shinycage

  • Numero messaggi

    1138
  • Registrato

  • Ultima Visita

shinycage è il vincitore del giorno agosto 14 2017

shinycage ha pubblicato il contenuto con più like

Reputazione Forum

27 Sono il Re del Forum

1 Follower

Su shinycage

  • Rank
    Utente avanzato
  • Compleanno
  1. Chi saranno i PENTELLATI? Un nuovo partito e/o movimento politico? Oppure siamo di fronte ad un nuovo ma scontato caso, di ANALFABETISMO TERMINALE? BaS
  2. Eheheheheh il somaro pisano si affretta a scagionare il figlio del “fritturaro” dopo che nella notte, gli inquirenti hanno rufulato in lungo e largo dentro la sua abitazione. Stessa cosa che avvenne a casa del giornalista Marco Lillo, a caccia di improbili malefatte ma con l’idea e il consiglio di qualcuno, sonoramente smerdato dal caso CONSIP. Inevitabile misurare la portata della nuova e farcitissima figura del pisano. Quel pisano in malafede che ancora ignora, complice il suo spiccato analfabetismo, che il giornalista Lillo NON è mai stato indagato per quello che ha scritto. Non resta che aspettare gli esiti del nuovo scoop sul caso De Luca&Son annotando diligentemente con un strabordante +1 il contatore di figuredemmerda del pisano. BaS
  3. Stai sereno, scalciante. Dice bene il saggio Doc, sei un psicopatico in preda a compulsive crisi di nervi. Shiny non ha mai parlato di 576 condannati. Ti sfido a provare il contrario, somaro. BaS
  4. Le scuse avvengono attraverso il portavoce del coniglio fiorentino. L’idea di prendersi una querela circostanziata, sulla base della suo ineluttabile analfabetismo storico, ha ridotto i suoi feroci ruggiti in insignificanti miagolii. Il somaro si faccia portavoce, presso la sua sgangherata sezione di PDocchiosi, di quello che scrive Shiny: tentare di far passare “altri” per ladri, dove, in realtà, il PartitoDemmerda eccelle, è stato uno dei migliori autogoal. Vividissimi complimenti. BaS
  5. Una forza fatta di 567 indagati e 156 arrestati. A capo il coniglio fiorentino. Quello che si affida al portavoce per chiedere scusa per le diffamanti accuse Vs. Il M5S. Troppa la paura di essere querelato. BaS
  6. somari attoniti

    Con cinquecentosessantasette (567) INDAGATI e centocinquantasei ( 156) ARRESTI siamo il partito degli italiani onesti. Viva il PD ! BaS
  7. Secondo i dati del somaro e sottratta la somma del PoveroMangiapanini610 mancano approssimativamente ancora 109 ( diconsi centonove) MILIONI di Euro. Forza ragazzi, qualche altra BUFALA da una cinquantina di milioni di euro, si potrebbe trovare! BaS
  8. Attualmente i deputati hanno diritto a un’indennità lorda di 11.703 euro. Al netto sono 5.346,54 euro mensili più una diaria di 3.503,11 e un rimborso per spese di mandato pari a 3.690 euro. Ad essi si aggiungono 1.200 euro annui di rimborsi telefonici e da 3.323,70 fino a 3.995,10 euro ogni tre mesi per i trasporti. Tremila euro per il partito, cita testualmente il Povero somaro. Quindi il resto finiscono pienamente nelle tasche della CASTA pappona e PDocchiosa. Svelato l’arcano delle candidature a pagamento imposte dal PartitoDemmerda. Una bella bazza non c’e che dire. Ecco Perchè tutte le proposte di taglio degli stipendi e dimezzamento dei rimborsi fatte dal M5S, sono finiti nell’oblio. Complimenti somaro, sei riuscito ad incastrarti da solo, senza colpo ferire. BaS
  9. 119 ( diconsi centodiciannove) milioni di rimborsi. Dove l’hai letta questa, sempre su il Lando e il Tr.0mba? BaS
  10. Evidentemente il PoveroMangiapanini610 è a conoscenza di qualche oscuro finanziatore che riempie di soldi la cassa del M5S. Molto probabilmente il golosone dimentica che siamo in paese dove la costituzione sancisce una parola definita DIRITTO. Molto più semplicemente e alla portata dei somari che leggono con la ganassa spalancata, ognuno con i propri soldi fa quello che vuole. Per qualsiasi dubbio, anche il più feroce, sulla provenienza del denaro si possono seguire tutti gli iter per una denuncia circostanziata. Un suggerimento: tornate nella stalla, oggi si preannuncia dieta a base di carote fornite gentilmente dalla COOP. BaS
  11. Spese di cancelleria, blatera il somaro? SDANGHETE ! gruppo del Partito Democratico, ad esempio, l'anno scorso ha iscritto 11,4 milioni a conto economico come contributo della Camera dei deputati, che è proporzionale alla consistenza dei *** stessi, cui si sommano 1,6 milioni di "altri proventi". Questi sono in massima parte un'eredità di residui attivi lasciati dai liquidatori del gruppo della XVI legislatura, quella del governo Letta. A fronte di queste voci d'incasso, i democratici hanno speso poco meno di 9 milioni, dei quali 7,9 fanno riferimento ai costi per il personale: ben 124 dipendenti per 293 parlamentari eletti. A questa voce si aggiungono altre spese, come i 15.786 euro per la cancelleria. Non sono mancate le campagne pubblicitarie su Google, YouTube o Facebook - per 130mila euro. Alla fine comunque i democratici hanno riportato un avanzo importante, da 4 milioni, dopo aver spesato 278mila euro di imposte. Scontro sugli stipendi: al barbiere 136mila euro, contributi esclusi.Molto ampio, in rapporto, l'avanzo registrato dal Movimento5Stelle, che a fronte di un contributo ricevuto di 3,8 milioni è riuscito a contenere le spese e registrare un attivo di 1,75 milioni: la parte del leone tra i costi è stata fatta dal personale, che assorbe 1,55 milioni (32 dipendenti, un quarto del Pd, per 109 deputati, più di un terzo dei democratici), mentre le spese per l'acquisto di beni e servizi sono state estremamente contenute: la cancelleria è sotto i 5mila euro, i servizi (editoria, comunicazione, posta e trasporti) si limitano a 16mila euro. Penne d’oro massiccio e gomma finissima della foresta pluviale brasiliana, per i PDioti che spulciano. BaS
  12. Rei confessi, dice lo scalciante? Il quadrupede ci faccia sapere se la magistratura sta indagando sulla “grana” come sta indagando su il “capo candidati” poi ne riparliamo. BaS
  13. Come dice il somaro? Aldilà del ragionevole dubbio dell’azzannare.... Beh, ti svelo un segreto scalciante, il team dei candidati PD pare faccia capo ad un certo Lotti Luca, che pare (ehehehehehe) sia un ministro del governo attuale, indagato per la pagnottella ricca di guano, marcata CONSIP. Se aggiungiamo che il tappetaro paragona “la grana” ( come definiscono i giornalini) del M5S sui rimborsi, una copia di tangentopoli, allora possiamo essere certi di due cose: 1) il tappetaro ha bisogno di ripassare la storia della prima Repubblica. Capisco che all’epoca il bimboscemo fiorentino si succhiava il moccio e incollava le caccole sotto il banco. 2) Il paragone è ridicolo, visto che all’epoca si parlava di mazzette che servivano per finanziare le campagne dei partiti e agevolare certi “amici” Ma i rubli dell’ex URSS sono poi stati convertiti in lire dal vecchio PCI? Oppure vale la gustosa trovata che Putin finanzia il M5S e la Lega?! Muaaaahahahahahahahahha BaS
  14. Probabilmente il problema di chi si oppone al M5S è come farà il Povero Di Maio senza parlamentari/ candidati. Beh, diciamo che tanti scarti del M5S sono riciclati da altri partiti, compreso lo stipendio. Quelli del PD lo sanno bene. Ps le regole sono fatte per essere rispettate. Un esempio in più per chi desidera rigore e si scandalizza per le recenti notizie di cronaca.
  15. Per correttezza aggiungerei: l’opposiziome che si è alternata per vent’anni con il galantuomo in foto, cosa avrebbe fatto? BaS