fassisti..anti...dedicata al panzone trippone che balla e canta con questo

Roma, 31 ott – Pensavate che l’antifascismo pagasse? Bé, forse non abbastanza. Lo sa bene Pol G, cantante degli Assalti Frontali (storico gruppo rap romano legato ai centri sociali), che è stato arrestato dai Finanzieri perché in casa sua c’erano 6 chili di droga e, in tempo di crisi, si è dedicato a mestiere dello spaccio.

Il rapper degli Assalti Frontali: “Non lavoro”

Secondo Il Messaggero, quando il cantante di “Fascisti in doppiopetto” ha aperto la porta ai finanzieri, era in stato confusionale e avrebbe provato a giustificare la sua attività di spaccio così: “In questo periodo non lavoro, non faccio concerti, devo arrangiarmi in qualche modo…“. Giustamente, da bravo antifascista militante, invece di scendere il piazza e protestare o fare il rider come i proletari, spaccia (e consuma).ballla..panzone ciccione fassistaanti......chissa' che ti cali la panza e le maniglie girovita!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963