ALZIAMO LE BARRICATE

Oggi 17 novembre, 731 morti. Questa data e questa cifra DEVONO segnare un punto di svolta. Si confermano purtroppo le mie peggiori previsioni: la letalità intrinseca del virus non è diminuita di un millimetro, dopo il lockdown era solo drasticamente diminuita la sua diffusione (pertanto Zangrillo & C. chiedano scusa o si diano all'ippica) mentre i miglioramenti terapeutici finora accumulati sono marginali. Inoltre si rafforza l'ipotesi della mutazione in una forma più contagiosa. Come pure l'ipotesi, peraltro tutta da approfondire nelle ragioni, che la popolazione italiana, in particolare quella del Nord, sia tra le più esposte al mondo agli effetti della pandemia. Oggi, in un colpo solo, abbiamo superato USA, UK e Messico nel tasso di mortalità. A questo ritmo in un paio di giorni superiamo anche il Brasile. È chiaro che si impone una svolta, e nel senso OPPOSTO a quello che oggi chiedono sfacciatamente, irresponsabilmente, le Regioni, le opposizioni e le categorie danneggiate dalle restrizioni. Urge un lockdown nazionale, ma PIÙ SEVERO E PIÙ  LUNGO di quello di marzo/aprile. Visto che il patogeno è più virulento. Devono restare aperte solo le attività assolutamente necessarie. E, se la curva scenderà, bisognerà allentare molto ma molto meno di quanto abbiamo fatto da maggio in poi. Alziamo le barricate e teniamo duro fino alla vaccinazione di massa. Costi quel che costi! 

Prepariamoci a un Natale molto diverso dal solito: più triste, meno opulento, ma più vero.

Ancora una volta sottoscrivo le parole del prof. Crisanti:

https://video.corriere.it/cronaca/coronavirus-crisanti-riaperture-dicembre-sono-moralmente-inaccettabili/5ad4b9fc-28d2-11eb-92be-ccd547aa4d2b

 

 

 

 

 

Modificato da fosforo311
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

55 messaggi in questa discussione

7 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Oggi 17 novembre, 731 morti. Questa data e questa cifra DEVONO segnare un punto di svolta. Si confermano purtroppo le mie peggiori previsioni: la letalità intrinseca del virus non è diminuita di un millimetro, dopo il lockdown era solo drasticamente diminuita la sua diffusione (pertanto Zangrillo & C. si diano all'ippica) mentre i miglioramenti terapeutici finora accumulati sono marginali. Inoltre si rafforza l'ipotesi della mutazione in una forma più contagiosa. Come pure l'ipotesi, peraltro tutta da approfondire nelle ragioni, che la popolazione italiana, in particolare quella del Nord, sia tra le più esposte al mondo agli effetti della pandemia. Oggi, in un colpo solo, abbiamo superato USA, UK e Messico nel tasso di mortalità. A questo ritmo in un paio di giorni superiamo anche il Brasile. È chiaro che si impone una svolta, e nel senso OPPOSTO a quello che oggi chiedono sfacciatamente, irresponsabilmente, le Regioni, le opposizioni e le categorie danneggiate dalle restrizioni. Urge un lockdown nazionale, ma PIÙ SEVERO E PIÙ  LUNGO di quello di marzo/aprile. Visto che il patogeno è più virulento. Devono restare aperte solo le attività assolutamente necessarie. E, se la curva scenderà, bisognerà allentare molto ma molto meno di quanto abbiamo fatto da maggio in poi. Alziamo le barricate e teniamo duro fino alla vaccinazione di massa. Costi quel che costi! 

Prepariamoci a un Natale molto diverso dal solito: più triste, meno opulento, ma più vero.

Ancora una volta sottoscrivo le parole del prof. Crisanti:

https://video.corriere.it/cronaca/coronavirus-crisanti-riaperture-dicembre-sono-moralmente-inaccettabili/5ad4b9fc-28d2-11eb-92be-ccd547aa4d2b

 

 

 

 

 

Ma che dice, sig. Fosforo ! Secondo il virologo Palù e il nostro Marziano Picchiatello, POSITIVO NON VUOL DIRE MALATO, NEPPURE SE MUORE !!!

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un imprenditore positivo falsifica il certificato del suo test per convincere i dipendenti a tornare al lavoro. Uno di questi viene contagiato. Il falsario viene denunciato a piede libero. Non dico che andava fucilato, come certamente avrebbero fatto in Cina, ma con la tolleranza e i sistemi all'acqua di rose non andiamo da nessuna parte: 

NON NE USCIAMO.

https://roma.repubblica.it/cronaca/2020/11/17/news/coronavirus_falsifica_tampone_e_dice_ai_dipendenti_che_e_negativo_per_farli_tornare_al_lavoro_imprenditore_denunciato_a_ro-274697496/

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Oggi 17 novembre, 731 morti. Questa data e questa cifra DEVONO segnare un punto di svolta. Si confermano purtroppo le mie peggiori previsioni: la letalità intrinseca del virus non è diminuita di un millimetro, dopo il lockdown era solo drasticamente diminuita la sua diffusione (pertanto Zangrillo & C. chiedano scusa o si diano all'ippica) mentre i miglioramenti terapeutici finora accumulati sono marginali. Inoltre si rafforza l'ipotesi della mutazione in una forma più contagiosa. Come pure l'ipotesi, peraltro tutta da approfondire nelle ragioni, che la popolazione italiana, in particolare quella del Nord, sia tra le più esposte al mondo agli effetti della pandemia. Oggi, in un colpo solo, abbiamo superato USA, UK e Messico nel tasso di mortalità. A questo ritmo in un paio di giorni superiamo anche il Brasile. È chiaro che si impone una svolta, e nel senso OPPOSTO a quello che oggi chiedono sfacciatamente, irresponsabilmente, le Regioni, le opposizioni e le categorie danneggiate dalle restrizioni. Urge un lockdown nazionale, ma PIÙ SEVERO E PIÙ  LUNGO di quello di marzo/aprile. Visto che il patogeno è più virulento. Devono restare aperte solo le attività assolutamente necessarie. E, se la curva scenderà, bisognerà allentare molto ma molto meno di quanto abbiamo fatto da maggio in poi. Alziamo le barricate e teniamo duro fino alla vaccinazione di massa. Costi quel che costi! 

Prepariamoci a un Natale molto diverso dal solito: più triste, meno opulento, ma più vero.

Ancora una volta sottoscrivo le parole del prof. Crisanti:

https://video.corriere.it/cronaca/coronavirus-crisanti-riaperture-dicembre-sono-moralmente-inaccettabili/5ad4b9fc-28d2-11eb-92be-ccd547aa4d2b

 

 

 

 

 

Altro che innalzare le barricate !! Dovrebbero alzare le porte le le finestre di casa tua ed impedirti di uscire a far pisci are il cane.  E’ mai possibile che un deficiente senza arte né parte e tantomeno senza nessuna competenza scientifica possa solo pensare di scrivere un post del genere ?? Certo che sì !! Basta che si chiami Cazzaro di Napoli !! Io credo che il  COVID sia una cosa seria da non prendere sottogamba , non sono affatto un negazionista . Ma chi scrive post del genere e’ un ebe te !! Oggi , pur nella crudezza dei numeri e’ stata invece una giornata positiva se si possono definire positive queste giornate . Ed allora i dati vanno dati tutti . E vanno dati precisi e non monchi come fa il Cazzaro che ogni giorno spera che sia peggiore di quello del giorno prima pur di poter scrivere “ come avevo largamente previsto “.  Ed allora iniziamo : 32.000 casi circa con 208.000 tamponi circa e’ una sorta di stabilizzazione con tendenza alla flessione . I 730 decessi odierni non sono altro  che i cumulati negli ultimi 2 mesi e non dipendono affatto dall’aumento dei nuovi casi . In 7/8 regioni , i ricoveri , sono addirittura diminuiti e la tendenza volge ad ulteriore diminuzione . E mentre aumenta il numero dei guariti , il rapporto tra test positivi su test totali , oggi , cala al 15% che e’ un parametro ancora altro ma inferiore ad oltre il 17% di ieri . Le terapie intensive aumentano di 120 unità’ ma come ha detto il Commissario Arcuri e’ tutto sotto controllo non essendo nemmeno ad un terzo della totalità di disponibilità delle stesse . Il Cazzaro si vergogni !!           
P.S.  I dati su espressi non sono una pia invenzione ma quelli dati questa sera stessa dal Direttore Generale della Prevenzione,  Prof . Gianni Rezza che ha concluso affermando che a stasera non c’è nessuna crescita dell’epidemia ma una diminuzione seppur leggera . 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Naturalmente non posso fare passare in una mia discussione una ipergalattica castroneria come quella postata dal falsario pisano che stasera ha superato se stesso. Non so cosa abbia bevuto o fumato, fatto sta che ha scritto:

"I 730 decessi odierni (731 per l'esattezza, nda) non sono altro che i cumulati negli ultimi due mesi...". 

Informo il pataccaro che negli ultimi due mesi i deceduti in Italia sono stati 10.806. Faccio inoltre notare ai forumisti seri che, nonostante i 227 decessi più di ieri e il conseguente maggior numero di posti liberati, sia i reparti ordinari sia soprattutto le terapie intensive oggi sono cresciute di più (queste ultime da +70 a +120). Ma per il pataccaro pisano quella di oggi "è stata invece una giornata positiva". E meno male che è stata positiva!

Peraltro quella di oggi è stata una giornata pessima un po' in tutta Europa. Il Regno Unito con 598 morti ci ha risorpassati nel tasso di mortalità. La Germania con 355 ha stabilito il suo record assoluto (in aprile aveva toccato i 333). 435 morti in Spagna, mentre non c'è ancora il dato della Francia. Gli USA al momento sono a 1044 (e il loro bilancio non è ancora chiuso) smentendo così il frettoloso Mentana che nel tg delle 20 aveva dato l'Italia al primo posto della classifica mondiale dei decessi nelle 24h. 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo311 ha scritto:

Naturalmente non posso fare passare in una mia discussione una ipergalattica castroneria come quella postata dal falsario pisano che stasera ha superato se stesso. Non so cosa abbia bevuto o fumato, fatto sta che ha scritto:

"I 730 decessi odierni (731 per l'esattezza, nda) non sono altro che i cumulati negli ultimi due mesi...". 

Informo il pataccaro che negli ultimi due mesi i deceduti in Italia sono stati 10.806. Faccio inoltre notare ai forumisti seri che, nonostante i 227 decessi più di ieri e il conseguente maggior numero di posti liberati, sia i reparti ordinari sia soprattutto le terapie intensive oggi sono cresciute di più (queste ultime da +70 a +120). Ma per il pataccaro pisano quella di oggi "è stata invece una giornata positiva". E meno male che è stata positiva!

Peraltro quella di oggi è stata una giornata pessima un po' in tutta Europa. Il Regno Unito con 598 morti ci ha risorpassati nel tasso di mortalità. La Germania con 355 ha stabilito il suo record assoluto (in aprile aveva toccato i 333). 435 morti in Spagna, mentre non c'è ancora il dato della Francia. Gli USA al momento sono a 1044 (e il loro bilancio non è ancora chiuso) smentendo così il frettoloso Mentana che nel tg delle 20 aveva dato l'Italia al primo posto della classifica mondiale dei decessi nelle 24h. 

Ecco qua , Cazzaro !!  Quando dai bla bla bla si passa ai fatti appari in tutta la melma composta di panzane che ti ammanta . Vediamo un po’ se riesci a dare del patetico e rinco glionito  al Prof Rezza che e’ il Direttore Generale della Prevenzione COVID . Non ci sarebbe da meravigliarsi visto che simile epiteto lo hai già rivolto ad un Premio Nobel ed a decine e decine di fior fior di scienziati .  Idio ta e Nullità te e quelli come te . 

32.191 casi nelle ultime 24 ore. La percentuale di positivi sui tamponi è al 15,4%. Rezza: "Forse una lieve flessione"

 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
- EPA/STEPHANIE
EPA
- EPA/STEPHANIE LECOCQ

“Oggi abbiamo 32.191 casi con 208.458 tamponi, possiamo notare una sorta di stabilizzazione, forse una lieve flessione”. Lo ha detto Lo ha detto il Direttore Generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, al punto stampa al ministero sull’andamento dell’epidemia. Sono 120 i ricoveri in terapia
intensiva e ci sono 731 decessi. Non è in controtendenza rispetto al fatto che non aumentano i nuovi casi, ma si deve al fatto che i decessi si riferiscono ai casi cumulati negli ultimi due mesi. Il rapporto tra test positivi su test totali è inotrono al 15%, ancora elevato ma più basso al dato di ieri. 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se un Nobel dice una castroneria, rimane un Nobel ma ha comunque detto una castroneria. E si può farlo notare visto che per il momento siamo ancora in democrazia.

Dire: forse c'è una leggera flessione non significa che la flessione sia documentata. Anche se a dirlo è un luminare.

Dire: 731 per l'esattezza, nda) non sono altro che i cumulati negli ultimi due mesi...". 

Significa  che la nota dell'autrice è una grande kagata e che l'autrice ha fatto una grande figura di kakka. Anche se alle figure di kakka dell'autrice siamo abituati.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, fosforo311 ha scritto:

Naturalmente non posso fare passare in una mia discussione una ipergalattica castroneria come quella postata dal falsario pisano che stasera ha superato se stesso. Non so cosa abbia bevuto o fumato, fatto sta che ha scritto:

"I 730 decessi odierni (731 per l'esattezza, nda) non sono altro che i cumulati negli ultimi due mesi...". 

Informo il pataccaro che negli ultimi due mesi i deceduti in Italia sono stati 10.806. Faccio inoltre notare ai forumisti seri che, nonostante i 227 decessi più di ieri e il conseguente maggior numero di posti liberati, sia i reparti ordinari sia soprattutto le terapie intensive oggi sono cresciute di più (queste ultime da +70 a +120). Ma per il pataccaro pisano quella di oggi "è stata invece una giornata positiva". E meno male che è stata positiva!

Peraltro quella di oggi è stata una giornata pessima un po' in tutta Europa. Il Regno Unito con 598 morti ci ha risorpassati nel tasso di mortalità. La Germania con 355 ha stabilito il suo record assoluto (in aprile aveva toccato i 333). 435 morti in Spagna, mentre non c'è ancora il dato della Francia. Gli USA al momento sono a 1044 (e il loro bilancio non è ancora chiuso) smentendo così il frettoloso Mentana che nel tg delle 20 aveva dato l'Italia al primo posto della classifica mondiale dei decessi nelle 24h. 

Fosforo ...ci dispiace.. ma tu hai postato  castronerie, lo dice Repubblica, anche il "tuo" Fatto Quotidiano.. il rapporto tra tamponi e positivi e sceso da 17,1  a 15,4, da buon gufo allarmista, sei partito come un treno senza informarti..puoi coprirti il capo di cenere 

Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La maggior parte di questi dati che ci vengono propinati giornalmente purtroppo sono delle castronerie , gonfiati anche per vizio di forma , exs : Se io mi sento male vado al pronto soccorso , vengo segnalato al portale covid, non sono così grave vengo messo in isolamento .... parlo con il mio medico curante per la prescrizione dei farmaci e ... vengo segnalato nuovamente al portale , poi ho anche un altra patologia , parlo con lo specialista e .... vengo segnalato ancora , chiamo la guardia medica perchè mi si è abbassata la pressione e.... vengo segnalato ancora .... in realtà Io sono sempre lo stesso nel portale invece conto per quattro ..... ma siamo seri dati sbagliati portano a risultati sbagliati sono numeri basati sull'aria fritta ... L'inserimento di quattro volte i miei dati oltre che ingolfare e rallentare il portale provoca disagi  in quanto poi l'operatore deve richiamare e dire che il Sign. Pinco Pallino e già stato inserto ... però nelle statistiche e conteggi Pinco Pallino viene contato anche quattro cinque volte .... Meno male che Pinco Pallino muore una volta sola altrimenti se avesse una seconda possibilità , ci troveremmo statisticamente nel doppio dei guai ....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sicuro di quello che dice sig mylord?

Secondo me, ma posso anche sbagliare, lei ha troppe patologie. 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, marzianobravo ha scritto:

Fosforo ...ci dispiace.. ma tu hai postato  castronerie, lo dice Repubblica, anche il "tuo" Fatto Quotidiano.. il rapporto tra tamponi e positivi e sceso da 17,1  a 15,4, da buon gufo allarmista, sei partito come un treno senza informarti..puoi coprirti il capo di cenere 

Saluti 

 

1 ora fa, marzianobravo ha scritto:

Fosforo ...ci dispiace.. ma tu hai postato  castronerie, lo dice Repubblica, anche il "tuo" Fatto Quotidiano.. il rapporto tra tamponi e positivi e sceso da 17,1  a 15,4, da buon gufo allarmista, sei partito come un treno senza informarti..puoi coprirti il capo di cenere 

Saluti 

731 MORTI.

POSITIVO NON VUOL DIRE MALATO, NEPPURE SE MUORE.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Se un Nobel dice una castroneria, rimane un Nobel ma ha comunque detto una castroneria. E si può farlo notare visto che per il momento siamo ancora in democrazia.

Dire: forse c'è una leggera flessione non significa che la flessione sia documentata. Anche se a dirlo è un luminare.

Dire: 731 per l'esattezza, nda) non sono altro che i cumulati negli ultimi due mesi...". 

Significa  che la nota dell'autrice è una grande kagata e che l'autrice ha fatto una grande figura di kakka. Anche se alle figure di kakka dell'autrice siamo abituati.

 

 

 

E chi lo stabilisce se ha detto una castroneria ?? Lo stabilisci te , Trottola ?? Lo stabilisci te dopo esserti consultata con il Cazzaro ??  Dimmi dimmi sono in attesa di ricevere indicazioni !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lo stabiliscono i fatti reali, ridicola marketta pisana.

Ekkekaxzo! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Parlacene Trottola !! Esplicaci i fatti reali . Possibilmente con allegato qualche risultanza medico / scientifica . Di solito si fa così tra scienziati . E visto che te ed il Cazzaro fate parte di questa ristretta cerchia di competenti , non ti sarà difficile “tappare la bocca” agli infedeli . Su Trottola ...!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Uno solo però, ridicola marketta pisana.

Ricorda quando il Nobel Rubbia disse che la temperatura mondiale era in calo?

Lo disse, con convinzione solo lui, centinaia di scienziati e climatologi dicevano e continuano a dire il contrario, mentre miliardi di persone, tra le quali il sig fosforo, si sono accorte che da decenni la temperatura è aumentata, e anche dalle nostre parti si presentano fenomeni atmosferici che 50 anni fa non c'erano.

Questi sono i fatti, ridicola marketta pisana, ma se lei non è riuscita a recepirli, sono problemi suoi.

Buonagiornata

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Uno solo però, ridicola marketta pisana.

Ricorda quando il Nobel Rubbia disse che la temperatura mondiale era in calo?

Lo disse, con convinzione solo lui, centinaia di scienziati e climatologi dicevano e continuano a dire il contrario, mentre miliardi di persone, tra le quali il sig fosforo, si sono accorte che da decenni la temperatura è aumentata, e anche dalle nostre parti si presentano fenomeni atmosferici che 50 anni fa non c'erano.

Questi sono i fatti, ridicola marketta pisana, ma se lei non è riuscita a recepirli, sono problemi suoi.

Buonagiornata

Non so da lei..ma qui fa un freddo...si batte i denti..e poi gli eventi atmosferici catastrofici  ci sono sempre stati..avete la memoria corta..anche in questo caso siete allarmisti, che poi ci debba essere una # conversione dell'energia per abbassare l'inquinamento è un altro paio di maniche..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Uno solo però, ridicola marketta pisana.

Ricorda quando il Nobel Rubbia disse che la temperatura mondiale era in calo?

Lo disse, con convinzione solo lui, centinaia di scienziati e climatologi dicevano e continuano a dire il contrario, mentre miliardi di persone, tra le quali il sig fosforo, si sono accorte che da decenni la temperatura è aumentata, e anche dalle nostre parti si presentano fenomeni atmosferici che 50 anni fa non c'erano.

Questi sono i fatti, ridicola marketta pisana, ma se lei non è riuscita a recepirli, sono problemi suoi.

Buonagiornata

Sei proprio una Fetecchiona !!  Quindi a supporto della tua cervellotica affermazione , a supporto dei “tanti” fatti , ne porti solo uno (1). E questo uno e’ una bufala !! Complimenti Trottola !! La distanza che ti separa dal Cazzaro napoletano e’ colmata (quasi)...!!!

Premesso che quello di Carlo Rubbia rappresenti il vangelo sull’argomento, se non altro perché parliamo di un premio Nobel per la Fisica che risale al 1984 come evidenzia Wikipedia, allo stesso tempo occorre inquadrare bene la questione per avere un quadro più chiaro della situazione sui cambiamenti climatici ed il riscaldamento globale. Il filmato, infatti, ha il limite di non contestualizzare al meglio il suo pensiero su un argomento tanto delicato. 

Diversi anni fa, infatti, lo stesso Carlo Rubbia parlando delle temperature mutate del pianeta aveva dichiarato che il trend fosse dovuto ad un effetto di mascheramento, a suo modo di vedere spiegabile con fenomeni precisi come l’energia immagazzinata negli oceani, l’aerosol e il raffreddamento dovuto ai cambiamenti terrestri. Partendo da questo presupposto, il Fisico afferma che non ci siano certezze sufficienti per affermare che le emissioni di CO2 non contino. Anzi, a suo modo di vedere era ed è fondamentale continuare a diminuirle, sfruttando soprattutto il ricorso a solare ed eolico. Senza dimenticare che l’Italia può puntare anche sul geotermico.
 

Morale della favola? Anche secondo Carlo Rubbia le emissioni di CO2 hanno un loro peso, al punto che è necessario provare a diminuirle. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bene, se anche Rubbia ha fatto una conversione ad u vuol dire che le temperature sono salite e non discese, ridicola marketta pisana. E per sapere che le temperature sono salite non occorre sfogliare Wikipedia.

Buon pomeriggio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nessuna inversione  ad U. Solo gli idio ti e gli incompetenti come il Cazzaro e la signoria vostra hanno capito quel che conveniva . Elementare Watson ...!! 

Modificato da mark222220

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Repetita juvant, lei ha dovuto ricorrere a Wikipedia per capire che le temperature sono aumentate.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Se un Nobel dice una castroneria, rimane un Nobel ma ha comunque detto una castroneria. E si può farlo notare visto che per il momento siamo ancora in democrazia.

Dire: forse c'è una leggera flessione non significa che la flessione sia documentata. Anche se a dirlo è un luminare.

Dire: 731 per l'esattezza, nda) non sono altro che i cumulati negli ultimi due mesi...". 

Significa  che la nota dell'autrice è una grande kagata e che l'autrice ha fatto una grande figura di kakka. Anche se alle figure di kakka dell'autrice siamo abituati.

 

La nota era mia, egregio, e la  castroneria scritta dal pisano non sta nell'avere arrotondato i decessi a 730 ma nell'avere alterato il senso della frase del prof. Rezza, dimostrando ancora una volta di non conoscere la lingua italiana (ragion per cui fa bene a rifugiarsi nel copia e incolla). Rezza diceva che i decessi di ieri si riferiscono ai casi cumulati negli ultimi due mesi (nel senso, cioè, che sono decedute persone che si erano contagiate negli ultimi due mesi), mentre il semianalfabeta ha scritto che i 730 decessi non sono altro che i cumulati negli ultimi due mesi. Frase che in italiano significa che abbiamo avuto 730 decessi negli ultimi due mesi. E invece ne abbiamo avuti 4134 solo nell'ultima settimana. A questo ritmo settimanale costante (ma purtroppo è in crescita) avremmo altri 26mila morti entro fine anno. È chiaro che serve una rapida e ulteriore stretta. Che dovrà essere più severa e più lunga di quella di marzo/aprile perché il virus sembra mutato in una forma più contagiosa (non lo dico io ma autorevoli virologi) e perché questa volta andiamo incontro all'inverno. Le Regioni "rosse", come il Piemonte e addirittura la Lombardia, chiedono già di ritornare al colore arancione. Ma con questi teatrini non si va da nessuna parte. Le restrizioni di zona rossa potranno essere allentate, ma solo in parte, quando non ci saranno più morti (a parte casi sporadici o lungo-degenti) e quando i nuovi casi saranno stabilmente meno dell'1 per cento dei tamponi giornalieri (in modo da consentire un tracciamento esaustivo dei contatti a rischio). Altrimenti non ne usciamo.

Colgo l'occasione per dare qualche ulteriore dato sulla tragica giornata di ieri. È  caduto ancora una volta il record dei decessi giornalieri a livello mondiale: 10.493, di cui la metà in Europa che è ormai vicinissima al record di aprile. 1615 decessi negli USA, che ovviamente pagano dazio dopo le elezioni e le varie manifestazioni elettorali o di protesta. 625 decessi in Francia, con la quale ci giochiamo quasi testa a testa il 6° posto nella classifica mondiale e il 2° in Europa. Al momento siamo davanti noi di 191 unità. La giornata di oggi non si prospetta migliore. C'è già qualche dato: 603 morti in Polonia, 109 in Austria, che sono i rispettivi record dall'inizio della pandemia per due paesi che erano usciti quasi indenni dalla prima ondata. 223 per il Belgio che qualche giorno fa ha tolto a San Marino il poco invidiabile primato della mortalità (decessi/popolazione). Peraltro oggi a San Marino si è registrato un decesso (il totale sale a 43), l'ultimo risaliva al 23 maggio. Mentre l'ultimo decesso in Cina (esclusa Hong Kong) risale al 17 maggio. Oggi appena 8 nuovi casi in un paese di 1,4 miliardi di abitanti. Zero morti e meno di 19 casi al giorno di media negli ultimi sei mesi (per lo più di importazione). È un miracolo? Sì, un miracolo della serietà, del rigore e di quella religione del bene comune che è l'essenza del comunismo. Davanti alla Cina e al popolo cinese io mi alzo in piedi e mi tolgo il cappello. 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mettiamo i puntini sulle I : qua l’unico falsario ed impostore sei te !! Chiaroooo ?? E con me e’ inutile che tu faccia i giochini di parole in un chilometrico post per far dimenticare , leggendolo fino in fondo , le putta na te che dici . Dire :” le morti odierne si riferiscono ai casi cumulati degli ultimi 2 mesi “ oppure :” le morti odierne non sono altro che i casi cumulati degli ultimi 2 mesi “ , e’ la stessa identica cosa .  Ieri ha descritto una situazione da tragedia mentre tutti i massimi esperti hanno detto il contrario . Ovvero che sono calati i contagi , che e’ diminuito il rapporto tra test positivi e test totali , che e’ in atto una stabilizzazione con tendenza al ribasso , che i guariti sono in netto aumento . Questo hanno detto !! E te , invece , hai descritto una situazione da tregenda e, ovviamente , nella tua ridicola odierna risposta non citi alcunché di ciò e tenti una patetica difesa attaccandoti alla semantica che , comunque , ti smentisce pure quella . Sei fatto della stessa pasta della Trottola : 2 idio ti allo Stato purissimo !!  Meno male che non siete poi tantissimi a questo livello . 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Calma ridicola marketta pisana, calma. Vada a rileggere le kagate che ha scritto prima.

A livello di idioti, secondo lei, siamo solo due, ma a livello di immonda, falsa, ladra e maldicenze ridicola marketta pisana, secondo me, lei è unica.

Mi darò quindi da fare perché anche lei venga annoverata tra i patrimoni dell'umanità da salvaguardare.

Modificato da ahaha.ha

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il falsario pisano continua a barare, cioè fa il suo mestiere. È uno svergognato, quasi quanto il suo pifferaio. Ricopiamo la frase esatta che ha scritto nel suo primo intervento:

I 730 decessi odierni non sono altro che i cumulati negli ultimi due mesi...

In italiano questa frase significa che in Italia sono decedute in totale 730 persone negli ultimi 2 mesi. Punto. 

Modificato da fosforo311
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963