Il 20/2/2021 in 17:14 , lagraziaviva ha scritto:

 Satana é il nemico dell'umanità e uno che giustifica le eresie, come stai facendo adesso giustificando il nemico, non si può chiamare cortesia. 

Quali eresie starei giustificando?   

Lagraziaviva dice: "Voi state adorano una creatura, un angelo creato da Dio".

Ti sbagli, noi diamo  l'adorazione solo a Dio Geova come dice il secondo Comandamento di Eso. 20:5

Dare l'adorazione ad un angelo è idolatria.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

123 messaggi in questa discussione

Giovanni 1:18

Nessuno ha mai visto Dio; l'unigenito Figlio, che è nel seno del Padre, è colui che lo ha fatto conoscere.

Giovanni 6:46

Non che alcuno abbia visto il Padre, se non colui che è da Dio; questi ha visto il Padre.

Giovanni 6:46

Non che alcuno abbia visto il Padre, se non colui che è da Dio; questi ha visto il Padre.

Giovanni 14:9

Gesù gli disse: «Da tanto tempo io sono con voi e tu non mi hai ancora conosciuto, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il Padre; come mai dici: "Mostraci il Padre"?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono sempre più convinto che con lo stesso nome rispondete più persone, perché si vede chiaramente che non avete la minima idea di cosa scrivere, perché non conoscete la Scrittura, come volete far credere. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fra poco tutte le religioni umane si riuniranno per fare un grande minestrone delle loro credenze. 

I poveri i malati quelli che nessuno calcola, hanno speranza in Dio. Quelli che credono di conoscere, nemmeno sperano di vedere il ritorno del Dio della Salvezza Gesù Cristo. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 25/2/2021 in 18:09 , lagraziaviva ha scritto:

Sono sempre più convinto che con lo stesso nome rispondete più persone, perché si vede chiaramente che non avete la minima idea di cosa scrivere, perché non conoscete la Scrittura, come volete far credere. 

E' interessante scoprire come una persona è cosi convinta di quello che dice senza vedere nulla. Evidentemente oltre alla propria convinzione è anche provvisto di una palla di vetro per vedere oltre i confini dell'inimmaginabile. Devo fare i miei complimenti. 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 25/2/2021 in 18:09 , lagraziaviva ha scritto:

Sono sempre più convinto che con lo stesso nome rispondete più persone, perché si vede chiaramente che non avete la minima idea di cosa scrivere, perché non conoscete la Scrittura, come volete far credere. 

 

Non sopporto chi spara nel mucchio: cita i fatti e i nickname ai quali ti riferisci.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Non sopporto chi spara nel mucchio: cita i fatti e i nickname ai quali ti riferisci.

Nemmeno io. Sei stato in vacanza, tutto bene?! 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, lagraziaviva ha scritto:

Nemmeno io. Sei stato in vacanza, tutto bene?! 

 

Dovo sono stato io non ti riguarda. Invece, caro fanfarone, se dici una cosa, tira fuori le prove, altrimenti faresti meglio a tacere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Caro fanfarone, nessuno ti ha scritto e nessuno ti a chiamato in causa, chi vuol capire capisca, altrimenti debbo ritenere che sei sempre lo stesso tdg che si dimentica di quello che scrive. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gesù Cristo é colui che ha creato i cieli e la terra secondo la volontà di Dio è Padre  di chi crede. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, lagraziaviva ha scritto:

Caro fanfarone, nessuno ti ha scritto e nessuno ti a chiamato in causa, chi vuol capire capisca, altrimenti debbo ritenere che sei sempre lo stesso tdg che si dimentica di quello che scrive. 

 

Io penso che la maggior parte dei religiosi siano peggio di quelli che non lo sono. E tu ne sei la prova vivente. Meglio se torni a fare il salumiere anziché citare a sproposito versetti di un libro che forma personaggi come te.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma Gesù rispose loro: «Il Padre mio opera fino ad ora, e anch'io opero». 18 Per questo i Giudei cercavano ancor più di ucciderlo, perché non solo violava il sabato, ma addirittura chiamava Dio suo Padre, facendosi uguale a Dio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Io penso che la maggior parte dei religiosi siano peggio di quelli che non lo sono. E tu ne sei la prova vivente. Meglio se torni a fare il salumiere anziché citare a sproposito versetti di un libro che forma personaggi come te.

Io non ti ho invitato, nessuno ha chiesto il tuo parere. Esamina te stesso prima di dare giudizi. 

Giacomo 1:25

Ma chi esamina attentamente la legge perfetta, che è la legge della libertà, e persevera in essa, non essendo un uditore dimentichevole ma un facitore dell'opera, costui sarà beato nel suo operare.

2Corinzi 13:5

Esaminate voi stessi per vedere se siete nella fede; provate voi stessi. Non riconoscete voi stessi che Gesù Cristo è in voi? A meno che non siate riprovati.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Matteo 7:6

Non date ciò che è santo ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con i piedi e poi si rivoltino per sbranarvi.

Ci vuole lo spirito di Dio per comprendere la Sua Santa Parola... Dio benedica chi fa la Sua volontà 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, lagraziaviva ha scritto:

Io non ti ho invitato, nessuno ha chiesto il tuo parere. Esamina te stesso prima di dare giudizi. 

 

Non ho bisogno del tuo invito, visto che questo è un sito pubblico. Se non vuoi che le persone vengano a commentare, chiuditi a casa tua e nessuno entrerà senza permesso.

Ma io pensavo che i religiosi peggiori di tutti fossero i preti, invece vengo a scoprire che c'è anche di peggio: tu. Almeno loro in genere sono educati (non tutti, è chiaro). A questo punto sarei proprio curioso di sapere a quale setta appartieni. Ma una cosa è certa: tu qui stai cercando di fare proseliti, però è sicuro che non hai trovato e non troverai nessun adepto e hai anche allontanato qualcuno che, ingenuamente, magari ci stava per credere (non certo io).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Certo, sei libero, puoi scrivere quando e come vuoi. Però tu pretendi di spiegare a te la discussione dove tu non sei mai intervenuto, io non debbo convincere nessuno ne tanto meno fare proseliti,quelli li fanno i settati. 

Esamina te stesso e se ti é possibile non fare giudizi, non offendere e non giudicare, alla tua età non è sinonimo di intelligenza. 

Matteo 7 

 «Non giudicate, affinché non siate giudicati. 2 Perché sarete giudicati secondo il giudizio col quale giudicate; e con la misura con cui misurate, sarà pure misurato a voi. 3 Perché guardi la pagliuzza che è nell'occhio di tuo fratello e non ti accorgi della trave che è nel tuo occhio? 4 Ovvero, come puoi dire a tuo fratello: "Lascia che ti tolga dall'occhio la pagliuzza", mentre c'è una trave nel tuo occhio? 5 Ipocrita, togli prima dal tuo occhio la trave e poi ci vedrai bene per togliere la pagliuzza dall'occhio di tuo fratello. 

Se poi la Parola di Dio è troppo dura, vuol dire che tocca la coscienza. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salmi 14:

Lo stolto ha detto nel suo cuore: «Non c'è DIO». Sono corrotti, fanno cose abominevoli; non c'è alcuno che faccia il bene.

Quanto sono grandi le tue opere, o Eterno, come sono profondi i tuoi pensieri! 6 L'uomo insensato non conosce e lo stolto non intende questo: 7 che gli empi germogliano come l'erba, e tutti gli operatori d'iniquità fioriscono per essere distrutti in eterno.

Eppure la Scrittura parla chiaro ma pochi vi credono. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Isaia40

25 «A chi dunque mi vorreste assomigliare, perché gli sia pari?», dice il Santo. 26 Levate in alto i vostri occhi e guardate: Chi ha creato queste cose? Colui che fa uscire il loro esercito in numero e le chiama tutte per nome; per la grandezza del suo vigore e la potenza della sua forza, nessuna manca.

 Non lo sai forse, non l'hai udito? Il DIO di eternità, l'Eterno, il creatore dei confini della terra, non si affatica e non si stanca, la sua intelligenza è imperscrutabile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Io penso che la maggior parte dei religiosi siano peggio di quelli che non lo sono. E tu ne sei la prova vivente. Meglio se torni a fare il salumiere anziché citare a sproposito versetti di un libro che forma personaggi come te.

Non sono religioso e non appartengono a nessuna religione umana, appartengono al mio Creatore e Signore Gesù Cristo. Cito la Scrittura, la Parola di Dio perché essa dà la vita eterna, e i molti non la sopportano. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Matteo 10:7

Andate e predicate, dicendo: "Il regno dei cieli è vicino".

Questo é il vero vangelo, la venuta di Gesù Cristo sulla terra é vicina, beato chi crede. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, lagraziaviva ha scritto:

Non sono religioso e non appartengono a nessuna religione umana, appartengono al mio Creatore e Signore Gesù Cristo. Cito la Scrittura, la Parola di Dio perché essa dà la vita eterna, e i molti non la sopportano. 

Controlla bene perché mi sa che deve averti scaricato, visto che non riesci a conservare il controllo del tuo comportamento.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sono religioso e non appartengono a nessuna religione umana, appartengono al mio Creatore e Signore Gesù Cristo. Cito la Scrittura, la Parola di Dio perché essa dà la vita eterna, e i molti non la sopportano. 

Ebrei 4:12

La parola di Dio infatti è vivente ed efficace, più affilata di qualunque spada a due tagli e penetra fino alla divisione dell'anima e dello spirito, delle giunture e delle midolla, ed è in grado di giudicare i pensieri e le intenzioni del cuore.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La Parola di Dio è stabile. È veritiera, 

2Samuele 22:31

La via di Dio è perfetta; la parola dell'Eterno è purificata col fuoco. Egli è lo scudo di tutti quelli che sperano in lui.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, lagraziaviva ha scritto:

La Parola di Dio è stabile. È veritiera, 

2Samuele 22:31

La via di Dio è perfetta; la parola dell'Eterno è purificata col fuoco. Egli è lo scudo di tutti quelli che sperano in lui.

Io capisco la fede, aver fede significa soprattutto fidarsi e provare sentimenti molto profondi, perché fede significa proprio avere piena fiducia in qualcuno o qualcosa che ci ricambierà ma soprattutto che ci fidiamo ciecamente della sua bontà nei nostri confronti. Ma quando parli di divinità come puoi aver fede in un essere supremo che non conosci se non in quello che è scritto, soprattutto avere la presunzione di che sia stato proprio quell'essere ad aver scritto, o perlomeno dettato alla mano che la scritto, per no dire poi che si tratta di un essere che non si sente e non si vede ma lo si deve accettare per fede. Come si fa ad aver fede in un essere in tali condizioni, come può un essere umano aver una tale fiducia, e soprattutto credere che esista un essere simile, quando non simo capaci di fidarci tra noi esseri umani, e a buon ragione direi. 

Vuoi spiegarmi come puoi e come fai a credere in un essere supremo così fatto?

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, vincent29264 ha scritto:

Io capisco la fede, aver fede significa soprattutto fidarsi e provare sentimenti molto profondi, perché fede significa proprio avere piena fiducia in qualcuno o qualcosa che ci ricambierà ma soprattutto che ci fidiamo ciecamente della sua bontà nei nostri confronti. Ma quando parli di divinità come puoi aver fede in un essere supremo che non conosci se non in quello che è scritto, soprattutto avere la presunzione di che sia stato proprio quell'essere ad aver scritto, o perlomeno dettato alla mano che la scritto, per no dire poi che si tratta di un essere che non si sente e non si vede ma lo si deve accettare per fede. Come si fa ad aver fede in un essere in tali condizioni, come può un essere umano aver una tale fiducia, e soprattutto credere che esista un essere simile, quando non simo capaci di fidarci tra noi esseri umani, e a buon ragione direi. 

Vuoi spiegarmi come puoi e come fai a credere in un essere supremo così fatto?

E' tempo buttato. E' più facile riuscire a far ragionare un macaco.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963