Burocrati passa gira carta … la zavorra passiva e nociva italiana

Burocrati passa gira carta … la zavorra passiva e nociva italiana – a molti di voi sarà capitato di rivolgersi al burocrate (sia nel pubblico che nel privato) a chiedere noti zie, inform azioni, o altro per rinnovare un dato documento o ottenere una certa prestazione. Di solito, generalmente, si trova competenza e disponibilità. Altre volte … partendo dallo sportellista e sino al capo ufficio (quasi vice dirigente) ci si ritrova in un mulinello di burocratesi risposte e formalità. Con la precisa mira di bloccare la cosa. Spesse volte occorre tornare diversi giorni dopo, quando cambiando i turni del personale, la formalità precedente viene risolta rapidamente. Altre volte capita nel settore sanitario sia pubblico che privato. A chiedere una seconda spiegazione sul dosaggio dei farmaci o sugli esami successivi da svolgere, viene ripetuto in maniera ancora più contorta la mezza spiegazione precedente. Come già detto si tratta di un problema limitato ad alcuni soggetti e settori, ma a finirci dentro sono, anzi siamo, noi italiani che ci troviamo bloccati ed impediti di conoscere la verità su di noi stessi. - la soluzione sarebbe semplice – trasferire i burocrati passa gira carta a riparare gli argini dei fiumi con badile e piccone. Così per prima cosa imparano cosa significa “lavorare” e per seconda cosa … se l'argine crolla e “quelli là” finiscono sotto ed annegano … inps ringrazia, rimarranno più soldi per le pensioni altrui.  

 

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

Non ho capito se i passacarte sono quelli che danno le spiegazioni o se quelli che danno le spiegazioni sono i passacarte, sig auto da sabbia.

Comunque in entrambi i casi, secondo il mio modesto parere, sono tutti comunisti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Non ho capito se i passacarte sono quelli che danno le spiegazioni o se quelli che danno le spiegazioni sono i passacarte, sig auto da sabbia.

Comunque in entrambi i casi, secondo il mio modesto parere, sono tutti comunisti.

Caro collega di tastiera (mi sembra di essere uno di quei medici quando scrive ad un altro medico) ... le invio il presente scritto in riferimento al suo precedente. Mi sembra di notare che dal suo scritto manchi un … NON … poiché i burocrati passa gira carta sono coloro i quali NON sono in grado di svolgere le funzioni per le quali vengono retribuiti. Resto in attesa di un suo cortese scambio “epistolare” (- e.pistolare – non significa con a pistola, ma tramite lettera) nel frattempo vado a bere un buon “caffè alpino” … che non significa sotto l'albero di pino. Bensì il signor “Pino” è il gestore del bar “sport” della borgata. - farò il possibile per inviare altre foto di mia sorella. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

Pin su boo

 

Modificato da dune-buggi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il calendario hot delle contadine per salvare la loro fattoria -  Affaritaliani.it

le amiche di mia sorella hanno comperato un trattore nuovo

modello con quattro "cilindri" indipendenti

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il fratello di una scimmia come deve essere chiamato sig auto da sabbia? 

E quando sale in macchina, quante volte si è schiacciato la coda con la portiera?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Pin su Storie divertenti

 

quello con la testa bassa sono io

qualla che irla è la mia fidanzata

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963