director12

  • Numero messaggi

    5650
  • Registrato

  • Ultima Visita

Contenuti inviati da director12

  1. sarebbe meglio il carcere a casa loro..qui hanno la tv..internet,le putt.......e la cucina ad hoc! via nei loro amati paesi,dove vige la legge del taglione
  2. “I familiari di Sana (la 25enne pakistana uccisa dal padre e dal fratello perché contrari al matrimonio con un italiano, ndr) avevano purtroppo ottenuto la cittadinanza italiana, dimostrazione di come la legge vada resa più restrittiva e non ammorbidita”. Lo afferma Fabio Rolfi, della Lega. Brescia è “una delle città italiane con la più alta concentrazione di musulmani”, spiega Rolfi. E “oggi abbiamo visto quale è la vera faccia dell’Islam”. Ecco perché “serve un approccio diverso, sia a livello locale che a livello nazionale, sul tema dell’immigrazione”. “Con una amministrazione di centrodestra trainata dalla Lega – avverte Rolfi – la nostra città uscirà dalla rete sprar per evitare di mantenere altri falsi profughi. Chiuderemo le moschee abusive. Porremo fine a qualsiasi politica assistenzialista nei confronti dell’immigrazione voluta dalla giunta di sx, che ha portato a una impennata di cittadinanze concesse con tanto di festicciole e pasticcini”. Urge il ritorno allo ius sanguinis, prima che sia troppo tardi.
  3. e dire che qualche vuoto a perdere mentale si preoccupa di fatti che accadono nell'altra parta del pianeta....nullita' di sx...feccia amara
  4. nullita' di sx...si,.proprio tu..il nulla assoluto,lo zero all'ennesima potenza....prima di parlare di cose di latri continenti,esprimi il tuo disappunto su per esempio,qualche ragazza TAGLIATA A PEZZI e messa in un trolley.....nullita' assoluta.....mai,dicasi mai una parola di stizza su episodi accaduti IN ITALIA da gentaglia.
  5. quello che mi preoccupa,è che ora sara' provabile un controllo 24 h/non stop delle forze dell'ordine davanti a casa.pagata da noi,ovviamente.l'hanno gia' fatta a qualche altra parlamentare,di quelle intoccabili di sx!!!
  6. Ladri a casa di Romano Prodi. L’abitazione bolognese dell’ex presidente del Consiglio è stata svaligiata venerdì sera da malviventi, che si sono introdotti nell’appartamento portando via orologi di valore, medaglie d’oro e monili per un valore di oltre 30 mila euro. A riportare la notizia è ‘Il Resto del Carlino’. I predoni hanno agito mentre l’ex premier si trovava a Roma con la moglie Flavia assieme alla delegazione bolognese per la visita a Papa Francesco.
  7. il medioevo,incalzato ad hoc dalle sx avanza!!! ricordate la storiella che ci propinavano: le loro culture saranno le nostre......ma tutti zitti anche qui nel forum.....fiaccolate?? palloncini?? cortei??? ahahahahhaahahahah
  8. “Gli stipendi arrivano tra il 27 e il 28 del mese. I nuovi non si sono visti”, ci confermano altri due parlamentari, uno del centro destra e l’altro del Movimento 5 Stelle. In effetti sono passati 48 giorni dal giorno del voto ma il mese di lavoro maturato non è ancora trascorso. Per l’accreditamento dei nuovi eletti e il disbrigo delle incombenze burocratiche il 19 marzo si è aperto il Senato e il 20 la Camera. In un Paese ancora in profonda crisi economica che ha visto il settore industriale andare in black out durante gli anni della recessione, con la disoccupazione giovanile alle stelle e la mobilità sociale bloccata (l’opportunità per gli individui di muoversi tra le diverse classi occupazionali) cosa faranno i parlamentari più giovani di sempre quando vedranno arrivarsi in busta paga mensile 14000 euro? I deputati e i senatori (la busta paga di questi ultimi è un po’ più alta) guadagnano mensilmente quasi 14000 euro (tra diaria, rimborsi spese, rimborsi telefonici ed i rimborsi per le spese di trasporto). Una cifra importante e per qualcuno inquietante, visti gli stipendi degli italiani. Ma sempre meno allarmante che se i parlamentari guadagnassero meno e fossero sotto il controllo di una società privata che non deve rispondere ai canoni di trasparenza pubblica. E può perseguire i suoi di interessi. “Vediamo che succede dopo il 27. Qualsiasi sia il governo. Siamo umani. Chi ha vinto il superenalotto non è disposto a mollare”
  9. Continuiamo ad attrarre il peggio dell’ immigrazione e a lasciare che essa sia causa di crimini, anche ai danni delle donne. E chissà cosa diranno i buonisti e le femministe a giorni alterni, ora che un’ altra donna, un’ inglese, in base a quanto da lei stessa denunciato, è stata segregata e stuprata per 15 giorni all’ interno di una casa di Rosarno, in Calabria, da un immigrato del Burkina Faso, Momodou Jallow di 37 anni, e da due cittadini del Mali. La donna aveva conosciuto Jallow su Facebook: da lì una frequentazione sfociata in una convivenza in Germania, dove lui allora viveva. Poi la fuga dal Paese tedesco, dopo che lui era rimasto coinvolto nell’ accoltellamento di un connazionale per motivi di droga. All’ arrivo in Calabria a bordo di un bus, la coppia si è trasferita nella casa di lui: e qui sarebbe iniziato per lei il calvario. L’ uomo, dopo averla privata di telefonino e carta di credito, l’ avrebbe segregata nell’ appartamento, costringendola a subire violenza sia da parte sua che di altri due uomini di colore. L’ agonia è finita solo l’ altro ieri quando la donna, approfittando di un momento di distrazione di Jallow, è riuscita a chiamare i servizi sociali in Inghilterra. La segnalazione è stata quindi passata all’ Interpol, che a sua volta ha messo in allerta il Commissariato di Polizia di Gioia Tauro.
  10. non si muovono i prefetti pe r lei...contrariamente ad altri situazioni.....
  11. Prima è stata costretta a lasciare la sua casetta di legno dove era andata ad abitare dopo il terremoto che ha reso inagibile la sua abitazione a Fiastra (Macerata), poi ha perso anche il suo secondo alloggio provvisorio: il container. Ma per Nonna Peppina, la 95enne diventata simbolo degli sfollati, le sventure non sono ancora finite perché ora le è stato revocato anche il contributo per l’autonoma sistemazione. Lo ha denunciato su Facebook la figlia Agata Turchetti. Ora la 95enne vive a casa dell’altra figlia, Gabriella, in attesa di poter tornare nella sua casetta di legno a pochi passi dalla sua abitazione di una vita. Manca ancora l’autorizzazione paesaggistica, ferma alla Soprintendenza delle Belle Arti di Ancona. “Noi abbiamo fatto tutto quello che dovevamo. Ma non riusciamo ad avere l’autorizzazione.avete capito?? serve l'autorizzazione paesaggistica in zone terremotate!!
  12. https://www.youtube.com/watch?v=j8COcPHmllU
  13. In un quartiere come Città Studi, dove il tessuto economico e sociale rischia di risentire seriamente del trasferimento delle facoltà scientifiche ad Arexpo, il PD sta caldeggiando la realizzazione di un Museo negli spazi dell’ex Facoltà di Veterinaria, dove troverà collocamento il celeberrimo «Barcone dei clandestini», affondato in Libia nel 2015. Il barcone venne recuperato a costi abnormi (oltre 20 milioni di euro) a spese dei contribuenti e trasportato ad Augusta (Siracusa), nella base della Marina militare, dove è arrivato nel giugno 2016: una sorta di monumento al ***. Inutile specificare che l’intenzione di portare il barcone nella città di Ambrogio – solo per il trasporto il governo ha impiegato 600mila euro – ha suscitato una marea di proteste da parte dei residenti. «Perché», si chiede fingendo una ‘solidarietà’ con l’altra città ‘in lizza’, una signora tra il pubblico, «dobbiamo strappare alla popolazione di Augusta un barcone che qui sarebbe decontestualizzato, in quanto lontano da quel mare che ne ha visto la tragedia?». «La popolazione», protesta invece con chiarezza un secondo cittadino, microfono alla mano, «non sa che farsene di questo dolcetto. Dato che i cittadini di Città Studi e quelli di Augusta rigettano con forza questo progetto, perché i politici che noi abbiamo votato tentano di imporcelo a ogni costo?».
  14. diceva all'indomani del terremoto tale renzi:via la burocrazia dal tutto!! è emerggenza.. ebbene,qui manco un consiglio dei ministri è riuscito a risolvere la burocrazia,creata la loro stessi!! euroburocrati di sx!!!
  15. ah,ottimo ragionamento...da fare un minuto dopo che l'africa avra' con noi lo steso identico trattamento!! perito filini...datte all'ippica
  16. BRUXELLES, 20 APR – L’Italia è penultima in Ue per il livello di occupazione, con il 62,3% nel 2017 nella fascia tra i 20 e i 64 anni. Fa peggio solo la Grecia con il 57,8%. Lo si legge nei dati Eurostat riferiti al 2017. L’Italia è anche il penultimo Paese in Ue per donne occupate (con il 52,5%). Resta molto ampio il divario tra l’occupazione degli uomini e delle donne con l’Italia che registra 19,8 punti di differenza, lo scarto peggiore dopo Malta. Mentre l’occupazione complessiva è cresciuta in Europa di 1,1 punti percentuali (arrivando al 72,2% nella fascia di età considerata) in Italia è avanzata solo di 0,7 punti rispetto al 2016, molto meno degli altri Paesi in fondo alla classifica (+1,6 punti rispettivamente per la Grecia e la Spagna).
  17. è risaputo che i geni (incompresi) sono nelle vostre file!! tu ,per esempio,6 un classico esempio.....di nullita' assoluta!
  18. è un povero komunista,con l'aggravante di essere stato un inutile a pesare sulle tasche di cittadini onesti.l'aggravante è che è pure un veroignorante di sx
  19. La deputata di Liberi e Uguali, ed ex presidente della Camera, è attesa nella cittadina toscana dove farà visita anche alla parrocchia di Vicofaro. Parrochia dove Don Massimo Biancalani, prete impegnato nell'accoglienza ai migranti, ospita da anni alcuni rifugiti e richiedenti asilo.La scorsa estate la chiesa di Vicofaro fu al centro delle cronache. Prima per alcune foto, postate su Facebook dallo stesso Biancalani, con alcuni migranti in piscina che scatenarono la reazione del leader della Lega, Matteo Salvini e della destra. E poi, dopo una settimana di polemica, per la messa a cui presero parte una decina di militanti di Forza Nuova. Messa blindata, con le camionette delle forze dell'ordine a impedire eventuali scontri.
  20. è terra loro oramai!!!! video https://youtu.be/OTsMz2qHxz0
  21. Le donne impegnate nei ranghi dell’Esercito afghano potranno ora contare su una struttura pensata espressamente per loro, per la tutela del loro diritto alla salute e a garanzia uno sviluppo equilibrato della loro vita professionale e familiare. Ciò è reso possibile grazie a un contributo da 8.5 milioni di dollari che l’Italia ha deciso di stanziareper la realizzazione della nuova clinica pediatrica e ginecologica in seno al Kabul National Military Hospital. La clinica erogherà prestazioni di livello per le donne militari e i loro bambini, garantendo un contesto sicuro e protetto dove trovare ***.e si...con questa un'altra bella pacca sulle spalle al maggiordomo di turno alla Ue!!!!
  22. In Marocco è strage di cani randagi. La motivazione *** e comunque vergognosa, è “fare pulizia in occasione della visita del Comitato per i Mondiali di calcio del 2026”, che Rabat è decisa a ospitare. L’operazione di sterminio è particolarmente violenta nelle zone turistiche di Agadir, nel Sud del Paese. L’operazione è stata condotta la scorsa settimana nelle località di Tamarghat, Taghazaout e Taourirt, nella provincia di Agadir, sulla costa atlantica.
  23. Contro i “portoghesi” tornelli sui mezzi pubblici. La sperimentazione, se darà i risultati sperati, diventerà operativa sui mezzi pubblici della provincia di Genova. L’innovazione parte da Atp, azienda di trasporto genovese che su quattro linee in funzione su Chiavari e il suo entroterra ha installato il sistema di controllo per evitare che si salga a bordo senza biglietto.Il tornello, montato in corrispondenza dell’entrata anteriore e ad apertura verticale, si aprirà al momento dell’obliterazione del biglietto. I possessori di abbonamento invece dovranno mostrare il titolo di viaggio al conducente il quale aprirà il tornello con un pulsante.ci riusciranno a farli stare giu'??? ho seri dubbi,visto dove sono posizionati:
  24. Ricorderete la notizia del “clandestino morto di fame” sbarcato a Pozzallo dalla famigerata ong Open Arms, che poi si rivelò essere la solita fake news ‘umanitaria’: Il primo a diffondere la bufala, in un tweet, fu Camps, fondatore dell’ong la cui nave è stata dissequestrata l’altro giorno da un giudice . Ma oggi si apprende qualcosa di più. Si sono inventati la bufala, lui e i media di distrazione di massa, per nascondere il reale motivo della morte del clandestino. Reale motivo che poteva indurre preoccupazione nella popolazione: Tesfalidet Tesfom, eritreo, era infatti infetto. Aveva la Tubercolosi. Hanno quindi preso una verità e l’hanno rovesciata pro-domo loro. Siamo oltre le fake news.e eravamo a d un passo dalle elezioni!!!