Elezioni subito.

Conte deve capirlo, i responsabili sono come l'amante. A un certo punto devi dare loro dignità, portarli allo scoperto, riconoscerne il valore. Altrimenti ti dicono addio e sul più bello non potrai contare su di loro". Manuale di sopravvivenza nella suburra parlamentare secondo Clemente Mastella. Oggi ruspante sindaco di Benevento, comunque marito della senatrice Sandra Lonardo già per sua stessa ammissione "responsabile verso il Paese".

 

AVVOCATO CONTE, COMPAGNO BERSANI, CARO ZINGARETTI: MEGLIO ELEZIONI SUBITO.

UN LISTONE SOLO (PD, M5S, LEU).

SISTEMA ELETTORALE IL ROSATELLUM.

LA DESTRA VINCE. IL CENTROSINISTRA PERDE DI MISURA. QUATTRO/CINQUE ANNI DI OPPOSIZIONE.

RENZI, MASTELLA E CHI PER LORO, TUTTI A CASA.

LA "POLARIZZAZIONE" ELIMINA IL CENTRISMO.

FINE DELLA FAVOLA.

Modificato da cortomaltese-im
3 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

30 messaggi in questa discussione

Attendiamo le ore 17,30, sentiamo che ci racconta il miglior politico che l'Italia abbia mai avuto.

Forse chiede i pieni poteri pure lui.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sig pm, mentre lei combatteva una strenua battaglia contro la dx, io combattevo contro la serpe che avevamo in casa, della quale ho sempre detto che non c'era da fidarsi.

Ricorda quando  ha detto se perdo il referendum, dignità vuole che vada a casa?

Non avesse tirato in mezzo la dignità, uno dice: "che vuoi che sia tutti i politici raccontano balle" , bene, anzi male, d'accordo, ma il miglior politico che l'Italia abbia mai avuto, la dignità l'ha messa sotto le scarpe, ed io questo tipo di politico lo prenderei a calci in Q.lo.  Mi auguro e gli auguro, che sparisca dalla scena politica italiana.

Comunque attendiamo le 17,30.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Conte deve capirlo, i responsabili sono come l'amante. A un certo punto devi dare loro dignità, portarli allo scoperto, riconoscerne il valore. Altrimenti ti dicono addio e sul più bello non potrai contare su di loro". Manuale di sopravvivenza nella suburra parlamentare secondo Clemente Mastella. Oggi ruspante sindaco di Benevento, comunque marito della senatrice Sandra Lonardo già per sua stessa ammissione "responsabile verso il Paese".

 

AVVOCATO CONTE, COMPAGNO BERSANI, CARO ZINGARETTI: MEGLIO ELEZIONI SUBITO.

UN LISTONE SOLO (PD, M5S, LEU).

SISTEMA ELETTORALE IL ROSATELLUM.

LA DESTRA VINCE. IL CENTROSINISTRA PERDE DI MISURA. QUATTRO/CINQUE ANNI DI OPPOSIZIONE.

RENZI, MASTELLA E CHI PER LORO, TUTTI A CASA.

LA "POLARIZZAZIONE" ELIMINA IL CENTRISMO.

FINE DELLA FAVOLA.

Deve scusarmi sig Cortomaltese , ma lo scrittore di questa favola  sono i fratelli Grimm ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Sig pm, mentre lei combatteva una strenua battaglia contro la dx, io combattevo contro la serpe che avevamo in casa, della quale ho sempre detto che non c'era da fidarsi.

Ricorda quando  ha detto se perdo il referendum, dignità vuole che vada a casa?

Non avesse tirato in mezzo la dignità, uno dice: "che vuoi che sia tutti i politici raccontano balle" , bene, anzi male, d'accordo, ma il miglior politico che l'Italia abbia mai avuto, la dignità l'ha messa sotto le scarpe, ed io questo tipo di politico lo prenderei a calci in Q.lo.  Mi auguro e gli auguro, che sparisca dalla scena politica italiana.

Comunque attendiamo le 17,30.

 Nel mentre che la signorina Sanchina ridente attende , dignità vorrebbe che prendesse atto che lei ha archibugiato una bottiglia di Teroldego . Mi sembra !! Mi sembra pure che colui che la signorina di cui sopra , dall’alto della sua superiore capacità , intelligenza ed acume politico , li tiene tutti per le palle così come , modestamente , avevo sempre detto . E lo fa con la forza delle idee e delle soluzioni alle quali potete solo rispondere con i soliti bla bla bla e poi ancora bla bla bla come da copione in uso ai men che mediocri . Ricorda signorina Sanchina ridente ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Attendiamo le ore 17,30, sentiamo che ci racconta il miglior politico che l'Italia abbia mai avuto.

Forse chiede i pieni poteri pure lui.

Questo si che e’ un argomento intelligente . E siccome e’ intelligente non poteva che farlo la signorina Sanchina ridente ( con mestruo...!! ). 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Questo si che e’ un argomento intelligente . E siccome e’ intelligente non poteva che farlo la signorina Sanchina ridente ( con mestruo...!! ). 

Quello che ha lei in testa, immonda ridicola marketta pisana.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, mark222220 ha scritto:

Deve scusarmi sig Cortomaltese , ma lo scrittore di questa favola  sono i fratelli Grimm ??

Vedremo. Per ora non è una favola, ma una farsa.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tante critiche nessuna soluzione, che buffone.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Giornalista Del Fumetto TV Con Il Microfono Arancio Illustrazione  Vettoriale - Illustrazione di registratore, tenuta: 78991798

il rischio di votare per i non votabili

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Avremo   la  peggior  destra  di tutti  i tempi  che  governerà e  metterà  le  mani  su tutto  quello  che  ancora   non  aveva , cioè   poco  , e  poi   aiuterà   come  sempre  "  PRIMA   ... "   prenditori ed   evasori 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Immagino sappia chi ringraziare, sig pm.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sono anch'io tentato dalle elezioni ma sarebbe un letterale delitto celebrarle tra marzo e aprile, che furono i mesi più terribili della prima ondata e che anche nel '21 non saranno una passeggiata. Teniamo conto che sarebbe una campagna elettorale infuocata perché i poteri forti e i loro referenti politici faranno di tutto e di più per mettere gli artigli sui fondi europei. Penso che si potrebbe votare a metà giugno, con il sole, i locali arieggiati e i primi effetti tangibili dei vaccini (speriamo). E non sono affatto convinto che vincerebbe la destraccia. Anzi penso che una coalizione 5S, Pd, Leu, guidata da Conte e coesa intorno a un vero programma ambientalista, statalista e socialista, sarebbe favorita. Gli italiani sono politicamente ingenui anche se si credono furbi, ma non sono pazzi. Affidarsi per la ricostruzione a Salvini, Meloni e il putrefatto Berlusconi oggi è pura pazzia. Oggi gli italiani, anche quelli del Nord, anche gli imprenditori fatti da sé, percepiscono che c'è bisogno dello Stato per ripartire. E Conte è per l'appunto uno statista: serio, capace, onesto, il primo che hanno potuto vedere dai tempi di Moro e Fanfani, ma con la peculiarità di essere del tutto estraneo alla Casta. Il suo tasso di popolarità dimostra numericamente che è gradito anche alla fetta moderata dell'elettorato di destra. Tuttavia le elezioni anticipate sono sempre un rischio,  comportano instabilità e ritardi per l'avvicendamento dei parlamentari e dei ministri. Un rischio invero lo vedo anche in Conte. Quest'uomo si sta facendo il mazzo da tre anni per servire un paese che lo paga molto meno della sua professione di avvocato. Ha guidato due maggioranze che nemmeno il mago Houdini avrebbe tenuto insieme, ha superato e sta superando crisi politiche difficilissime, è in trincea da un anno contro una crisi sanitaria ed economica epocale. Ha un carattere di ferro ma è fatto di carne anche lui. Non l'abbiamo mai visto in campagna elettorale, penso che in qualsiasi confronto tv metterebbe ko Salvini e Meloni, ma per uno statista è già una grossa seccatura abbassarsi a simili confronti. E poi, puta caso Conte dovesse ammalarsi e andare in quarantena, con chi lo sostituiamo? Uno alla sua altezza non c'è, e in ogni caso la coalizione si spaccherebbe sul nome del sostituto. Gli elettori dei 5S non voterebbero Zingaretti, quelli del Pd non voterebbero Di Maio, gli uni e gli altri voterebbero senza problemi Conte. In definitiva, io rimanderei le elezioni alla scadenza naturale, in ogni caso dopo la fine della pandemia (ammesso che finisca prima del 2023, cosa di cui la virologa Capua dubita). I voltagabbana che andranno con Conte saranno sempre più seri e affidabili dei voltagabbana che tradirono il Pd per andare con Renzi. Per il momento io mi accontenterei di vedere il ko di quest'ultimo dopo avere già goduto per quello di Salvini. Mandare all'opposizione anche l'altro Matteo porterebbe il presidente del Consiglio a un livello di popolarità e gradimento forse senza precedenti, ma io sono certo che Conte non è mai stato neppure sfiorato dall'idea di fondare un partito. Non è un narciso, non è un egoarca, gli statisti sono al di sopra dei partiti. Sono super partes. Repubblica invece appartiene al partito degli Agnelli e dei poteri forti, quindi teme la "sbornia di popolarità" che potrebbe assalire Conte dopo che questi avrà colpito e affondato pure l'altro Matteo. Roba da matti! Per Repubblica il "grande rischio" non è Salvini ma la "sbornia" di Conte. Niente paura, nessuna sbornia: per uno come il prof. Conte è ordinaria amministrazione impartire lezioni a bulletti del genere. In realtà i poteri forti, dagli Agnelli ai Benetton, temono semplicemente che il presidente del Consiglio diventi più forte di loro.

https://www.repubblica.it/politica/2021/01/15/news/hanno_tutti_ragione_newsletter_stefano_cappellini_crisi_governo_conte_renzi-282691450/amp/

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La miglior sx non può battere neppure la peggiore dx,i komunisti con tutti gli indagati che hanno tra le loro fila non sono credibili,quindi cari e schifosi compagni dovete fare x forza l'inciucio con Mastella, altrimenti prendete gli schiaffoni alle elezioni, scarsi siete e scarsi resterete  :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sta già rosicando di mattina presto, sig marziano?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, marzianocattiv0 ha scritto:

Ahahah ammazza che sognatore:)

Marziano, quando torni al tuo pianeta rosso ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, fosforo311 ha scritto:

Sono anch'io tentato dalle elezioni ma sarebbe un letterale delitto celebrarle tra marzo e aprile, che furono i mesi più terribili della prima ondata e che anche nel '21 non saranno una passeggiata. Teniamo conto che sarebbe una campagna elettorale infuocata perché i poteri forti e i loro referenti politici faranno di tutto e di più per mettere gli artigli sui fondi europei. Penso che si potrebbe votare a metà giugno, con il sole, i locali arieggiati e i primi effetti tangibili dei vaccini (speriamo). E non sono affatto convinto che vincerebbe la destraccia. Anzi penso che una coalizione 5S, Pd, Leu, guidata da Conte e coesa intorno a un vero programma ambientalista, statalista e socialista, sarebbe favorita. Gli italiani sono politicamente ingenui anche se si credono furbi, ma non sono pazzi. Affidarsi per la ricostruzione a Salvini, Meloni e il putrefatto Berlusconi oggi è pura pazzia. Oggi gli italiani, anche quelli del Nord, anche gli imprenditori fatti da sé, percepiscono che c'è bisogno dello Stato per ripartire. E Conte è per l'appunto uno statista: serio, capace, onesto, il primo che hanno potuto vedere dai tempi di Moro e Fanfani, ma con la peculiarità di essere del tutto estraneo alla Casta. Il suo tasso di popolarità dimostra numericamente che è gradito anche alla fetta moderata dell'elettorato di destra. Tuttavia le elezioni anticipate sono sempre un rischio,  comportano instabilità e ritardi per l'avvicendamento dei parlamentari e dei ministri. Un rischio invero lo vedo anche in Conte. Quest'uomo si sta facendo il mazzo da tre anni per servire un paese che lo paga molto meno della sua professione di avvocato. Ha guidato due maggioranze che nemmeno il mago Houdini avrebbe tenuto insieme, ha superato e sta superando crisi politiche difficilissime, è in trincea da un anno contro una crisi sanitaria ed economica epocale. Ha un carattere di ferro ma è fatto di carne anche lui. Non l'abbiamo mai visto in campagna elettorale, penso che in qualsiasi confronto tv metterebbe ko Salvini e Meloni, ma per uno statista è già una grossa seccatura abbassarsi a simili confronti. E poi, puta caso Conte dovesse ammalarsi e andare in quarantena, con chi lo sostituiamo? Uno alla sua altezza non c'è, e in ogni caso la coalizione si spaccherebbe sul nome del sostituto. Gli elettori dei 5S non voterebbero Zingaretti, quelli del Pd non voterebbero Di Maio, gli uni e gli altri voterebbero senza problemi Conte. In definitiva, io rimanderei le elezioni alla scadenza naturale, in ogni caso dopo la fine della pandemia (ammesso che finisca prima del 2023, cosa di cui la virologa Capua dubita). I voltagabbana che andranno con Conte saranno sempre più seri e affidabili dei voltagabbana che tradirono il Pd per andare con Renzi. Per il momento io mi accontenterei di vedere il ko di quest'ultimo dopo avere già goduto per quello di Salvini. Mandare all'opposizione anche l'altro Matteo porterebbe il presidente del Consiglio a un livello di popolarità e gradimento forse senza precedenti, ma io sono certo che Conte non è mai stato neppure sfiorato dall'idea di fondare un partito. Non è un narciso, non è un egoarca, gli statisti sono al di sopra dei partiti. Sono super partes. Repubblica invece appartiene al partito degli Agnelli e dei poteri forti, quindi teme la "sbornia di popolarità" che potrebbe assalire Conte dopo che questi avrà colpito e affondato pure l'altro Matteo. Roba da matti! Per Repubblica il "grande rischio" non è Salvini ma la "sbornia" di Conte. Niente paura, nessuna sbornia: per uno come il prof. Conte è ordinaria amministrazione impartire lezioni a bulletti del genere. In realtà i poteri forti, dagli Agnelli ai Benetton, temono semplicemente che il presidente del Consiglio diventi più forte di loro.

 

Urka !! Noto che il Cazzaro napoletano ancora  non da piena contezza delle varie frenetiche trattative che in questi giorni impazzano per portare qualche responsabile alla corte dello “ statista dono della Provvidenza Giuseppi . Ah bei tempi quelli in cui il Cazzaro partenopeo marchiava a fuoco con sprezzanti parole  tutti coloro impegnati nella attività uguali uguali a quelle in corso . Un tempo il Pulcinella partenopeo li definiva , con disprezzo , vomitevoli voltagabbana , vergognosi parassiti umani , cloache ributtanti . I tempi cambiano ed ora , per lo stesso Cazzaro , per una identica “attività “ , vengono definiti “responsabili “, persone che si mettono a disposizione per una giusta causa . Vorrei che tutti ci alzassimo in piedi e riservassimo alla marionetta campana un’ora di applausi scroscianti così come meritano le persone oneste intellettualmente e non solo , le persone coerenti , quelle tutte di un pezzo.  Rammento al Cazzaro partenopeo che afferma che “ lo statista Giuseppi dono della Divina provvidenza “ non abbia il tempo per discutere , anzi sarebbe alquanto seccato di dover discutere con personaggi alla Salvini. Ha talmente ragione che a Salvini regalo’ , senza discutere , il titolo di vicepremier impreziosito , pure , da insignirgli , meritatamente visti i trascorsi, del titolo di Ministro dell’Interno . Ruolo in cui il razzista padano ha svolto con così tanta perizia da meritarsi gli elogi e l’approvazione incondizionata del seppur stanco ed indefesso Giuseppi che a quel punto mi sembra ovvio che si possa inorgoglire delle parole del Pulcinella napoletano che , dice di lui , che purtroppo c’è solo lui e nessun altro alla sua altezza . Quest’ultima frase e’ giusta e condivisibile : nessuno , oltre a Giuseppi , avrebbe pensato che nessun politico italiano avrebbe potuto svolgere la mansione di vicepremier e ministro dell’interno meglio di Salvini . Eh , quando si dice l’acume e la lungimiranza dello statista pugliese ...!! E certo che come dice il Cazzaro , Giuseppi e’ paragonabile a Moro e Fanfani !! Anzi ne batte i relativi records in quanto in 30 mesi , dopo aver governato con Salvini prima e con Zingaretti e Speranza poi , si appresta (forse ) a governare pure con Mastella , qualche forza idiotoide berlusconiano , un paio di craxiani e qualche ex scappato di casa un tempo grillebete ma che ora si tenta di far tornare all’ovile . Eccezionale !! Solo gli statisti seri e preparati , oltre che onesti , possono mettere in scena spettacoli ed attrazioni del genere . Veniamo , ora , ...ai conti elettorali del Pulcinella partenopeo . Costui asserisce che una coalizione formata da M5S + PD + LeU , avrebbe notevoli possibilità di vincere eventuali elezioni anticipate .  Bene !! Egregi forumisti , credete a me . Se volete suicidarvi , condividete l’ipotesi farlocca delCazzaro . La coalizione tanto cara al pulcinella campano , dove si e’ manifestata , ha perso tuttocio’ che era possibile perdere . Basta girare indietro la testa e tornare alle recenti elezioni regionali e ve ne accorgerete da soli . Se volete buttarvi sotto un treno e consegnare il paese alla destra , seguite pedissequamente quel consiglio e pure Berrettini diventerà una leggenda del passato di fronte alla geniale previsione del Cazzaro napoletano e la “ sbornia “ sarà cosa fatta all’istante .  Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Marziano, quando torni al tuo pianeta rosso ?

Corto,tu in Italia sei un ospite e anche sgradito, quando torni in Russia? Komunista di mmerda

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, marzianocattiv0 ha scritto:

La miglior sx non può battere neppure la peggiore dx,i komunisti con tutti gli indagati che hanno tra le loro fila non sono credibili,quindi cari e schifosi compagni dovete fare x forza l'inciucio con Mastella, altrimenti prendete gli schiaffoni alle elezioni, scarsi siete e scarsi resterete  :D

Marziano dovresti leggere di più, possibilmente giornali seri e obbiettivi come il FQ, perché ti vedo poco informato e non obbiettivo. Se c'è una cosa dove la destraccia oggi mette ko la sinistra è l'abbondanza degli indagati, dei processati e dei condannati. Pensa ai tanti della Lega a partire da Salvini, di FdI e di FI a partire dal pregiudicato, plurinquisito e pluriprescritto Berlusconi. Certo ci sono gli indagati di Iv, Renzi e Boschi, ma dire che Iv e il suo capetto sono di sinistra è come dire che Salvini ha tre lauree. Il M5S e Leu sono esemplari sotto il profilo dell'onestà non solo in Italia ma in Europa. E la musica sta cambiando anche nel Pd. Basta pensare che il renziano Lotti, dopo essere stato rinviato a giudizio, si è autoescluso dal gruppo parlamentare pidino. Ti ricordo anche che in Italia è consentito ai parlamentari cambiare partito e cambiare schieramento. Ma devono farlo gratis, non è consentito comprarli. Cosa che fece il frodatore Berlusconi con il senatore De Gregorio, per ammissione dello stesso De Gregorio (condanna a 5 anni in primo grado per B. poi prescritto in appello). 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Marziano dovresti leggere di più, possibilmente giornali seri e obbiettivi come il FQ, perché ti vedo poco informato e non obbiettivo. Se c'è una cosa dove la destraccia oggi mette ko la sinistra è l'abbondanza degli indagati, dei processati e dei condannati. Pensa ai tanti della Lega a partire da Salvini, di FdI e di FI a partire dal pregiudicato, plurinquisito e pluriprescritto Berlusconi. Certo ci sono gli indagati di Iv, Renzi e Boschi, ma dire che Iv e il suo capetto sono di sinistra è come dire che Salvini ha tre lauree. Il M5S e Leu sono esemplari sotto il profilo dell'onestà non solo in Italia ma in Europa. E la musica sta cambiando anche nel Pd. Basta pensare che il renziano Lotti, dopo essere stato rinviato a giudizio, si è autoescluso dal gruppo parlamentare pidino. Ti ricordo anche che in Italia è consentito ai parlamentari cambiare partito e cambiare schieramento. Ma devono farlo gratis, non è consentito comprarli. Cosa che fece il frodatore Berlusconi con il senatore De Gregorio, per ammissione dello stesso De Gregorio (condanna a 5 anni in primo grado per B. poi prescritto in appello). 

Stai facendo una melodia mielosa alla sx,sembrano tutti santi,invece sono tutti uguali cioè impelagati fino al collo,vi sono ben 135indagati nello scacchiere di sx, se vuoi puoi illustrare Bibbiano. Oppure delle collusioni tra Coop ,ong e scafisti . Caro Manlio fosforo la lista è lunga, quindi fammi il piacere, se poi vuoi dire che il comportamento di Giuseppi è alla luce del sole,far di tutto x state col kulo alla poltrona, con questo... è esemplare il vostro fare, un esempio x i giovani..si' ma malviventi . Passo e chiudo 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non so perché, ma il marziano, secondo me, assomiglia molto a monello (ex kaka').

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963