rapina ed estorsione:condannati ...si,da un hotel ad un altro

Fermo convalidato e collocamento in una comunità che sarà indicata dal Centro di giustizia minorile: questa la decsisione del giudice  del tribunale per i minorenni di Palermo, che ha emesso l’ordinanza in merito al caso dei due minorenni – una ragazza sedicenne della Costa d’Avorio e un gambiano di un anno più grande – bloccati dalla polizia con l’accusa di rapina ed estorsione ai danni di altri ospiti del centro Villa Sikania. Alcuni ospiti del centro sarebbero stati immobilizzati brutalmente picchiati con calci, pugni, oggetti in ferro e in legno oppure torturati con dei jeans arrotolati bagnati di acqua per avere soldi, vestiario o il cellulare. Qualcuno avrebbe, inoltre, pagato una somma di 5 o 10 euro per avere indietro il cellulare o, semplicemente, per essere lasciato in pace.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963