Cerca nella Comunità

Mostra risultati per tag ''go''.

  • Ricerca per Tag

    Tag separati da virgole
  • Ricerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Virgilio Forum
    • Amore e Amicizia
    • Attualità
    • Donna
    • Hi-tech
    • Cucina e ristoranti
    • Lifestyle
    • Sport
    • Tempo libero
    • Trucchi & consigli
    • Musica
    • Ambiente
    • Animali
    • Off-topic
    • Regolamento
    • Archivio

325 risultati

  1. La storia, purtroppo, si ripete. Anche questa volta è un articolo di giornale a diffondere notizie di un provvedimento che mi riguarderebbe e che è ancora coperto dal segreto istruttorio. Non intendo commentare in alcun modo ogni possibile iniziativa della Procura Generale. Non lo farò nè oggi nè in futuro. Provo solo una profonda amarezza, soprattutto pensando a quanto ho sacrificato per poter fare di Expo un grande successo per l’Italia e per Milano. Troverò in ogni caso in me le motivazioni per continuare a svolgere con la massima dedizione possibile il mio lavoro al servizio della mia città.
  2. Come era da aspettarselo e come da me anticipato nei giorni scorsi . il Cazzaro Napoletano Fosforo, inizia la campagna elettorale per il suo nuovo partito , quello che non ricordo manco come si chiama ma che ha , ai suoi vertici , 2 filocastristi come Tomasino Mo tanari e la Falcone , i quali , saputi gli esiti dei precedenti partiti a cui il bufalaro Partenopeo ha dato il suo favore ed incondizionato voto , si sono toccati i co@lioni . Non ci credete ?? Ecco le prove : il Cazzaro voto' per Di Pietro e l'DV spari dalla circolazione viaggiando , ora , ad una media oscillante tra lo 0,4% e lo 0,6%. Allora il Cazzaro si spostò sul partito di Ingroia e questi , dopo aver fatto perdere la regione Lombardia alla coalizione del csx , su attesto' sul mirabolante risultato del 2, 7% per poi sparire definitivamente dal panorama politico . A questo punto il bufalaro Partenopeo viro' su Tsipras che non raccolse nemmeno un parlamentare e se ne torno' miseramente in ...Grecia . Capirete quindi come Montanari e la Falcone siano atterriti ad avere tra le proprie fila oltre che un Cazzaro di quella risma anche un menagramo simile. Torniamo però al discorso politico . Il Bufalaro Partenopeo porta a sostegno dei 2 filocastristi , il parere ed il pensiero della forse più eminente testadicazzo esistente tra i cosiddetti costituzionalisti da 280.000 euro l'anno : il Prof. Paol Maddalena di cui voglio segnalarvi la successiva dichiarazione ben sapendo che , l'esimio , si mette in tasca uno stipendiuccio di euro 25.000 circa al mese . Questa una delle affermazioni più significative dell’autore: “La prima cosa da sottolineare è che il territorio, come la storia degli istituti giuridici e la logica del moderno costituzionalismo hanno dimostrato, appartiene, a titolo di sovranità, al popolo, e che, di conseguenza, è al popolo, il quale mantiene, come si è ripetuto, una ‘superproprietà’, che spetta il potere sovrano di distribuire, nelle diverse aree di utilizzo, le sue risorse, nonché di stabilire le relative modalità di gestione”. Poco più avanti il discorso diventa ancora più esplicito: “Alla luce di queste premesse, e in considerazione dell’enorme preponderanza assunta dalla proprietà privata rispetto alla proprietà collettiva, a nostro avviso, il compito principale del legislatore ordinario è diventato quello di redistribuire la ricchezza del territorio fra proprietà privata e proprietà collettiva, privilegiando questa ultima”. La conclusione è davvero singolare e foriera di conseguenze non proprio liberali: “Se si conviene sul fatto che non esiste alcun nucleo essenziale del diritto di proprietà da valutare come diritto fondamentale… è evidente che non ci siano ostacoli ad ammettere che il popolo mantiene sulle parti di territorio cedute in proprietà privata quella che Carl Schmitt chiama la superproprietà, con la conseguenza del potere di revocare la cessione, facendo tornare nel pubblico ciò che era diventato privato”. Hai capito per quale eminente testadiminkia fa il tifo il Cazzaro Fosforo ??
  3. POLITICA "Quattro scemi cerebrolesi" quello che pensava veramente Raffaele Marra del M5s "Marcello De Vito che è uno delle persone più legate alla Lombardi mi voleva. Poi lei è stata la più *** di tutte" 23/06/2017 10:19 CEST | Aggiornato 0 minuti fa RedazioneIl Messaggero ANSA "Han fatto il pensatoio. Per fare il pensatoio devi porta' gente pensante, se porti cerebrolesi...". Il commento sul Movimento Cinque Stelle romano è di Raffaele Marra, l'uomo che negli uffici del Comune governato da Virginia Raggi tutti definivano senza tante ironie "il vero sindaco di Roma". Come riporta Il Messaggero le chat sono contenute nel fascicolo di chiusura delle indagini sulla sindaca del M5s. Il rapporto tra Virginia Raggi e Raffaele Marra, che la sindaca ha sempre definito come "uno dei 23mila dipendenti del comune di Roma", viene messo in tutt'altra luce leggendo le chat acquisite dalla procura. Le intercettazioni depositate agli atti del processo a carico dell'ex capo del personale del Campidoglio, imputato per corruzione fanno emergere contrasti e rabbia nei confronti del Movimento, come riporta Il Messaggero: A ottobre scorso Marra si sfoga con un'amica: "Tu le fai pure le pensate, le disegni e trovi le soluzioni, però poi se non ci sta uno che gli dà seguito, rimangono tutti i foglietti di carta". E Marra replica: "Ste stronzate che... il pensatoio e ho detto: "ma per fare il pensatoio devi portà gente pensante, se tu porti cerebrolesi ma che vuoi pensà. Tu puoi pensare se...crei un pensatoio dove ci porti le migliori intelligenze, no, per le persone dotate in un certo...eh, ma se tu vai con quattro scemi, può sta' pure sei anni là dentro. L'amica ride e commenta: "non esce niente".
  4. Istat, con 80 euro e quattordicesima ridotte le disuguaglianze 41 Il report dell'Istat: le principali politiche redistributive nel periodo 2014-2016 hanno diminuito le disparità tra i redditi. Ridotto anche il rischio di povertà. Con l'intervento dello Stato avvantaggiati i più anziani, penalizzate le coppie giovani. E il bonus lanciato dal governo Renzi ha premiato soprattutto le famiglie . di FLAVIO BINI21 Giugno 2017 2' di lettura MILANO - Mentre la crescita mostra i primi segni di ripresa, la politica economica del governo ha contribuito in questi anni a ridurre le disuguaglianze all'interno delle diverse fasce di reddito. È quanto emerge dal rapporto Istat sulla redistribuzione dei redditi in Italia, che evidenza in paricolare l'effetto benefico di alcune delle misure principali introdotto negli ultimi anni. "Le principali politiche redistributive del periodo 2014-2016 (bonus di 80 euro,aumento della quattordicesima per i pensionati e sostegno di inclusione attiva) - scrive l'Istat - , hanno aumentato l'equità della distribuzione dei redditi disponibili nel 2016 (l'indice di Gini è passato dal 30,4 al 30,1) e ridotto il rischio di povertà (dal 19,2 al 18,4%)". L'indagine mette in evidenza proprio l'effetto del complessivo degli interventi dello Stato nella riduzione dell'indice di Gini, il dato che misura in percentuale o in una scala da 1 a 100 il livello di disuguaglianza presente all'interno della popolazione (in cui 1 rappresenta il minimo e 100 il massimo). Nel 2016 - rileva l'istituto di statistica - "l’intervento pubblico, realizzato attraverso l’imposizione fiscale e contributiva ed i trasferimenti monetari, ha determinato una riduzione della diseguaglianza di 15,1 punti percentuali dell’indice di Gini: da un valore di 45,2 punti misurato sul reddito primario a uno di 30,1 in termini di reddito disponibile". In altre parole, la progressività delle aliquote fiscali, le pensioni e tutti gli altri trasferimenti dello Stato destinate alle fasce più deboli hanno come di consueto contribuito a livellare le disuguaglianze presenti tra le varie fasce di reddito. Nel dettaglio - rileva ancora l'Istat - "Le pensioni e gli altri trasferimenti pubblici hanno avuto un impatto redistributivo di 10,8 punti, maggiore rispetto a quello determinato dal prelievo di contributi sociali e imposte (4,3 punti)".
  5. Rinvio a giudizio per la bugiarda seriale Virginia Raggi, volevo dire a Di Maio e Di Battista se per caso gli sono avanzati quei fogliettini con scritto onestà, che li dobbiamo sventolare in Campidoglio (: e adesso, quei pagliacci giustizialisti, cercano di spiegarci che un indagato è innocente fino a condanna definitiva. Da non credere...
  6. Il Sud scalda i motori della crescita. Le stime preliminari diffuse stamane dall’Istat indicano che nel 2016 il Prodotto interno lordo, nel Mezzogiorno, ha registrato un netto miglioramento rispetto al passato, al punto che lo stesso Istituto di statistica ha parlato di “significativo recupero”. Si tratta di un nuovo dato incoraggiante sulla ripresa dell’economia italiana, dopo quello sul mercato del lavoro e il dato sul Pil del primo trimestre. Non solo Istat, però. Anche i bollettini delle banche d’investimento e i maggiori istituti internazionali rivedono le stime di crescita dell’Italia al rialzo, come ad esempio il Fondo monetario internazionale, che intravede per il 2017 una crescita del 1,3%. Certamente la strada da percorrere è ancora molto lunga. La spesa per le famiglie – ha detto ad esempio l’Istat – ancora non decolla. Ma la direzione, notano ormai gli osservatori, è quella giusta. E al contempo, ha sottolineato ieri sempre l’Istat promuovendo le recenti politiche di redistribuzione del reddito, si stanno riducendo le disuguaglianze. E soprattutto, si cominciano a scorgere forti segnali nel Sud, dove l’occupazione, spiega oggi l’Istat, è cresciuta di più che nella media nazionale: l’aumento complessivo è stato dell’1,3% ma nel Mezzogiorno è stato maggiore (+1,6%). Le ragioni di questa performance, secondo il ministro per il Mezzogiorno Claudio De Vincenti – uno dei primi a commentare i dati – sono dovute “a una serie di fattori, tra cui è decisiva la nuova politica meridionalista che abbiamo avviato con il masterplan per il Mezzogiorno e con i patti per il Sud”. “I dati parlano molto chiaro – aggiunge – il mezzogiorno conferma la ripresa del 2015 e la sviluppa”. Andando nello specifico, l’Istat sottolinea inoltre come nel Mezzogiorno l’aumento del valore aggiunto sia più marcato nell’industria (+3,4%) e nel settore che raggruppa commercio, pubblici esercizi, trasporti e telecomunicazioni (+1,4%). Si registrano invece cali per le costruzioni (-0,1%).
  7. “Per me ai politici non va applicata la presunzione di innocenza. È facendo i garantisti con i politici che abbiamo rovinato lo Stato Italiano. Altro che presunzione di innocenza. Io per questa gente vedo solo presunzione di indecenza”. Luigi Di Maio , 14 Dicembre 2014
  8. SICCOME Renzi, avendo vinto con largo margine le primarie, è il segretario del Pd, dire «mai con Renzi» equivale a dire «mai con il Pd» che equivale a dire «mai al governo» che equivale a dire «io non mi sporco le mani» che equivale a dire «così posso continuare a sgridare gli altri». Che cosa può fare, dunque, un elettore di centrosinistra senza partito, senza vincoli, senza pregiudizi, che avrebbe l’intenzione di non votare più per Renzi, ma al tempo stesso, se gli è consentito, non vorrebbe disperdere il voto per poi assistere al trionfale (e a questo punto meritato) ritorno della destra a Palazzo Chigi? È precisamente questa la domanda che si è fatto Giuliano Pisapia; ed è la domanda che , invece , non si è fatto l'ebe te e quindi icona del Cazzaro Napoletano Fosforo , Tomaso Montanari, la cui linea (mai con Renzi) ha il grande pregio di essere chiarissima e riposante: nel senso che prelude alla pace eterna della sconfitta. Così come e' sempre successo al bufalaro campano dai tempi del Liceo ad oggi . È bene, però, mettere in preventivo l’ipotesi che il suddetto elettore, non volendo dare il voto a Renzi, non si sogni neanche sotto tortura, di darlo a Montanari, e preferisca entrare direttamente nel limbo dei perduti andando a ingrossare l’esercito dei non votanti. Meglio le dimissioni dalla Politica piuttosto che questa infinita riedizione della solita vecchia solfa. La solita vecchia e scontata solfa che anima il bufalaro Partenopeo . Meglio perdere a vita , ma vuoi mettere essere sempre sconfitto ma rimanere un Trozkista in eterno ?? Saluti
  9. Non è un mistero che io abbia stima umana e politica per Matteo Renzi, che riconosco come leader indiscusso della mia parte politica. L'altra sera un'intera trasmissione della Sette, quella celeberrima di Floris, presentando un plotone d'eccezione a commentare le Amministrative, ha parlato solo di Renzi. Tutto quello che avviene avviene perchè c'è Renzi. Grillo va male, è colpa di Renzi. Le elezioni le ha perse Renzi. E così ieri l'alro Bersani e il giorno prima Speranza, innamoratissimo e ossessionato. Pisapia, che non si sa davvero cosa voglia fare, vede Renzi e si va a nascondere sotto la gonna di D'Alema, impaurito e pieno d'emozione. Salvini dice che alle Amministrative ha perso Renzi. E non si perita nemmeno di commentare il suo tutto sommato lusinghiero risultato. E' più importante dire che ha perso Renzi. Dunque tutto è colpa di Renzi. Anche quando Renzi sta zitto. E tutti parlano sempre e solo male di Renzi. La colpa è sempre di Renzi. La colpa di avere fatto breccia nei cuori innamorati di tutti i suoi colleghi politici. Che palpitano alla sua vista e lo temono. Fuor di metafora: Renzi fa ancora molta paura. Se vince le elezioni , e staremo a vedere, io certo lo sosterrò e con molta convinzione . Ora possiamo giocare a carte scoperte: chi ha votato No al Referendum è escluso da qualsiasi futura alleanza col Pd! Soprattutto coloro che hanno tradito in modo ignobile l'appartenenza ad un gruppo e ad una comunità politica, nella quale sceglie una consistente maggioranza rappresentativa e non già Renzi e basta. E lo fa solo il Pd in Italia! Bersani, Speranza, D'Alema e soci se ne sono andati sua sponte, nessuno li ha cacciati. Dirigenti del Pd, hanno brindato al No referendario dopo avere votato la Riforma in Parlamento. D'Alema ha fatto propaganda per la Raggi a Roma contro Roberto Giachetti e ora flirta con Montanari e la Falcone, rispetto ai quali Stalin è un pacato democristiano baciapile! Con Articolo 1 Mdp il discorso è chiuso: lo hanno deciso loro. Che affondino nella palude del loro 2% prossimo venturo e che se ne vadano per sempre dalla vita politica! Non si può stare insieme a chi tracima solo odio, livore, invidia e fra l'altro non propone nulla. Il vuoto totale non ha appeal. Il popolo della Sinistra moderna e contemporanea vuole governare il paese, migliorarlo, riformarlo: si chiama Partito democratico e basta. Non abbiamo più a che fare con le classi sociali di hegeliana memoria , estasi concettuale e ideologica , ma con la società, gente vera, con problemi veri, ai quali va garantita la possibilità di vivere felicemente insieme! Punto! Si mira al 40% e si governa al massimo coi migliori centrocampisti di sempre, quelli che hanno votato Sì. Anche Pisapia ha votato Sì: ci pensi due volte e scelga bene. I noisti sono fuori, soprattutto quelli che hanno stuprato le regole della loro casa! E la hanno presa a martellate per rovinarla. Ma non la hanno distrutta! C'è stato un Congresso. Due milioni di donne e di uomini hanno scelto. Vogliamo mettere in discussione anche questo? Come si permette qualcuno a dettare le regole del gioco senza nemmeno avere un gruppo fra le mani? Stiamo scherzando? Come ci si può axzzardare a prendere per il naso la più grande comunità politica d'Europa? Molti innamorati sono fuori gioco. Lo sanno e sono adiratissimi! Giacchè la strega cattiva non è riuscita a uccidere il loro principe azzurro.Gentaglia, solo gentaglia! Saluti
  10. Si chiamerà : Alleanza Popolare per la Democrazia e La Giustizia . Cazxo !! Mica pizza e Fichi !! Esponente di primo piano è probabile segretario sarà il Prof. allo champagne Tomaso Montanari (toh chi l'avrebbe detto ), uno che nei mesi scorsi aveva giurato di essere solo un intellettuale e non assolutamente interessato a formare un nuovo schieramento . Questo nuovo schieramento di sx sx sx più di sx ed a sx della sx, ha già incontrato i favori di personaggi vincenti nel mondo della sx come l'ex Magustrato Ingroia recentemente indagato per essersi autorizzato a se stesso compensi che non gli spettavano per la fondazione da lui stesso messa insieme e famoso anche per aver consegnato la Lombardia a Maroni pur di non allearsi con Ambrosoli. Un altro grande sponsor di questa grandiosa nuova organizzazione e' Massimo D'Alema , che era diventato , stranamente e negli ultimi tempi, simpatico pure al Bufalaro Fosforo , evidentemente dimentico delle parole del regista " ma di qualcosa di sinistra " ed accusato da molti ora aderenti allo schieramento nascituro come alleato dell'imperialismo mondiale , dei produttori di armi e definito guerrafondaio sempre dai sostenitori di Tomaso aver suatenuto la guerra e l'attacco italiano nella ex Iugoslavia . Non poteva mancare il sostegno dell'ex segretario CGIL Cofferati eletto al parlamento europeo con i voti del PD e percepiente uni stipendiuccio di euro 12.000/mese senza aver sentito l'esigenza di dimettersi dallo stesso gruppo del PD. Anche lui e' noto per aver consegnato la Liguria a Toti di FI per non aver voluto sostenere il candidato *** del PD ma firmandone uno autonomo che raggiunse il 4,5% mentre Toti vinse per una manciata di voti (51,2 contro 48,8). Naturalmente telegrammi di buon lavoro e di auguri sono arrivati pure dal Sindaco/Eversore di Napoli De Magistris , ex magistrato con l'invidiabile record migliore del collega Woodcock. Quello di non aver vinto manco un processo . Di programma non sappiamo niente se non le solite parole d'ordine stile anni 68 ( basterà leggere un post del rintronato Napoletano Fosforo per rendersi conto ). Un punto fermo : Mai con il PD ( ahahahaha , e chi cazxo gli ha chiamati od invitati). Nient'altro !! Ci sarebbe da sapere come mai in questi giorni questi intelligentoni della super sinistra difensori dei deboli non hanno detto UNA SOLA PAROLA nel dibattito dello ius soli? Intervengono tutti: la lega, la setta fi fdi il pd i vescovi ma questi qui, che a sentire loro sono gli unici in sintonia con i deboli i disoccupati etc NIENTE..... NULLA DA DIRE. Buoni solo a chiacchierare con livore nei teatri. Comunque va beh li aspettiamo al varco: primarie fra le varie componenti di questa nuova formazione, gazebo e affluenza e voti alle politiche: a sentire loro dovrebbero prendere il 99% visto che intercettano il malessere i delusi quelli che non votano etc. Mio personale pronostico :1,6 % compreso il Cazzaro Fosforo . Saluti
  11. Cito @vittoriozucconi : "Uccisa a sprangate ragazza musulmana in Virginia uscita da moschea. A Londra assalto con furgone contro islamici. Gli assassini non hanno Dio" Condivido. E i morti innocenti islamici fuori da una moschea, sono uguali a tutti gli altri morti innocenti. !!
  12. Che meraviglia il popolo italiano.. "Sti *** di *** ci rubano il lavoro" e poi "Per 900 euro al mese non lavoro anche il sabato mattina" "Sti *** di ***, dobbiamo lasciarceli in mezzo al mare" e poi "come puoi abbandonare un Golden Retriver in autostrada "Sti *** di ***, paghiamo le tasse per mantenerli" e poi " il 730? È il nuovo modello della BMW?" "Sti *** di ***, io non la voglio un Italia multi-etnica" e poi " che bella Londra " "Sti *** di ***, non pagano il biglietto dell'autobus" e poi "Cazzomennefrega gli do un nome un falso" "Sti *** di ***, ci fottono il lavoro e creano lavoro nero " e poi "chiama il *** a svuotare la cantina..mi raccomando non più di 5 euro" "Sti *** di *** infastidiscono le nostre donne" e poi "a quella *** di mia moglie un giorno di questi le faccio passare le fantasie " "Sti *** di ***, dobbiamo anche pagare la scuola ai loro figli capisci?" e poi "non sanno una parola in italiano sti qua, ANNO <--- rotto il ***!" "Sti *** di ***, dovrebbero riaprire i forni!!!!" e poi "Oddio ogni volta che vedo il bambino col pigiama a righe piango " "Sti *** di ***, non fanno nulla di buono!" e poi "stasera Kebab?" "Sti *** di ***, se ci fosse Zio Benito" e poi "art. 21 c'è la libertà di espressione eh" "Sti *** di ***, aiutiamoli a casa loro!!" e poi "quel medico di Emergency ha preso l'ebola in Sierra Leone? *** suoi!" "Sti *** di ***, puzzano e fanno schifo" e poi "stasera perché non sniffiamo un po' di coca uscita dal *** di un senegalese?" Se dovessero tassarvi l'ignoranza in Italia ci sarebbero i pali della luce in oro massiccio!
  13. Immagino la disperazione del Cazzaro Napoletano Fosforo che per almeno un mese si leccava i baffi come si trovasse davanti un piatto di due etti di scialatielli alle cozze e vongole . Muto !! Tutti muti !! Nessuno che chiede più le dimissioni per Renzi e nessuno che vuole far arrestare il babbo di Renzi . Perfino Lillo ha perso la parola mente nel frattempo I 2 eroi del Falso Quotidiano ( Scafarto e Sessa) potrebbero , tra poco , varcare il cancello ( in entrata ) dell' hotel 5 stelle Poggioreale di Napoli . A proposito di Falso Quotidiano : Ma la querela che il Direttoretto del Fatterello Calandrino Travaglio aveva promesso seduta stante per Matteo Renzi , che fine ha fatto ?? Non è che il grande giornalista si è perso nei meandri della Pricura di Roma . Bisognerà chiedere notizie al bufalaro Partenopeo . Di sicuro lui ne sa qualcosa . Saluti
  14. Di esagitati Senatori ( fascisti +leghisti +Grillebeti + Fosforosi al caviale, nati in Italia , protesta e mena contro la possibilità che chi e' nato in Italia , sia considerato Italiano . Sarebbe interessante sapere da questi cerchipitechi ( senza nessuna offesa ai cerchipitechi) , di quale nazionalità dovremmo considerali ....!! Aspetto risposte ( che non arriveranno) . Saluti
  15. Ieri sera ho assistito quai per caso alla trasmissione di Floris . Mi sono scompisciato dalle risate quando c'è stato in confronto di Calandrino Travaglio e Pisapia. Certo che sentire il Direttorissimo che pretende di definire ciò che è sinistra con chi di quella sinistra vera e non solo parolaia è legittimo rappresentante, è cosa che non si può sentire!La grande firma sparasentenze, giustizialista con i nemici, incredibilmente garantista con i suoi pupilli, arriva al punto di voler insegnare cosa e chi sia di sinistra e chi avrebbe titolo per rappresentarla, è non solo indice di arroganza e presunzione, l'unica "virtù" di cui il Direttoretto Travaglio può fregiarsi, ma addirittura un nonsense, un vero paradosso, visto che tra il signor Travaglio e il termine sinistra c'è di mezzo l'intero Universo!Il meno abilitato, il più ignorante sul tema dei principi e dei valori della sinistra che da le pagelle sul tema in oggetto è davvero esilarante...!!Che poi stigmatizzi alcune scelte politiche di Pisapia, reo di averle condivise con Renzi, è ancor più esilarante, oltre che sintomo di esorbitante faccia tosta, per non dire di mer da !!Dopo che fa quotidianamente l'ottimo lavoro pubblicizzando e difendendo quelli che oggi arrivano addirittura a proclamarsi contigui e accomunati dalle identiche idee della Lega sui migranti e sui rom, la dice lunga sulla credibilità di questo personaggio ormai controfigura persino di se stesso. Saluti a Fosforuccio , Cazzaro un po' defilato e silente !!
  16. "Io sono per lo ius soli. È più italiano il figlio di immigrati nato e cresciuto in Italia piuttosto che un argentino, nipote di italiani, che l’Italia non l’ha mai vista. È una questione di diritti fondamentali tra cui il diritto alla cittadinanza". Alessandro Di Battista, 10 Maggio 2013 "Il M5S sul tema dello #IusSoli esprimerà voto di astensione (quindi contrario, ndr)". M5S tramite beppegrillo.it, 14 Giugno 2017 Non vorrei essere nei panni di Di Battista, quando dovrà confessare a suo figlio di aver negato la cittadinanza al suo compagnetto di scuola, nato in Italia proprio come lui. Riguardo alla coerenza, stendo un velo pietoso. (Foto profilo di Alessandro Di Battista)
  17. Tutte le volte che i pentaebe.ti subiscono delle vere e proprie legnate elettorali , Shinycaghetta scompare e poi , tornando , dice che doveva ristrutturare la casa . .. .. Boh !!
  18. Ma che Sindaco avete eletto a Cascina ?? Una che non ha nemmeno il coraggio delle proprie azioni . Una cuor di leone in salsa verde leghista che martedì sera , alle 21, dichiara:" stasera intorno alle 19 il gioielliere Ferretti ha ucciso un rapinatore straniero entrato nel suo negozio per rapinarlo ......". Evidentemente la Sig.ra Ceccardi ( così si chiama il Si ndaco di Cascina ), fattasi prendere dall'entusiasmo, sapeva già la nazionalità del rapinatore ucciso e qualcosa mi dice che se avesse potuto aggiungere la parola Rom, oppure Albanese oppure Rumeno o Magrebino avrebbe fatto pure i salti mortali dalla contentezza . Ieri , nel pomeriggio , le autorità preposte al caso , ci hanno comunicato che il rapinatore morto anziché essere "straniero" come desiderava la Ceccardi era italiano e precisamente di Roma . Senza , per carità , voler togliere niente alla gravità dell'episodio dove c'è un morto ed una persona che probabilmente si porterà dietro per tutta la vita questa tragedia , la coerente e cuor di leonessa Sindachessa leghista Ceccardi , questa mattina fa " sparire " , come per incanto , dal comunicato emesso martedì sera la parola " Straniero". Bel colpo Sindachessa , non sapevo che oltre alle doti di pessima amministratrice annoverasse tra le sue doti anche quelle di essere una ottima prestigiatore e grande illusionista .
  19. Ieri sera ho assistito quai per caso alla trasmissione di Floris . Mi sono scompisciato dalle risate quando c'è stato in confronto di Calandrino Travaglio e Pisapia. Certo che sentire il Direttorissimo che pretende di definire ciò che è sinistra con chi di quella sinistra vera e non solo parolaia è legittimo rappresentante, è cosa che non si può sentire!La grande firma sparasentenze, giustizialista con i nemici, incredibilmente garantista con i suoi pupilli, arriva al punto di voler insegnare cosa e chi sia di sinistra e chi avrebbe titolo per rappresentarla, è non solo indice di arroganza e presunzione, l'unica "virtù" di cui il Direttoretto Travaglio può fregiarsi, ma addirittura un nonsense, un vero paradosso, visto che tra il signor Travaglio e il termine sinistra c'è di mezzo l'intero Universo!Il meno abilitato, il più ignorante sul tema dei principi e dei valori della sinistra che da le pagelle sul tema in oggetto è davvero esilarante...!!Che poi stigmatizzi alcune scelte politiche di Pisapia, reo di averle condivise con Renzi, è ancor più esilarante, oltre che sintomo di esorbitante faccia tosta, per non dire di mer da !!Dopo che fa quotidianamente l'ottimo lavoro pubblicizzando e difendendo quelli che oggi arrivano addirittura a proclamarsi contigui e accomunati dalle identiche idee della Lega sui migranti e sui rom, la dice lunga sulla credibilità di questo personaggio ormai controfigura persino di se stesso. Saluti a Fosforuccio , Cazzaro un po' defilato e silente !!
  20. Vista la "forte presenza migratoria e il continuo flusso di cittadini stranieri", Virginia Raggi chiede formalmente al Ministero dell’Interno una "moratoria sui nuovi arrivi" nella Capitale. Scrive: "Trovo impossibile, oltre che rischioso, ipotizzare ulteriori strutture di accoglienza, peraltro di rilevante impatto e consistenza numerica sul territorio comunale". Tutto questo quando, ormai più di un anno fa, la nostra prode sindaca aveva promesso ai volontari del Baobab addirittura DUE nuovi centri per migranti transitanti. Centri che non si sono mai visti, ma neanche mai seriamente ipotizzati, ovviamente. In compenso si continuano a vedere gli sgomberi, si continuano a vedere i sacchi a pelo donati dalla gente buttati nell'immondizia, si continua a far sì che i migranti transitanti vivano in mezzo ad una strada, senza nulla, senza nessuno che si possa occupare di loro. In nome del "pubblico decoro". Perché giustamente un campo attrezzato in una zona disabitata è "indecoroso", mentre intere famiglie che dormono sotto un ponte sono una cosa più che accettabile, vero Virginia? Se qualcuno si fosse posto il dubbio circa cosa avrebbe potuto portare la recente emorragia di voti "a destra" del Movimento 5 Stelle, eccovi qui la risposta: a una bella, immediata, netta, ulteriore presa di posizione contro gli ultimi degli ultimi. Perché "i cittadini non ce la fanno più", "siamo invasi", "prima gli italiani" e via dicendo. Ma soprattutto "prima i voti" delle scimmie urlatrici che gridano "NON CE LI VOGLIAMO": che glieli vogliamo lasciare tutti a Salvini e Meloni? Non sia mai. Ho letto tante analisi del "dopo voto amministrativo", tra ieri e oggi, la maggior parte rimproveravano ai grillini di non aver fatto autocritica, di essersela solo presa con gli elettori. Quelle analisi erano sbagliate. Hanno capito perfettamente DOVE hanno perso i voti e in favore di chi (Salvini e Meloni, appunto). E come vedete, stanno correndo prontamente ai ripari. Perché il popolo va accarezzato, non educato, specialmente quando digrigna i denti e sbava odio e rabbia. Ogni populismo di destra che si rispetti funziona così. Colpire gli ultimi per accontentare i penultimi. E Beppe l'ha capito perfettamente, fidatevi. Saluti .
  21. Ogni ragionamento politico è lecito, intendiamoci. Però poi ci sono i numeri. E’ solo per una semplice operazione-verità che riportiamo due tabelle di You Trend dalle quali è difficile trarre la conclusione che il Pd e il centrosinistra siano andati male, o, come ha detto un Beppe grillo in versione politologo che “Renzi ha perso”. Ecco la tabella riassuntiva delle percentuali. Come si vede, il Pd (centrosinistra, cioè liste unitarie o civiche appoggiate dal Pd) è il primo partito con il 37,2%. Ecco la tabella relativa alla situazione dei sindaci. Dunque, il Pd (centrosinistra) ha già conquistato 26 sindaci, e va al ballottaggio in 45 città in testa e in 39 in seconda posizione. Giusto per chiarire le idee a Grillo, che ha preso il 9,4%, nessun sindaco e va al ballottaggio in una città in testa e in 7 in seconda posizione: è facile, basta leggere i numeri.
  22. Quando non sei né di destra né di sinistra alla fine sei di destra. Sulla pelle dei #Rom e degli #immigrati in corso la virata leghista dei #grillini.
  23. Condividi https://youtu.be/_p2G8mYN1Nw
  24. Dalla Campania arriva un segnale netto, i cittadini vogliono tornare alla politica. Il Partito Democratico vince ed elegge sindaci al primo turno in molti Comuni importanti come Enzo Cuomo a Portici, Pietro Amitrano a Pompei, Vincenzo Figliolia a Pozzuoli, Vincenzo Ascione a Torre Annunziata, Enzo Ferrandino a Ischia, Adamo Coppola ad Agropoli e Manlio Torquato a Nocera Inferiore. In più si premiamo giovani amministratori come Antonio Gentile a Sapri e Beniamino Palimieri a Montemarano. Perdono l'antipolitica e il populismo che in questi anni hanno cercato di penetrare nelle istituzioni. Competenza, responsabilità e determinazione sono stati gli elementi che ci hanno fatto vincere, e dobbiamo continuare su questa strada. Nessun trionfalismo, perché il lavoro da fare è ancora tanto, ma i segnali sono inequivocabili. I cittadini sono stufi dei cantori di fantomatiche rivoluzioni, ieri hanno votato per un vero cambiamento, fatto di concretezza e non di urla e strepiti. Saluti Cazzaro !!
  25. Con un sistema maggioritario a doppio turno competono solo le grandi coalizioni, i movimenti che non fanno alleanze scompaiono, il Pd in coalizione o da solo su 141 comuni sopra 15.000 abitanti, ne vince 22, è al ballottaggio in 45 comuni in prima posizione e in 41 in seconda posizione, il centrodestra è in prima posizione in 44 e secondo in 33, 8 eletti di FI al primo turno, 1 di FI uno della Lega. I candidati di centrosinistra hanno ottenuto complessivamente il 37% dei voti, quelli di centrodestra il 34,3. Adesso al lavoro, uniti, per vincere. Il PD c'è, non dobbiamo perdere neanche un voto utile, il nuovo centrodestra a trazione leghista lo conosciamo bene, dobbiamo batterlo con le nostre proposte, le nostre candidate e i nostri candidati. Saluti