In Italia 14,2 mln di vaccino anticovid

Purtroppo le risorse scarseggiano ,è la capacità del nostro paese di comprare una buona quota di dosi dalla Ue,è utopia , data capacità di 300mln ,l'Italia riesce a malapena a coprire una parte dei soggetti a rischio, purtroppo gli impianti di stoccaggio sono obsoleti e solo alcuni hanno le caratteristiche di mantenere la temperatura desiderata del vaccino..senza contare la rinuncia al Mes.. dove si poteva investire nel potenziamento di tutta la logistica farmaceutica ..i bei discorsi dei nostri politici sulla redistribuzione gratuita,lasciano il tempo che trova, e come al solito il bel paese si trova impreparato, nel divenire degli eventi..

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

28 messaggi in questa discussione

Ma cosa dice signor marziano?

Anche lei si mette a fare terrorismo?

Il covid non esiste più o se esiste è depotenziato a semplice influenza, dunque, i vaccini non sono più necessari.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
42 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Ma cosa dice signor marziano?

Anche lei si mette a fare terrorismo?

Il covid non esiste più o se esiste è depotenziato a semplice influenza, dunque, i vaccini non sono più necessari.

Ormai la strada è stata intrapresa da oltre 8mesi, come ci sono i novax ,vi è anche il freevax,cioè la libertà di scelta?? Dubitiamo 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
27 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

Ormai la strada è stata intrapresa da oltre 8mesi, come ci sono i novax ,vi è anche il freevax,cioè la libertà di scelta?? Dubitiamo 

Sono d'accordo con il freevax e la libertà di scelta.

Poi se però ti ammali, tutte le spese a tuo carico:

" Secondo la Sécurité Sociale francese il Covid-19, viene assimilato ai DRG per l’edema polmonare, la polmonite o l’embolia polmonare. Nella regione parigina, un giorno in terapia intensiva viene generalmente fatturato a 2.932 euro."

fonte: Ordine degli Infermieri di Lecce

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Sono d'accordo con il freevax e la libertà di scelta.

Poi se però ti ammali, tutte le spese a tuo carico:

" Secondo la Sécurité Sociale francese il Covid-19, viene assimilato ai DRG per l’edema polmonare, la polmonite o l’embolia polmonare. Nella regione parigina, un giorno in terapia intensiva viene generalmente fatturato a 2.932 euro."

fonte: Ordine degli Infermieri di Lecce

Lei sa benissimo 

Pure chi ha i denti ,se può non paga..figuriamoci ...,la sanita' in Italia, per vincolo é pubblica, anche i freevax  ,per condurre una vita  sociale decente, si faranno bucare..dato sia molto prevedibile l'obbligo del vaccino..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Obbligo o non obbligo , per le teste gloriose che ci governano non è un problema stabilire quello che deve essere fatto o no, il problema semmai è avere il vaccino, un vaccino che serva a qualcosa, cioè efficace e senza controindicazioni (se ti iniettano la stricnina il virus non si sviluppa più ma il "siringato" muore) , poi bisogna anche tener presente una cosa i vaccini sono efficaci per un certo numero di anni es l'antitetanica dura dieci anni , circa anche l'antipoliomielite ha la stessa durata e così via ; quindi per stare tranquilli anche da adulti dovremmo rifare le stesse vaccinazioni che ci hanno fatto quando eravamo piccoli , ora questo discorso vale anche per il covid_19 ? che se ogni due tre anni va ripetuto .... c'è da considerare ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ieri a DiMartedì Floris ha chiesto alla biologa Barbara Gallavotti una spiegazione razionale, scientifica del fenomeno del negazionismo.

La risposta è ciò che da mesi ognuno di noi ha sempre pensato, sospettato, immaginato, senza avere le competenze e la grazia per spiegarlo in modo così chiaro.

“Nella mente di un negazionista” ha spiegato Gallavotti citando le teorie di Earl Miller, uno dei più importanti neuroscienziati al mondo, “forse avviene qualcosa di non molto dissimile da quello che accade in certe forme di demenza in cui le zone del cervello ricevono *** false e le inviano alla parte di cervello incaricata del pensiero razionale la quale fa degli sforzi per dare un senso a quelle ***( IN  FORMA  ZIONI  )  La parte del cervello dedicata al pensiero razionale confeziona quelle *** false in modo da renderle convincenti".

In parole povere, siamo tecnicamente di fronte a una forma di demenza, né più né meno.

Almeno ora abbiamo una spiegazione scientifica a questo delirio di massa. Ricordatevi di queste parole la prossima volta che ne incontrate uno.

***  in FORMA ZIONI NON  E' UNA  PAROLACCIA 

Modificato da pm610
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La teoria varrebbe anche per i marziani?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, pm610 ha scritto:

Ieri a DiMartedì Floris ha chiesto alla biologa Barbara Gallavotti una spiegazione razionale, scientifica del fenomeno del negazionismo.

La risposta è ciò che da mesi ognuno di noi ha sempre pensato, sospettato, immaginato, senza avere le competenze e la grazia per spiegarlo in modo così chiaro.

“Nella mente di un negazionista” ha spiegato Gallavotti citando le teorie di Earl Miller, uno dei più importanti neuroscienziati al mondo, “forse avviene qualcosa di non molto dissimile da quello che accade in certe forme di demenza in cui le zone del cervello ricevono *** false e le inviano alla parte di cervello incaricata del pensiero razionale la quale fa degli sforzi per dare un senso a quelle ***( IN  FORMA  ZIONI  )  La parte del cervello dedicata al pensiero razionale confeziona quelle *** false in modo da renderle convincenti".

In parole povere, siamo tecnicamente di fronte a una forma di demenza, né più né meno.

Almeno ora abbiamo una spiegazione scientifica a questo delirio di massa. Ricordatevi di queste parole la prossima volta che ne incontrate uno.

***  in FORMA ZIONI NON  E' UNA  PAROLACCIA 

Ahahah insomma secondo questo studio chi non la pensa come la massa è demente...teoria invece non giustificata, dai fatti... nel 1940, tutti gli italiani inneggiavano aĺla guerra con Mussolini, poi tutti democristiani e siamo finiti a Tangentopoli, poi tutti Berlusconiani.. come è andata lo lasciamo dire a voi... questi sono esempi classici della massa che segue in silenzio e ossequio il cluster del momento...proprio dei bei esempi  :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

Ahahah insomma secondo questo studio chi non la pensa come la massa è demente...teoria invece non giustificata, dai fatti... nel 1940, tutti gli italiani inneggiavano aĺla guerra con Mussolini, poi tutti democristiani e siamo finiti a Tangentopoli, poi tutti Berlusconiani.. come è andata lo lasciamo dire a voi... questi sono esempi classici della massa che segue in silenzio e ossequio il cluster del momento...proprio dei bei esempi  :)

Si  lo  dicono  scienziati   validi se  non  di  più  di quelli che   lei  cita  e  lei  è inaffidabile 

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Sono d'accordo con il freevax e la libertà di scelta.

Poi se però ti ammali, tutte le spese a tuo carico:

" Secondo la Sécurité Sociale francese il Covid-19, viene assimilato ai DRG per l’edema polmonare, la polmonite o l’embolia polmonare. Nella regione parigina, un giorno in terapia intensiva viene generalmente fatturato a 2.932 euro."

fonte: Ordine degli Infermieri di Lecce

e  se  fa  ammalare  altri   una  bella  denuncia  d' ufficio ...

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sig marziano lei da lassù come vede la terra, come una palla o la vede piatta?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, pm610 ha scritto:

Si  lo  dicono  scienziati   validi se  non  di  più  di quelli che   lei  cita  e  lei  è inaffidabile 

Sta di fatto che tu pm..segui la massa,quindi sei un probabile fascista durante un regime..un probabile corrotto durante un diffuso intrallazzo di mazzette, e un probabile seguace di un magnate milionario malandrino..dato che l'unico argomento a tuo favore...e'  "se lo dicono tutti..lo dico anche io...se lo fanno tutti.."  insomma tu sei un damerino..che segue la moda..  :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
39 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Sig marziano lei da lassù come vede la terra, come una palla o la vede piatta?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

 

Le ricordiamo che scienziati come Copernico e Galileo Galilei sono stati perseguitati dai loro contemporanei, per l'idea di una terra rotonda e non al centro dell'universo, quindi i piu' ...professavano il sole che gira intorno alla terra,adesso è incentrato tutto sul virus,insomma gli idi*@ti del '500 .. sig.risata vuole essere un tesserato del club??  :)

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dunque, sig marziano, lei negando la pericolosità del covid si sente un novello Copernico o un novello Galileo, mentre gli scienziati che cercano di bloccarlo sono come gli  gli idi*@ti del '500 .

Sig marziano mi tesseri pure in quel club, ne sarò più che onorato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, marzianobravo ha scritto:

Sta di fatto che tu pm..segui la massa,quindi sei un probabile fascista durante un regime..un probabile corrotto durante un diffuso intrallazzo di mazzette, e un probabile seguace di un magnate milionario malandrino..dato che l'unico argomento a tuo favore...e'  "se lo dicono tutti..lo dico anche io...se lo fanno tutti.."  insomma tu sei un damerino..che segue la moda..  :)

 marziano  si sente toccato ,  con la  coda   di  paglia ,  passa   alle  offese  personali  da  buon  maldestro  comunque  confermo  che   i  negazionisti   sono dei  dementi  e  labili  di cervello.... e  qui  non centra  la  massa  ma  proprio  una  certa  minoranza  inabile  al ragionamento razionale .

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, pm610 ha scritto:

 marziano  si sente toccato ,  con la  coda   di  paglia ,  passa   alle  offese  personali  da  buon  maldestro  comunque  confermo  che   i  negazionisti   sono dei  dementi  e  labili  di cervello.... e  qui  non centra  la  massa  ma  proprio  una  certa  minoranza  inabile  al ragionamento razionale .

É una constatazione, non un offesa, x pm..  chi non la pensa come lui è di dx, é negazionista, insomma ragiona x slogan ,ha una mentalità proibizionista che non collima con le idee plurale di sx, sarà mica che sotto la sua giacca  sventoli la maglietta verde??

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, pm610 ha scritto:

 marziano  si sente toccato ,  con la  coda   di  paglia ,  passa   alle  offese  personali  da  buon  maldestro  comunque  confermo  che   i  negazionisti   sono dei  dementi  e  labili  di cervello.... e  qui  non centra  la  massa  ma  proprio  una  certa  minoranza  inabile  al ragionamento razionale .

Tu pm...da buon fascista, non tuteli le minoranze, invece noi che siamo di sx ,l'unica cosa che diciamo..." non sono d'accordo con te,ma darei la vita xché tu lo possa dire"..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Marziano dixit: non sono d'accordo con te,ma darei la vita xché tu lo possa dire"..

xxxxxxxxxxxxx

ne è proprio sicuro, sig marziano?

ci pensi bene.!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
52 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

Tu pm...da buon fascista, non tuteli le minoranze, invece noi che siamo di sx ,l'unica cosa che diciamo..." non sono d'accordo con te,ma darei la vita xché tu lo possa dire"..

Ieri oltre 600 morti.

Tutti POSITIVI MA NON AMMALATI.

SICURAMENTE.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ieri l'altro c'era quella macchietta di D'Agostino, cioè la versione naive di Sgarbi, che attaccava a testa bassa il governo e il presidente Conte dagli studi di Rete4. A ogni frecciata, tipo "questi sono incapaci" oppure "non ho paura del Covid, ho paura del governo", il regista mandava una foto a tutto schermo del presidente del Consiglio. Eppure non era Einstein a sparare sentenze ma un personaggetto da circo. Paghiamo ancora il terribile errore del governo Prodi di non avere spento o mandato sul satellite la tv abusiva più faziosa del pianeta. L'autorevole autore del Cafonal  pontificava che è in arrivo un vaccino che va raffreddato a 70 °C sotto zero, ma noi non siamo pronti, il governo non ha un piano, mentre ce l'ha la Germania. Bene, ieri sera su La7 il prof. Andrea Crisanti, che è autorevole sul serio (soprattutto è una persona seria), ha parlato del vaccino annunciato da Pfizer. Ha detto che nessun paese al mondo oggi è pronto a distribuirlo ma sono difficoltà logistiche per noi superabili. Inoltre, il nostro governo ha prudentemente opzionato anche diversi altri vaccini. Quello della Pfizer al momento presenta più luci che ombre secondo Crisanti. Uno studio ne proverebbe l'efficacia ma per il momento solo per una ristretta fascia d'età: da 18 a 45 anni. Ho verificato su una piramide delle età che sarebbero quindi esclusi almeno 2 italiani su 3. Inoltre, dice Crisanti, non è chiaro se questo vaccino protegga dall'infezione o solo dai sintomi. In questo secondo caso i vaccinati potrebbero diventare diffusori asintomatici del contagio. Infine, si è detto negativamente sorpreso per la vendita di 5 milioni di dollari di azioni personali da parte del CEO di Pfizer.

Evitiamo i facili entusiasmi e il vaccino facciamocelo scegliere dai tecnici seri.

https://www.la7.it/piazzapulita/video/vaccino-pfizer-andrea-crisanti-ci-sono-luci-e-ombre-non-ce-evidenza-che-protegga-gli-anziani-12-11-2020-349937

Modificato da fosforo311

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
28 minuti fa, fosforo311 ha scritto:

Ieri l'altro c'era quella macchietta di D'Agostino, cioè la versione naive di Sgarbi, che attaccava a testa bassa il governo e il presidente Conte dagli studi di Rete4. A ogni frecciata, tipo "questi sono incapaci" oppure "non ho paura del Covid, ho paura del governo", il regista mandava una foto a tutto schermo del presidente del Consiglio. Eppure non era Einstein a sparare sentenze ma un personaggetto da circo. Paghiamo ancora il terribile errore del governo Prodi di non avere spento o mandato sul satellite la tv abusiva più faziosa del pianeta. L'autorevole autore del Cafonal  pontificava che è in arrivo un vaccino che va raffreddato a 70 °C sotto zero, ma noi non siamo pronti, il governo non ha un piano, mentre ce l'ha la Germania. Bene, ieri sera su La7 il prof. Andrea Crisanti, che è autorevole sul serio (soprattutto è una persona seria), ha parlato del vaccino annunciato da Pfizer. Ha detto che nessun paese al mondo oggi è pronto a distribuirlo ma sono difficoltà logistiche per noi superabili. Inoltre, il nostro governo ha prudentemente opzionato anche diversi altri vaccini. Quello della Pfizer al momento presenta più luci che ombre secondo Crisanti. Uno studio ne proverebbe l'efficacia ma per il momento solo per una ristretta fascia d'età: da 18 a 45 anni. Ho verificato su una piramide delle età che sarebbero quindi esclusi almeno 2 italiani su 3. Inoltre, dice Crisanti, non è chiaro se questo vaccino protegga dall'infezione o solo dai sintomi. In questo secondo caso i vaccinati potrebbero diventare diffusori asintomatici del contagio. Infine, si è detto negativamente sorpreso per la vendita di 5 milioni di dollari di azioni personali da parte del CEO di Pfizer.

Evitiamo i facili entusiasmi e il vaccino facciamocelo scegliere dai tecnici seri.

https://www.la7.it/piazzapulita/video/vaccino-pfizer-andrea-crisanti-ci-sono-luci-e-ombre-non-ce-evidenza-che-protegga-gli-anziani-12-11-2020-349937

Innanzitutto l'italia non ha un piano di emergenza ,non lo ha mai avuto,..dato i messaggi del governo e dei mass media poco rassicurante..da qui il panico delle fughe dalla stazione, o con altri mezzi..poi il commissario europeo Ursula Von Der Leyer proprio ieri ha stipulato con la Pzifer il contratto di acquisto di 300mln di dosi, a cui il nostro paese ha già aderito per la sua quota..che seppur modesta ,tenterà di coprire le fasce più a rischio..Fosforo aspettare un altro vaccino?? E' possibile, xro' solo con applicazioni certe, ex...i russi dicono che lo sputnik é efficace al 92% ,ma sono stati presi x bufalari, e adesso casca l'asino...i ricercatori italiani??? La speranza é l'ultima a morire,ma sono nettamente indietro, devono superare i test,poi l'ostacolo della produzione di massa ..insomma credere che il nostro paese faccia da traino mondiale, e come dire che New York é in provincia di Barletta..in parole povere..fantascienza, come alcune sue citazioni..caro fosfy... è inutile negare l'evidenza..gli Usa come al solito dettano legge..

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Faccio prima di tutto una correzione al mio post precedente: dalle parole del professor Crisanti deduciamo che sul vaccino della Pfizer al momento ci sono più ombre che luci.

Per quanto riguarda poi le prenotazioni di questi vaccini, bisognerebbe leggere i contratti. Immagino che conterranno una lunga serie di clausole. Certo non si acquistano decine di milioni di dosi a scatola chiusa, prima ancora che il farmaco sia validato e autorizzato. Si parla di un costo unitario di 20 dollari, immagino dalla fabbrica dall'aeroporto, più i costi a valle a carico dell'acquirente. I vaccini che arriveranno dopo potrebbero essere più facili da gestire, meno costosi e soprattutto più sicuri e più efficaci. Bisognerà tenere gli occhi bene aperti. 

Sul vaccino russo mi pare che le ombre siano perfino di più. Putin dice che solo 20 vaccinati su un campione di 16mila si sono ammalati e che quindi lo "Sputnik" avrebbe un'efficienza del 92%, leggermente superiore cioè a quella dichiarata dalla Pfizer per il suo prodotto (90%). Considerando l'attuale incidenza dei positivi totali sulla popolazione russa (Worldometer), e ammesso che per "malati" Putin intendesse genericamente i positivi, 20 positivi su 16mila mi portano a calcolare un'efficienza del 90,3%. Ma non è questo piccolo scarto che mi lascia perplesso. Putin evidentemente si riferisce ai risultati preliminari della fase 3 di sperimentazione, dato che le fasi 1 e 2 usavano campioni assai meno numerosi. Ma la fase 3 è iniziata appena 2 mesi fa ed è ben lungi dal concludersi (secondo Wiki terminerà a maggio 2021). Quindi 20 positivi in due mesi su 16mila vaccinati sono un dato assolutamente parziale e privo di significato al di là di questo limitato lasso di tempo. Se tra 6 mesi i positivi saliranno a 80, potremo dire che l'efficienza (su 8 mesi) resterà circa pari a quella dichiarata da Putin solo se nel frattempo quadruplicherà anche il totale dei casi positivi in Russia (e sarebbero cavoli amari per i russi). 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, fosforo311 ha scritto:

.... Paghiamo ancora il terribile errore del governo Prodi di non avere spento o mandato sul satellite la tv abusiva più faziosa del pianeta.....

Per la verità , impostore e Cazzaro napoletano , a mandare Mediaset sul satellite od a spengere le reti dell’abusivo e fazioso Berlusconi , non ci sono riusciti nemmeno i tuoi amici a 5 stelle . Di più !! Loro lo salvano addirittura . Ma te , da svergognato impostore perdipiu’ napoletano , non dici una parola al riguardo e preferisci frantumare le menti dei meno fortunati credendo di essere al Barber Shop di Carmine Petruzziello...! 

Patuanelli (M5s) che salva Berlusconi. Norma inserita nel decreto anti-covid

AntonioAntonio
7 giorni fa
L'emendamento di Patuanelli (M5s) che salva Mediaset: norma inserita nel decreto anti-covid

Il Mise, a guida del grillino Patuanelli, partorisce una norma che salva Mediaset dall'acquisto di Vivendi. Il risvolto politico della vicenda

Il Movimento 5 stelle strizza l’occhio alla famiglia Berlusconi. Il governo, infatti, spezza una lancia in favore di Mediaset. 

La norma, che si prefigge di tutelare il “sistema-Italia” delle comunicazioni, mette, in fondo, un argine alla libera concorrenza del mercato. E riguarda anche tv e giornali. E, ovviamente, Mediaset. La norma, in sostanza, rende più difficile fare acquisizioni nel settore senza una sorta di controllo pubblico di congruità. Il primo effetto, allora, sarà mettere al riparo le aziende di Silvio Berlusconi dall’assalto della francese Vivendi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963