Differenza fra agnosticismo e ateismo

54 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Vuoi dire che hai vissuto una NDE (Near Death Experience - Esperienza di Pre Morte)?

Sarebbe interessante sentire il racconto di cosa hai vissuto. E' vero che si tratta di un'esperienza estremamente reale, niente a che vedere con i sogni?

Ne ho accennato per spiegare il perchè credo nella Coscienza e cosa mi spinge ad essere per forza ciò che sono, per me non esiste la libertà di arbitrio, da quando ho fatto questa esperienza incredibile me ne sono resa conto, è SOLO la mia Coscienza che comanda il mio cervello, pertanto Riconosco solo la mia Coscienza e quella degli altri esseri umani, ma nella Realtà la Coscienza è UNO, non è frammentata.

Per dirtene una, la mia Coscienza non mi fa fare mai l'elemosina a chi lo fa per mestiere, perchè rende inetto chi la riceve e fa diventare superbo chi la fa, ma mi capitò un ragazzo in treno che si era perso il biglietto ed il controllore lo voleva far scendere alla prima fermata, e la mia Coscienza mi ha fatto pagare il suo biglietto perchè veramente lo aveva perso, non stava fingendo.  Ma questo topic non è il mio personale e rischiamo di uscire fuori tema e Passolesto me le dà di santa ragione. :(

p.s. non è come un sogno ma è del tutto diverso dalla realtà di quando stai normale.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

127 messaggi in questa discussione

2 minuti fa, frattalis ha scritto:

Ne ho accennato per spiegare il perchè credo nella Coscienza e cosa mi spinge ad essere per forza ciò che sono, per me non esiste la libertà di arbitrio, da quando ho fatto questa esperienza incredibile me ne sono resa conto, è SOLO la mia Coscienza che comanda il mio cervello, pertanto Riconosco solo la mia Coscienza e quella degli altri esseri umani, ma nella Realtà la Coscienza è UNO, non è frammentata.

Per dirtene una, la mia Coscienza non mi fa fare mai l'elemosina a chi lo fa per mestiere, perchè rende inetto chi la riceve e fa diventare superbo chi la fa, ma mi capitò un ragazzo in treno che si era perso il biglietto ed il controllore lo voleva far scendere alla prima fermata, e la mia Coscienza mi ha fatto pagare il suo biglietto perchè veramente lo aveva perso, non stava fingendo.  Ma questo topic non è il mio personale e rischiamo di uscire fuori tema e Passolesto me le dà di santa ragione. :(

Però è interessante. So che chi fa queste esperienze è restio a raccontarle perché quasi sempre viene preso per p a z z o, quindi ho commesso io un'ingenuità a chiederti di raccontarla. Ma un conto è leggere di queste cose, e altra cosa è parlarne direttamente con chi le ha vissute

OK, per rispetto di chi ha cominciato la discussione, per me possiamo chiudere qui l'uscita dall'argomento iniziale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Però è interessante. So che chi fa queste esperienze è restio a raccontarle perché quasi sempre viene preso per p a z z o, quindi ho commesso io un'ingenuità a chiederti di raccontarla. Ma un conto è leggere di queste cose, e altra cosa è parlarne direttamente con chi le ha vissute

OK, per rispetto di chi ha cominciato la discussione, per me possiamo chiudere qui l'uscita dall'argomento iniziale.

E' vero, ma siccome vi stò facendo una testa così con questa Coscienza, comunque potevate pensarmi strana ed infatti un po' lo sono rimasta, anche se ora è una esperienza molto comune ed in aumento esponenziale, proprio grazie a tanti ottimi professionisti medici.

Il senso di Quiete e l'appagamento che provi in quegli istanti è così pregnante che te lo riporti anche quando ritorni "normale" e non te lo dimentichi più, ma la mia esperienza ha nulla a che vedere con tunnel di luce che ti risucchiano malgrado tu non voglia, o entità o incontri con parenti morti, solo la mia Coscienza che ha richiamato altre Coscienza come me, eravamo completamente trasparenti, le sentivo come me senza alcun peso e ci comunicavamo telepaticamente in un microsecondo tutto il nostro Essere.

Lo scienziato: "2,5 milioni di italiani potrebbero aver vissuto esperienze di premorte"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, rosarossa236 ha scritto:

Passolesto dove sei? Altro che basilico,qui si tratta di ANESTESOLO!!

Guarda che però le NDE sono state vissute da parecchi milioni di persone. Nel 75% si tratta sicuramente di racconti credibili quanto una banconota di 11 Euro, ma negli altri casi si tratta invece di persone che tutte riferiscono tutte le stesse cose. Gli studiosi giustamente non parlano di anima (e personalmente mi fiderei poco di uno scienziato religioso), ma la chiamano "Coscienza", un qualcosa che non sanno spiegare, ma che è attiva e funzionante a cervello fermo il quale smette di funzionare dai 10 ai 20 secondi dopo che il cuore a sua volta si è fermato. Alcuni pazienti (solo una piccola parte di loro), durante queste NDE hanno riferito fatti che non avrebbero potuto vedere in alcun modo. Negli ultimi 20-30 anni sono molto migliorate le tecniche di rianimazione, per cui questi casi sono parecchio aumentati, per cui la scienza sta iniziando a prenderli in considerazione e a studiare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Era giusto per specificare il perchè credo nella Coscienza, mica ho detto che deve essere per forza così, ci mancherebbe, ognuno deve essere libero di credere o non credere alle tante fandonie che da un paio di secoli vanno girando anche in Italia, del tipo che se ti vai a confessare che hai violentato o ammazzato un povero cristo che se ne stava per fatti suoi e non ti ha provocato poi dall'altra parte trovi un intermediario, una sorta di deo che ti fa da avvocato, che ti giustifica davanti a tutte le altre Coscienze, solo perchè sulla Terra ti sei fatto una sorta di assicurazione sul tuo aldilà partecipando a rituali ed aderendo a certe sette religiose che promettono mari e monti per far soldi,  ed i corpi non risorgono, servono solo su questa Terra, e si lasciano qui assieme a tutto ciò che è materia. Infatti già ho dato disposizione che quando sarà anche il mio momento il mio corpo sia cremato e DISPERSO in mare, anche perchè anche dalle mie parti trafugano i cimiteri, rubano le ossa dei morti e le usano per farci dei rituali malefici.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, frattalis ha scritto:

Era giusto per specificare il perchè credo nella Coscienza, mica ho detto che deve essere per forza così, ci mancherebbe, ognuno deve essere libero di credere o non credere alle tante fandonie che da un paio di secoli vanno girando anche in Italia, del tipo che se ti vai a confessare che hai violentato o ammazzato un povero cristo che se ne stava per fatti suoi e non ti ha provocato poi dall'altra parte trovi un intermediario, una sorta di deo che ti fa da avvocato, che ti giustifica davanti a tutte le altre Coscienze, solo perchè sulla Terra ti sei fatto una sorta di assicurazione sul tuo aldilà partecipando a rituali ed aderendo a certe sette religiose che promettono mari e monti per far proselitismo,  ed i corpi non risorgono, servono solo su questa Terra, e si lasciano qui assieme a tutto ciò che è materia. Infatti già ho dato disposizione che quando sarà anche il mio momento il mio corpo sia cremato, anche perchè anche dalle mie parti trafugano i cimiteri, ne rubano le ossa dei morti facendoci dei malefici, stanno freschi con me!

Io per mia norma credo in chi racconta queste esperienze. Non ci credo quanto raccontano di aver visto tipo Padre Pio o poi si mettono a fare i medium (pagando, ovviamente!), o quando fondano o si uniscono a g r u p p i religiosi o, addirittura, l'ultimo che ho sentito, doveva mettersi in politica con il PDL e con Alfano per fare del bene alle persone in difficoltà. Io già non credo a quegli scienziati che manifestano credenze religiose. Credo invece a quegli scienziati (es: il dott Enrico Facco) che non credono in nulla, ma riconoscono che ci sono dei fatti e dunque vanno indagati e studiati. Anche lui parla di "Coscienza", ben sapendo che ci sono elaborazioni di tipo "mentale" che avvengono mentre il cervello è fermo e i medici sanno che 20 secondi dopo che il cuore è fermo, il cervello non può funzionare. Anche io ho pensato (e l'ho pure scritto!) che i tuoi "strani" ragionamenti erano dovuti al "basilico andato a male" e se il tuo racconto fosse l'unico, lo penserei ancora. Ma queste esperienze cominciano a essere un po' troppe per essere ignorate. 

Modificato da lupogrigio1953

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, rosarossa236 ha scritto:

Ma cosa stai dicendo,in America sono avanti...l'anima l'hanno già pesata da 40 anni....

non sono cose nuove per me...ne per altri...

Mi auguro che ti metterai il cuore in pace..un giorno..per la morte di tuo fratello...

inseguendo i perchè, ti porteranno alla fede  (questa è la risposta che cercavi).

In America ci sono anche ciarlatani esattamente come da noi. La "fede" è una cosa che non mi appartiene. Io ragiono solo in base ai fatti ed è per questo che continuo a ripetere che non credo in nessuna religione. "Fede" significa "fidati", e io non mi fido per questo sono resistente alle fregature.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ritornando in topic, rispetto alla mia esperienza posso solo dire che l'ateismo si è tanto diffuso perchè ci fanno vivere nell'ignoranza completa  del nostro essere e del nostro Aldilà, ci sono troppi interessi di potere ed economici in queste sette tutte di provenienza nord-africana fondate sui dogmi, che oramai si sono affermate a suon di guerre e di torture,  e sono diventate ricche e potenti e quindi intoccabili ed ancora continuano a fare danno, per la differenza che fanno tra pecore "prescelte" dai loro dei e semplici esseri umani. :)

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, frattalis ha scritto:

Ritornando in topic, rispetto alla mia esperienza posso solo dire che l'ateismo si è tanto diffuso perchè ci fanno vivere nell'ignoranza completa  del nostro essere e del nostro Aldilà, ci sono troppi interessi di potere ed economici in queste sette tutte di provenienza nord-africana fondate sui dogmi, che oramai si sono affermate a suon di guerre e di torture,  e sono diventate ricche e potentissime e quindi intoccabili ed ancora continuano a fare danno, per la differenza che fanno tra pecore "prescelte" dai loro dei e semplici esseri umani. :)

Ma nessuno ci costringe a seguire le sètte e le religioni. O lo capiamo da soli, oppure ci pensa Darwin a farcelo capire. Lo sai cosa dice la legge di Darwin, vero? Lo riassumo brevemente per chi non l'avesse capita. O impari a ragionare con la tua testa, oppure la selezione naturale ti farà diventare un essere vivente sempre più debole in balia di chi è più forte, più furbo e più intelligente di te. Dove per "te" non intendo te frattalis, mo ognuno di noi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, rosarossa236 ha scritto:

Erano un gruppo di scienziati..che avevano fatto grandi sperimentazioni serie...

cmq.non insisto ...ci arriverai da solo... tanto poi alla fine...avrò ragione io...ciao ciao!

Ma "ragione" su cosa? Ti ho già detto che per me quelli che "pesano l'anima" sono ciarlatani, non scienziati.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, rosarossa236 ha scritto:

Il ciarlatano sei tu che ti travesti da Lupo..mentre sei un venditore di Nokia..il quale ti ha bruciato il cervello

facendoti diventare una persona insignificante ! Passo e chiudo! Io non vendo niente--

Che non vendi niente non ho dubbi, ma forse dovresti ricomprare qualcosa che hai terminato: le medicine?

PS: il punto interrogativo alla fine mi è scappato per errore, ma lo lascio perché sono un buono.

Modificato da lupogrigio1953

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, rosarossa236 ha scritto:

Hai ragione ..vado..mi fai male al cuore...

Sapessi quanto fai male tu con le tue offese...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, rosarossa236 ha scritto:

Sapessi quanta gente ha offeso me...ma tu sei forte...e mi sei simpatico ugualmente anche se non credi

ad una cippa di quello che ti ho sempre detto---

sai quanta gente non ha creduto alle mie parole..ma che poi mi è venuta a cercare dopo anni?

Libero di credere..ciao buona giornata!

Hai ragione, resisto alle offese. Ma che non credo a una cippa di cosa dici, è sbagliato. Finora l'unica cosa che hai detto è che sei in grado di stabilire una specie di dialogo con chi vuoi, però non mi hai dato alcuna prova. Magari pensi di avere questo "potere", ma è solo una tua convinzione. Per esempio di me non sai niente. Hai capito che sono un buono solo perché te l'ho detto io.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'Anima è solo l'energia femminile del nostro cervello, la Coscienza comprende anche il nostro Spirito, l'energia maschile e non la puoi pesare perchè è la Coscienza è il Creatore, è l'Eternità, è tutto lo Spazio, è tutto il Tempo, è tutte le 3 energie universali: magnetica, elettrica e gravitazionale, è l'Essere che comprende tutto e che si è manifestato nel suo creato anche con il suo contrario, ma nella Realtà non esistono Antagonisti all'Essere vivente, altrimenti dovremmo ammettere che Dio sarebbe alla pari del suo antagonista, che invece è ignoranza, incoscienza, superbia, arroganza, ottusaggine, violenza, delitto e terrorismo.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, frattalis ha scritto:

L'Anima è solo l'energia femminile del nostro cervello, la Coscienza comprende anche il nostro Spirito, l'energia maschile e non la puoi pesare perchè è la Coscienza è il Creatore, è l'Eternità, è tutto lo Spazio, è tutto il Tempo, è tutte le 3 energie universali: magnetica, elettrica e gravitazionale, è l'Essere che comprende tutto e che si è manifestato nel suo creato anche con il suo contrario, ma nella Realtà non esistono Antagonisti all'Essere vivente, altrimenti dovremmo ammettere che Dio sarebbe alla pari del suo antagonista, che invece è ignoranza, incoscienza, superbia, arroganza, ottusaggine, violenza, delitto e terrorismo.

Se lo avessi scritto in cinese, non credo che ci avrei capito meno di così...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 17/12/2017 in 21:10 , lupogrigio1953 ha scritto:

Se lo avessi scritto in cinese, non credo che ci avrei capito meno di così...

L'Anima è solo una energia, non è la Coscienza, e non è affatto eterna, lo diventa quando si unisce con il nostro Spirito umano, il lato sinistro del cervello e dentro di noi stessi queste 2 energie si fondono, solo allora l'Inconscio diventa Coscienza: ossia il nostro Creatore, e ti accorgi che sei nato completo e non hai affatto bisogno di una religione, di un maestro esterno a te stesso, perchè il Maestro di Vita è nel tuo DNA incarnato, e nessuno ti salva dai tuoi errori e non hai nessun peccato originale sulle spalle da farti togliere da un altro uomo che dice tali fuffonate.

Ognuno di noi è un minuscolo Frattale della Coscienza e non può insegnare ad altri esseri umani un bel niente, ma solo raccontarsi, se lo vuole, con persone che possono capire almeno in parte le esperienze che lo hanno condotto a tale consapevolezza.

La Coscienza non te la puoi comperare nè te la può dare un altro, anche se partecipi a 100 rituali religiosi o ti fai il bagno nell'acqua "santa", ci devi arrivare da solo.

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, frattalis ha scritto:

L'Anima è solo una energia, non è la Coscienza, e non è affatto eterna, lo diventa quando si unisce con il nostro Spirito umano, il lato sinistro del cervello e dentro di noi stessi queste 2 energie si fondono, solo allora l'Inconscio diventa Coscienza: ossia il nostro Creatore, e ti accorgi che sei nato completo e non hai affatto bisogno di una religione, di un maestro esterno a te stesso, perchè il Maestro di Vita è nel tuo DNA incarnato, e nessuno ti salva dai tuoi errori e non hai nessun peccato originale sulle spalle da farti togliere da un altro uomo che dice tali fuffonate.

Ognuno di noi è un minuscolo Frattale della Coscienza e non può insegnare ad altri esseri umani un bel niente, ma solo raccontarsi, se lo vuole, con persone che possono capire almeno in parte le esperienze che lo hanno condotto a tale consapevolezza.

La Coscienza non te la puoi comperare nè te la può dare un altro, anche se partecipi a 100 rituali religiosi o ti fai il bagno nell'acqua "santa", ci devi arrivare da solo.

Ribadisco un punto: non esiste nessuno più lontano da TUTTE le religioni di me.

Detto questo, ammesso che le teorie che esponi siano tutte vere al 100%, mi piacerebbe sapere da dove le hai tirate fuori. In base a cosa dici che esiste un'anima, che non è eterna, che esiste uno "Spirito umano", che esiste una Coscienza che è il nostro Creatore, ecc. Non dico che non voglio crederti, ma così come non credo nelle religioni, in base a che cosa dovrei credere in ciò che scrivi? E se fossero solo tue "convinzioni" del tipo "deve essere per forza così"? Avevi anche detto che non abbiamo il libero arbitrio. Dunque non siamo responsabili di niente?

Secondo me faremmo TUTTI una buona cosa a riportare i piedi per terra e cominciare, o ricominciare, a dire: "questo lo credo perché è dimostrato, quest'altro potrebbe anche essere vero, ma al momento ancora non ci sono le prove".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le Prove?

1) La scienza ha dimostrato che i nostri 2 emisferi del cervello hanno funzioni completamente diverse l'uno dall'altro, la parte sinistra è quella adetta al calcolo, al linguaggio parlato, alla logica, la parte destra del nostro cervello è l'Intuito, l'amore universale, l'Arte, l'Estetica, la Filosofia e parla con un linguaggio archetipico comune a tutto il genere umano, vede l'Insieme delle cose.

https://michelemicheletti.files.wordpress.com/2015/10/cervello-002.jpg

2) La fisica quantistica di ultima generazione non lascia dubbi, vi è una Coscienza che ha Creato e che alcuni scienziati chiamano "materia oscura" e che nessun macchinario può catturare o pesare, Tesla la chiamava Energia tachionica o energia del Punto o campo zero,  Bohm la definiva come l’”ordine implicito”, l'Energia cosciente di se stessa che si manifesta con l’ “ordine esplicito”, cioè quello che noi percepiamo con il nostro corpo di carne ed ossa.

Quando esci fuori dal corpo perchè ti viene un infarto, ti accorgi che SEI oltre il corpo e non esiste nessun limite come la velocità della Luce, perchè ti sposti solo perchè lo vuoi e vai dove vuoi in tutto lo spazio e tutto il tempo, in un solo attimo di secondo, senza percorrere, ma all'istante! E sei completamente NUDO, non puoi nasconderti dietro frasi e paroloni inutili perchè gli altri fuori dal corpo come te ti vedono integralmente come Energia immortale e sanno tutto di te in un attimo, TRASPARENTI e senza la forma di un corpo intorno a te, e questo non te lo posso provare scientificamente perchè lo sai quando muori, alcuni come me sono ritornati nel corpo perchè ancora non era il loro momento. Non esiste io e l'altro nel nostro Aldilà, siamo UNA sola energia che apparentemente qui è nei corpi umani, l'Essere è uno solo e non è nessuna religione!

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, frattalis ha scritto:

Le Prove?

1) La scienza ha dimostrato che i nostri 2 emisferi del cervello hanno funzioni completamente diverse l'uno dall'altro, la parte sinistra è quella adetta al calcolo, al linguaggio parlato, alla logica, la parte destra del nostro cervello è l'Intuito, l'amore universale, l'Arte, l'Estetica, la Filosofia e parla con un linguaggio archetipico comune a tutto il genere umano, vede l'Insieme delle cose.

https://michelemicheletti.files.wordpress.com/2015/10/cervello-002.jpg

2) La fisica quantistica di ultima generazione non lascia dubbi, vi è una Coscienza che ha Creato e che alcuni scienziati chiamano "materia oscura" e che nessun macchinario può catturare o pesare, Tesla la chiamava Energia tachionica o energia del Punto o campo zero,  Bohm la definiva come l’”ordine implicito”, l'Energia cosciente di se stessa che si manifesta con l’ “ordine esplicito”, cioè quello che noi percepiamo con il nostro corpo di carne ed ossa.

Quando esci fuori dal corpo perchè ti viene un infarto, ti accorgi che SEI oltre il corpo e non esiste nessun limite come la velocità della Luce, perchè ti sposti solo perchè lo vuoi e vai dove vuoi in tutto lo spazio e tutto il tempo, in un solo attimo di secondo, senza percorrere, ma all'istante! E sei completamente NUDO, non puoi nasconderti dietro frasi e paroloni inutili perchè gli altri fuori dal corpo come te ti vedono integralmente come Energia immortale e sanno tutto di te in un attimo, TRASPARENTI e senza la forma di un corpo intorno a te, e questo non te lo posso provare scientificamente perchè lo sai quando muori, alcuni come me sono ritornati nel corpo perchè ancora non era il loro momento. Non esiste io e l'altro nel nostro Aldilà, siamo UNA sola energia che apparentemente qui è nei corpi umani, l'Essere è uno solo e non è nessuna religione!

Un conto è l'esperienza che hai vissuto, alla quale si può credere o meno, altra cosa è quando tiri fuori la meccanica quantistica poco comprensibile anche alla maggior parte dei fisici e comunque una materia in piena evoluzione. Alcune tue conclusioni mi sembrano più adatte a cartomanti o consimili. E la "materia oscura" è ben altra cosa, per gli scienziati, rispetto alla Coscienza. Nessuno scienziato che studia i fenomeni fisici parla di "Coscienza". Mentre ne parlano alcuni medici ricercatori che indagano sulle NDE come risultato di fatti che hanno osservato, ma nulla legato alla fisica intesa come scienza, anzi, non saltano a conclusioni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Un conto è l'esperienza che hai vissuto, alla quale si può credere o meno, altra cosa è quando tiri fuori la meccanica quantistica poco comprensibile anche alla maggior parte dei fisici e comunque una materia in piena evoluzione. Alcune tue conclusioni mi sembrano più adatte a cartomanti o consimili. E la "materia oscura" è ben altra cosa, per gli scienziati, rispetto alla Coscienza. Nessuno scienziato che studia i fenomeni fisici parla di "Coscienza". Mentre ne parlano alcuni medici ricercatori che indagano sulle NDE come risultato di fatti che hanno osservato, ma nulla legato alla fisica intesa come scienza, anzi, non saltano a conclusioni.

Cartomante a me? che ho vissuto una esperienza tanto dolorosa? Sei solo un incosciente! E mi dovresti solo ringraziare che ti stò facendo l'ONORE di parlartene, ma ti comprendo ed approvo certamente il tuo scetticismo, e forse un domani ti serviranno le mie parole, perchè niente succede a caso in questo universo.

 

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, frattalis ha scritto:

Cartomante a me? che ho vissuto una esperienza tanto dolorosa? Sei solo un incosciente! E mi dovresti solo ringraziare che ti stò facendo l'ONORE di parlartene, ma ti comprendo ed approvo certamente il tuo scetticismo, e forse un domani ti serviranno le mie parole.

 

Con le cartomanti non ci ho mai sprecato più di un post (rigorosamente sarcastico). Sono alcune tue conclusioni che mi lasciano perplesso. Conclusioni che mi sembrano non sostenute adeguatamente da prove o fatti, ma più fondate sul "deve essere per forza così".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, lupogrigio1953 ha scritto:

Con le cartomanti non ci ho mai sprecato più di un post (rigorosamente sarcastico). Sono alcune tue conclusioni che mi lasciano perplesso. Conclusioni che mi sembrano non sostenute adeguatamente da prove o fatti, ma più fondate sul "deve essere per forza così".

lo sai che stò dicendo la Verità, ma è la mia Verità, l'ho solo messa a disposizone di tutti, non mi arrogo alcun diritto sapienziale, ma quello che ho dedotto e vissuto mi appartiene profondamente, io ci credo. Ciao.

 

Per Passolesto.

C'era una volta... un asino che tirava la carretta per il suo padrone, ma un giorno venne meno nelle zampe posteriori ed il padrone se ne voleva disfare, allora prima di morire volle guardarsi in uno Specchio, e fu grande la sorpresa quando si accorse che non era affatto un asino. Quindi scappò dalla stalla prima che gli facessero la festa e si salvò la Vita.

Quando fu per strada incontrò un altro come lui che aveva fatto la medesima scoperta e che gli raccomandò caldamente di non farne parola, perchè si rischiava grosso in quel luogo, ma lui era così contento che iniziò a dirlo a tutti quelli che incontrava, e come volevasi dimostrare, le prese di santa ragione da tanti asini, dai loro padroni e dai venditori ufficiali di asini ed asinerie varie.

E allora prese uno smartphone e gli fece i selfie per i posteri.

 

Modificato da frattalis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, frattalis ha scritto:

lo sai che stò dicendo la Verità, ma è la mia Verità, l'ho solo messa a disposizone di tutti, non mi arrogo alcun diritto sapienziale, ma quello che ho dedotto e vissuto mi appartiene profondamente, io ci credo. Ciao.

 

C'era una volta... un asino che tirava la carretta per il suo padrone, ma un giorno venne meno nelle zampe posteriori ed il padrone se ne voleva disfare, allora prima di morire volle guardarsi in uno Specchio, e fu grande la sorpresa quando si accorse che non era affatto un asino. Quindi scappò dalla stalla prima che gli facessero la festa e si salvò la Vita.

Quando fu per strada incontrò un altro come lui che aveva fatto la medesima scoperta e che gli raccomandò caldamente di non farne parola, perchè si rischiava grosso in quel luogo, ma lui era così contento che iniziò a dirlo a tutti quelli che incontrava, e come volevasi dimostrare, le prese di santa ragione da tanti asini, dai loro padroni e dai venditori ufficiali di asini ed asinerie varie.

E allora prese uno smartphone e gli fece i selfie per i posteri.

 

Io non picchio nessuno e non ho neanche uno smartphone, figurati. Però faccio distinzione tra le cose che un testimone oculare racconta e le conclusioni che esso trae. Come minimo cerco di capire l'origine i tali conclusioni (E' una convinzione personale? E' una convinzione religiosa? E' un abbaglio?).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 17/12/2017 in 16:16 , frattalis ha scritto:

L'Anima è solo l'energia femminile del nostro cervello, la Coscienza comprende anche il nostro Spirito, l'energia maschile e non la puoi pesare perchè è la Coscienza è il Creatore, è l'Eternità, è tutto lo Spazio, è tutto il Tempo, è tutte le 3 energie universali: magnetica, elettrica e gravitazionale, è l'Essere che comprende tutto e che si è manifestato nel suo creato anche con il suo contrario, ma nella Realtà non esistono Antagonisti all'Essere vivente, altrimenti dovremmo ammettere che Dio sarebbe alla pari del suo antagonista, che invece è ignoranza, incoscienza, superbia, arroganza, ottusaggine, violenza, delitto e terrorismo.

Non te la prendere, egregio Frattalis (complimenti per il nick), ma questi discorsi mistico-filosofici ricchi di astrazioni e di maiuscole (Spirito, Coscienza, Realtà, etc.) ma poveri di basi empiriche e di deduzioni razionali, ovvero discorsi metafisici totalmente estranei alla scienza e alla logica, mi lasciano indifferente, come le previsioni di un astrologo o di una cartomante, previsioni fondate, come è noto, sul nulla. Quando però questi discorsi vengono conditi, allo scopo di conferirgli un  tono cattedratico e una qualche credibilità, con riferimenti alla scienza, in particolare alla fisica e a grandezze fisiche (come l'energia che è la più gettonata dai metafisici), la cosa mi urta anche un poco. Con ciò il mistico, il metafisico, vorrebbe far credere di essere non al di là ma al di sopra delle cose di fisica, e di poter usare, spesso in modo arbitrario e improprio, alcuni risultati della fisica a sostegno delle sue teorie, per lo più campate in aria. Anche tu citi l'energia, ma forse non sai di cosa parli visto che parli di energia maschile e femminile, mentre le grandezze fisiche non hanno ***. Naturalmente la prima grandezza fisica che viene naturale associare a un "Creatore" è proprio l'energia, correttamente intesa come la capacità di compiere un lavoro (nella fattispecie il lavoro di "creazione"). Tuttavia anche questa associazione è arbitraria. Basta pensare che secondo la cosmologia oggi più accreditata l'energia totale dell'universo sarebbe algebricamente pari a zero (l'energia negativa del campo gravitazionale compenserebbe esattamente quella positiva della materia). In altri termini un eventuale Creatore non avrebbe bruciato neppure una caloria nella sua fatica, anzi l'universo potrebbe essere nato letteralmente dal nulla, ovvero da una fluttuazione quantistica del vuoto (in base al principio di indeterminazione di Heisenberg e nel rispetto della legge di conservazione  dell'energia). Così stando le cose, sarebbe più logico associare a un eventuale Creatore non il concetto di energia ma il concetto di legge (fisica), o più in generale di logos (che puoi tradurre come parola, verbo, o meglio come logica: En archè en o Logos). Infatti anche un'atea come l'astrofisica Margherita Hack alla fine di un suo libro si interrogava con sgomento, citando un fisico americano: 

"Il nulla, prima della creazione dell'universo, è il vuoto più assoluto che si possa immaginare: non esisteva né spazio, né tempo, né materia. È un mondo senza posto, senza durata o eternità, senza numero - è ciò che i matematici chiamano la serie vuota. Eppure questo inconcepibile vuoto si trasforma nel pieno dell'esistenza, come conseguenza necessaria delle leggi fisiche. Dove sono scritte queste leggi in quel vuoto? Cos'è che dice al vuoto che può partorire un possibile universo? Sembrerebbe che anche il vuoto sia soggetto alla legge, a una logica che preesiste allo spazio e al tempo".

Negli ultimi anni della sua vita la stessa Hack, per aggirare questa difficile domanda,  ritornerà alla vecchia teoria dello stato stazionario, postulando un universo che esiste da sempre e per sempre, infinito, eterno e mai creato.

Ti *** anche che quelle che tu chiami energie universali, ovvero le cosiddette interazioni (o forze) fondamentali della Natura, non sono tre ma quattro: gravitazionale, elettromagnetica, nucleare debole e nucleare forte. A queste potrebbe aggiungersi un'interazione sconosciuta responsabile della cosiddetta "energia oscura". Come si evince chiaramente nella trattazione relativistica, l'elettricità e il magnetismo non sono forze o energie separate ma due aspetti della medesima interazione, il campo elettromagnetico. A sua volta, alle alte energie, l'elettromagnetismo si unifica con la forza nucleare debole dando luogo alla forza elettrodebole.

Saluti

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Non te la prendere, egregio Frattalis (complimenti per il nick), ma questi discorsi mistico-filosofici ricchi di astrazioni e di maiuscole (Spirito, Coscienza, Realtà, etc.) ma poveri di basi empiriche e di deduzioni razionali, ovvero discorsi metafisici totalmente estranei alla scienza e alla logica, mi lasciano indifferente, come le previsioni di un astrologo o di una cartomante, previsioni fondate, come è noto, sul nulla. Quando però questi discorsi vengono conditi, allo scopo di conferirgli un  tono cattedratico e una qualche credibilità, con riferimenti alla scienza, in particolare alla fisica e a grandezze fisiche (come l'energia che è la più gettonata dai metafisici), la cosa mi urta anche un poco. Con ciò il mistico, il metafisico, vorrebbe far credere di essere non al di là ma al di sopra delle cose di fisica, e di poter usare, spesso in modo arbitrario e improprio, alcuni risultati della fisica a sostegno delle sue teorie, per lo più campate in aria. Anche tu citi l'energia, ma forse non sai di cosa parli visto che parli di energia maschile e femminile, mentre le grandezze fisiche non hanno ***. Naturalmente la prima grandezza fisica che viene naturale associare a un "Creatore" è proprio l'energia, correttamente intesa come la capacità di compiere un lavoro (nella fattispecie il lavoro di "creazione"). Tuttavia anche questa associazione è arbitraria. Basta pensare che secondo la cosmologia oggi più accreditata l'energia totale dell'universo sarebbe algebricamente pari a zero (l'energia negativa del campo gravitazionale compenserebbe esattamente quella positiva della materia). In altri termini un eventuale Creatore non avrebbe bruciato neppure una caloria nella sua fatica, anzi l'universo potrebbe essere nato letteralmente dal nulla, ovvero da una fluttuazione quantistica del vuoto (in base al principio di indeterminazione di Heisenberg e nel rispetto della legge di conservazione  dell'energia). Così stando le cose, sarebbe più logico associare a un eventuale Creatore non il concetto di energia ma il concetto di legge (fisica), o più in generale di logos (che puoi tradurre come parola, verbo, o meglio come logica: En archè en o Logos). Infatti anche un'atea come l'astrofisica Margherita Hack alla fine di un suo libro si interrogava con sgomento, citando un fisico americano: 

"Il nulla, prima della creazione dell'universo, è il vuoto più assoluto che si possa immaginare: non esisteva né spazio, né tempo, né materia. È un mondo senza posto, senza durata o eternità, senza numero - è ciò che i matematici chiamano la serie vuota. Eppure questo inconcepibile vuoto si trasforma nel pieno dell'esistenza, come conseguenza necessaria delle leggi fisiche. Dove sono scritte queste leggi in quel vuoto? Cos'è che dice al vuoto che può partorire un possibile universo? Sembrerebbe che anche il vuoto sia soggetto alla legge, a una logica che preesiste allo spazio e al tempo".

Negli ultimi anni della sua vita la stessa Hack, per aggirare questa difficile domanda,  ritornerà alla vecchia teoria dello stato stazionario, postulando un universo che esiste da sempre e per sempre, infinito, eterno e mai creato.

Ti *** anche che quelle che tu chiami energie universali, ovvero le cosiddette interazioni (o forze) fondamentali della Natura, non sono tre ma quattro: gravitazionale, elettromagnetica, nucleare debole e nucleare forte. A queste potrebbe aggiungersi un'interazione sconosciuta responsabile della cosiddetta "energia oscura". Come si evince chiaramente nella trattazione relativistica, l'elettricità e il magnetismo non sono forze o energie separate ma due aspetti della medesima interazione, il campo elettromagnetico. A sua volta, alle alte energie, l'elettromagnetismo si unifica con la forza nucleare debole dando luogo alla forza elettrodebole.

Saluti

 

 

Fosforo, credo che Frattalis sia una signora (ma potrei anche aver capito male). Più sopra ha raccontato di aver avuto una cosiddetta NDE (acronimo che in breve vuol dire esperienza di premorte). Tali esperienze, grazie soprattutto alle ormai avanzatissime tecniche di rianimazione, sono diventate talmente numerose che alcuni medici di diverse parti del mondo si stanno chiedendo come mai vengono elaborati pensieri e ricordi che avvengono ad encefalogramma piatto. Ovviamente, e direi anche giustamente, un medico che parli di "anima" sarebbe poco credibile, però ipotizzano che ci possa essere un qualcosa da indagare al di là del cervello che elabori tali pensieri, e che hanno denominato "Coscienza" (es: dott Enrico Facco del quale puoi vedere alcune interviste su youtube).

Io personalmente, per principio, credo in una testimonianza (che tra l'altro combacia con parecchie migliaia di racconti simili). In questo suo racconto ha parlato di contatti per trasmissione diretta del pensiero con molte altre Coscienze (non ho capito se poi per lei la "Coscienza" è unica e condivisa tra tutti, oppure se ognuno ha la sua). E fin qui i dati di fatto che possono essere credibii o no (ripeto, personalmente ci credo). Poi però lei ci aggiunge delle conclusioni (come l'Anima, lo Spirito, l'Energia, ecc) che io ancora non ho capito da dove le ha tratte.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963