fine dei contanti per paghe e stipendi

navigando in rete ho trovato questa notizia:

https://quifinanza.it/lavoro/addio-stipendio-in-contanti-retribuzione-solo-in-banca-o-alle-poste/155660/?ref=virgilio

solo qualche  considerazione: Prima considerazione: se è stata approvata alla camera e deve passare al senato, visto che siamo a fine legislatura difficilmente verrà approvata anche dal senato;     Seconda considerazione: ricordo polemiche anche su internet su questa norma e sull'obbligo di avere un conto corrente per ricevere lo stipendio, francamente credevo che la norma fosse già in vigore; probabilmente in Italia si fanno annunci che poi non vengono tradotti in pratica, forse ci sono troppi interessi contrari; terza considerazione: una volta quando gli ispettori del lavoro andavano nelle ditte cercavano di accertarsi se la paga reale fosse diversa da quella *** , se cioè la paga, quella vera, fosse superiore e ai dipendenti fosse data una parte della paga in contanti in nero, adesso la situazione è capovolta ai dipendenti viene dato uno stipendio inferiore a quello che risulta dalla busta paga e nel caso di accredito in conto devono rendere indietro in contanti una parte della paga al datore di lavoro....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

55 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

navigando in rete ho trovato questa notizia:

https://quifinanza.it/lavoro/addio-stipendio-in-contanti-retribuzione-solo-in-banca-o-alle-poste/155660/?ref=virgilio

solo qualche  considerazione: etc etc...

Etrusco, considerazioni esatte. 

ricordo una legge già esistente, nn applicata fino a certa cifra di incasso e spesa, riesumata(?) quale farina proprio sacco piddino nel tentativo di accalappiare due piccioni con un solo bacello:  -uno é senzaltro un regalo agli istituti di credito ke, celato da qualke inciucio, si faran pagare sempre di + x spendersi i nostri soldi e magari, a ringrazio, sborsare x aiutare prox scampagnata elettorale;  -secondo é la continuazione,  velatamente anticipata ma nn troppo, della solfa elettorale del partito di ki, attualmente allo s-governo, finge difesa interessi dei lavoratori nella speranza, visti gli ultimi risultati, accaparrarsene il voto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora