Covid19, trama di un film di fantascienza divenuto realtà

C'è un virus killer che uccide le persone, è letale come un cobra e mette in pericolo l'umanità,  non si può più lavorare,neanche andare a scuola, neppure festeggiare, o andare al cinema ,bisogna stare in casa asserragliati,..fino ad un anno fa'..avreste detto...ma che film del kazzo hai visto??? E soprattutto chi sono i registi ???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

22 messaggi in questa discussione

Urka.....il marziano ha cambiato idea, ora c'è un cobra che si annida fra di noi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Urka.....il marziano ha cambiato idea, ora c'è un cobra che si annida fra di noi.

No c'è un fanfarone di troppo..cioè il film di fantascienza sul virus  ,a cui molti credono ..ne avete visto tanti??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Basta visitare un qualsiasi ospedale, è pieno di marziani.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

purtroppo il covid nn è la brutta trama di un brutto film ma una tragica realtà ke ha preso e finora vinto l'assalto a tutto il mondo.

come la penso politicam ki frequenta il forum lo sa tuttavia, se lo sgoverno mette la mia regione in condizioni di proteggermi la salute, spero ke la situaz si sbrogli e, senza polemike, seguo quanto mi viene consigliato. finora nn voglio pensare ke le kiusure regionali siano dettate da ragioni politike poiké vorrebbe dire ke il mio paese, oltre ad essere messo male sanitariam é ancor peggio del previsto in kiave politica.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bellissima pensata sig.uvarossa, io invece sono sicuro che questo governo sta facendo di tutto per mettere in difficoltà i governatori, che stupidini come sono, manovrano i dati richiesti per ottenere la regione di colore rosso. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

È inutile fare i negazionisti», ha detto stamattina il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, a RaiNews24

Il Veneto in zona arancione? «Io non contesto nulla, la salute viene prima di tutto, ho qualche perplessità che qualcuno possa pensare che esiste un ufficio dove si mettono insieme i 21 parametri e si decide il colore della Regione», ha aggiunto Zaia. «Nel Veneto vedo la necessità di garantire sugli assembramenti, è stato un fine settimana complicato, evidentemente c’è qualcuno che pensa che non ci sia un problema. Ho l’impressione che qualcuno non si renda conto che ci sono gli ospedali e un sistema sanitario in crisi - ha evidenziato - qualcuno che vive un’altra realtà. La stragrande maggioranza dei cittadini in Veneto si comporta in maniera rispettosa, ma c’è ancora qualche negazionista, qualcuno che non indossa la mascherina e questi sono temi che incidono sulla diffusione del virus».

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi chiedo, se tra qualche tempo, ovvero tra qualche mese, avremo i vaccini, tutto sarà risolto? Nel senso che con la vaccinazione obbligatoria, tutti diverremo immuni al male che affligge l'umanità in questo periodo? Il punto è che non tutti parlano bene di tale vaccino che si sta cercando di produrre, come in molti hanno specificato, i virus a RNA, non permettono la produzione di vaccini a lungo termine, nel senso che la loro efficacia sarà di pochi mesi, dopo diverrà inutile, nel senso che ci si può infettare di nuovo di COVID_19 nonostante ci si sia vaccinati. In poche parole, anche se non ne parla nessuno, si direbbe che il pericolo di dover portare la mascherina, di mantenere le distanze ma soprattutto di bloccare intere città o regioni, non sia mai da escludere. Naturalmente questa è una mia opinione, nessun riscontro con quello che ho detto, quindi potrebbe essere l'ennesima fesseria detta dal solito catastrofista, o pessimista quale sono.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, vincent29264 ha scritto:

mi chiedo, se tra qualche tempo, ovvero tra qualche mese, avremo i vaccini, tutto sarà risolto? Nel senso che con la vaccinazione obbligatoria, tutti diverremo immuni al male che affligge l'umanità in questo periodo? Il punto è che non tutti parlano bene di tale vaccino che si sta cercando di produrre, come in molti hanno specificato, i virus a RNA, non permettono la produzione di vaccini a lungo termine, nel senso che la loro efficacia sarà di pochi mesi, dopo diverrà inutile, nel senso che ci si può infettare di nuovo di COVID_19 nonostante ci si sia vaccinati. In poche parole, anche se non ne parla nessuno, si direbbe che il pericolo di dover portare la mascherina, di mantenere le distanze ma soprattutto di bloccare intere città o regioni, non sia mai da escludere. Naturalmente questa è una mia opinione, nessun riscontro con quello che ho detto, quindi potrebbe essere l'ennesima fesseria detta dal solito catastrofista, o pessimista quale sono.

É un ipotesi tra quelle elargite, il non doverne uscire dalla pandemia, del resto quando un sistema si fonda sulla paura, siamo più pessimisti e inquieti, facilmente suggestionabili, al solo sentire una sirena...è l'effetto degenerato mediatico ,del establishment, xché il popolo dovrebbe fare la propria vita, lavorare e vivere in santa pace??? Meglio inculcare nei polmoni ...meglio dire..nella mente..un tarlo ,un micobro..il virus della vostra nuova esistenza 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Devo complimentarmi con Marziano, il titolo di questa tua discussione lo trovo efficace e suggestivo. Meno riuscito tutto il resto. A volte, caro Marziano, la realtà supera la fantasia, nel bene o nel male. E questo è uno dei casi, purtroppo negativi, anzi tragici. Ultimamente viaggiamo alla media di circa 400 morti al giorno di Covid. L'ultimo forte terremoto in Italia è stato quello dell'Aquila nel 2009. Fece 309 morti. Per molti giorni, settimane, mesi, quel disastro fu in primo piano sui giornali e telegiornali. Ebbene, immagina di avere una scossa sismica simile tutti i giorni nella penisola. In una situazione del genere i media cosa dovrebbero fare, parlare di calcio? O di gare all'ultimo assaggio tra cuochi e massaie? Caro Marziano, il film è diventato realtà quindi non ci resta altro che diventare attori e immedesimarci nella parte. Cercare cioè di proteggere al meglio noi stessi, le nostre famiglie e tutte le persone con cui entriamo in contatto. Altrimenti da questo film non ne usciamo, o ne usciamo in posizione orizzontale. Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

É un ipotesi tra quelle elargite, il non doverne uscire dalla pandemia, del resto quando un sistema si fonda sulla paura, siamo più pessimisti e inquieti, facilmente suggestionabili, al solo sentire una sirena...è l'effetto degenerato mediatico ,del establishment, xché il popolo dovrebbe fare la propria vita, lavorare e vivere in santa pace??? Meglio inculcare nei polmoni ...meglio dire..nella mente..un tarlo ,un micobro..il virus della vostra nuova esistenza 

La conosci la fiaba del tizio che gridava per scherzo al lupo al lupo, alla fine lo scherzo è divenuto reale, nessuno però ha voluto crederci ed è stato lui che ne ha fatto le spese. La paura è un forte deterrente per farsi obbedire ma non funziona sempre, soprattutto se non ce nulla di concreto, di tangibile, se non c'è nulla di materiale con cui avvalorare tali affermazioni. dopo un po' la società finisce per sviluppare una sorta di anti corpo contro tale stato, svanedo così quello stato di terrore che li teneva a bada.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Bellissima pensata sig.uvarossa, io invece sono sicuro che questo governo sta facendo di tutto per mettere in difficoltà i governatori, che stupidini come sono, manovrano i dati richiesti per ottenere la regione di colore rosso. 

pensata? come già scritto, la salute nn ha colore politico e se qualcuno mi prospetta un comportam cautelativo, lo accetto.

sig. ahahrosso, a sto sgoverno ke naviga in alto mare ora va bene pure ascoltare le DX affinké, in caso di ennesimo flop, ci sia una spalla cui imputare l'ennesimo fallimento. 

ripeto, spero ke questi provvedim siano dettati dal mero desiderio di proteggere i cittadini lasciando a parte malafede e disprezzo reciproco ke M5S e PD, hanno digerito, ultimam con qualke reflusso, x salvare la poltrona improvvisando lo sgoverno del paease.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, fosforo311 ha scritto:

Devo complimentarmi con Marziano, il titolo di questa tua discussione lo trovo efficace e suggestivo. Meno riuscito tutto il resto. A volte, caro Marziano, la realtà supera la fantasia, nel bene o nel male. E questo è uno dei casi, purtroppo negativi, anzi tragici. Ultimamente viaggiamo alla media di circa 400 morti al giorno di Covid. L'ultimo forte terremoto in Italia è stato quello dell'Aquila nel 2009. Fece 309 morti. Per molti giorni, settimane, mesi, quel disastro fu in primo piano sui giornali e telegiornali. Ebbene, immagina di avere una scossa sismica simile tutti i giorni nella penisola. In una situazione del genere i media cosa dovrebbero fare, parlare di calcio? O di gare all'ultimo assaggio tra cuochi e massaie? Caro Marziano, il film è diventato realtà quindi non ci resta altro che diventare attori e immedesimarci nella parte. Cercare cioè di proteggere al meglio noi stessi, le nostre famiglie e tutte le persone con cui entriamo in contatto. Altrimenti da questo film non ne usciamo, o ne usciamo in posizione orizzontale. Saluti

Ma che dice, Sig. Fosforo ?

Non sa che i 400 morti al giorno sono POSITIVI ma NON AMMALATI ?

Eppoi, suvvia, tanto sono per lo più ultrasettantenni già con altre patologie.

Firmato: Marziano Toti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

pensata? come già scritto, la salute nn ha colore politico e se qualcuno mi prospetta un comportam cautelativo, lo accetto.

sig. ahahrosso, a sto sgoverno ke naviga in alto mare ora va bene pure ascoltare le DX affinké, in caso di ennesimo flop, ci sia una spalla cui imputare l'ennesimo fallimento. 

ripeto, spero ke questi provvedim siano dettati dal mero desiderio di proteggere i cittadini lasciando a parte malafede e disprezzo reciproco ke M5S e PD, hanno digerito, ultimam con qualke reflusso, x salvare la poltrona improvvisando lo sgoverno del paease.

la sua mente è straordinaria, sig.ra uvaacidula, detesta questo governo per incapacità ma lo ritiene così così abile da sfruttare la destra per incolparla di un eventuale fallimento. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La pubblicità insulsa dei fascisti mette a dura prova anche il lavoro di chi deve fare i conti tutti i giorni con l'emergenza covid....ma dato che molti bal.o.rdi sono in grado di votare, certi politici traggono benefici di voti e rimborsi...il covid non esiste nelle zucche vuote, esistono solo le puttanate che certi leader inculcano loro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 9/11/2020 in 22:25 , ahaha.ha ha scritto:

la sua mente è straordinaria, sig.ra uvaacidula, detesta questo governo per incapacità ma lo ritiene così così abile da sfruttare la destra per incolparla di un eventuale fallimento. 

sig.ahaacidulo,  detestare? parola grossa implicante odio, un sentim ke nn mi appartiene; preferisco analisi rapportata alla stima ke provo o no verso persone, siano singole o in gruppo. 

la SX nn é abile ma talmente nella melma ke, dopo tanti flop, accetterebbe aiuto pure da ki detesta così come fece quando si "unì" ai 5stalle solo x amore della seggiolina e ciò nn é un mistero x nessuno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si "unì" ai 5stalle solo x amore della seggiolina e ciò nn é un mistero x nessuno.

Mi perdoni sig uvaripetitiva, ma perché a dx contestano chi ha la seggiolina,?

Sono solo invidiosi oppure vogliono appoggiarci il Q.lo pure loro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

si "unì" ai 5stalle solo x amore della seggiolina e ciò nn é un mistero x nessuno.

Mi perdoni sig uvaripetitiva, ma perché a dx contestano chi ha la seggiolina,?

Sono solo invidiosi oppure vogliono appoggiarci il Q.lo pure loro.

sig.  aharipetitivo  mi ripeto xké ho scritto una verità e solo quella c'é.

invidiosi? no.  nessuna contestaz poiké nn era il caso andar avanti con battaglie interne come stan facendo 5stalle e pidi assomiglianti a coppie le quali, pur di mantenere privilegi, gabellano ke stan assieme x i figli, nel loro caso, diventati poltroncine.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora sig.ra uva ri-ripetitiva, la dx non vuole le seggiolone.

Quindi potrebbero lasciare la politica e fare altro, oppure stanno lì perché è comunque un buon stipendio?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 11/9/2020 in 15:12 , fosforo311 ha scritto:

Devo complimentarmi con Marziano, il titolo di questa tua discussione lo trovo efficace e suggestivo. Meno riuscito tutto il resto. A volte, caro Marziano, la realtà supera la fantasia, nel bene o nel male. E questo è uno dei casi, purtroppo negativi, anzi tragici. Ultimamente viaggiamo alla media di circa 400 morti al giorno di Covid. L'ultimo forte terremoto in Italia è stato quello dell'Aquila nel 2009. Fece 309 morti. Per molti giorni, settimane, mesi, quel disastro fu in primo piano sui giornali e telegiornali. Ebbene, immagina di avere una scossa sismica simile tutti i giorni nella penisola. In una situazione del genere i media cosa dovrebbero fare, parlare di calcio? O di gare all'ultimo assaggio tra cuochi e massaie? Caro Marziano, il film è diventato realtà quindi non ci resta altro che diventare attori e immedesimarci nella parte. Cercare cioè di proteggere al meglio noi stessi, le nostre famiglie e tutte le persone con cui entriamo in contatto. Altrimenti da questo film non ne usciamo, o ne usciamo in posizione orizzontale. Saluti

Non sono d'accordo...lei è palesemente schierato con la stragrande maggioranza...col governo, i mass media, e tutto il carrozzone di messaggio anticovid allarmistico..data l' imposizione di uno straccio in bocca..(vedi mascherina, ) ad non uscire di casa,sicuramente il trend è quello di vincolare il ritorno alla normalità sociale attraverso il vaccino, insomma un sistema esecutivo di forzatura del comportamento  e punizione(multa allegata e commutata in reprimenda #) , la democrazia solo sulla carta,il libero arbitrio dell'individuo calpestato, come dire la costituzione e' bella, ma restano solo parole al vento, chi non si adegua è fuori..

Modificato da marzianobravo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, marzianobravo ha scritto:

Non sono d'accordo...lei è palesemente schierato con la stragrande maggioranza...col governo, i mass media, e tutto il carrozzone di messaggio anticovid allarmistico..data l' imposizione di uno straccio in bocca..(vedi mascherina, ) ad non uscire di casa,sicuramente il trend è quello di vincolare il ritorno alla normalità sociale attraverso il vaccino, insomma un sistema esecutivo di forzatura del comportamento  e punizione(multa allegata e commutata in reprimenda #) , la democrazia solo sulla carta,il libero arbitrio dell'individuo calpestato, come dire la costituzione e' bella, ma restano solo parole al vento, chi non si adegua è fuori..

Sono d'accordo con lei. Che non si adegua ed è fuori.

Fuori come un poggiolo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, cortomaltese-*** ha scritto:

Sono d'accordo con lei. Che non si adegua ed è fuori.

Fuori come un poggiolo.

 o fuori come un marziano 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Allora sig.ra uva ri-ripetitiva, la dx non vuole le seggiolone.

Quindi potrebbero lasciare la politica e fare altro, oppure stanno lì perché è comunque un buon stipendio?

sig. aha ri-ripetitivo, le dx le seggiole l'ebbero dal voto degli itaGliani, fatto ke NON accadde ai piddini mentre i 5 stalle rimasero rintronati dall'esito inaspettato e consapevoli ke il miracolo NON si sarebbe MAI + ripetuto.

da quanto scrive, lei ritiene ke le SX son attaccate alla seggiola nn x sgovernare il paese ma x un buon stipendio ed in effetti  lo dimostranto ogni momento.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963