Il modello cinese nei paesi occidentali ha fallito

Il.tanto decantato modello del dragone,a quanto sembra dai dati ufficiali ha funzionato solo in Cina, per di più bisogna riconoscere il loro stato dittatoriale, e poco incline al dialogo..a differenza nei paesi cosidetto di democrazia avanzata non ha comportato le conclusioni sperate...gli stessi gufi allarmisti ogni giorno esaltano a loro discapito  i numeri della pandemia, non accorgendosi che il modello lockdown tanto evocato non porta risultato..poi che sia il.virus oppure la malasanita poco cambia..la risultante è questa..quindi in occidente quale modello sarebbe adatto?? Non dobbiamo dirlo noi..ma i genialoidi che ogni giorno si ostinano per questa strada infruttuosa, a cui un giorno dovranno rendere conto..ci dispiace ma l'Europa non è la Cina ,il dibattito è fervente, ma soprattutto se si è pagato un prezzo così alto in termini di vita umana, significa il fallimento del modello cinese..le morti nelle rsa lo dimostrano eccome... 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

18 messaggi in questa discussione

8 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

non accorgendosi che il modello lockdown tanto evocato non porta risultato.

Lo ha portato e lo porterà anche questa volta, sig marziano, se non si dà credito a chi affronta il virus col petto in fuori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Lo ha portato e lo porterà anche questa volta, sig marziano, se non si dà credito a chi affronta il virus col petto in fuori.

 sono 332 mila defunti in Europa..

160mila in India 

130 mila in Brasile 

Alla faccia del risultato...

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
35 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

 sono 332 mila defunti in Europa..

160mila in India 

130 mila in Brasile 

Alla faccia del risultato...

 

P.I.R.*** VERDE:

Speranze di vita:

India 69 anni

Brasile 74 anni

Europa 82 anni.

Ti piacciono India e Brasile ?

Accomodati.

Coronavirus Brasile, troppi morti: fosse comuni in Amazzonia.

 

brasile fosse comuni amazzoni

Modificato da cortomaltese-im

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, marzianobravo ha scritto:

 sono 332 mila defunti in Europa..

160mila in India 

130 mila in Brasile 

Alla faccia del risultato...

 

In Brasile sono meno perché affrontano il virus con il petto in fuori?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il modello cinese è vincente, lo attestano i numeri, ma in Occidente è stato applicato in una versione a dir poco annacquata. E non tanto per i limiti imposti dalle regole democratiche ai poteri dello Stato quanto per l'individualismo e la scarsa propensione al sacrificio e al rigore di noi occidentali, viziati e fiaccati dal benessere e dal consumismo. In teoria, infatti, non sarebbe necessario nessun confinamento imposto dall'alto se ogni singolo cittadino applicasse con costanza e rigore, per un mero senso di appartenenza alla collettività, le regole di profilassi individuale. Come scrivevo già a metà marzo, il modello cinese non è proprio nelle nostre corde. Tanto è vero che per questa seconda ondata lo abbiamo annacquato ancora di più. All'epoca io suggerii il cosiddetto modello coreano, basato su un uso intensivo di testing e di tracing. Ma anche questo modello ha i suoi inconvenienti per noi. Il nostro sistema economico è troppo privatizzato e frammentato per avviare rapidamente una produzione nazionale e massiva di tamponi a basso costo unitario. E al momento sono meno di dieci milioni i download di Immuni. Mentre in estremo oriente se noi hai la app per il tracciamento sul cellulare non vai da nessuna parte. E le app di quei paesi sono assai più invasive di Immuni nella pri.vacy delle persone. Ma chi lo sa, magari questa seconda ondata durerà fino a primavera e la crisi economica ci ridurrà quasi alla fame. Così, in estate, avremo altro a cui pensare che la movida o l'aperitivo di gru.ppo al bar. Se invece arriverà pure la terza ondata, allora stai sicuro che diventeremo tutti cinesi. 

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come  potrebbe  funzionare , se  siamo  in  una  democrazia e se  prendi  certi  provvedimenti   vieni  citato  come   dittatore ma   certi però  possono permettersi  questo ed  altro  (  ma  sono fascisti vero  ? ) In  Cina   non  se   lo avrebbero  potuto  permettere  e  nemmeno  con  il regime  a  cui  si   ispirano...

Ennesima vergogna da parte di Forza Nuova.

I leader Roberto Fiore e Giuliano Castellino hanno insultato una vigilessa 'colpevole' di aver chiesto loro di indossare la mascherina.

È successo a Roma, in piazza di Ponte Milvio. Nel corso di un controllo anti-assembramento, i vigili hanno infatti notato sei persone prive di mascherina, tra cui Roberto Fiore e Giuliano Castellino.

La loro risposta? Avrebbero presentato documentazione medica che li esonerebbe dall'indossare la mascherina, su cui sono in corso verifiche, e si sarebbero accesi gli animi.

Non dobbiamo aspettare nessun accertamento per condannare questo gesto. Nessuna motivazione giustifica gli insulti a chi sta servendo lo Stato per garantire la sicurezza di tutti.

"Legge e ordine" sì, purché valga solo per gli altri. Perché quando la legge interviene su di loro, non la amano più così tanto: a volte si danno alla fuga e alla latitanza, da perfetti nostalgici, a volte si danno all'insulto nei confronti di una lavoratrice rea di aver chiesto solo il rispetto delle regole.

Piena solidarietà alla vigilessa coinvolta, siamo certi che non si lascerà intimidire da chi si considera al di sopra dei comuni cittadini.

Oggi come ieri non vinceranno. Mai.

Modificato da pm610
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, marzianobravo ha scritto:

non accorgendosi che il modello lockdown tanto evocato non porta risultato..poi che sia il.virus oppure la malasanita poco cambia.

La baldanza fascista mista alla fetenzia sono il vero promotore della loro storia, parlano di mala sanità proprio loro che dal loro ex capo berlu arrivò una mazzata tragica alla sanità, pubblica intendo, contestano in ogni maniera la presenza del virus, solo per le loro convinzioni, dando adito cosi al diffondersi di un idea balorda...ma sono fasci il loro "me ne frego" portò l'Italia al disastro e sempre cercheranno di farlo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La vostra difesa del modello cinese è abbacinante, pur avendo locale o nazionale lockdown, la premessa e la risposta del costo delle vittime in Europa è il più alto del pianeta, vi è chi esprime altre enunciazioni come la durata della vita media, oppure i dati della stessa Cina, (sui quali  vi é piu di un dubbio)..ma non sposta di un millimetro gli eventi in Europa...il vecchio continente è in balia...pur se adotta il modello cinese, quindi il fallimento a livello sanitario è evidente, lo dicono gli stessi gufi allarmisti (A loro insaputa) che si contraddistinguono, per ricatto politico, sui numeri del contagio,  e continua confusione negli argomenti della pandemia 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, marzianobravo ha scritto:

La vostra difesa del modello cinese è abbacinante, pur avendo locale o nazionale lockdown, la premessa e la risposta del costo delle vittime in Europa è il più alto del pianeta, vi è chi esprime altre enunciazioni come la durata della vita media, oppure i dati della stessa Cina, (sui quali  vi é piu di un dubbio)..ma non sposta di un millimetro gli eventi in Europa...il vecchio continente è in balia...pur se adotta il modello cinese, quindi il fallimento a livello sanitario è evidente, lo dicono gli stessi gufi allarmisti (A loro insaputa) che si contraddistinguono, per ricatto politico, sui numeri del contagio,  e continua confusione negli argomenti della pandemia 

 

Primo lockdown Italia da 9 marzo a 18 maggio.

EFFETTI DEL LOCKDOWN SUL CONTAGIO .

CONFRONTO TRIMESTRI: 

Deceduti da 01.03 a 31.05: 33.415

Deceduti da 01.06 a 31.08:    2.068

Meno 1.616 % deceduti.

 

Contagi da 01.03 a 31.05:  232.664

Contagi da 01.06 a 31.08:    36.552

Meno 637 % contagiati.

IL LOCKDOWN DA MARZO A MAGGIO HA PRODOTTO QUESTI NUMERI.

E QUESTI SONO I FATTI. IL RESTO È FUFFA.

-------------------------------------------------------

"   Sono coloro che non riflettono, a non dubitare mai.


Splendida è la loro digestione, infallibile il loro giudizio.

Non credono ai fatti, credono solo a se stessi.

Se occorre,
tanto peggio per i fatti.

La pazienza che han con se stessi
è sconfinata.

Gli argomenti
li odono con l’orecchio della spia."

BERTHOLD BRECHT

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, marzianobravo ha scritto:

La vostra difesa del modello cinese è abbacinante, pur avendo locale o nazionale lockdown, la premessa e la risposta del costo delle vittime in Europa è il più alto del pianeta, vi è chi esprime altre enunciazioni come la durata della vita media, oppure i dati della stessa Cina, (sui quali  vi é piu di un dubbio)..ma non sposta di un millimetro gli eventi in Europa...il vecchio continente è in balia...pur se adotta il modello cinese, quindi il fallimento a livello sanitario è evidente, lo dicono gli stessi gufi allarmisti (A loro insaputa) che si contraddistinguono, per ricatto politico, sui numeri del contagio,  e continua confusione negli argomenti della pandemia 

Lei quale modello suggerirebbe all'Europa sig marziano?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
32 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

 

Primo lockdown Italia da 9 marzo a 18 maggio.

EFFETTI DEL LOCKDOWN SUL CONTAGIO .

CONFRONTO TRIMESTRI: 

Deceduti da 01.03 a 31.05: 33.415

Deceduti da 01.06 a 31.08:    2.068

Meno 1.616 % deceduti.

 

Contagi da 01.03 a 31.05:  232.664

Contagi da 01.06 a 31.08:    36.552

Meno 637 % contagiati.

IL LOCKDOWN DA MARZO A MAGGIO HA PRODOTTO QUESTI NUMERI.

E QUESTI SONO I FATTI. IL RESTO È FUFFA.

-------------------------------------------------------

"   Sono coloro che non riflettono, a non dubitare mai.


Splendida è la loro digestione, infallibile il loro giudizio.

Non credono ai fatti, credono solo a se stessi.

Se occorre,
tanto peggio per i fatti.

La pazienza che han con se stessi
è sconfinata.

Gli argomenti
li odono con l’orecchio della spia."

BERTHOLD BRECHT

Lo strenuo tentativo di corto..ci fa sorridere...lo dice lui stesso..

Con il lockdown da marzo a maggio  più di 33mila decessi (da notare che i defunti sono stati tutti o quasi tutti in quel periodo) dimostrazione che chiudere tutto...non è servito a nulla ..appunto corto...questi sono i fatti  ...e parliamo solo dell'Italia, se cominciamo con l'Europa..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E se non chiudevano tutto, i morti sarebbero stati di meno sig. Marziano?

Ma permetta una domanda, visto che lei si da' toni da uomo di scienza: " se non c'erano morti che senso aveva chiudere tutto?"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

E se non chiudevano tutto, i morti sarebbero stati di meno sig. Marziano?

Ma permetta una domanda, visto che lei si da' toni da uomo di scienza: " se non c'erano morti che senso aveva chiudere tutto?"

Noi non siamo esponenti di scienza,piuttosto mi dica..con il milione di morti x malattie cardiovascolari...lei si chiude in casa??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
30 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

Lo strenuo tentativo di corto..ci fa sorridere...lo dice lui stesso..

Con il lockdown da marzo a maggio  più di 33mila decessi (da notare che i defunti sono stati tutti o quasi tutti in quel periodo) dimostrazione che chiudere tutto...non è servito a nulla ..appunto corto...questi sono i fatti  ...e parliamo solo dell'Italia, se cominciamo con l'Europa..

Con il lockdown da marzo a maggio  più di 33mila decessi (da notare che i defunti sono stati tutti o quasi tutti in quel periodo) dimostrazione che chiudere tutto...non è servito a nulla

ED ECCO LA PROVA CHE IL TUO È UN DEFICIT MENTALE. 

CHIUDERE DA MARZO A MAGGIO È SERVITO A RIDURRE  ENORMEMENTE IL CONTAGIO E I MORTI DA GIUGNO AD AGOSTO.

AVER RIAPERTO TUTTO DA LUGLIO A SETTEMBRE HA FATTO RIPARTIRE CONTAGIO E DECESSI A OTTOBRE.

LA DIFFUSIONE DI UNA EPIDEMIA E LA SUA REGRESSIONE E/O RIPRESA SONO FENOMENI NON IMMEDIATI.

E TU SEI UN PO' PICCHIATELLO, COME TUTTI I MARZIANI.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si muore anche per cancro e altro sig marziano.

Ma cerchiamo di meditare:

Per cancro, malattie cardiovascolari ecc muoiono circa 15000 persone all'anno, e improvvisamente in pochi mesi ne muoiono 20000, lei sig marziano, non le verrebbe il dubbio che c'è qualcosa che non torna?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Si muore anche per cancro e altro sig marziano.

Ma cerchiamo di meditare:

Per cancro, malattie cardiovascolari ecc muoiono circa 15000 persone all'anno, e improvvisamente in pochi mesi ne muoiono 20000, lei sig marziano, non le verrebbe il dubbio che c'è qualcosa che non torna?

Per carità.....su Marte se prende fuoco un bosco, mica chiamano i pompieri.

Aspettano la pioggia.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Insomma rimettiamo le cose al suo posto...i decessi solo x infarto sono 260mila l'anno...e con il discorso del virus sono aumentati..difatti molti decessi attribuiti al Covid invece sono di natura degenerativa delle patologia preesistente ..per quanto riguarda il lockdown ..vi sono diversi paesi che non lo hanno adottato e sono linea..altri pur essendo in sotto sviluppo fanno migliore figura di Usa e Europa ..come si spiega??? Con le conoscenze ed *** a disposizione si può solo affermare che la convenzione del lockdown non è migliore della convivenza, che poi alcuni forumisti tentano in modo ordinario di confutare ..tramite espressioni di larga scala, è solo una maniera buffa di far passare il messaggio...sappiamo quello che facciamo..ma ...con tutte le contraddizioni e il contraddittorio esistente, non ci metto la mano sul fuoco, anzi si vede solo improvvisazione..sia in ambito sanitario-economico,  che a livello nazionale e locale ...si salvi chi può....,

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco bravo non metta la mano sul fuoco, potrebbe prendere fuoco pure quella.

Poi, appena ha un po' di tempo, faccia un salto in Cina e dica loro che è tutto sbagliato e tutto da rifare.

Buompomeriggio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963