Pierluigi Bersani su Giuseppe Conte

Ho criticato aspramente Bersani per certi suoi erroracci del passato, le cui conseguenze andarono sfortunatamente ben oltre le più nere previsioni. Ma non ho mai dubitato della sua buona fede e della sua sincerità, e l'ho sempre definito un galantuomo. Ebbene, mezz'ora fa, a Piazza Pulita su LA7, Pierluigi ha detto una cosa molto bella sul presidente del Consiglio, in questi giorni sotto attacco dall'esterno e dall'interno della maggioranza, e naturalmente da giornali e televisioni. Bersani ha detto (vado a memoria):

"Proviamo a estrarre a sorte tra un milione di persone che non erano mai state in politica, e mettiamole a fare il presidente del Consiglio. Su un milione non ne troveremo una sola capace di stare a palazzo Chigi come ci sta Giuseppe Conte, e senza un partito suo alle spalle".

Ben detto compagno Bersani. E se lo dici tu, che conosci la politica e i politici come pochi altri, ti possiamo ben credere. Ma noi non crediamo alla divina provvidenza, eppure quest'uomo ci fa quasi ricredere. E non solo per quello che fa a palazzo Chigi. Anche in Europa sembra nel suo terreno. A volte mi sembra quasi uno nato per fare lo statista come Giotto nacque per fare il pittore. C'è poco da fare: questa, per l'Italia e con questi chiari di luna, se non è  provvidenza è fortuna. 

 

 

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

20 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Ho criticato aspramente Bersani per certi suoi erroracci del passato, le cui conseguenze andarono sfortunatamente ben oltre le più nere previsioni. Ma non ho mai dubitato della sua buona fede e della sua sincerità, e l'ho sempre definito un galantuomo. Ebbene, mezz'ora fa, a Piazza Pulita su LA7, Pierluigi ha detto una cosa molto bella sul presidente del Consiglio, in questi giorni sotto attacco dall'esterno e dall'interno della maggioranza, e naturalmente da giornali e televisioni. Bersani ha detto (vado a memoria):

"Proviamo a estrarre a sorte tra un milione di persone che non erano mai state in politica, e mettiamole a fare il presidente del Consiglio. Su un milione non ne troveremo una sola capace di stare a palazzo Chigi come ci sta Giuseppe Conte, e senza un partito suo alle spalle".

Ben detto compagno Bersani. E se lo dici tu, che conosci la politica e i politici come pochi altri, ti possiamo ben credere. Ma noi non crediamo alla divina provvidenza, eppure quest'uomo ci fa quasi ricredere. E non solo per quello che fa a palazzo Chigi. Anche in Europa sembra nel suo terreno. A volte mi sembra quasi uno nato per fare lo statista come Giotto nacque per fare il pittore. C'è poco da fare: questa, per l'Italia e con questi chiari di luna, se non è  provvidenza è fortuna. 

 

 

Ah ecco ecco . Allora il compagno Bersani deve aver cambiato idea sul compagno Conte . Chissà perché !! Trovo , onestamente , degna di Totò la frase che Conte possa essere paragonato a Giotto . Però oh , si sa , mica a tutti gli idio ti viene impedito di parlare ...!! 

 

Pier Luigi Bersani: "Da Conte tanti silenzi, zero cifre”.

L'ex segretario Pd, oggi esponente di LeU, a Radio Radicale: "Ha perso l'occasione di segnalarsi come presidente del Consiglio e dire qualcosa in più"

 06/06/2018 15:16 CEST | Aggiornato 06/06/2018 15:52 CEST

"Ho ascoltato il presidente del Consiglio: parole, alcune preoccupanti altre condivisibili perché ovvie, ma bisogna prendere atto che manca un'agenda scandita, non ci sono i 1000 giorni, non c'è una cifra. Si vende quel contratto come un programma di governo ma è più o meno un documento elettorale. Purtroppo il presidente del Consiglio ha perso l'occasione di segnalarsi come tale, di dire qualcosa in più. Per esempio le prime due o tre cose da fare, sarebbe bastato questo". Lo ha detto Pierluigi Bersani, esponente di Liberi Uguali, intervenendo a Radio Radicale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei fare presente a Maria Teresa che Bersani ha detto questo:

Proviamo a estrarre a sorte tra un milione di persone che non erano mai state in politica, e mettiamole a fare il presidente del Consiglio. Su un milione non ne troveremo una sola capace di stare a palazzo Chigi come ci sta Giuseppe Conte, e senza un partito suo alle spalle".

Nel senso che se avessimo preso, una a caso Maria Teresa, sarebbe stata in grado di comportarsi con lucidità e coraggio come ha fatto Conte in uno dei momenti più difficili della storia italiana, con vari rompigoglioni all'interno del suo stesso governo?

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 11/12/2020 in 00:14 , ahaha.ha ha scritto:

 

 

Mi permetto di rispondere con una frase di Manzoni Alessandro su come descriveva una certa situazione … sui vasi di coccio e di ferro … (leggasi i primi capitoli degli “sposi promessi” - il signor Conte Giuseppe diversamente dal signor “Nicola / ilcalvo” dispone di idee proprie ed è in grado di esprimerle. Ora queste idee potrebbero non essere condivise, ma rimangono pur sempre idee. Quelle che mancano al signor “Nicola / ilcalvo”. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 10/12/2020 in 23:14 , fosforo311 ha scritto:

Ho criticato aspramente Bersani per certi suoi erroracci del passato, le cui conseguenze andarono sfortunatamente ben oltre le più nere previsioni. Ma non ho mai dubitato della sua buona fede e della sua sincerità, e l'ho sempre definito un galantuomo. Ebbene, mezz'ora fa, a Piazza Pulita su LA7, Pierluigi ha detto una cosa molto bella sul presidente del Consiglio, in questi giorni sotto attacco dall'esterno e dall'interno della maggioranza, e naturalmente da giornali e televisioni. Bersani ha detto (vado a memoria):

"Proviamo a estrarre a sorte tra un milione di persone che non erano mai state in politica, e mettiamole a fare il presidente del Consiglio. Su un milione non ne troveremo una sola capace di stare a palazzo Chigi come ci sta Giuseppe Conte, e senza un partito suo alle spalle".

Ben detto compagno Bersani. E se lo dici tu, che conosci la politica e i politici come pochi altri, ti possiamo ben credere. Ma noi non crediamo alla divina provvidenza, eppure quest'uomo ci fa quasi ricredere. E non solo per quello che fa a palazzo Chigi. Anche in Europa sembra nel suo terreno. A volte mi sembra quasi uno nato per fare lo statista come Giotto nacque per fare il pittore. C'è poco da fare: questa, per l'Italia e con questi chiari di luna, se non è  provvidenza è fortuna. 

 

 

Già, Giuseppi non ha un partito alle spalle come Prodi,siamo passati dalla tassa sull'euro, alla tassa Covid 

Grazie sinistroidi 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dice la sig.ra Maria Teresa

Ah ecco ecco . Allora il compagno Bersani deve aver cambiato idea sul compagno Conte . Chissà perché !! Trovo , onestamente , degna di Totò la frase che Conte possa essere paragonato a Giotto . Però oh , si sa , mica a tutti gli idio ti viene impedito di parlare ...!! 

xxxxxxxccxxxxxxx

Vuol dire che Conte ha saputo fare cambiare, in meglio, l'idea che Bersani aveva di lui.

Lei invece mi ha fatto cambiare, in peggio, molto in peggio, l'idea che mi ero fatto di lei.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Solo per far presente a Sancho risata che il paragone tra Giuseppi e Conte non e’ di Bersani e nemmeno mia bensi’ , invece , del aCazzaro Napoletano .  Basterebbe che Sancho ridente facesse attenzione quando legge i post . La stessa attenzione di quando afferra le *** delle Frisone quando le munge . Tanto dovevo e con l’occasione ringrazio ed augura buona serata a Sancho che si appresta a sostenere la solita serata fatta di solitudine e sgnappa ...!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi perdoni sig.ra Maria Teresa ,

a me sembra che la sua capoccia abbia bisogno di una revisione generale; non vorrei che la sgnappa che lei vorrebbe che bevessi io, lei la ha ingurgitata nel pomeriggio.

PS: dimenticavo di dirle: "ma si rende conto delle koglionate che ha  scritto quando scompaiono i fumi dell'alcool?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963