notizie toscane dalla citta' dell'accoglienza

FIRENZE — E' stato arrestato dalla polizia un uomo di 50 anni di origine marocchina accusato di aver picchiato per anni la moglie e la figlia, oggi diciassettenne. La ragazza in particolare è stata malmenata più volte dal padre perchè l'uomo non tollerava che parlasse l'italiano oppure perchè, come gran parte delle sue coetanee, aveva osato truccarsi. La ragazza ha raccontato anche che, nel giorno del suo compleanno, il padre le ha spezzato il manico di una scopa sulla schiena accusandola di non aver eseguito i lavori domestici. 

La polizia è intervenuta quando la moglie dell'uomo, aggredita per l'ennesima volta e minacciata dal coniuge con un coltello, ha trovato la forza di chiedere aiuto.

L'accusa a carico del cinquantenne è maltrattamenti aggravati.

Le vittime hanno dichiarato di non aver sporto prima denuncia per paura di ritorsioni da parte dell'individuo. Gran parte delle violenze sarebbero venute davanti ai due figli più piccoli della coppia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

integrati alla perfezione!! aveva perfino la carta d'identita' italiana!! piu' integrato di cosi!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963