Giuseppi Conte dixit :

“ Se ho fatto errori lo valuterà la Storia “.     A FACC O’ CAZZ .....!!   Almeno di Napoleone lo disse il Manzoni . Lui se lo dice da solo !!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

5 messaggi in questa discussione

Azzz.....la ridicola marketta pisana, era al fianco di Napoleone, e non lo ha mai sentito dire una cosa simile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dammi retta Sancho risata .  Dedicati alla mungitura !! Mi sembri più portato per quella mansione ...!! Ahahahaha 

 

La morte di Napoleone Bonaparte

Il 5 maggio 1821, durante il suo esilio sull’isola di Sant’Elena, muore Napoleone Bonaparte. Il fatto colpì l’opinione pubblica, considerando l'impatto sulla vita politica e sociale del XIX secolo che ebbe la sua figura. Dopo aver appreso la notizia, accompagnata alla scoperta della conversione cristiana di Napoleone in fin di vita, Alessandro Manzoni decise di offrirgli quest'ode, diventata punto di riferimento di tutta la letteratura italiana. Ecco il testo della poesia Il cinque maggio.

Il cinque maggio 

....Fu vera gloria? Ai posteri
L’ardua sentenza: nui
Chiniam la fronte al Massimo
Fattor, che volle in lui
Del creator suo spirito
Più vasta orma stampar....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Urka...... ridicola marketta pisana, abbandonato Napoleone si trasferì da Manzoni suggerendogli la maniera migliore per ricordare Napoleone?

Lei sicuramente non saprà distinguere il davanti dal di dietro di una mucca, ma come divulgatore culturale non ha rivali. Chapeau!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma vai a caga re idio ta !! Ahahahahah . Sei più stupidì del Cazzaro . E’ tutto dire !! Studia , dammi retta , anche da autodidatta puoi fare un po’ di strada . Magari dalla stalla in una officina . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come volevasi dimostrare la ridicola marketta pisana anche questa volta si ritrova con le kiappe bollenti per le arkibugiate di questo infallibile contadino.

E allora che fa? Strilla come una gallina.😊

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963