamo e Eva nel giardino di Eden 

Nel cap. 2 e 3 di genesi in particolare al cap. 3:8 si può notare che a parlare con Adamo ed Eva era l'Eterno Dio non Gesù. si può confrontare varie traduzioni bibliche a sostegno di questo. Da nessuna parte della Bibbia, Gesù viene definito l'Eterno ma solo Dio Padre. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Troppa gente cerca di stabilire la propria verità annullando la Parola di Dio 

Sta scritto 

1Timoteo 6:16

il solo che ha l'immortalità e abita una luce inaccessibile che nessun uomo ha mai visto né può vedere, al quale sia l'onore e il dominio eterno. Amen.

Eppure insistono che Adamo ed Eva parlarono con il Padre eterno e non con Gesù Cristo, 

Annullano quello che la Parola dice

Luca 10:22

Ogni cosa mi è stata data in mano dal Padre mio; e nessuno conosce chi è il Figlio se non il Padre, né chi è il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio lo voglia rivelare»

 

Giovanni 20:28

Allora Tommaso rispose e gli disse: «Signor mio e Dio mio!».

La Scrittura dice che nessuno ha mai visto il Padre eterno, invece I maestri dicono il contrario.... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Isaia 25:9

In quel giorno si dirà: «Ecco, questo è il nostro DIO: in lui abbiamo sperato ed egli ci salverà. Questo è l'Eterno in cui abbiamo sperato; esultiamo e rallegriamoci nella sua salvezza!».

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Isaia 66:2

Tutte queste cose le ha fatte la mia mano e tutte quante sono venute all'esistenza, dice l'Eterno. Su chi dunque volgerò lo sguardo? Su chi è umile, ha lo spirito contrito e trema alla mia parola.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Geremia 17:10

Io, l'Eterno, investigo il cuore, metto alla prova la mente per rendere a ciascuno secondo le sue vie, secondo il frutto delle sue azioni.

Chi crede al vero Dio è Padre di tutti mettendo in pratica la sua vera Parola non ha nulla da nascondere né temere

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La vera fonte della Verità è la Parola di Dio, la bibbia! Essa spiega se stessa, é viva,perché Egli vive. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 3/4/2021 in 18:28 , lagraziaviva ha scritto:

La Scrittura dice che nessuno ha mai visto il Padre eterno, invece I maestri dicono il contrario.... 

Giustissimo, verissimo che nessuno ha mai visto il Padre, chi ha mai detto il contrario? chi è che dice il contrario? deve essere solo un blasfemo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Infatti dite che il Padre eterno fosse nel giardino di Eden e che parlò con Mosè, lo chiamate con un nome che non ha nessun significato, è credete che sia un uomo... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

                                                   Da lupogrigio1953

..........

.......Si fa presto a dire “mi ha creato Dio” oppure dire “chi se ne frega" come farebbe il mio gatto...


A parte l'offesa verso un animale meraviglioso come un/a gatto/a, anche io che non sono un gatto/a, non riesco a capire - a parte i dibattiti interessanti di per sé che ampliano le mie scarse conoscenze - come diceva Socrate - che importanza abbia il sapere se esiste o no un creatore. È una domanda oziosa ed inutile, perché non risolve nessun problema che ci possa aiutare a migliorare fattualmente la nostra vita analogamente a risposte a domande risibili come: esiste l'anima? Esiste l'inferno? Maria era  v e r g i n e? Gesù è resuscitato? etc etc.
So solo di essere vivo, mi comporto da persona responsabile e cerco di non fare male a nessuno, ho lavorare onestamente,  per tutti e non per una ristretta cerchia di persone
- capitalismo - (ho insegnato nella scuola pubblica ed ho prestato servizio in un ente statale), so che a breve morirò e buona notte al secchio.
L'unica cosa che mi dà fastidio e che parte delle mie tasse vadano a sostenere quella massa di parassiti denominata "clero" i cui componenti fra l'altro non sono licenziabili a meno di accuse di ***.
Comunque i dibattiti mi interessano perché mi aiutano a capire perché ESISTE la religione, anche se le neuroscienza - leggi Vallortigara o seguilo su you tube - dà una risposta ancora incompleta ma per poco circa il fenomeno della credenza.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963