Dice travaglio pluricondannato e pluriquerelato

La questione è molto semplice: ci sono 209 miliardi che l’Europa, in parte, ci presta e, in parte, ‘ci regala’ che fanno parte dei 750 miliardi del Recovery plan di cui noi prendiamo la fetta principale, non grazie a tutti quei chiacchieroni, grazie al presidente del Consiglio che ha fatto una trattativa e ne è uscito con la parte più cospicua del bottino, che vanno tradotti in progetti – ha spiegato il direttore de Il Fatto Quotidiano – Nuove scuole, ristrutturazioni di scuole vecchie, nuovi ospedali, ristrutturazioni di vecchi ospedali, digitale, green, progetti da realizzare. Mano a mano che arrivano i soldi, chi decide quali progetti? I ministri, il governo che poi li sottopone al Parlamento che li vota e li approva se gli piacciono, se non gli piacciono li boccia. Quindi tutta questa storia che il Parlamento e il governo sono esautorati è una solennissima ***“, ha concluso il giornalista.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

16 messaggi in questa discussione

La questione, egregio, è ancora più semplice di come la mette Travaglio, il quale, con le decine di querele che che si ritrova, deve mordersi la lingua (ma speriamo che arrivi presto una legge sulla lite temeraria a protezione della libertà di stampa). La  verità è che tra poco arriverà il grano, tanto grano, e i politicanti di mestiere e il codazzo di amici (e amici degli amici) che si tirano dietro (e che si allungherà a dismisura) non vogliono controllori tra i piedi. O meglio, i controllori vogliono nominarseli loro. Il problema per questi parassiti non è il governo, il problema è Conte. E in questo momento l'obbiettivo non sono le poltrone politiche ma le poltrone di controllo della spesa. Dicono: affidiamo il controllo ai ministeri, non a commissari esterni nominati da palazzo Chigi. Infatti gli alti papaveri dei ministeri sono al 99% COSA LORO. Invece Conte è un corpo estraneo alla Casta, non è un mestierante della politica, non è ricattabile, non si fidano. E allora cercano di logorarlo, di esasperarlo, sperando di indurlo alle dimissioni. Ma il presidente del Consiglio è un osso duro. Ha la fiducia di larga parte del Movimento 5 stelle e della maggioranza onesta degli italiani. Prevedo battaglie feroci nei prossimi mesi. Per certi politicanti di mestiere e per i loro codazzi il denaro pubblico è come l'odore del sangue per gli squali. E te lo garantisco in base a qualche piccola ma diretta conoscenza di questi soggetti. 

Modificato da fosforo311
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Capisco ....capisco ...ma : 

E' la politica, bellezza....!!’

Ebbene sì ha ripreso il centro della scena politica. 
E stavolta con un profilo istituzionale  teso a salvaguardare l'ordinamento democratico e rappresentativo del paese. 
Applausi da ogni settore dell'aula del Sensto  per la difesa delle prerogative parlamentari. 
Ed anche per i diritti dell'opposizione che vedrebbe sparire l'unico strumento di garanzia parlamentare loro concesso. Il Copasir  da trasformare in una  fondazione in mano a Conte. 
Ed ancora difesa del ruolo del Parlamento nella scelta e l'allocazione delle risorse del paese che è poi la funzione principe del patto tra  i cittadini e lo Stato. 
Difesa delle autonomie con la critica ai Dpcm notturni che non tengono conto di alcune indicazioni di buon senso prospettate dalle regioni. sui ridicoli spostamenti festivi possibili nella grandi città ma impediti tra paesini limitrofi.

E l'acuto renziano  ha  raggiuto vette sublimi da Casta  Dive col rigetto dell'infamia spartitoria poltronista diffusa dal noto Casalino ai giornali per infangare le motivazioni della critica alla gestione del recovery fund 
.
E perciò stesso difesa della dignità politica dagli assalti di chi, come ha  detto Rosato, si é trovato al momento giusto al posto giusto, come Conte.
E solo per questo è stato Presidente del Consiglio due volte. 

Tutti i tentativi fatti da certa  stampa e da settori anche nel Pd di accusarlo di irresponsabilità per provocare la  caduta del  governo cadono nel vuoto. 
Basta  che Conte cambi nel metodo e nel metodo gli indirizzi, la governance e le scelte del Recovery plan come pure Speranza chiede sulla sanità. 
E come pure la maggioranza dei parlamentari espropriati dalle funzioni o dei ministri da commissariare ad opera di privati cittadini  senza lacun andato di rappresentatività 
Non resta, infine, che agitare istericamente lo spauracchio delle elezioni anticipate. 
Ma per fortuna  queste non stanno nella  disponibilità dell'assanatassata Gruber, nè del ridicolo Boccia. 

E' la politica, bellezza. E c'è chi la sa fare e chi no....!!   M.A.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Poi ci sono quelli che credono e credevano di saperla fare e son finiti a fare il senatore semplice di Rignano che per non farsi dimenticare rompono solo i goglioni.

Vediamo se faranno cadere il governo o se si mettono a fischiare col naso per aria.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, mark222220 ha scritto:

Capisco ....capisco ...ma : 

E' la politica, bellezza....!!’

Ebbene sì ha ripreso il centro della scena politica. 
E stavolta con un profilo istituzionale  teso a salvaguardare l'ordinamento democratico e rappresentativo del paese. 
Applausi da ogni settore dell'aula del Sensto  per la difesa delle prerogative parlamentari. 
Ed anche per i diritti dell'opposizione che vedrebbe sparire l'unico strumento di garanzia parlamentare loro concesso. Il Copasir  da trasformare in una  fondazione in mano a Conte. 
Ed ancora difesa del ruolo del Parlamento nella scelta e l'allocazione delle risorse del paese che è poi la funzione principe del patto tra  i cittadini e lo Stato. 
Difesa delle autonomie con la critica ai Dpcm notturni che non tengono conto di alcune indicazioni di buon senso prospettate dalle regioni. sui ridicoli spostamenti festivi possibili nella grandi città ma impediti tra paesini limitrofi.

E l'acuto renziano  ha  raggiuto vette sublimi da Casta  Dive col rigetto dell'infamia spartitoria poltronista diffusa dal noto Casalino ai giornali per infangare le motivazioni della critica alla gestione del recovery fund 
.
E perciò stesso difesa della dignità politica dagli assalti di chi, come ha  detto Rosato, si é trovato al momento giusto al posto giusto, come Conte.
E solo per questo è stato Presidente del Consiglio due volte. 

Tutti i tentativi fatti da certa  stampa e da settori anche nel Pd di accusarlo di irresponsabilità per provocare la  caduta del  governo cadono nel vuoto. 
Basta  che Conte cambi nel metodo e nel metodo gli indirizzi, la governance e le scelte del Recovery plan come pure Speranza chiede sulla sanità. 
E come pure la maggioranza dei parlamentari espropriati dalle funzioni o dei ministri da commissariare ad opera di privati cittadini  senza lacun andato di rappresentatività 
Non resta, infine, che agitare istericamente lo spauracchio delle elezioni anticipate. 
Ma per fortuna  queste non stanno nella  disponibilità dell'assanatassata Gruber, nè del ridicolo Boccia. 

E' la politica, bellezza. E c'è chi la sa fare e chi no....!!   M.A.

Farina del suo sacco, sig.ra Maria Teresa, o copiato da "pensieri vivaci (facebook)?"

Pensieri vivaci inizia proprio così:

la politica, bellezza....!!’

Ebbene sì ha ripreso il centro della scena politica. 
E stavolta con un profilo istituzionale  teso a salvaguardare l'ordinamento democratico e rappresentativo del paese........ecc ecc

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi deve scusare sig. Fetecchia , ma la punizione migliore che possa infliggerle e’ quella di cagarla quasi zero in modo che la possa rosolare a puntino giusto così che possa schiattare nell’indifferenza nonostante che ella abbia iniziato nuovamente con le provocazioni.  Risponderò comunque alla sua domanda :  legga attentamente l’ultima riga del post. Dopo i due punti esclamativi , vedrà due lettere maiuscole puntate ambedue . Sono le iniziali del nome e cognome dell’estensore del post. Che lei ha visto ma non le ha impedito di polemizzare tanto per avere un contatto con me . Mi dispiace ma io dopo aver caga to , tiro lo sciacquone e disperdo il tutto con lo spazzolone fino alla caga ta successiva . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Eheheh! per dichiararsi una esperta di politica e copiare così spudoratamente  mettendo solo le iniziali per imbrogliare il prossimo, sig.ra Maria Teresa, lo può fare solo lei.

Detto questo, ora, può tirare lo sciacquone.

Buona giornata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

PS:. Le provocazioni erano soltanto sospese, sig.ra Maria Teresa, lo avevo anche annunciato, e se lei riprende con gli insulti, sono prontissimo a riprendere anch'io.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Qui abbiamo la prova inconfutabile che questo forum è frequentato da due storioni con (seri) problemi psichiatrici che abboccano alle panzane del peracottaro Travaglio: il cialtronissimo cazzaro seriale fosforo31 e il fido scudiero Sancho Risata.

Come si evince agevolmente

https://www.corriere.it/economia/tasse/20_dicembre_07/pnrrbozzapercdm7dic2020-7908fa02-3898-11eb-a3d9-f53ec54e3a0b.shtml

NON ESISTONO

nuove scuole e nuovi ospedali se non nei contenitori vuoti che i due acipenseridi adoperano per separare le orecchie.

Non esistono nemmeno interventi relativi alla vera emergenza di questo Paese: limitare esondazioni, frane, smottamenti e altre ferite del territorio che si trasformano in sciagure per la popolazione.

Abbiamo invece molto grinniùdil 4.0 che è indubbiamente very cool.

Soprattutto per i titolari dei brevetti che permetteranno di realizzare questo benedetto grinniùdil 4.0 i cui progetti concreti dovranno essere concordati con l'uropa.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Modificato da ilsauro24ore

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le lucertolone invece sono spesso costrette a pulirsi gli occhi con la lingua altrimenti ci vedono male.

E lei sig lucertolona, non è esente dall'usare il cranio  per distinguere l'orecchio dx dal sx, ci vede male.

Usi la lingua e tenga le mani in tasca, eviterà di scrivere troppe cassate.

PS: non so se lo abbia notato, ma nel giornale al quale si abbevera lei, hanno usato il condizionale.

Buon pomeriggio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il giornale dal quale mi abbevero si chiama CDM, acronimo che sta per Consiglio Dei Ministri.

Il giornale è composto da 125 pagine.

Sancho RIsata non deve fare altro che scaricare il pdf e indicare in quale delle 125 pagine si legge di nuove scuole o nuovi ospedali.

Resta fermo quanto detto a proposito degli interventi che prevengano frane, smottamenti, esondazioni di fiumi e tragedie connesse.

Buona futura opposizion di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quando scrivo che il nostro vecchio cerbero, Saurino pane e vino, ha l'elasticità mentale di una lastra di marmo, o che legge sotto i fumi dell'alcol e non capisce ciò che legge, mi riferisco per l'appunto a post come quello con cui ha commentato la semplice riflessione di Marco Travaglio riportata in questa discussione dall'egregio Ahaha. Travaglio intendeva solo rimarcare una cosa e cioè che, al contrario di quanto farneticano Renzi e le opposizioni, non ci sarà nessuna esautorazione del parlamento e del governo nei loro poteri di decisione e di controllo in relazione al cosiddetto Recovery Plan finanziato coi fondi europei. E ha fatto una serie di esempi a caso, senza voler entrare nel merito, probabilmente senza neppure avere letto il pdf integrale della bozza firmata dal premier. Ha parlato di nuove scuole e nuovi ospedali, ma avrebbe potuto parlare, che so, del ponte sullo Stretto, o di un progetto italiano di una missione su Marte, ma solo per dire che la scelta, o meglio la proposta, spetterà al governo, ovviamente nella sua collegialità, e che l'ultima parola spetterà sempre al parlamento. Se il parlamento non gradirà che si vada su Marte, magari preferendo una missione su Giove, boccerà il progetto. Tutto qui. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il cialtronissimo peracottaro seriale Marco Travaglio

NON HA LETTO UNA VIRGOLA

della bozza firmata da Giuseppi.

Si è limitato

A INVENTARE DI SANA PIANTA

nuove scuole e nuovi ospedali che esistono solo nel contenitore vuoto che usa per separare le orecchie.

Per il noto principio delle teste vuoti comunicanti, la balla galattica delle nuove scuole e dei nuovi ospedali è stata travasata nelle labili menti dei due campioni di storionaggine che frequentano questo forum.

Il grinniùdil non significa nuove scuole, non significa nuovi ospedali, non significa cura del disastrato territorio italiano.

PIANTATELA DI SPARARE CA Z ZA TE SENZA FONDAMENTO ALCUNO

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, fosforo311 ha scritto:

La questione, egregio, è ancora più semplice di come la mette Travaglio, il quale, con le decine di querele che che si ritrova, deve mordersi la lingua (ma speriamo che arrivi presto una legge sulla lite temeraria a protezione della libertà di stampa). La  verità è che tra poco arriverà il grano, tanto grano, e i politicanti di mestiere e il codazzo di amici (e amici degli amici) che si tirano dietro (e che si allungherà a dismisura) non vogliono controllori tra i piedi. O meglio, i controllori vogliono nominarseli loro. Il problema per questi parassiti non è il governo, il problema è Conte. E in questo momento l'obbiettivo non sono le poltrone politiche ma le poltrone di controllo della spesa. Dicono: affidiamo il controllo ai ministeri, non a commissari esterni nominati da palazzo Chigi. Infatti gli alti papaveri dei ministeri sono al 99% COSA LORO. Invece Conte è un corpo estraneo alla Casta, non è un mestierante della politica, non è ricattabile, non si fidano. E allora cercano di logorarlo, di esasperarlo, sperando di indurlo alle dimissioni. Ma il presidente del Consiglio è un osso duro. Ha la fiducia di larga parte del Movimento 5 stelle e della maggioranza onesta degli italiani. Prevedo battaglie feroci nei prossimi mesi. Per certi politicanti di mestiere e per i loro codazzi il denaro pubblico è come l'odore del sangue per gli squali. E te lo garantisco in base a qualche piccola ma diretta conoscenza di questi soggetti. 

Insomma.....se il controllo sulla spesa lo fanno i consulenti laureati al Grande Fratello... Oppure quelli foraggiati dagli assassini di professione della più grande multinazionale del tabacco.....

Preferisco i burocrati dei Ministeri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sig lucertolona le sono grato di avermi informato che sul grinniudil non si parla di scuole, di sistemazione dei territori, di nuovi ospedali, la prego quindi appena le è possibile, di notiziarmi i particolari della bozza ( ha detto bozza?) di Giuseppe.

Nel frattempo continui ad usare la lingua per detergere i globi oculari in modo da tenere la vista in perfetta salute, anche se la scatola cranica non riesce a comprendere che le scuole e gli ospedali citati da Travaglio erano solo esempi di opere da eseguire, come le ha egregiamente spiegato il sig fosforo.

Infine mi conceda l'augurio di buona opposizione di inquisiti di dx, ancora per tanti anni.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

... che le scuole e gli ospedali citati da Travaglio erano solo esempi di opere da eseguire, come le ha egregiamente spiegato il sig fosforo.

Mr. Fetecchia Ridens, al pari del cialtronissimo peracottaro seriale fosforo31, non ha ancora capito che quella del cazzaro Travaglio è una

epocale feichniùs

ad uso e consumo di acipenseridi che usano la testa per separare le orecchie.

NON AVETE LETTO UNA VIRGOLA

della bozza firmata da Giuseppi.

Vi siete limitati

AD ABBOCCARE

alla gustosisima feichniùs delle nuove scuole e dei nuovi ospedali che, ripeto per l'ennesima volta, esistono solo nel contenitore vuoto che usate per separare le orecchie. Mi preme sottolineare che non è colpa vostra:

è colpa del noto principio delle teste vuoti comunicanti se la balla galattica delle nuove scuole e dei nuovi ospedali si stata travasata nelle vostre labili menti da campioni di storionaggine.

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Gent.mo sig lucertolona conto su di lei perché mi tenga aggiornato sulle feicnius del pluricondannato e pluriquerelato Travaglio, non sempre si incontrano personaggi che si lustrano gli occhi con la lingua, a bocca spalancata.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963