I veri dati della pandemia da Covid

Allora molti cittadini e scienziati si lamentano di come sono diffusi i dati del contagio, poco descrittivi e molto superficiale, tanto da far dire al commissario all'emergenza Domenico Arcuri, "la pressione sugli ospedali non c'è ".. e quindi vi é più di qualcuno che pensa...qui gatta ci cova..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

4 ore fa, marzianobravo ha scritto:

Allora molti cittadini e scienziati si lamentano di come sono diffusi i dati del contagio, poco descrittivi e molto superficiale, tanto da far dire al commissario all'emergenza Domenico Arcuri, "la pressione sugli ospedali non c'è ".. e quindi vi é più di qualcuno che pensa...qui gatta ci cova..

Covid Italia, bollettino oggi 18 novembre: 34.283 nuovi casi in 24 ore e 753 morti. 

CI SA DIRE QUANTI DEI 753 DECEDUTI ERANO "POSITIVI SENZA ESSERE MALATI" ??

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Covid Italia, bollettino oggi 18 novembre: 34.283 nuovi casi in 24 ore e 753 morti. 

CI SA DIRE QUANTI DEI 753 DECEDUTI ERANO "POSITIVI SENZA ESSERE MALATI" ??

Tu sei un disco incantato..nel ritornello sbagliato...essere positivo ,non significa avere i sintomi, anzi la maggior parte sono asintomatici ..,(parola che non conosci)..visto che non cosa vuol dire asintomatico, e non sai leggere i dati della pandemia..vedi di fare un corso accelerato ,..

uccello del malaugurio 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi perdoni sig marziano, ma lei non dovrebbe soffermarsi sul numero dei morti, dei ricoverati ecc, ma considerare le problematiche che crea il covid e gli asintomatici con il covid riconosciuti.

Nessuna altro virus ha creato tanti problemi, sono sotto gli occhi di tutti, come questo.

Lei faccia pure l'ottimista e il negazionista, ma per il momento tutto il mondo spera che arrivi un vaccino efficace.

Immagino che le non offrirà il petto per farsi vaccinare, o mi sbaglio?

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Mi perdoni sig marziano, ma lei non dovrebbe soffermarsi sul numero dei morti, dei ricoverati ecc, ma considerare le problematiche che crea il covid e gli asintomatici con il covid riconosciuti.

Nessuna altro virus ha creato tanti problemi, sono sotto gli occhi di tutti, come questo.

Lei faccia pure l'ottimista e il negazionista, ma per il momento tutto il mondo spera che arrivi un vaccino efficace.

Immagino che le non offrirà il petto per farsi vaccinare, o mi sbaglio?

Vede sig.risata..se a livello mondiale su 57milioni di contagio ci sono 1milione di decessi.. vuol dire che la mortalità non è alta ..e significa che la comunicazione mediatica  su questo virus non é del tutto corretta, noi preferiamo un atteggiamento di tranquillità..xché già essere a contatto col virus non fa piacere a nessuno..figuriamoci se mandiamo messaggi negativi, si rischia di avere ancora più vittime, e forse questo è l'obbiettivo dei gufi allarmisti come te..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io invece consiglio a Marziano (e a tutti) di vaccinarsi. Il vaccino potrebbe essere ciò che farà la differenza tra la vita e la morte o tra una vita sana e una afflitta dai seri problemi che il coronavirus lascia nell'organismo di diversi guariti, perfino tra quelli che hanno avuto solo sintomi lievi. Ma soprattutto potrebbe conferire una immunità di gregge per un tempo sufficiente a eradicare il patogeno.

Intanto i numeri di ieri (Worldometers) dicono che c'è stato l'ennesimo record di decessi: 10.977, di cui ben 1.964 negli USA, record della seconda ondata. Gli USA hanno registrato anche quasi 174mila nuovi casi (furono 188mila il 13 novembre) e rischiano di chiudere l'anno con più di 300mila morti. Come ho già scritto, è stato assurdo votare per le presidenziali e il Congresso con quei livelli di circolazione del virus. L'unica era evitare i comizi e votare solo per posta, visto che i ritardi nello spoglio ci sono stati comunque (mancano tuttora i risultati definitivi). Con 753 decessi noi siamo terzi nella classifica giornaliera, preceduti di una sola lunghezza dal Brasile. Quarta, a sorpresa, la Polonia (603), davanti all'India (587) dove le cose vanno decisamente meglio che due mesi fa. Mentre in Europa vanno decisamente peggio. 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Io invece consiglio a Marziano (e a tutti) di vaccinarsi. Il vaccino potrebbe essere ciò che farà la differenza tra la vita e la morte o tra una vita sana e una afflitta dai seri problemi che il coronavirus lascia nell'organismo di diversi guariti, perfino tra quelli che hanno avuto solo sintomi lievi. Ma soprattutto potrebbe conferire una immunità di gregge per un tempo sufficiente a eradicare il patogeno.

Intanto i numeri di ieri (Worldometers) dicono che c'è stato l'ennesimo record di decessi: 10.977, di cui ben 1.964 negli USA, record della seconda ondata. Gli USA hanno registrato anche quasi 174mila nuovi casi (furono 188mila il 13 novembre) e rischiano di chiudere l'anno con più di 300mila morti. Come ho già scritto, è stato assurdo votare per le presidenziali e il Congresso con quei livelli di circolazione del virus. L'unica era evitare i comizi e votare solo per posta, visto che i ritardi nello spoglio ci sono stati comunque (mancano tuttora i risultati definitivi). Con 753 decessi noi siamo terzi nella classifica giornaliera, preceduti di una sola lunghezza dal Brasile. Quarta, a sorpresa, la Polonia (603), davanti all'India (587) dove le cose vanno decisamente meglio che due mesi fa. Mentre in Europa vanno decisamente peggio. 

C'è un piccolo problema, che forse non tutti si fidano di un vaccino creato in 8-9mesi,il pensiero riccorrente é.. per averne uno affidabile ci vogliono anni..crediamo più in una forzatura dall'alto come x la mascherina, piuttosto di una convinzione popolare, soprattutto  l' effetto a lunga distanza non è  molto conosciuto ,vi sarà nel nostro paese..un lungo dibattito...sul vaccino si..vaccino no..sicuramente non siamo virtuosi come i tedeschi dove i lander che hanno grande potere, (a differenza del nostro  comitato delle regioni ) ,comunque sono in sintonia con la Merkel 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, marzianobravo ha scritto:

Tu sei un disco incantato..nel ritornello sbagliato...essere positivo ,non significa avere i sintomi, anzi la maggior parte sono asintomatici ..,(parola che non conosci)..visto che non cosa vuol dire asintomatico, e non sai leggere i dati della pandemia..vedi di fare un corso accelerato ,..

uccello del malaugurio 

Intanto lei ha scritto ripetutamente:

"POSITIVO non vuol dire MALATO"

Io l'ho sfidata ripetutamente a scrivere

" POSITIVO non vuole SICURAMENTE dire MALATO".

NOTO CHE NON HA AVUTO IL CORAGGIO DI SCRIVERLO.

SU MARTE NON CONOSCETE L'AVVERBIO ???

Noto una correzione nel suo pensiero: ora scrive "POSITIVO non vuol dire SINTOMATICO".

Sostituisce la parola MALATO con quella SINTOMATICO.

Su Marte non conoscete l'acqua calda e la scopre ora, furbacchione ?

Il problema di chi prende il Covid (per la comunità) non è se sia:

A) positivo o falso negativo;

B) sintomatico o asintomatico;

C) ammalato o sano;

ma, per la comunità in cui vive, il problema è se sia:

D) contagioso o non contagioso.

Lei mi garantisce che chi prende il Covid non è contagioso ?

Ad un altro forumista lei fa notare che su 57.000.000 di contagi c'è "solo" 1.000.000 di morti. Quindi ammette sia IL CONTAGIO che LA MORTE in UN CASO SU CINQUANTASETTE.

Ora lasci perdere se i 56 erano positivi, asintomatici, non malati etc. Provi a pensare a quello che è morto SOFFOCATO (perché così uccide il Covid).

Pensi che è stato contagiato da uno degli altri 56, e si metta la mascherina.

Perché il caso potrebbe farglielo incontrare sotto la veste di una marziana positiva, asintomatica, non malata MA CONTAGIOSA.

 

 

 

 

Modificato da cortomaltese-im

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
38 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Intanto lei ha scritto ripetutamente:

"POSITIVO non vuol dire MALATO"

Io l'ho sfidata ripetutamente a scrivere

" POSITIVO non vuole SICURAMENTE dire MALATO".

NOTO CHE NON HA AVUTO IL CORAGGIO DI SCRIVERLO.

SU MARTE NON CONOSCETE L'AVVERBIO ???

Noto una correzione nel suo pensiero: ora scrive "POSITIVO non vuol dire SINTOMATICO".

Sostituisce la parola MALATO con quella SINTOMATICO.

Su Marte non conoscete l'acqua calda e la scopre ora, furbacchione ?

Il problema di chi prende il Covid (per la comunità) non è se sia:

A) positivo o falso negativo;

B) sintomatico o asintomatico;

C) ammalato o sano;

ma, per la comunità in cui vive, il problema è se sia:

D) contagioso o non contagioso.

Lei mi garantisce che chi prende il Covid non è contagioso ?

Ad un altro forumista lei fa notare che su 57.000.000 di contagi c'è "solo" 1.000.000 di morti. Quindi ammette sia IL CONTAGIO che LA MORTE in UN CASO SU CINQUANTASETTE.

Ora lasci perdere se i 56 erano positivi, asintomatici, non malati etc. Provi a pensare a quello che è morto SOFFOCATO (perché così uccide il Covid).

Pensi che è stato contagiato da uno degli altri 56, e si metta la mascherina.

Perché il caso potrebbe farglielo incontrare sotto la veste di una marziana positiva, asintomatica, non malata MA CONTAGIOSA.

 

 

 

 

Se la mettiamo su questo piano...

Anche un raffreddore può divenire polmonite è si muore soffocato...un ernia non curata può andare in peritonite..un alimentazione squilibrata e uno stile di vita poco sano, comportano ictus e infarto..che c@*zz*o significa??? Che lei ha sentito tutte queste cosine in televisione..e vuol fare il dottorino dei miei stivali..un discorso è la prevenzione, un altro l'allarmismo..dato che parlare solo del milione di defunti ed invece mai dei 29 milioni di asintomatici e guariti...così lo connota.. cioè un modo di comunicare da portasfiga.. sei veramente un uccello del malaugurio..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, marzianobravo ha scritto:

Se la mettiamo su questo piano...

Anche un raffreddore può divenire polmonite è si muore soffocato...un ernia non curata può andare in peritonite..un alimentazione squilibrata e uno stile di vita poco sano, comportano ictus e infarto..che c@*zz*o significa??? Che lei ha sentito tutte queste cosine in televisione..e vuol fare il dottorino dei miei stivali..un discorso è la prevenzione, un altro l'allarmismo..dato che parlare solo del milione di defunti ed invece mai dei 29 milioni di asintomatici e guariti...così lo connota.. cioè un modo di comunicare da portasfiga.. sei veramente un uccello del malaugurio..

Vedi di andare apprenderteloinkulo da uno positivo alla reazione Wassermann.

 

TANTO POSITIVO NON VUOL DIRE MALATO.

😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Vedi di andare apprenderteloinkulo da uno positivo alla reazione Wassermann.

 

TANTO POSITIVO NON VUOL DIRE MALATO.

😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁😁

 

Chi ha preso un kilo ..sei te..ciccione sindacalista  senza argomenti  :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963