SONDAGGIO , FIDUCIA , NEI LEADER POLITICI

CLASSIFICA:

MELONI 39%

CONTE 38%

SALVINI 34%

ZAIA 32%

BONACCINI 27%

ZINGARETTI 26%

CALENDA , BERLUSCONI 21%

DI MAIO 19%

RENZI non pervenuto sembra che ottenga fiducia solo  toscana 

LA LEGA , SEMPRE IL PRIMO PARTITO CON 23,3%

PD , SECONDO PARTITO CON 20,4%

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

images.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

13 messaggi in questa discussione

2 ore fa, boxster1320 ha scritto:

CLASSIFICA:

MELONI 39%

CONTE 38%

SALVINI 34%

ZAIA 32%

BONACCINI 27%

ZINGARETTI 26%

CALENDA , BERLUSCONI 21%

DI MAIO 19%

RENZI non pervenuto sembra che ottenga fiducia solo  toscana 

LA LEGA , SEMPRE IL PRIMO PARTITO CON 23,3%

PD , SECONDO PARTITO CON 20,4%

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

images.jpg

 

ANCHE ANGELA DA MONDELLO HA PIÙ 

FOLLOWERS DI PIERO ANGELA..............

 

 

Modificato da cortomaltese-im
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Proprio   vero  chi  più  urla , senza  costrutto  ,   più  è gradito  ricordiamo  un certo ventennio  con  gli  urlatori dittatori....quelli  che  hanno   distrutto  il  MONDO  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, pm610 ha scritto:

Proprio   vero  chi  più  urla , senza  costrutto  ,   più  è gradito  ricordiamo  un certo ventennio  con  gli  urlatori dittatori....quelli  che  hanno   distrutto  il  MONDO  

in gran parte del mondo esiste la libertà di parola, esiste la libertà di urlare, esiste la libertà di dare pugni nell'aria fermandosi però di fonte al naso dell'altro visto però che tutto il mondo è paese (modo simbolico di parlare) ci sono democrazie che dovrebbero insegnarci e darci l'esempio che finiscono invece con il comportarsi come certe dittature del passato,  censurando in for mazioni scomode come ci spiega questo articolo trovato in rete

  https://www.antoniosocci.com/torna-la-voglia-di-bavaglio-liberta-di-opinione-sempre-piu-a-rischio/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

in gran parte del mondo esiste la libertà di parola, esiste la libertà di urlare, esiste la libertà di dare pugni nell'aria fermandosi però di fonte al naso dell'altro visto però che tutto il mondo è paese (modo simbolico di parlare) ci sono democrazie che dovrebbero insegnarci e darci l'esempio che finiscono invece con il comportarsi come certe dittature del passato,  censurando in for mazioni scomode come ci spiega questo articolo trovato in rete

  https://www.antoniosocci.com/torna-la-voglia-di-bavaglio-liberta-di-opinione-sempre-piu-a-rischio/

Certo  la  libertà  tolta   però  ai cittadini  di esprimersi fatto salvo   fornire   di  olio  di  ricino ,  o di  qualche forno...e  come  già detto   gli  Italiani  preferiscono il bastone   e  chi  urla  piuttosto  che   stare a  delle  semplici  regole 

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, pm610 ha scritto:

Proprio   vero  chi  più  urla , senza  costrutto  ,   più  è gradito  ricordiamo  un certo ventennio  con  gli  urlatori dittatori....quelli  che  hanno   distrutto  il  MONDO  

DA RAZZISTI A FASCISTI , bella questa italia !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, pm610 ha scritto:

fatto salvo   fornire   di  olio  di  ricino ,  o di  qualche forno

pm610  ma che sta dicendo? parla di forni... di olio di ricino.... ma sa in che anno siamo? siamo nel 2020   temo che lei sia rimasto agli inizi del secolo scorso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

pm610  ma che sta dicendo? parla di forni... di olio di ricino.... ma sa in che anno siamo? siamo nel 2020   temo che lei sia rimasto agli inizi del secolo scorso.

Anche lei è rimasto (spesso) al 1945.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Anche lei è rimasto (spesso) al 1945.

Con  i  clima   di  propaganda  di certi  politici  della  dx  ritornare  al '45  è   solo  un  passo  e  purtroppo  con certi  sostenitori  come  l'etruscon  o diretoinretto   hanno la  strada   aperta   anzi  l'autostrada 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, pm610 ha scritto:

Con  i  clima   di  propaganda  di certi  politici  della  dx  ritornare  al '45  è   solo  un  passo  e  purtroppo  con certi  sostenitori  come  l'etruscon  o diretoinretto   hanno la  strada   aperta   anzi  l'autostrada 

124825585_3519366431451129_6110861433438543118_n.jpg?_nc_cat=106&ccb=2&_nc_sid=730e14&_nc_ohc=ehB_oKItOTUAX8BndjS&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=d633d56295b768a99f8b5d44552fc940&oe=5FD13085

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nino Spirlì, quello che usa sempre toni garbati nei confronti di minoranze e omosessuali, è il governatore reggente della Calabria.

E già questo è tremendo.

Oggi l’esimio Spirlì ha avuto il coraggio di dire: “Non abbiamo bisogno di medici missionari africani, non abbiamo bisogno di essere schiavizzati nella nostra sanità”.

Questa destra è pericolosa, vomitevole e irricevibile. Mi genera il più totale disgusto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963