ameliadespell

  • Numero messaggi

    2258
  • Registrato

  • Ultima Visita

ameliadespell è il vincitore del giorno marzo 23

ameliadespell ha pubblicato il contenuto con più like

Reputazione Forum

170 Sono il Re del Forum

4 Followers

Su ameliadespell

Visite recenti

993 visite al profilo
  1. conosci il sarcasmo? e poi, beh, basta un amico, un fratello, un padre, un partner!!! beh, a dire il vero, basto io e un "mefisto"!!!
  2. ma su, un piatto di ziginì e una zuppa di leticchie non fanno malea nessuno. e poi è unmodo per far sentireibambinituttiuguali. e, quello che si mangia in lombardia, lo mangiano a casa tutti i giorni, nelle osterie tipiche, dalla nonna la domenica... dai, non attacchiamoci a delle caz.zate per fare i razzisti e per evitare i problemi veri. a me, me pare na strun.zata (cit.)!!!
  3. ma a scuola è più importante quelloche simangia o il fatto che escono fuori delle capre??? e sù, alle volte la cultura e l'apertura mentale passano anche dalla tavola, sempre che la cosa serva studiare geografia politica.
  4. virendete conto che quello che avete scritto non vuol dire nulla? bravo il giornalista ad aver applicato un linguaggio pseudoscientifico al vuoto assoluto. tra l'altro, usando un po'di buon senso, mi sembra che stiano riscoprendo quello che facevano i nostri nonni, applicandoci sopra un metodo più o meno scientifico, e non solo per quanto riguarda l'andare per boschi.
  5. praticamente quello che fa l'erboristeria da centinaia d ianni, hanno solo trovato un nuovo nome. in caso di piccole ustioni, pelle secca e infezioni di lieveentità può anche funzionare, ma è una moda come tante altre.
  6. io ho delle scatole di plastica, di quelle con le ruote, man mano che indosso i vestiti invernali, quelli che diventano troppo pesanti ogni giorno che passa, li lavo e li ripongo nelle scatole. el frattempo tiro fuori dalle scatole i vestiti primaverili ed estivi, li faccio arieggiare e poi li metto in amadi e cassetti, dopo averli stirati, se necessario. ci metto qualche giorno inpiù, ma non ho confusione in casa e non mi ammazzo di fatica.
  7. fosse capitato a me, come minimo avrei fatto picchiare l'imprenditore, poi lo avrei anche deunciato!!!
  8. mi sembra evidente he londra non sia la gran bretagna tutta. tra l'altro a londra, come in scozia, avevano vinto i no, solo che i voti dei londinesi e degli scozzesi non erano sufficienti a far vincere i no a livello nazionale. chi ha votato sì, sono stati gli abitanti delle campagne e dei piccoli centri, dove il tasso di disoccupazione è piuttosto alto e le destre ultranazionaliste hanno potuto sfruttare la mancanza di lavoro e la paura per fare propaganda.
  9. ok, ecco la ricetta 500 g. di riso lungo per i fagioli 250 g di fagioli neri messicani 1 peperone rosso 1 cipolla media 1 spicchi d’aglio 1 cucchiaio di cumino 1 cucchiaio di origano 1,5 l d’acqua olio extra vergine di oliva sale per il pollo 400 g di petto di pollo a pezi 1 cipolla 1 bicchierino di rhum peproncno (preferibilmente habanero, ma andateci piano!) in untegame soffriggere la cipolla, quidi aggiungere il pollo, il peperoncino e sfumare col rhum, portare a cottura quasi completa. tenere i fagioli a mollo per una notte, quindi sciacquarli e lessarli. soffriggere in una padella con poco olio il peperone (a me non piace e non lo metto) a cubetti, la cipolla tritata e l'aglio. aggiungere i fagioie le spezie, saltare per un minuto e aggiungere acqua per far insaporire. a cottura quasi ultimata aggiungere il pollo e lasciar insaporire per bene. far in modo che l'acqua di cottura non si ritiri completamente per creare una salsina.a parte lessare il riso. in un piatto disporre il riso bianco, ilpollo coi fagioli e irorare con la slsa riasta in padella
  10. non lo metto in dubbio, ma è proprio una questione mentale, che non c'entra nulla cnla bravura del partner. diciamo che è un bisogno primario, anche se molte negano o non praticano (causa diversi tabù mai superati). è un modo per consocersi ed esplorarsi, visto che la nostra sessualità è più coplicata, ed un bisogno di intimità con noi stesse e il nostro corpo.
  11. ref, per una donna è un po' diverso. ci sono momenti in cui da sole è il massimo.
  12. ma figurati,ètutto merito della figlia adolescente di un'amica che sta tentando di convertirmi a wa, istagram, snapchat e fb!!!
  13. già, i cinghiali sono molto aggressivi. io ho visto un lupo solo una volta, al campeggio dove i miei avevano la roulotte quando ero bambina, era arrivato incuriosito dagli odori, ma come ha visto le persone è scappato. è stata proprio un'apparizione fugace, ma qualcuno è riuscito a fotografarlo, credo di avere ancora quella foto da qualche parte.
  14. ma lo sai cos'è il jet leg almeno? per un'ora non se ne può parlare,comunque è più una fissazione la tua. io in questo non ho mai avuto problemi.
  15. i cinghiali a me in effetti fanno più paura dei lupi.