COSA NE SA LEI ?

A fronte  di capitan  coso , il  so tutto mi e  faccio  tutto  mi.... Tutto  aperto  tutto  chiuso  dipende da  cosa  fa  il  governo...

127792149_652132988759449_7383919254929127154_o.jpg?_nc_cat=101&ccb=2&_nc_sid=730e14&_nc_ohc=Qt2PzrlTPdUAX8Uiux6&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=2670279826d8f1920a106464487e5af4&oe=5FE6CFDC

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

però  l'argomento  principe   è  sempre   e  solo   immigrati

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le due facce di due diverse naturalità..lei esprime la professionalità, lui esprime...mi sono fatto fuori milioni di euro e lo messo là agli Italiani, sono il continuo del berlu.....:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, sempre135 ha scritto:

Le due facce di due diverse naturalità..lei esprime la professionalità, lui esprime...mi sono fatto fuori milioni di euro e lo messo là agli Italiani, sono il continuo del berlu.....:D

Uno  di  sicuro  è  una  faccia   da  ....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, pm610 ha scritto:

300 euro...che se ne fà uno del genere...uno che abituato a prendere stipendi parlamentari senza essere nemmeno nel posto giusto, uno che è implicato nella sparizione di 49 milioni di euro...uno che è adorato dai fasci...che i fasci poi possono adorare solo persone cosi...:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salvini in questo caso ha ragione da vendere anche se scopre l'acqua calda. Quello che conta non sono i nuovi posti di lavoro creati da Amazon in Italia, bensì la somma algebrica dei posti creati nel commercio on line e quelli distrutti nel commercio tradizionale. Secondo l'ISTAT nei primi 7 mesi del 2020:

- 8,5% nelle vendite al dettaglio 

+ 28,5% nelle vendite on line

A soffrire sono naturalmente soprattutto i piccoli esercenti, ma le cose andranno sempre peggio,  anche per le grandi catene di distribuzione tradizionale (che si stanno spostando anch'esse in Rete tagliando posti di lavoro nei centri commerciali). Qui a Napoli certe strade sembrano cimiteri di saracinesche abbassate e arrugginite, benché molti napoletani siano ancora affezionati al piccolo commercio. Se non si interviene con misure drastiche, entro la fine di questo decennio il commercio tradizionale non dico che sparirà ma sarà confinato in una nicchia di mercato. Sopravviveranno solo quello che vendono alimenti freschi, i locali della consumazione diretta (bar, ristoranti e simili se non li uccide la pandemia), barbieri e parrucchieri, forse i concessionari d'auto e qualche negozio nel settore lusso. Io la soluzione ce l'ho ed è molto semplice: raddoppiare (o in certi casi triplicare) l'IVA sulle vendite on line. Questo potrebbe almeno in parte colmare il vantaggio competitivo attualmente schiacciante dei colossi dell'e-commerce.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono migliaia di aziende che vendono tramite Amazon ed eBay, non so quanto vendano, ma se fanno da sole chiudono nel giro di pochi anni, sig fosforo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963