non è vero che scappano gli infetti...solo panzane....dicevano i sx

E’ stato un italiano a fermare la pattuglia della polizia locale di Rovigo e indicare uno straniero che stava male, appoggiato a un albero. I vigili urbani si sono immediatamente fermati, per verificare la situazione. L’esame dei documenti dell’interessato, però, ha fornito un responso sconcertante: era positivo, già verificato e sottoposto a una quarantena che, di conseguenza, aveva “evaso”, per venire in centro come se nulla fosse.

https://youtu.be/xj4TKJi8WCs

E’ stato quindi denunciato per epidemia colposa. Secondo le prime indicazioni, avrebbe affermato di essere in giro dalle sette del mattino e di avere preso i mezzi pubblici, il tram, essendo residente alle porte della città. Una situazione difficilissima, che il personale della polizia locale ha gestito con una professionalità e una freddezza davvero encomiabili: ha tenuto calmo il nigeriano di 44 anni, nel contempo evitando che altre persone si avvicinassero. Compito non facile, dal momento che si era in pieno centro, sul corso, alle 17, all’altezza delle Poste,

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

mp--no-...sono solo leggende metropolitane,sexondi  i biechi sx..e percolpa di questi,ora siamo in prigione nelle nostre case

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963