L'uomo stanco.

Gallera ha lavorato troppo, evidente che cotanto lavoro stanca però di buono c'è che è andato in quiescenza, non si sa se con la Fornero o con quota 100.

Premesso che ogni lavoratore ha o comunque dovrebbe avere il sacrosanto diritto alla pensione soprattutto dopo un lungo e usurante lavoro, non rimane altro che fare gli auguri a Gallera certo che però....PER CROZZA È UN DURO COLPO. QUASI UNO SCHERZO DA PRETE. O DA FONTANA O ANCHE DA CAPITANO. 

Un vero peccato perché finora ci era stato detto che aveva lavorato benissimo, A LIVELLI DI ECCELLENZA. Speriamo che chi lo sostituisce non lo faccia rimpiangere troppo però, anche senza pretendere che si stanchi allo stesso modo perché la resistenza umana ha dei limiti e non tutti hanno il fisico dell'infaticabile Giulio. Speriamo bene.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/01/08/lombardia-fontana-conferma-luscita-di-gallera-dalla-giunta-ha-svolto-un-lavoro-molto-pesante-era-stanco/6059174/

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

14 messaggi in questa discussione

Sinceramente Gallera ha deluso, non ha dimostrato di saper gestire la pandemia ,l'assessorato alla sanità, giusto rimuoverlo, anche se non è tutta colpa sua in Lombardia, i dettami del governo sono confusi e contorti, gli anziani ,ma anche i giovani  meneghini non capiscono le procedure complicate di Giuseppi, quindi vanno a tentoni, l'esempio classico di Natale, puoi spostarti verso dei congiunti,massimo 2persone ma i minori di 14anni sono esenti...e gli invalidi??  Si puo' andare verso il capoluogo?? Se fosse un amico?? Insomma tanti dubbi tra i cittadini, ma  anche tra le forze dell'ordine, quindi  vi è la tendenza se non in grave e plateale infrazione a lasciare correre, e ci pare più ke giusto !!!#

Modificato da marzianocattiv0

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se Giuseppi avesse detto, per essere compreso anche dagli analfabeti come me:

"Chiudere tutto e stare tutti a casa" ?

Modificato da ahaha.ha

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'uomo stanco lascia la Lombardia con oltre 25mila morti e un tasso di mortalità da Covid sopra il 2,5 per mille che ne fanno con tutta probabilità la regione al mondo con la mortalità più alta tra quelle sopra i 10 milioni di abitanti. A titolo di confronto il Belgio è all'1,7 per mille, San Marino all'1,9, la Slovenia all'1,4, lo Stato di New York al 2, il New Jersey al 2,2. Però c'è la piccola Valle d'Aosta al 3,1 per mille. In realtà  i decessi effettivi in Lombardia sono molti di più. Solo tra febbraio e maggio l'ISTAT misura un eccesso di oltre 11mila morti sopra la media degli ultimi anni e al netto dei decessi registrati da Covid. Quindi i decessi effettivi in Lombardia sono probabilmente più di 36mila con un tasso di mortalità sopra il 3,6 per mille. Con questo tasso di mortalità oggi avremmo circa 217mila morti in Italia, 28 milioni e mezzo nel mondo. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo311 ha scritto:

L'uomo stanco lascia la Lombardia con oltre 25mila morti e un tasso di mortalità da Covid sopra il 2,5 per mille che ne fanno con tutta probabilità la regione al mondo con la mortalità più alta tra quelle sopra i 10 milioni di abitanti. A titolo di confronto il Belgio è all'1,7 per mille, San Marino all'1,9, la Slovenia all'1,4, lo Stato di New York al 2, il New Jersey al 2,2. Però c'è la piccola Valle d'Aosta al 3,1 per mille. In realtà  i decessi effettivi in Lombardia sono molti di più. Solo tra febbraio e maggio l'ISTAT misura un eccesso di oltre 11mila morti sopra la media degli ultimi anni e al netto dei decessi registrati da Covid. Quindi i decessi effettivi in Lombardia sono probabilmente più di 36mila con un tasso di mortalità sopra il 3,6 per mille. Con questo tasso di mortalità oggi avremmo circa 217mila morti in Italia, 28 milioni e mezzo nel mondo. 

Lo sai fosforo?? Hai fatto un bel miskione..., hai accostato  la Lombardia che ha più di 10mln di abitanti con la piccola e desolata Valle D'Aosta, e non puoi nemmeno fare paragoni  con nazioni del tipo San  Marino e la Slovenia , bisogna stare a pari livello .. piuttosto xché non ci parli dell'impenitente Svezia?? Più o meno ha la stessa popolazione del Belgio e della Lombardia...confronto impietoso?? Semmai si può dire che il modello svedese ha fatto meglio di molti altri, anche se negli ultimi mesi in difficoltà, ma mai in situazione cronica come le suddette  sopracitate. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La Svezia s'è accorta di aver sbagliato e ora corre ai ripari, sig marziano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, marzianocattiv0 ha scritto:

Lo sai fosforo?? Hai fatto un bel miskione..., hai accostato  la Lombardia che ha più di 10mln di abitanti con la piccola e desolata Valle D'Aosta, e non puoi nemmeno fare paragoni  con nazioni del tipo San  Marino e la Slovenia , bisogna stare a pari livello .. piuttosto xché non ci parli dell'impenitente Svezia?? Più o meno ha la stessa popolazione del Belgio e della Lombardia...confronto impietoso?? Semmai si può dire che il modello svedese ha fatto meglio di molti altri, anche se negli ultimi mesi in difficoltà, ma mai in situazione cronica come le suddette  sopracitate. 

Caro Marziano, temo che la Svezia ti darà qualche delusione nel prossimo futuro. Già a Natale nel discorso alla nazione il re Gustavo aveva detto, testuale: "Abbiamo fallito". Ora hanno varato in tutta fretta una legge che consentirà al governo di chiudere scuole e negozi. Il tasso di mortalità della Svezia, 0,931 per mille, è di poco inferiore a quello del Brasile che è uno dei paesi più colpiti dalla pandemia. È  inferiore a quello dell'Italia (1,29) ma nettamente superiore a quello del nostro Centrosud (0,667). Il problema per noi è il Nord che ha un tasso di mortalità (2,026) pari a oltre il triplo di quello del resto del Paese. Non ho ancora capito il perché ma sospetto che c'entrino il clima e l'inquinamento atmosferico. Forse anche le abitudini alimentari dei settentrionali che, non seguendo una dieta mediterranea, tendono a essere ipertesi e iperglicemici, comorbilità frequenti tra le vittime del Covid. La Svezia invece è nota per essere uno dei paesi meno inquinati del mondo. Tieni anche conto che la densità di popolazione dell'Italia settentrionale è esattamente 10 volte quella della Svezia. Dove ci sono 230 persone per kmq il virus circola più velocemente che dove ce ne sono 23.

Colgo l'occasione per fare il punto sulla pandemia. La cosiddetta "curva" è in salita nella maggior parte dei paesi, stabile su livelli alti in paesi come l'Italia e la Francia, e su livelli molto bassi come la solita Cina (dove, a parte Hong Kong, non muore nessuno dal 17 maggio) e isole felici come Cuba, Australia e Nuova Zelanda, Taiwan, Thailandia e Vietnam. Si pensi che il Vietnam con 98 milioni di abitanti dichiara poco più della metà dei casi e dei decessi di San Marino che di abitanti ne ha appena 34mila. Va detto però che anche in Estremo Oriente le cose non vanno benissimo. In particolare la curva sale in Giappone e Corea del Sud, seppure a livelli ancora invidiabili da noi europei. Tra i paesi che migliorano si fa notare l'India, un caso un po' anomalo perché finora ha conosciuto un'unica lunga ondata con picco in settembre contro le due o tre ondate della maggior parte degli altri paesi. Oggi l'India viaggia alla media di poco più di 200 morti al giorno (che non sono poi tantissimi in rapporto alla popolazione) contro gli oltre 1100 decessi giornalieri di settembre. Se.gnalo che ieri c'è stato il record dei casi giornalieri nel mondo, ben 835mila. Mentre i decessi si mantengono vicini al record di 15.210 del 30 dicembre. Di questo passo poco dopo metà gennaio raggiungeremo i 100 milioni di casi e i 2 milioni di decessi (accertati) a livello globale. Tra i grandi paesi quelli messi peggio sono indubbiamente gli Stati Uniti, il Regno Unito, la Germania e il Sudafrica (mentre nel resto dell'Africa la mortalità si mantiene molto bassa). Gli USA il 6 e il 7 gennaio hanno superato quota 4000 decessi, con il record di ieri a 4223, insieme a quello dei nuovi casi (oltre 280mila!). Da alcuni giorni UK e Germania sono stabili oltre i mille morti, oggi il Regno Unito ha battuto i suoi record con 68mila nuovi casi e 1325 decessi. La "variante inglese" è molto contagiosa e si vede. Non è più letale ma è più mortale delle altre forme perché i contagiati sono di più. Così come si fa sentire la variante sudafricana per la quale si pone un grosso punto interrogativo circa l'efficacia dei vaccini. 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Caro fosforo, la delusione te l'ha data l'Italia, tutti gli sforzi fatti sono inutili, Giuseppi ha fallito miseramente e vi potete solo arrabbiare per come sta andando, gli svedesi sono più furbi dicono di aver fallito, ma basta che guardano a casa nostra x farsi beffe degli italiani..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mostralo anche te , Sanchina . All’opposto ....Però!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nome e cognome, ridicola marketta pisana.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La sx deve smetterla di dire agli italiani di stare a casa,crea un gran disagio ala nazione , i sinistroidi  guardano nelle tasche proprie,che sono piene e osservano il popolo in piazza dal loro attico

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ahahaha : il nome lo sai visto che il tuo emissario cerca il mio campanello . Se non lo sapesse cosa cercherebbe sui campanello ?? Dopodiché ti ho dato l’indirizzo e la strada da fare per trovarmi . Infine  ti ho detto che in quella strada ci sono 3 villette e la mia e’ la seconda . Quella centrale .  Te invece solo un “troviamoci alla chiesa della Madonna delle Grazie “.  Ahahahaha, bla bla bla bla . Vigliacchetta di una Sanchina impaurita !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Poche ciance, nome e cognome ridicola marketta pisana.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Di questo passo poco dopo metà gennaio raggiungeremo i 100 milioni di casi e i 2 milioni di decessi (accertati) a livello globale. 

Qualche giorno fa i casi erano stimati pari a 780 milioni. Per tale stima era stato utilizzato il noto algoritmo di Popov-Tupolev-Marianovski. I decessi si attestavano a sette milioni, come certifica il paper della Barbershop University "Carmine Petruzziello" che ha fatto ridere ha fatto il giro del mondo intero.

Il problema per noi è il Nord che ha un tasso di mortalità (2,026) pari a oltre il triplo di quello del resto del Paese. Non ho ancora capito il perché ma sospetto che c'entrino il clima e l'inquinamento atmosferico. Forse anche le abitudini alimentari dei settentrionali che, non seguendo una dieta mediterranea, tendono a essere ipertesi e iperglicemici, comorbilità frequenti tra le vittime del Covid.

Cari forumisti seri, annotatevi i fattori che incidono drammaticamente sul tasso di mortalità di Covid19:

- il clima

- l'inquinamento atmosferico

- non seguire la dieta mediterranea

che si aggiungono a

- tifare Inter o Milan, e in subordine il Brescia (come sospetta  Antonio Cassano, NdA)

- essere nati sotto il segno dell'Ariete con ascendente Torrone (come sospetta Paolo Fox).

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Modificato da ilsauro24ore

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963