I morti non sono in cielo

Ecclesiaste 9:5

Infatti, i viventi sanno che moriranno; ma i morti non sanno nulla, e per essi non c'è più salario; poiché la loro memoria è dimenticata.

I morti sono nella tomba non sono in cielo non vedono non sentono. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

16 messaggi in questa discussione

Salmi 6:5

Poiché nella morte non c'è memoria di te;
chi ti celebrerà nel soggiorno dei morti?

I morti non sono presso Dio in cielo essi sono nella tomba. Aspettano la resurrezione. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

 

Da lafraziamoribonda


Ecclesiaste 9:5

Infatti, i viventi sanno che moriranno; ma i morti non sanno nulla, e per essi non c'è più salario; poiché la loro memoria è dimenticata.

I morti sono nella tomba non sono in cielo non vedono non sentono. 

Salmi 6:5

Poiché nella morte non c'è memoria di te;
chi ti celebrerà nel soggiorno dei morti?

I morti non sono presso Dio in cielo essi sono nella tomba. Aspettano la resurrezione. 

  •  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Al ritorno di Gesù Cristo i morti risorgeranno per essere giudicati

Apocalisse 20:6

Beato e santo è colui che partecipa alla prima risurrezione. Su di loro non ha potere la morte seconda, ma saranno sacerdoti di Dio e di Cristo e regneranno con lui quei mille anni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cimitero vuol dire

Luogo di riposo 

Morte vuol dire 

Cessazione della vita 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Giovedi ventiquattro dicembre, giornata di pioggia mista a nebbia (oppure nebbia mista a pioggia) – la sapete l'ultima sui vampiri – londra, mezzanotte, un vampiro entra in un bar e chiede una tazza di acqua calda. Poi ci infila dentro un tampax ed aspetta la infusione del contenuto. Poi beve soddisfatto dicendo … avevo proprio bisogno di una camomilla. - scusate, ma proprio oggi tirate fuori il tema dei morti volanti dentro le nuvole – godetevi la vita, sino a quando esiste, del dopo non vi è certezza.  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io sono io faccio io ho, pensateci bene, la vita non è che un soffio. 

1Corinzi 15:19

Se noi speriamo in Cristo solo in questa vita, noi siamo i più miserabili di tutti gli uomini.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecclesiaste 9:2

Tutto succede egualmente a tutti: la stessa sorte attende il giusto e l'empio, il buono, il puro e l'impuro, chi offre sacrifici e chi non li offre. Come è il buono così è il peccatore, e chi giura è come chi teme di giurare.

A tutti tocca la stessa sorte, la morte 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Atti 2:29

Fratelli, si può ben liberamente dire intorno al patriarca Davide che egli morì e fu sepolto; e il suo sepolcro si trova tra di noi fino al giorno d'oggi.

Atti 2:34

Poiché Davide non è salito in cielo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecclesiaste 9:2

Tutto succede egualmente a tutti: la stessa sorte attende il giusto e l'empio, il buono, il puro e l'impuro, chi offre sacrifici e chi non li offre. Come è il buono così è il peccatore, e chi giura è come chi teme di giurare.

I viventi infatti sanno che moriranno, ma i morti non sanno nulla; per loro non c'è più alcuna ricompensa, perché la loro memoria è dimenticata. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La chiesa cattolica si è inventato che i morti vanno in cielo e di la ci vedono. Poi fregano i soldi ai poveri creduloni. Io  ne facevo parte, per dire la così detta messa a chi é morto, ci vuole la raccomandazione di un prete perché secondo loro Dio mpn sentirebbe ne vedrebbe. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Che cosa si può fare?! Nulla, secoli di indittrinamenti nelle cose non vere é difficile uscirne. 

Tutti dicono di leggere la bibbia ma nessuno vi crede. Infatti la Verità scritta in essa fa sempre male, gli scettici se la ridono, dimostrando la loro follia 

Ecclesiaste 7:20

Non c'è infatti alcun uomo giusto sulla terra, che faccia il bene e non pecchi.

Proverbi 15:14

Il cuore di chi ha intendimento cerca la conoscenza, ma la bocca degli stolti si pasce di follia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il disastro aereo dell'Istituto Salvemini fu un incidente aereo avvenuto il 6 dicembre 1990, quando un Aermacchi MB-326 dell'Aeronautica Militare italiana fuori controllo precipitò contro l'Istituto Salvemini di Casalecchio di Reno (Bologna), causando la morte di dodici persone e il ferimento di altre 88. Il velivolo aveva subito un'avaria circa dieci minuti prima ed era stato abbandonato dal pilota, che si era paracadutato, rimanendo ferito.[1][2]  Il pilota ed altri due ufficiali dell'Aeronautica Militare furono condannati per omicidio colposo plurimo, ma vennero successivamente assolti in appello, sentenza che fu poi confermata in cassazione.[3] 

I morti stanno in terra, ma la morte viene dal cielo, in divisa e stellette, ... / ....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Genesi 3:19

mangerai il pane col sudore del tuo volto, finché tu ritorni alla terra perché da essa fosti tratto; poiché tu sei polvere, e in polvere ritornerai».

Giobbe 4:17

"Può un mortale essere più giusto di Dio? Può un uomo essere più puro del suo Fattore?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963