leggo e ricopio, notizie virgilio

in Norvegia almeno 23 persone sono morte in seguito alla vaccinazione contro il Covid, in particolare con il siero Pfizer-BioNTech. A riferirlo è una nota dell’agenzia del farmaco locale, precisando che “reazioni comuni ai vaccini con mRNA, come febbre e nausea, potrebbero aver contribuito ad un esito fatale in alcuni pazienti fragili e anziani“. Nella nota si legge che i trial sul vaccino non includevano “pazienti con malattie acute o instabili” e pochi over 85.

Sigurd Hortemo, medico capo dell’Agenzia norvegese, ha spiegato: “In Norvegia al momento stiamo vaccinando gli anziani e le persone nelle case di riposo con malattie gravi pregresse, pertanto è prevedibile che avvengano decessi vicini alla data della vaccinazione” e “in Norvegia in media 400 persone muoiono ogni settimana nelle case di riposo”.

“Tutte le morti che avvengono nei primi giorni dalla vaccinazione sono valutate con attenzione”, ha proseguito il medico nel comunicato ripreso dal Guardian, “non possiamo escludere che le reazioni avverse che avvengono nei primi giorni successivi alla vaccinazione, come febbre o nausea, potrebbero aver contribuito a un decorso più serio e a un esito fatale in pazienti con gravi malattie pregresse”.

L’Istituto Norvegese di Salute Pubblica, infine, ha sottolineato che “per i soggetti nelle condizioni più fragili, anche effetti collaterali vaccinali relativamente leggeri possono avere serie conseguenze. Per coloro che hanno comunque un’aspettativa di vita restante molto bassa, il beneficio del vaccino potrebbe essere marginale o irrilevante”. 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

Direi che a questo punto non conta più la cura ma imporla per giustificare il fare soldi, da parte di case farmaceutiche, il cui unico scopo è il solo dio denaro da adorare da parte di tutti gli investitori, i benefici delle cure che spacciano per benefiche hanno solo secondaria importanza.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, vincent29264 ha scritto:

Direi che a questo punto non conta più la cura ma imporla per giustificare il fare soldi, da parte di case farmaceutiche, il cui unico scopo è il solo dio denaro da adorare da parte di tutti gli investitori, i benefici delle cure che spacciano per benefiche hanno solo secondaria importanza.

 

Ciao Vincent, buona domenica da d/b e grazie per avere partecipato. Pochi giorni fa avevo scritto di “compa raggio” e di “big pharma”. Un personaggio mi aveva offeso e minacciato. Ho risposto dicendo che diverse rubriche televisive di Rai e di Mediaset avevano dato spazio a questi due importanti temi. Anche alcuni morte sospette nelle residenze per anziani o disabili vengono commutate in “guasto” all'impianto di riscaldamento e climatizzazione. Facciamo due conti. Supponiamo un euro o un dollaro di guadagno per ogni dose (anche se forse sono molti di più), si moltiplica per il numero di persone, si moltiplica per due (due dosi ciascuno), aggiungi il costo delle siringhe, dei frigoriferi, dei camion per il trasporto, e di molto altro, … in Italia siamo sessanta milioni, nel mondo sei miliardi, … quanti soldi fanno … per questo verrà bloccata la ricerca italiana che si basa su di una sola dose senza frigorifero spaziale. Tra un anno sarà tutto da buttare e rifare, la durata del vaccino si riferisce solo a questo anno, il prossimo … nuovi interessi. - ciao, a presto da d/b.  

         

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... cause iatrogene ... Nel linguaggio comune, tuttavia, l'attributo iatrogeno viene riservato a patologie, complicanze, effetti collaterali e danni insorti direttamente o indirettamente a causa delle operazioni del curante, inteso come persona (medico, farmacista, psicologo, infermiere, fisioterapista, ecc.) o rimedio terapeutico ( ... /...)  - 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 17/1/2021 in 10:49 , vincent29264 ha scritto:

Direi che a questo punto non conta più la cura ma imporla per giustificare il fare soldi, da parte di case farmaceutiche, il cui unico scopo è il solo dio denaro da adorare da parte di tutti gli investitori, i benefici delle cure che spacciano per benefiche hanno solo secondaria importanza.

I vaccini rappresentano il 5% del fatturato delle case farmaceutiche, che guadagnerebbero ovviamente di più non producendoli.

Quindi cerchiamo di non favorire le idee malsane dei noVax.

Tra l'altro ad oggi non c'é nulla di obbligatorio, infatti si stanno organizzando campagne di informative, Anche da parte di noti registi.

Modificato da lelotto2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

ah..ah..ah..... #ridere #ridiamo #humor #satira #umorismo #satirapolitica  #sbruffonate #chucknorris | Citazioni divertenti, Citazioni spiritose,  Citazioni sagge

con riferimento a colui il quale (colui il quale)

critca ed offende senza avere basi, conoscenze, competenze

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963