borneo39

  • Numero messaggi

    102
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione Forum

18 Potrei diventare famoso

Su borneo39

  • Rank
    Utente avanzato
  • Compleanno
  1. Ci sarebbe un modo, la CASTRAZIONE e, per maggior sicurezza, la lobotomia allo scopo di renderlo completamente innocuo .
  2. Dibattiti politici in TV. Ho tentato più volte di seguire un dibattito politico in TV, ne sono uscito meno informato di prima. Quando gli ospiti sono due, bene o male si riesce a seguire il loro pensiero con qualche sovrapposizione e qualche intervento del conduttore. Quando sono tre, le cose si complicano e capita di destreggiarsi tra le tre voci che parlano contemporaneamente. Quando gli ospiti sono più di tre, è il caos; comincia il primo ad esporre il proprio punto di vista subito interrotto dal secondo , a sua volta redarguito dal terzo e parte l'opinione contraria del quarto. Su tutto questo interviene la voce del conduttore – conduttrice che invita al rispetto delle regole e , in qualche caso esprime anch'esso il proprio pensiero sull'argomento. A questo punto, non resta che cambiare canale.
  3. Io direi due anni di riformatorio più altri due di domiciliari. Al compimento del diciottesimo anno di età, visita psichiatrica per accertare eventuali tendenze criminali. E' troppo ? D'altra parte cosa ci possiamo aspettare da bambini parcheggiati da genitori distratti , davanti alla TV grondante violenza e stupidità o possessori di telefonini fin dalla scuola materna.
  4. Mi sono cancellato definitivamente da facebook e da twitter. Direte: "e a noi ?" Anni fa mi ero fatto convincere delle opportunità che offrivano i vari social, le cronache recenti e le stesse ammissioni di colpevolezza di Zuckerberg mi hanno aperto gli occhi. Ora facebook non ha più due miliardi di utenti ma 1.999.999.999 . Se proprio voglio socializzare, alzo il telefono e parlo con un amico, i fatti miei, i miei gusti e le mie opinioni politiche le tengo gelosamente custodite nell'armadio di casa.
  5. Perchè la gente applaude e abbraccia i politici ? Sono gli stessi che governano male, che spesso rubano, che, di solito, non fanno gli interessi del popolo ma i propri. Sono quelli che fanno grandi promesse elettorali e poi non le mantengono. Sono gli stessi che gravano sul bilancio statale con i loro emolumenti e vitalizi Questa attrazione fatale per il Potere, è incomprensibile e anche un po ***.
  6. Ripigliati ! Perchè ti agiti tanto ? Ho solo citato un testo scientifico. "VOI CAPRONI" a chi ti riferisci ? Sei forse parente di Sgarbi ?
  7. Per Matteo Salvini e Soci. Si leggano “Il giro del mondo in sei milioni di anni” di Guido Barbujani, (professore di genetica all'università di Ferrara ) gli può servire per la loro conoscenza delle razze umane. Pare che, ottomila anni or sono, i neri fossimo noi europei !!
  8. Hai notato che non c'è stata nessuna reazione destrorsa a questo post ? Sarà per scarsa considerazione del sottoscritto o per mancanza di argomenti validi in difesa del pregiudicato ?
  9. [ BERLUSCONI, CORTE DEI CONTI INDAGA SU COMPRAVENDITA SENATORI Silvio Berlusconi nel mirino dei giudici. Non una novità per l'ex Presidente del Consiglio, ancora una volta costretto a fare i conti con il caso della presunta compravendita dei senatori che - secondo l'accusa - portò alla caduta del governo Prodi. Era il 2007 quando nel conto del Movimento Italiani nel Mondo del senatore De Gregorio arrivarono 3 milioni di euro da parte di Silvio Berlusconi: il Cavaliere dichiarò che la sua altro non era che una semplice donazione ma i giudici del tribunale di Napoli, che nel 2015 condannarono in primo grado Berlusconi a 3 anni di reclusione, si dissero convinti che il leader di Forza Italia aveva "pacificamente agito come privato corruttore e non certo come parlamentare nell'esercizio delle sue funzioni". ] E' possibile che in un Paese civile un pluriindagato, condannato e inquisito per reati vari, debba essere ancora a capo di un partito, possa influenzare le decisioni di una coalizione, possa essere protagonista di campagne elettorali e ricevuto con tutti gli onori anche dalla TV nazionale che paghiamo noi ?? Ditemi in quale altro Paese del mondo possa esserci un tale schifo.
  10. [Dall'abolizione della tassa sulle tv al salario minimo, dal reddito di cittadinanza all'aumento delle pensioni minime: sono alcune delle promesse fatte in questo scamppolo di campagna elettorale, e forse non abbiamo ancora visto nulla ] C'è ancora qualcuno che ci crede alle promesse elettorali dei politici ? Beato lui!
  11. Perchè dici così ? Questo buon cristiano ha sempre predicato l'accoglienzae la carità verso gli ultimi, i diseredati, i migranti. Che buon cristiano ! Volesse raccattare qualche voto anche in Vaticano ?
  12. Trump: "Armiamo gli insegnanti". Anche perche , in questo modo, aumenterebbero le vendite delle aziende riconducibili a lui e ai suoi amici. Si potrebbe anche proporre un ritorno al Far West dove studenti e insegnati circolano con la Colt al fianco !!??
  13. Chi votare il 4 marzo ? La destra no, l'abbiamo già avuta per vent'anni ….. sto parlando del periodo 1922 – 1943 . Il PD , in questi ultimi anni ha dato il meglio di se per sfasciare la già traballante economia nazionale. La pletora di piccoli partiti, sono voti persi. Rimangono le cinque stelle, votarli ? Il rischio è che diventano 5 supernove con tutte le conseguenze legate al fenomeno. Non votare ? E' come votare il peggio della compagnia.
  14. Ci vogliamo rassegnare ? Forse con un po di buona volontà potremmo tentare di diventare più UMANI, l'alternativa è l'estinzione della specie, se ne vedono già i primi inquietanti segni; proliferazione armi nucleari, inquinamento, sovrapopolazione, esaurimento delle risorse ed altre calamità incombenti.
  15. [ La guerra che non scoppia deve essere infinita, senza fine e senza fini diversi dal profitto, e non deve essere nè risolta né svelata e tanto meno spiegata. Nessun altro al di fuori degli americani ammette di preparare e voler fare la guerra, ma l'ipocrisia li costringe a parlare sempre di guerra giusta, contro il Male, contro il Demonio di turno e comunque in nome di una missione divina globale. Tutti gli altri Stati si schierano dietro l'identica ipocrisia anche se negano di prepararsi per la guerra: si preparano a difendere la pace, non comprano e fabbricano armi per la guerra ma per creare nuovi posti di lavoro, non partono più per la guerra ma per missioni di pace, per operazioni di polizia internazionale, per risposte alle crisi. ] Fabio Mini Tutto questo provoca la migrazione di popoli e lo “stivale” , ponte tra l'Africa e l'Europa ne subisce le conseguenze. Che fare ? Ributtare i migranti in mare ? Impiegarli nelle fabbriche d'armi? Aiutarli nei Paesi d'origine sottraendo risorse agli armamenti ? Smettere la politica di rapina nei confronti di detti Paesi ? La Storia si ripete, il potente ha sempre sfruttato il debole e il terzo millennio, nonostante il progresso, non porterà certo un cambiamento nella natura rapace dell'homo sapiens.