giocare a scacchi?? giammai!! è peccato

Sempre della serie “cosa pensano i musulmani”, ecco il pensiero del predicatore islamico turco Ahmet m. Ü. che, tempo fa, ha definito il gioco degli scacchi peggio del gioco d’azzardo e del consumo di carne di maiale

Secondo il predicatore musulmano, i giocatori di scacchi sono “maledetti” e ha affermato che “la maggior parte delle persone che hanno giocato a scacchi sono dei bugiardi”. L’islam è la religione di pace e fratellanze!!.

da aggiungere questa chicca:

Ünl. aveva tempo fa condannato l’Agenzia spaziale europea (ESA) dopo l’atterraggio della sonda Philae sulla cometa 67P / Churyumov-Gerasimenko, descrivendo la missione come da “maniaci”.

Modificato da director12

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

18 messaggi in questa discussione

ah,per la cronaca le loro donne NON devono andare in bicicletta...e qui,invece,non possono andare ai concorso di miss!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quel "predicatore" deve essere matto da legare. O forse è uno dei tanti che vincevano le partitelle della domenica con gli amici, e che quando poi sono andati a iscriversi un torneo serio (con regole, arbitro e orologi) con l'idea di sbaragliare il campo, hanno invece preso botte da tutti, magari anche da qualche enfant terrible di 9 anni che li ha umiliati con un matto affogato, o peggio con un "matto del barbiere". Conosco bene questi casi: in genere smettono di giocare a scacchi e li odiano per tutto il resto della vita. Gli Scacchi tonificano l'uomo - diceva il mitico Mikhail Tal - perché sono pieni di delusioni. È del tutto campata in aria la tesi del "predicatore" che gli scacchisti siano dei bugiardi. È vero il contrario: gli Scacchi educano all'obbiettività, una partita a Scacchi di alto livello non è altro che una continua ricerca della verità. Diceva il grandissimo Emanuel Lasker: Sulla scacchiera le menzogne e l'ipocrisia non sopravvivono a lungo. Una combinazione geniale mette a nudo la presunzione della menzogna. Un attacco spietato, che culmina nello scacco matto, contraddice l'ipocrita. È vero che gli Scacchi sono uno sport estremamente coinvolgente per chi vi si appassiona. E sono uno sport della mente. Quindi possono entrare in conflitto con la pratica religiosa più assidua. Nel medioevo, dopo che gli Arabi li avevano portati e diffusi in Europa, gli Scacchi furono proibiti dalla Chiesa per circa due secoli. I motivi furono due. All'epoca ebbe larga diffusione una variante eterodossa del gioco, in cui il pezzo da muovere veniva sorteggiato di volta in volta con i dadi. Inoltre spesso si scommetteva sull'esito delle partite. Così gli Scacchi da gioco di pura abilità non influenzato dalla fortuna (o gioco a informazione perfetta come dicono i matematici) si trasformarono in un gioco d'azzardo, peccaminoso per la Chiesa. Ma furono banditi anche per un motivo occasionale. Nel 1061 il teologo Pier Damiani, futuro Santo e dottore della Chiesa, era in una chiesa di Firenze dove era atteso il vescovo per la celebrazione della Messa. Ma il vescovo non si presentò. Si era messo a giocare a scacchi e aveva dimenticato l'impegno. Allora il teologo prese penna e carta e scrisse una lettera di fuoco al papa Alessandro II, in cui definiva gli Scacchi gioco disonesto, assurdo e libidinoso. E il papa lanciò l'anatema. Più moderato il profeta Maometto che li considerava una perdita di tempo. Quando in Iran salirono al potere gli ayatollah, gli Scacchi furono vietati per qualche anno, ma oggi sono tornati a essere uno sport molto popolare e alcuni dei più promettenti giovani scacchisti del mondo sono proprio iraniani. Il più forte, il gran maestro internazionale Alireza Firouzja, classe 2003, è n.18 della classifica assoluta ma è stato espulso dalla federazione del suo paese. Però non certo per motivi religiosi. Al campionato mondiale di gioco lampo del 2019 l'Iran ritirò i suoi giocatori per protestare contro la presenza di giocatori israeliani, ma Firouzja continuò a giocare. Alle Olimpiadi scacchistiche partecipano praticamente tutti i paesi islamici, l'Arabia Saudita e pochi altri partecipano solo al torneo maschile. Nei tornei femminili le scacchiste iraniane giocano con il velo ma sono molto forti. Alle ultime Olimpiadi, disputate nel 2018, la nazionale femminile iraniana si è piazzò 14sima. A titolo di confronto la nazionale italiana giunse 49sima, benché schierasse sulle prime due scacchiere due forti maestre internazionali nate in Unione Sovietica e oggi cittadine italiane. Meglio di noi anche la squadra femminile della Turchia, la terra del "predicatore" ostile agli Scacchi: 24sima. 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pensa che ci sono stati in cui per la donna é vietato diventare papa. Che difende la vita sin dal concepimento ma che toglie la pena di morte dal suo ordinamento solo 50 anni fa dopo secoli e secoli di barbarie varie.

Altri stati dove mettono la panna e la pancetta nella carbonara. E la cipolla nell'amatriciana!

Altri ancora che credono che una madonna compaia sui monti, che a un frate gli sia stata la grande possibilità di avere delle stimmate e che un corpo umano morto e parzialmente decomposto sia tornato alla vita.

Che vuoi farci? Il genere umano é fatto così.

Modificato da lelotto2

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, lelotto2 ha scritto:

Pensa che ci sono stati in cui per la donna é vietato diventare papa. Che difende la vita sin dal concepimento ma che toglie la pena di morte dal suo ordinamento solo 50 anni fa dopo secoli e secoli di barbarie varie.

Altri stati dove mettono la panna e la pancetta nella carbonara. E la cipolla nell'amatriciana!

Altri ancora che credono che una madonna compaia sui monti, che a un frate gli sia stata la grande possibilità di avere delle stimmate e che un corpo umano morto e parzialmente decomposto sia tornato alla vita.

Che vuoi farci? Il genere umano é fatto così.

quindi,dici che se noi andiamo nei loro paesi,e chiediamo una matriciana di primo,e u na bisteccona di maiale di secondo,ce la serviranno di cerrto,vero?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, director12 ha scritto:

quindi,dici che se noi andiamo nei loro paesi,e chiediamo una matriciana di primo,e u na bisteccona di maiale di secondo,ce la serviranno di cerrto,vero?

In alcuni paesi no, é vietata la carne di maiale.

Per l'Amatriciana suggerisco una capatina ad Amatrice o a via Trionfale a Roma.

Per la bisteccona un paio di ristoranti a Firenze. Ma non gliela chiedere ben cotta che te buttano fuori senza tanti complimenti. :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, lelotto2 ha scritto:

In alcuni paesi no, é vietata la carne di maiale.

Per l'Amatriciana suggerisco una capatina ad Amatrice o a via Trionfale a Roma.

Per la bisteccona un paio di ristoranti a Firenze. Ma non gliela chiedere ben cotta che te buttano fuori senza tanti complimenti. :D

per loro è vietata la carne di maiale..ma noi facciamo fare le loro macelleria islamiche,qui in italia....ammazzano le capre sgozzandole,tra l'indifferenza degli animalisti che se pesti una cimice insorgono....usano i loro abiti ..danno i nomi ai figli del loro paese...quindi,una cosa a senso unico .qualcosa no n torna..vecchio mio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, director12 ha scritto:

quindi,dici che se noi andiamo nei loro paesi,e chiediamo una matriciana di primo,e u na bisteccona di maiale di secondo,ce la serviranno di cerrto,vero?

a dubai mangi di tutto e bevi anche alcolici.

una coppia di tedeschi con figli in un crotto in val chiavenna ha chiesto una pizza ed è stata accompagnata gentilmente alla porta

visto con  i miei occhietti :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non solo a Dubai ma anche a Damasco bevi e bevono alcolici , testimone oculare . Anche indiani , prima casta bramini , mangiano carne di vitello !! Nonostante aspettassimo lunghi minuti fino a quando la mucca si decideva ad attraversare la strada  ahahahah

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se desiderate istruirvi leggete come avviene la macellazione islamica - buona lettura

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, dune-buggi ha scritto:

se desiderate istruirvi leggete come avviene la macellazione islamica - buona lettura

anche in quella ebraica. essendo zone calde, ai tempi di maometto e mosè non c'erano i frigo, la carne deve essere dissanguata.

in fondo è questione di igiene alimentare

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Al ristorante dove andavo io,gli islamici che lavoravano in un cantiere mangiavano carne di maiale e bevevano vino esattamente come gli italiani, sig Frizz.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, tiberio1946 ha scritto:

anche in quella ebraica. essendo zone calde, ai tempi di maometto e mosè non c'erano i frigo, la carne deve essere dissanguata.

in fondo è questione di igiene alimentare

RAGAZZO - aggiornati - oggi siamo duemila anni avanti ed i frigoriferi ci sono - manca il desiderio di evolversi e civilizzarsi , non mancano i frigoriferi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, dune-buggi ha scritto:

RAGAZZO - aggiornati - oggi siamo duemila anni avanti ed i frigoriferi ci sono - manca il desiderio di evolversi e civilizzarsi , non mancano i frigoriferi

Ha presente, sig. Auto da Sabbia, le povere aragoste che noi civilissimi mettiamo vive a bollire ?

Ha mai sentito come strillano ?

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, dune-buggi ha scritto:

RAGAZZO - aggiornati - oggi siamo duemila anni avanti ed i frigoriferi ci sono - manca il desiderio di evolversi e civilizzarsi , non mancano i frigoriferi

infatti vanno dallo stesso macel-ladro nostro. solo in caso di festività o i pochi ortodossi seguono quelle regole.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Ha presente, sig. Auto da Sabbia, le povere aragoste che noi civilissimi mettiamo vive a bollire ?

Ha mai sentito come strillano ?

Gentilissimo signore in divisa militare (marina, esercito, aviazione, .../...) questo è uno dei pochi e rari suoi scritti nei quali riconosco che lei abbia ragione. Bravo continui così inizia a fare progressi. Prosegua e la aspetto domenica ventotto febbraio alle elezioni. Porti la nuova tessera aggiornata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok ci vediamo il 28 sig auto da sabbia, mi dice per chi devo votare così preparo la nuova tessera?

Modificato da ahaha.ha

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
19 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Ok ci vediamo il 28 sig auto da sabbia, mi dice per chi devo votare così preparo la nuova tessera?

 

La vignetta di Carli sul Renzi ... 'Stalinistra'

la nuova e futura banconota da un euro

con la effige del suo amico e corrispondente toscano

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, director12 ha scritto:

per loro è vietata la carne di maiale..ma noi facciamo fare le loro macelleria islamiche,qui in italia....ammazzano le capre sgozzandole,tra l'indifferenza degli animalisti che se pesti una cimice insorgono....usano i loro abiti ..danno i nomi ai figli del loro paese...quindi,una cosa a senso unico .qualcosa no n torna..vecchio mio

Stai facendo un pò di confusione, fatti dare un pò di lezioni da Mariella o Tiberio che hanno viaggiato più di te.

Quelli come te all'estero pensano che sei un italiano che ha esportato la mafia, che mangi gli spaghetti e che suoni il mandolino le canzoni di Toto Cutugno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963