frattura il cranio al figlio di 5 mesi

Un 43enne marocchino è stato fermato a San Giuliano Milanese perché ritenuto responsabile di tentato omicidio, resistenza a pubblico *** e maltrattamenti in famiglia: ha scaraventato il figlio di cinque mesi contro un muro provocandogli una frattura al cranio e poi ha malmenato la moglie.

I carabinieri di San Donato sono intervenuti nella notte su segnalazione di alcuni cittadini per una lite in corso. Sul posto, i militari, hanno appreso che l’uomo, dopo essere rientrato a casa ubriaco aveva discusso con la moglie, una connazionale di 42 anni e con la cugina di lei: al termine della discussione aveva colpito a calci e pugni le due donne, procurato un taglio al piede alla moglie, e afferrato per il collo il figlio neonato, spingendolo poi con forza fino a farlo urtare contro un muro. Poi era fuggito.le risorse della sx!!!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963