wade.harper

  • Numero messaggi

    1210
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione Forum

55 Sono il Re del Forum

1 Follower

Su wade.harper

  • Rank
    Utente avanzato
  • Compleanno

Visite recenti

821 visite al profilo
  1. Allora l'unica soluzione sembra essere quella di prendere le cose con... filosofia
  2. mi stavo giusto chiedendo cosa ci fosse al posto degli asterischi, per fortuna sei passato a correggere, ahahahah In effetti quello che afferma l'aforisma ha perfettamente senso. Quindi la domanda è: serve davvero porsi delle domande e cercare le risposte?
  3. il mio mentalmente di sicuro, fisicamente... fare su e giù per le scale e spostare raccoglitori pieni e scatoloni stacolmi conta qualche cosa?
  4. in effetti leggendo il tuo post il mio primo dubbio è stato proprio riuscire a definire con esattezza la differenza tra l'uno e l'altro. E' una differenza che comprendi istintivamente ma che fatichi a mettere in parole e mentre ci provi cominci a dubitare che esista realmente.
  5. Beh, se la genetica fa il suo dovere, ho il 50% di probabilità di essere in forma almeno per un altro quarto di secolo Certo, anche un po' di esercizio non guasterebbe...
  6. Beh, lo sai che le domande difficili mi affascinano, ahahahah E forse mi mancano i bei tempi in cui mi cimentavo a dibattere le affermazioni di Socrate e Platone. Una volta ho contraddetto persino un santo, credo, ahahahah
  7. ahahahahah! Ciao Ref! No, no... anzi, ora che mi è venuto in mente, devo correggere quell'affermazione di Micio di qualche anno fa sulle tue ipotetiche "gambettine". Chissà perchè mi è tornata in mente proprio ora, ahahahahah.
  8. Detesto il calcio cordialmente e allegramente, quindi ammetto senza vergogna di non saperne proprio nulla e di non conoscere Ibra se non per averlo sentito qualche volta, ma da come hai posto la cosa mi sembra di capire che non sia il tipo da rinunciare a un rinnovo da 13 milioni di sterline per una questione di "rispetto". E allora mi sorge spontanea la domanda: ma un tipo così rinuncerebbe davvero a 13 milioni di sterline solo perchè ritiene di non poter vincere più nulla? Quella cifra è una vittoria piuttosto rispettabile, a parer mio :-)
  9. Ref, dilla tutta... l'unica volta che siamo stati in montagna insieme, se avessimo cominciato a scarpinare mi avresti seminato dopo dieci minuti L'unica tra noi che avrebbe potuto starti dietro sarebbe stata tua moglie, probabilmente perchè si è allenata tantooooo!
  10. ahahahah stavo per scriverlo io, mi hai tolto le parole dalle dita!
  11. Tu domande semplici no, eh? Le categorie sono solo le due che hai citato o si può spaziare oltre? No, aspetta che ci arrivo da me... è solo una scelta tra una collocazione logico-scientifica e una umanistico-filosofica, giusto? Ok, allora... per quanto mi riguarda potrei dire che dipende in genere dalle situazioni, ma riflettendoci devo ammettere che non è vero. Ho da sempre questa particolare abitudine di analizzare ogni cosa per cercare una logica e un senso nel tutto, di notare dei particolari che spesso sfuggono agli altri, ignorando a volte - sigh - l'ovvio visibile a tutti, anche se col tempo ho realizzato che è solo per avere una visione d'insieme più completa, che può guidare meglio il mio ingovernabile istinto. Quindi, nonostante alla fine le mie decisioni e le mie scelte non vengano prese quasi mai in base a un criterio razionale (escludendo situazioni prettamente pratiche) dovrei ritrovarmi comunque nella prima categoria... tuttavia credo che questa collocazione non mi soddisfi pienamente: c'è qualcosa che manca, in quel modo di vedere le cose, che invece è una parte essenziale di ciò che sono. Magari perderò un sacco di tempo a osservare e analizzare e a cercare una logica e un perchè in tutto quello e tutti quelli che mi circondano, ma la convinzione che esista qualcosa di grande e non misurabile nell'animo umano, qualcosa che va oltre la logica e il senso pratico e che rende l'umanità degna di esistere è per me qualcosa di vitale e irrinunciabile. Perciò, non me ne vogliano i veri filosofi, credo mio malgrado (e contro la mia volontà) di appartenere alla seconda categoria. Come diceva la volpe al Piccolo Principe, "non si vede bene che col cuore, l'essenziale è invisibilie agli occhi".
  12. Una bambina va dalla mamma incinta e le chiede: "Mamma, ma che cos'hai nella pancia?" E la mamma risponde: "Un bambino che mi ha dato papà!" La bambina, poco soddisfatta, va dal papà e gli dice: "Papà, ma hai dato un bambino alla mamma?" "Sì, perché?" "Perché se lo è mangiato!!"
  13. Pizzoccheri, fino a farsi del male