bollaciao

  • Numero messaggi

    99
  • Registrato

  • Ultima Visita

bollaciao è il vincitore del giorno novembre 18 2017

bollaciao ha pubblicato il contenuto con più like

Reputazione Forum

11 Potrei diventare famoso

Su bollaciao

  • Rank
    Utente avanzato
  • Compleanno
  1. Anche i medici non se lo spiegano, storia incredibile e bella
  2. Spesso inutili, a volte dannosi. Una tendenza dilagante tra gli over 65 negli Usa e in diversi paesi europei, nonostante l’assenza di solide evidenze scientifiche sulla loro efficacia e alcuni studi suggeriscono che l'eccessivo consumo di questi supplementi potrebbe causare effetti collaterali, anche gravi, come per esempio l'aumento dell'insorgenza di alcuni tumori, quindi vanno usati quando servono e solo su consiglio del medico. http://www.repubblica.it/salute/medicina-e-ricerca/2018/04/09/news/over_65_troppi_integratori_vitaminici_serve_piu_cautela-193174795/
  3. Dice che la sua è la maria migliore che si trovi a Milano e che lo fa per sottrarre soldi alla mafia, in realtà è il business del momento, fatto sulla pelle di ragazzi che si rovinano la salute, Si tratta di un investimento sicuro dal momento che, come ha spiegato lo stesso J-Ax, il giro d’affari della marijuana stimato tra i quattro e i nove miliardi di euro che vengono bruciati perché in Italia, il mercato della cannabis è nelle mani della criminalità organizzati. http://www.ilsussidiario.net/News/Cronaca/2018/4/15/J-Ax-apre-negozio-di-marijuana-legale-Rapper-commesso-all-inaugurazione-Giorno-che-aspettavo-da-20-anni-/816556/
  4. Si si speriamo, chissà quanti milioni di euro entrerebbero nelle casse dello stato invece che restare nelle tasche del Vaticano
  5. E Verdone risponde in lacrime... “Che serata, nun ce credevo!” http://www.lastampa.it/2018/04/10/multimedia/sport/carlo-verdone-quasi-in-lacrime-per-la-vittoria-della-roma-che-serata-nun-ce-credevo-e5e5vm7EXip0jiectcEn9L/pagina.html
  6. In un incontro con le famiglie il parroco ha fatto una battuta: "Se qualcuno regala lo smartphone, io non do la Comunione. E' un messaggio in realtà rivolto più agli zii e ai nonni", per i quali la Comunione è il traguardo per introdurre i ragazzini al cellulare. "E regalare lo smartphone", riflette il sacerdote, "significa anche iniziare i giovani ai social. Ma si va anche contro la legge, perché Whatsapp, come tutti gli altri network, richiede un'età minima di 13 anni". Ha ragione! la prima comunione si fa a 8 o 9 anni! E tutti lo regalano, sono bambini troppo piccoli per averlo ma c'è una sorta di gara a chi lo regala più bello e costoso, esponendo i figli ai tanti pericoli dell'essere in rete http://bologna.repubblica.it/cronaca/2018/04/09/news/parroco_novellara_smartphone_prima_comunione-193396968/
  7. Ma povero Ciacci, ha fatto un bellissimo tango, ma Mariotto continua a dargli zero, mentre tutti gli altri si congratulavano con lui e Todaro, sarà mica che Mariotto è omofobico? Comunque dopo la discussione Ciacci ha avuto un forte rialzo di pressione e si è sentito male, mi spiace, per fortuna si è ripreso bene ma lo hanno tenuto a riposo per tutta la trasmissione https://www.nanopress.it/spettacoli/2018/04/08/malore-a-ballando-con-le-stelle-riceve-uno-zero-e-poi-si-sente-male/205380/
  8. E' una morte misteriosa quella sui cui la Procura ha aperto un'inchiesta, era un ragazzone giovane e forte di 29 anni che è stato trovato il giorno di Pasquetta nella sua stanza nel collegio dei Legionari di Cristo in via Aldobrandeschi, ma la cosa assurda è lo stato di decomposizione del corpo, gli altri seminaristi dicono che domenica sera ha cenato con loro, ma Il disfacimento delle membra sarebbe anomalo, troppo avanzato e rapido rispetto al momento della morte https://www.huffingtonpost.it/2018/04/04/joseph-anthony-freeman-morto-seminarista-dei-legionari-di-cristo-a-roma-aperta-uninchiesta_a_23402448/
  9. Avevano avuto una bellissima idea, la realizzazione di un grande parco di tulipani, il primo Tulipark romano, un parco in cui raccogliere tulipani tra 300mila esemplari, è stato subito devastato. Anziché creare il proprio bouquet, infatti, i visitatori hanno distrutto oltre 7mila fiori pur di accaparrasi anche i bulbi. Vandali romani, per fregarsi i bulbi. Non si può fare proprio niente nel nostro paese che si basi sulla fiducia ed educazione delle persone. http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lazio/roma-gia-devastato-il-parco-dei-tulipani-in-due-giorni-distrutti-7mila-fiori_3131974-201802a.shtml
  10. «Mi ha violentata durante le sedute», Ulss “sospende” psicoterapeuta smascherata da Le Iene L’Ulss precisa che il sanitario «non è un medico dipendente della Azienda Sanitaria veneziana, ma un medico convenzionato per l’attività di medicina generale». L’Azienda sanitaria ha disposto cautelativamente la sospensione della convenzione con il medico. Contemporaneamente, l’Azienda sanitaria ha affidato gli assistiti del sanitario al locale Distretto e alla Medicina di Gruppo Integrata che opera nella struttura. «Quanto all’attività di psicoterapeuta che risulterebbe svolta dal medico in questione – viene precisato – questa esula da qualsiasi incarico affidato dall’Azienda sanitaria, e anche in proposito l’Ulss 3 ha avviato ogni necessaria verifica». L’Azienda Sanitaria si riserva, inoltre, assieme ai propri legali, «ogni ulteriore azione che potrà derivare dalle verifiche in corso» Roba da matti e meno male che è un medico... spero sia rapidamente radiato dall' ordine dei medici http://blog.***/wp/profumidallacucina/2018/03/29/mi-violentata-le-sedute-ulss-sospende-psicoterapeuta-smascherata-le-iene/
  11. Torino, intervento record: stomaco al posto dellʼesofago "bruciato" salva due fratellini, i piccoli avevano bevuto soda caustica per errore: lʼorgano è stato rimodellato a tubo e spostato allʼaltezza del collo, per un anno i due bambini hanno dovuto nutrirsi solo con un sondino, questo intervento ha posto fine al loro calvario. Questi incidenti avvengono più spesso di quanto si pensi, bisogna fare molta attenzione con quello che si tiene in casa per fare pulizie se ci sono bambini! http://www.tgcom24.mediaset.it/salute/torino-intervento-record-stomaco-al-posto-dell-esofago-bruciato-salva-due-fratellini_3130940-201802a.shtml
  12. Lo sapevate? Questa è un'ottima notizia, dato che ci sono molto spesso liste d'attesa lunghissime! La legge parla chiaro: il malato ha diritto alle prestazioni mediche entro tempi certi che sono: 30 giorni per le visite mediche specialistiche; 60 giorni per gli esami diagnostici. Ma questo non ce lo dice nessuno, tanto meno i Cup, eppure la legge c'è da anni! Se la prestazione non può essere garantita entro i tempi massimi garantiti per legge, il malato può pretendere che la medesima prestazione sia fornita dal medico privatamente, in intramoenia, senza costi aggiuntivi rispetto al ticket già pagato. Il malato dovrà presentare al direttore Generale dell’Azienda Sanitaria di appartenenza una richiesta in carta semplice per «prestazione in regime di attività libero-professionale intramuraria». In essa dovrà fornire i propri dati e premettere che: gli è stato prescritto un particolare accertamento diagnostico o una visita specialistica (indicando quale); il Cup ha comunicato l’impossibilità di prenotare la prestazione richiesta prima della data del… (indicare la data che, come detto, deve essere superiore a 30 giorni per le visite specialistiche e 60 per gli accertamenti come Tac, risonanza magnetica, raggi, ecografie, ecc.); la prestazione ha carattere urgente, incompatibile con i tempi di attesa indicati. Qui i dettagli: http://www.sostenitori.***/sanita-lista-dattesa/303906
  13. Un pò meno seri.... paiono i potenti di Siena a sentire questi racconti
  14. Teramo shock, Neonata di 2 mesi con la febbre altissima: pediatra si rifiuta di visitarla, “Non ho tempo per passare a farle visita”. Questa la risposta che la mamma di una bimba di soli due mesi di vita e con febbre alta, quasi a 40, ha ricevuto dal suo pediatra. Secondo quanto si legge sul Messaggero, lo specialista avrebbe consigliato di mettere alla bambina “una supposta di Tachipirina”, quindi di “passare in ambulatorio il giorno dopo” perché non aveva tempo per la visita domiciliare. Io trovo assurdo e pericoloso per la salute dei bambini pretendere che un bambino venga fatto uscire di casa portato in ambulatorio a contatto con altri bambini malati, così già indebolito, si prende pure altre malattie perchè il pediatra non passa a visitare a casa. Ha fatto bene questa mamma a denunciare il caso, ovviamente ha dovuto chiamare un pediatra a pagamento https://www.newsitaliane.it/2018/teramo-shock-neonata-di-2-mesi-con-la-febbre-altissima-pediatra-si-rifiuta-di-visitarla-128418
  15. Lei dice che le piace la sua vita, ha solo 15 anni, non ha tempo per gli amici e per uscire la sera e nemmeno per i suoi genitori che vede due volte l’anno, a Natale e in estate. Le sue giornate sono scandite da allenamenti, lezioni di danza classica e compiti a casa per non restare indietro col programma scolastico di una classe che frequenta solo un giorno a settimana. Una vita di sacrifici, come quello di poter solo assaggiare i suoi piatti preferiti, ma ben ripagati: la quindicenne privata della sua adolescenza è Alina Zagitova, la zarina del pattinaggio artistico. Alina è appena atterrata a Milano per prendere parte ai Mondiali e dove mercoledì tenterà l’impossibile: conquistare il suo terzo oro in due mesi dopo quello europeo e quello olimpico a Pyeongchang. https://www.agi.it/sport/alina_zagitova_pattinaggio-3648917/news/2018-03-20/