frattalis

  • Numero messaggi

    81
  • Registrato

  • Ultima Visita

Contenuti inviati da frattalis

  1. Secondo Bohm la Realtà è Una e tale teoria è già molto condivisa da altrettanti fisici, chimici e filosofi, quindi se la Coscienza è sola, significa che non ha altri con cui interagire, pertanto nella Realtà non esistono due entità una detta buona ed una detta maligna, ciò è una visione mentale di un cervello scisso in se stesso, che degenera sovente nel fanatismo religioso, come è sempre stato nei secoli passati e che ora lo stiamo vivendo con il terrorismo. La solitudine interiore della nostra Coscienza personale, che si sente molto in meditazione personale, e quando facciamo scelte non condivise e che in tanti temono, è vicina alla Realtà, ed in alcuni scritti antichi, tipo il Vangelo di Tommaso è anche spiegato allegoricamente: il fluire delle 2 nostre energie maschio e femmina, lobo sinistro e lobo destro che fondendosi nella "camera nunziale" che sarebbe il nostro cervello acquistano una visione unitaria, sopra le parti, più coscienziale del Tutto. E siccome il nostro cervello è un frattale dell'Universo, che è chiuso in se stesso ma è infinito, l'energia si muove, fluisce al suo interno come fosse il nastro di Moebius. Nella visione del mio Aldilà non esistono nè madre nè padre, nè fratelli, nè figli, nè amanti od amici, nè dei nè dee, nè folletti. "Quando farete dei due uno, e quando farete l'interno come l'esterno e l'esterno come l'interno, e il sopra come il sotto, e quando farete di uomo e donna una cosa sola, così che l'uomo non sia uomo e la donna non sia donna" .... , "In molti si affollano davanti alla Porta, ma sarà il Solitario ad entrare nella camera nuziale."
  2. Credo che una mente distorta, frutto di una società in decadenza, perchè povera di Consapevolezza di come siamo fatti realmente generi la sua medesima follia, delle creature-mostri, ma che non esistono nella Realtà delle persone sane di mente, come nel famoso film di fantascienza "Il pianeta proibito".
  3. Baci anche a te. https://www.youtube.com/watch?v=hk65zzUjI9A
  4. In Brasile nasce la prima clinica per "malati di telefonino" Rio de Janeiro (askanews) - Si chiama nomofobia, no mobile phobia, un termine che indica la paura incontrollata di rimanere disconnessi da internet. È un'angoscia che affligge la popolazione del pianeta in quasi ogni latitudine, e il Brasile, con 120 milioni di utenti attivi sul web, quarto paese più connesso al mondo, non fa eccezione. Proprio nel gigante sudamericano è stata da poco inaugurata la prima clinica per la disintossicazione digitale. All'Istituto Delete, a Rio de Janeiro, si sono presentate persone di tutte le età, ma soprattutto giovani, come L.L. 29 anni. La sua passione per la tecnologia è finita per diventare una dipendenza che ha compromesso gli affetti e altri interessi. "Il problema dell'uso intensivo di Internet è che si lasciano da parte molte altre cose. Si crea distanza con la famiglia, gli studi, il lavoro, diventa un circolo vizioso", ha spiegato questo studente che da settembre frequenta la clinica. "Angoscia, ansia, nervosismo sono i sintomi della nomofobia che si manifesta ad esempio quando si scorda il telefonino a casa e ci si sente costretti a tornare a prenderlo", ha spiegato Anna Lucia King, psicologa e fondatrice dell'istituto Delete. I sintomi sono preoccupanti, perché quasi nessuno di noi ne è esente. "C'è chi ha diversi cellulari per la paura che si scarichino o più batterie - ha spiegato lo psichiatra Antonio Nardi - e se il telefono non suona lo cercano subito con un altro apparecchio. Se qualcuno non legge il messaggio che è stato loro inviato queste persone si sentono perdute e cominciano a mandare altri messaggi. E' il genere di casi tipici della dipendenza da smartphone". L'obiettivo della clinica non è demonizzare le nuove tecnologie, ma favorirne un utilizzo meno maniacale. "Mi è stato consegnato un documento su come comportarmi a casa. Ad esempio, provare a non guardare il telefono mentre vedo un film in tv. Ho spento il wi-fi e questo mi ha aiutato", ha raccontato Mariana Alves, 19 anni. I trattamenti sono gratuiti e già 800 persone da settembre sono passate dalla clinica. La fine del trattamento non garantisce l'immunità dall'ossessione per le tecnologie. Ma le porte del Delete de Rio sono sempre aperte. http://stream24.ilsole24ore.com/video/tecnologia/in-brasile-nasce-prima-clinica-malati-telefonino/AEmIfq6C
  5. I gestori telefonici chiedono almeno 10 euro, la Wind addirittura 15 per cambiarti il formato della tua scheda telefonica, che quella normale detta Mini che fino ad ora andava bene in tutti i nostri cellulari, qualunque fosse la marca ed il formato, in questi smartphone di nuova generazione invece ci devi mettere o una micro o una nano. https://gestionemessaggi.com/wp-content/uploads/2015/11/articolo-gestione-trasformare-una-scheda-sim.jpg
  6. A Torino addirittura si sono inventati dei corsi gratuiti per insegnare agli anziani ad usare gli smartphone, dato che li detestano e non se li vogliono comperare, come nella mia famiglia, noi solo e sempre cellulari e basta per chiamare e mandare messaggini quando serve, altrimenti a casa vi sono i pc da tavolo che funzionano egregiamente, per fare ricerche sugli argomenti e per approfondire, ed il telefono fisso che non emana onde letali per il cervello, specie il cervello dei ragazzini che ancora gli deve crescere e devono aspettare l'età di 20 anni per completarlo.
  7. Con internet explorer nei nostri pc di casa suonava spesso l'allarme degli antivirus sia quelli a pagamento: Norton, Kaspersky , ma anche Avira, che è gratis ed eravamo costretti sovente a formattare, ora che invece usiamo un altro browser gratuito chiamato FireFox, abbiamo trovato pace, anche perchè Firefox, a prescindere dall'antivirus, ci avverte prima di cliccare se quel sito è sicuro o potrebbe compromettere il Pc e l'antivirus non ci suona più.
  8. continua... La Coscienza non è una entità esterna all'uomo ovvero a me stessa, ma mi è carnale come il mio corpo, perchè la nostra Coscienza siamo noi stessi nella nostra intimità più profonda, che con il lobo destro: la parte femminile ed il lobo sinistro la parte maschile più logica, dialoga dentro di noi quando dobbiamo decidere. Ho una visione diciamo junghiana e pirandelliana di me , solo che dentro il mio cervello le Tre chiavi sono diventate una Unica Coscienza. Il nostro cervello è un muscolo che si modifica allenandolo, ed infatti Einstain aveva molte innervature tra il suo lobo destro ed il suo lobo sinistro che comunicavano alla grande, per questo era logico ma anche geniale ed ha fatto delle scelte originali che non passavano affatto per l'approvazione dei suoi simili e non si è fatto rinchiudere nè nelle religioni nè nell'ateismo deterministico.
  9. Mi spiego: Ogni mia scelta è stata necessaria ed in quel momento era l'unica più sensata che potevo fare, perchè per me non esiste una scelta tra due di pari livello, dette del bene o del male, ma ve ne è sempre una, la migliore. Le leggi a seconda della evoluzione del nostro grado di Coscienza si sono evolute e ci rispecchiano, pertanto me ne assumo la completa Responsabilità delle mie azioni, non posso nascondermi dietro un deo maschio, perchè gli dei sono sempre e puntualmente maschi, sia del bene o del male ed io SO per mia esperienza personale che la mia Coscienza è entrambe, quindi molto più completa degli dei storici, pertanto mi affido al mio grado di Coscienza personale quando devo decidere, non delego nè altri umani nè entità, così dopo darei la colpa a loro delle conseguenze delle mie azioni.
  10. Il bene ed il male è tale e quale al libero arbitrio: per me non esistono entrambe! Ma ciò non significa che non esistano per altre persone che hanno bisogno di rivolgersi a delle entità estranee a loro stessi, oserei dire "aliene" alla nostra razza umana, a cui si devono sottomettere in tutto e per tutto e devono seguire a puntino tutto ciò che tali eventuali entità esigono da loro, tramite dei guru-mediatori o chi si mette al di sopra degli altri esseri umani perchè si sente superiore per guidarli. Queste persone, a seconda delle loro scelte, saranno comunque soggette a queste 2 entità, una maligna ed un'altra benevola, che li spingono a fare o il bene o il male e a seconda da chi si faranno impossessare, quindi non si assumeranno mai le loro dovute Responsabilità sociali, in quanto, sarà sempre colpa di una entità se faranno delle cattive scelte per la loro esistenza o dovranno ringraziare quell'altra entità per ogni cosa positiva che riusciranno a fare per loro stessi e per gli altri. Un vuoto a perdere?
  11. Il bene ed il male è tale e quale al libero arbitrio: per me non esistono entrambe! Ma ciò non significa che non esistano per altre persone che hanno bisogno di rivolgersi a delle entità estranee a loro stessi, oserei dire "aliene" alla nostra razza umana, a cui si devono sottomettere in tutto e per tutto e devono seguire a puntino tutto ciò che tali eventuali entità esigono da loro, tramite dei guru-mediatori o chi si mette al di sopra degli altri esseri umani perchè si sente superiore per guidarli. Queste persone, a seconda delle loro scelte, saranno comunque soggette a queste 2 entità, una maligna ed un'altra benevola, che li spingono a fare o il bene o il male e a seconda, quindi non si assumeranno mai le loro dovute Responsabilità sociali, in quanto, sarà sempre colpa di una entità se faranno delle cattive scelte per la loro esistenza o dovranno ringraziare quell'altra entità per ogni cosa positiva che riusciranno a fare per loro stessi e per gli altri.
  12. non se ne può proprio più!
  13. In genere su molti forum vi sono persone che scrivono per farsi dare un parere disinteressato, ma raramente restano appagate dalle risposte degli altri, perchè vorrebbero qualcuno che capisse a fondo il loro stato d'animo, in realtà ogni testa è un mondo, e per trovare persone che la pensino esattamente come noi su dati argomenti, dovrebbero non solo condividere la nostra medesima cultura, ma perfino le varie esperienze e vicissitudini che ci hanno condotto a pensare come la pensiamo in questo momento, pertanto il migliore consiglio è quello che ci dà la nostra Coscienza, un dialogo è d'obbligo con noi stessi prima di cercarli negli altri.
  14. Un buon prof. universitario ti insegna anche a diventare critico su ciò che i media e soprattutto la pubblicità, cercano di inculcarti come fosse la Verità assoluta e quali siano i tuoi reali bisogni di essere umano, ti spinge a ricercare la tua originalità che ha pari dignità e valore di quella di tutti gli altri, anche se non fosse condivisa dalla maggioranza, che credimi non ci perdono tempo come noi qui adesso a dialogare e riflettere, ma stanno facendo la fila per accaparrarsi l'ultimo modello di smartfhone o la tovaglia più esclusiva da sfoggiare nelle festività per fare invidia ai parenti perchè credono nell'asino che vola....
  15. Noi per natura abbiamo una attrazione verso l'altra metà della nostra stessa personalità, perchè noi nasciamo sia maschio che femmina, però poi qualcosa indirizza i nostri ormoni e le nostre sembianze verso o l'una o l'altra, ma il nostro cervello è entrambi, infatti il lato destro è quello che vede l'insieme delle cose ed è portato all'Amore gratuito ed alla genialità ed intuizione, mentre l'altro emisfero quello a sinistra è logico-razionale e si fa i conti in tasca se una storia è fattibile o meno, nell'uomo il lato sinistro è più predominante di quello a destra, ma funzionano sempre insieme. Chi si innnamora sempre platonicamente, ovvero proprio di quella persona impossibile che non ci fila e non ci filerà mai è perchè in realtà non è pronto a mettersi in gioco, ma più ti avventuri più comprendi, più ami soprattutto te stesso, perchè in realtà noi ci innamoriamo di noi stessi nell'altro, più diventi maturo e ti accorgi subito se quella persona ti farà felice o ti sei fatto solo un film-luce. Una storia vera, a mio modesto parere, potrebbe durare anni ed anni come poco tempo, non ha importanza, è l'intensità delle emozioni che la rende pregevole e che vale la pena di essere vissuta.
  16. Riflettevo sul famoso libero arbitrio, non credo di averlo mai esercitato, per me la scelta è unica, la più sensata, in quel momento storico della mia esistenza, non si poteva fare altrimenti. Pertanto se una persona sente di essere atea o agnostica o professare un credo sarà senz'altro la cosa migliore per lui in quel momento della sua esistenza, ma ciò non significa affatto che lo sia per tutti e non penso che se la maggioranza degli italiani sia forzata e condizionata a credere che l'asino vola ciò sia la Verità e frutto del loro libero arbitrio crederci o meno, infatti più i ragazzi si elevano negli studi più diventano critici sull'asino che vola...
  17. L'elemosina ci rende superbi ed umilia e rende inetto chi la riceve fino a pretenderla: anche se non ci vede nessuno.
  18. L'imperatore Costantino inventò di sana pianta una religione di stato: il cattolicesimo, in cui lui ovviamente era il papa, quindi rappresentava sulla terra il Messia, il figlio di un dio e quindi aveva non solo il potere di vita e di morte sulla terra, temporale, ma perfino nell'aldilà poteva decidere di togliere la vita eterna alla popolazione che non gli obbediva, e la sostituì alla festa pagana del dio Mitra in cui aveva fede, non a caso Costantino si battezzò solo in punto di morte altrimenti gli toglievano il titolo di Santo Papa. Tale festa pagana che iniziava nel solstizio d'inverno, alla fine di dicembre , durava giorni e giorni in cui la popolazione poteva darsi alle or...ge e mangiare ed ubriacarsi senza limiti. http://cristianesimo.it/radicipagane.htm https://www.youtube.com/watch?v=ggZ927BIZ7I
  19. Con tutto il rispetto per le tradizioni e credenze altrui, perchè non ne sono affatto intollerante: che i miei parenti facciano ciò in cui credono e lascino in pace la mia famiglia di fare altrettanto, ovvero di essere coerente con le proprie idee.
  20. Per Etrusco e non solo. http://www.terraincognitaweb.com/a-proposito-di-giosue-del-sole-e-della-luna/ p.s. tutte queste comunità sono nate come sette.
  21. Preferisco dialogare con un ateo o agnostico rispetto ad un esaltato mentale che afferma con gli occhi allucinati che sa tutto di tutto perchè ha letto un libro in cui tra tante cose si dà per certo che il sole gira attorno alla terra e chi non crede ciecamente a quel libro non sarebbe abbastanza umile e finisce al loro inferno, altrimenti si deve iscrivere a quella setta e deve aspettare dopo che è morto per chiedersi lo Scopo della propria esistenza. Se oggi che è l'immacolata ho cucinato pasta e patate a natale saranno fagioli con le cotiche di maiale, e zero niente regali inutili nè spreco di energia elettrica e/o comperare alberi di plastica che inquinano nè sdradicare i poveri abeti che stanno in santa pace nel loro habitat. A Capodanno festeggio l'anno nuovo con la lasagna.
  22. Probabilmente la storia della Lamborghini potrà essere anche smentita dopo essere uscita sui giornali, ma tutto il resto è verità. Stò cucinando pasta e patate e stasera prociutto cotto con fagiolini, non festeggiamo la storia di una bambina che a soli 11 anni viene messa incinta è contro ogni sana Morale!
  23. Natale su di me non fa presa e per tanti altri è solo un bisiness di regali inutili e tanta gente ne approfitta per farsi delle abbuffate colossali. Tanti anziani dopo la befana o a febbraio puntualmente finiscono al pronto soccorso perchè non riescono a smaltire come un giovane tutto ciò che gli hanno fatto ingozzare con la scusa che bisogna "festeggiare", mio suocero ci stava lasciando le penne, e trovammo tante persone anziane con il medesimo problema: tutti ricoverati d'urgenza, in tanti alzano anche il gomito e procurano incidenti stradali, altri idioti con i botti si sfregiano, si cecano gli occhi e si amputano le dita, tra cui tantissimi minorenni. Siamo diventati adulti ed alquanto critici su chi predica soltanto, ma riceve una Lamborghini in regalo e ha tanti maggiordomi a sua disposizione, beati i ricchi che vivono in un palazzo reale e non hanno il problema della pensione minima o figli disoccupati o che stanno in cassa integrazione. Ti auguro un futuro felice e che sia per tutti i 365 giorni.
  24. Ci siamo regalati a vicenda il Nokia 216, un telefonino tradizionale di qualità, Dual Sim, con una batteria che dura quasi un mese e che ci servirà anche in futuro se avremo problemi, perchè si possono ingigantire i caratteri: costo 35 euri senza cambiare le nostre Mini Sim. https://www.nokia.com/it_it/phones/nokia-216-dual-sim
  25. Io non sono nè agnostico, nè ateo, nè religioso e mi baso sulla mia esperienza personale, pertanto SO per mia esperienza personale che vi è una parte di me non visibile ad occhio umano che è cosciente di se stessa e che non si deteriora assieme al suo corpo umano, ed è Libera da tutti i recinti mentali, in pieno accordo con alcuni scienziati moderni che gli hanno dato il nome di Coscienza, e stiamo parlando di scienziati del calibro di David Bohm, discepolo di Einstain, Born etc. e di Karl H. Pribram famosissimo neuropsichiatra, e tutti questi studiosi, affermano con totale convinzione, che stiamo vivendo in una sorta di Ologramma virtuale e che il nostro cervello ne è un lettore e che a seconda del grado di Coscienza che varia da persona a persona, tale Ologramma riusciamo a vederlo anche dall'Esterno nel suo insieme, pertanto esisterebbe una Realtà al di fuori, ma che non ti darà nessun premio quando muori nè ti mette al di sopra o al di sotto di tutti gli altri solo perchè appartieni ad una setta, chiusa in se stessa, che fa di tutto per convincerti che solo perchè ci fai parte e segui a puntino le regole, hai risolto il tuo quesito esistenziale.