Grandissima Liliana Segre

Inviata (modificato)

Come tutti sapete, Liliana Segre, superstite di Auschwitz e testimone della Shoah italiana, è stata nominata senatrice a vita 3 anni fa dal presidente Mattarella "per avere illustrato la patria con altissimi meriti nel campo sociale". Ebbene, questa donna coraggiosa, questa grande italiana, domani andrà a Roma, nonostante i suoi problemi di salute alla veneranda età di 90 anni, per votare la fiducia al governo. Sentiamo le sue parole:

"Sono indignata, vado a Roma per la fiducia a Conte. Viaggio senza vaccino, l'Italia è in pericolo. I medici mi sconsigliano, ma sento un richiamo fortissimo di dovere e indignazione per i politici che pensano al particolare (leggasi: ai loro interessi di parte, nda). Il governo su Covid e UE ha fatto un lavoro gigantesco".

Queste parole ci riempiono il cuore di orgoglio, di ammirazione e di speranza. Grazie, senatrice Segre. È lei, e non certo un partitino di sciagurati irresponsabili, a testimoniarci che l'Italia è ancora viva. VIVA L'ITALIA! 

L'intervista completa a Liliana Segre potete leggerla sul FQ di oggi.

Modificato da fosforo311
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

11 messaggi in questa discussione

Azione da applaudire data l'età, ma niente di straordinario in ambito politico.

Qualsiasi persona con un po' di sale in zucca, un calcio in Q.lo a Leopoldino lo darebbe, come ha fatto in passato, con gran soddisfazione.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A 90 anni può essere utile seguire i consigli del medico anche se si gode di buona salute a 100 è doveroso fare ciò che dice il medico ... Comunque non è stata e non è l'unica persona al mondo che è stata ad Auchswitz , ma  ci sono anche altri sopravvissuti al campo di sterminio .... e sergetto se ne è scordato.. sergino si è dimenticato di tante persone che hanno sofferto in quegli anni ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, fosforo311 ha scritto:

Come tutti sapete, Liliana Segre, superstite di Auschwitz e testimone della Shoah italiana, è stata nominata senatrice a vita 3 anni fa dal presidente Mattarella "per avere illustrato la patria con altissimi meriti nel campo sociale". Ebbene, questa donna coraggiosa, questa grande italiana, domani andrà a Roma, nonostante i suoi problemi di salute alla veneranda età di 90 anni, per votare la fiducia al governo. Sentiamo le sue parole:

"Sono indignata, vado a Roma per la fiducia a Conte. Viaggio senza vaccino, l'Italia è in pericolo. I medici mi sconsigliano, ma sento un richiamo fortissimo di dovere e indignazione per i politici che pensano al particolare (leggasi: ai loro interessi di parte, nda). Il governo su Covid e UE ha fatto un lavoro gigantesco".

Queste parole ci riempiono il cuore di orgoglio, di ammirazione e di speranza. Grazie, senatrice Segre. È lei, e non certo un partitino di sciagurati irresponsabili, a testimoniarci che l'Italia è ancora viva. VIVA L'ITALIA! 

L'intervista completa a Liliana Segre potete leggerla sul FQ di oggi.

Grandissimo rispetto per Liliana Segre . Rispetto anche per la scelta che farà domani . Miseria umana , invece , per il miserabile Cazzaro di Napoli , che oggi ringrazia con l’enfasi dell’idio ta la senatrice a vita . Siamo di fronte ad un miserabile napoletano che , invece , 4 mesi , niente disse per la scelta che la stessa Segre , immagino con tutte le stesse benemerenze di oggi , diversa ed opposta a quella del miserabile pulcinella partenopeo. 

 18 Settembre 2020 
 12:28

Liliana Segre voterà No al referendum: “Non si può ridurre il Parlamento a costi e poltrone”

"Sentir parlare di questa istituzione che fa parte della mia religione civile come se tutto si riducesse a costi e poltrone è qualcosa che proprio non mi appartiene", afferma in un'intervista a Repubblica Liliana Segre, senatrice a vita e sopravvissuta ai campi di concentramento nazisti, annunciando il suo voto contrario al referendum sul taglio del numero dei parlamentari.
A cura di Annalisa Girardi 
 
segre-768x520.jpg

Liliana Segre afferma che voterà No al referendumper il taglio del numero dei parlamentari. In un'intervista con Repubblica, la senatrice a vita sopravvissuta ai campi di concentramento nazisti, sostiene di essere orientata per il voto contrario perché "sentir parlare di questa istituzione che fa parte della mia religione civile come se tutto si riducesse a costi e poltrone è qualcosa che proprio non mi appartiene".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
48 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Grandissimo rispetto per Liliana Segre . Rispetto anche per la scelta che farà domani . Miseria umana , invece , per il miserabile Cazzaro di Napoli , che oggi ringrazia con l’enfasi dell’idio ta la senatrice a vita . Siamo di fronte ad un miserabile napoletano che , invece , 4 mesi , niente disse per la scelta che la stessa Segre , immagino con tutte le stesse benemerenze di oggi , diversa ed opposta a quella del miserabile pulcinella partenopeo. 

 18 Settembre 2020 
 12:28

Liliana Segre voterà No al referendum: “Non si può ridurre il Parlamento a costi e poltrone”

"Sentir parlare di questa istituzione che fa parte della mia religione civile come se tutto si riducesse a costi e poltrone è qualcosa che proprio non mi appartiene", afferma in un'intervista a Repubblica Liliana Segre, senatrice a vita e sopravvissuta ai campi di concentramento nazisti, annunciando il suo voto contrario al referendum sul taglio del numero dei parlamentari.
A cura di Annalisa Girardi 
 
segre-768x520.jpg

Liliana Segre afferma che voterà No al referendumper il taglio del numero dei parlamentari. In un'intervista con Repubblica, la senatrice a vita sopravvissuta ai campi di concentramento nazisti, sostiene di essere orientata per il voto contrario perché "sentir parlare di questa istituzione che fa parte della mia religione civile come se tutto si riducesse a costi e poltrone è qualcosa che proprio non mi appartiene".

Ah, sì ? Allora mi sento onorato di aver condiviso la scelta referendaria e di apprezzare la scelta odierna della Senatrice Segre.

C'è troppa gente in giro convinta di dover trasformare i palazzi delle Istituzioni Democratiche in bivacchi di manipoli.

E troppi ducetti .....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Giusto .

Giusto cosa, ridicola marketta pisana?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Te lo spiego subito signorina bocca larga ridente Sanchina . Perché io , a differenza tua , ritengo che espressioni e convincimenti diversi dai miei , quando questi sono esplicitati in forma ed in modi democratici , hanno una valenza pari pari alla mia . Non c’è bisogno , quindi, degli idio ti come te che vanno avanti e vomitano fake news solo per manifestare dileggio, oltre che vantarsi sul forum , di archibugiare . Il tuo , Signorinella , e’ un modo fascista di interpretare la politica che e’ una caz.z.ata solo perché l’ha detto Renzi . Sono stato chiaro , Signorina ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Te lo spiego subito signorina bocca larga ridente Sanchina . Perché io , a differenza tua , ritengo che espressioni e convincimenti diversi dai miei , quando questi sono esplicitati in forma ed in modi democratici , hanno una valenza pari pari alla mia . Non c’è bisogno , quindi, degli idio ti come te che vanno avanti e vomitano fake news solo per manifestare dileggio, oltre che vantarsi sul forum , di archibugiare . Il tuo , Signorinella , e’ un modo fascista di interpretare la politica che e’ una caz.z.ata solo perché l’ha detto Renzi . Sono stato chiaro , Signorina ??

Beh.....questo dibattito tra voi due dimostra quanto il Leopoldino sia soggetto divisivo.

Il centrosinistra ha bisogno oggi di federatori alla Romano Prodi.

Né di Conte, né di Renzi.

Purtroppo ENTRAMBI MALI NECESSARI.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Te lo spiego subito signorina bocca larga ridente Sanchina . Perché io , a differenza tua , ritengo che espressioni e convincimenti diversi dai miei , quando questi sono esplicitati in forma ed in modi democratici , hanno una valenza pari pari alla mia . Non c’è bisogno , quindi, degli idio ti come te che vanno avanti e vomitano fake news solo per manifestare dileggio, oltre che vantarsi sul forum , di archibugiare . Il tuo , Signorinella , e’ un modo fascista di interpretare la politica che e’ una caz.z.ata solo perché l’ha detto Renzi . Sono stato chiaro , Signorina ??

Fake news mie?

La sfido a riportarle ridicola marketta pisana. Sono stato chiaro?

E quando dico qualcosa lo dico in maniera democratica, come è stato democratico sparare sul Q.lo di Leopoldino che pensava fossimo diventati suoi zerbini manovrabili a piacimento.

Poi noi spiega perché non condividere le idee di Leopoldino non e democratico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

tutta la simpatia e rispetto x la signora Segre, la quale é padrona di far ciò ke le dice cuore e cervello ed alla quale raccomando prende tutte le preauzione del caso e quest'avvenim mi riporta alla mente ke un'altra senat/vita, rita levi montalcini, si fece portare in barella x sostenere uno sgoverno di SX.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Qualche altro dettaglio dall'intervista di Gad Lerner a Liliana Segre:

https://www.today.it/rassegna/liliana-segre-conte.html

Naturalmente si spera che anche gli altri 5 senatori a vita, Elena Cattaneo, Mario Monti, Carlo Rubbia, Renzo Piano e Giorgio Napolitano, siano ugualmente motivati a essere domani in Aula per sostenere il governo Conte. Ogni voto può essere prezioso quando, come dice Liliana, il paese è in pericolo. Sembra che Rubbia e Piano siano all'estero per importanti impegni in agenda. Ambedue sono noti assenteisti. Piano ha progettato il nuovo ponte di Genova, spero che non voglia contribuire a lasciare incompiuta l'opera di ricostruzione dell'immagine e della credibilità dell'Italia in cui è impegnato da quasi tre anni il prof. Conte. Il prof. Rubbia è uno scienziato, un premio Nobel, sono certo che ha già deciso da che parte stare.

Nel frattempo godiamoci queste perle di sferzante ironia da parte di Marco Travaglio. La seconda è davvero imperdibile, micidiale:

https://infosannio.com/2021/01/18/ma-mi-faccia-il-piacere-34/

In effetti in questi giorni mi sono chiesto anch'io cosa mai si saranno detti a Rebibbia, la vigilia di Natale, il senatore Renzi e il bancarottiere Verdini.

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963