e diamogli il reddito da poltrona a questo...

Documenti falsi e quasi 337mila euro nello zaino. Per un 37enne di origine algerina ieri mattina, venerdì 4 dicembre, gli uomini della polizia hanno fatto scattare le manette dopo un controllo in un hotel di via Lulli a Milano. Secondo i dati rilasciati al momento della registrazione nella struttura ricettiva, l’uomo risultava essere non in regola sul territorio italiano e con precedenti penali. I poliziotti hanno dunque raggiunto la stanza del 37enne. L’attenzione degli agenti è stata attirata da alcuni involucri di cellophane e carta alluminio, tipici del confezionamento di stupefacenti, adagiati sulla scrivania della camera. Se la perquisizione ha avuto esito negativo per quanto riguarda armi e droga, all’interno di uno zaino sono state trovate numerose banconote per un totale di 336.800 euro. Richieste le dovute spiegazioni, il 37enne ha dichiarato di aver rubato lo zaino a bordo del treno con cui aveva viaggiato da Reggio Emilia a Milano.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963