fotonis

  • Numero messaggi

    772
  • Registrato

  • Ultima Visita

Contenuti inviati da fotonis

  1. Esattamente in tal modo sono nate tante sette nel mondo che accomuna tutti quelli che vedono e parlano con questo personaggio, potrebbe anche dirti che ha bisogno di una prova d'amore da parte tua... fai attenzione potrebbe dirti di suicidarti o ammazzare gente innocente che non crede che tu gli parli. Un collega di lavoro un giorno venne con una ascia e diceva che chi non si voleva convertire a questo Gesù con gli occhi azzurri e capelli biondi gli aveva detto di tagliargli la testa, poi chiamarono la neuro...
  2. A me le persone che hanno bisogno di mostrare tutti i 32 denti quando sorridono non mi sono mai piaciute, nel mondo animale lo si fa per aggredire e segnalare al branco chi vorrebbe comandare, stà di fatto che molti di noi hanno un cervello più evoluto e non hanno bisogno di mostrare ma di essere.
  3. Foto meravigliose, ma la realtà che stiamo vivendo è ben diversa, aggressioni ovunque e violenze ses-suali, genitori che fanno strage delle loro famiglie compresi i propri figli, disoccupazione ovunque, esodo di laureati che hanno perso perfino il lavoro come call center affidato ai paesi dell'Est come le grandi aziende, in Cina stanno vivendo attualmente il nostro boom economico perchè tutto ciò che comperiamo oramai è sud-est asiatico compresa la tecnologia. Un mondo felice non si costruisce con la nostalgia di un passato che oramai è finito da un pezzo, su Valori che non sentiamo più tali, ciò significa vivere con i paraocchi, bisogna trovare invece soluzioni nel Presente. Se ti manca un lavoro, una casa ed hai fame non sei neanche gentile con il prossimo. Campania, più della metà delle famiglie non arriva a fine mese https://www.ilmattino.it/economia/campania_meta_famiglie_non_arriva_a_fine_mese-3680458.html
  4. Un libro interessante scritto da una Dottoressa che non ha nulla a che vedere con canalizzati, new age e non ha nulla a che fare con la religione, neppure con il Buddismo che pare abbia delle regole rigide e fisse sulla reincarnazione del tipo un numero forzato per ogni individuo e soprattutto in alcuni libri mi è parso di capire che la persona crede addirittura che debba subire una sorta di punizione e potrebbe toccargli di reincarnarsi persino in un animale? Una roba assurda! Per mia esperienza e di tanti altri che abbiamo scoperto le nostre multiesistenze tramite tecniche scientifiche autorizzate dalle nostre Leggi italiane e persone professioniste del settore, non mi risulta affatto che siamo costretti nè a reincarnarci per forza nè che possiamo MAI diventare un animale e sul numero preciso di reincarnazioni neppure mi sento di condividerlo, molto sinceramente. copio una parte del libro il resto è nel link. p.s. la Dott.ssa ciò che indico sempre con la parola Coscienza lei chiama Anima unica. Ipnosi regressiva e linea del tempo […] L’ipnosi diviene “Regressiva” quando i contenuti che emergono vengono ricondotti alla linea del tempo, così come viene da noi convenzionalmente riconosciuto e usato. Oggi sappiamo che il tempo non esiste e che le nostre vite sono sincroniche, ossia che quelle passate e future, insieme a quella attuale, coincidono in un eterno presente. Non solo coincidono, ma si influenzano a vicenda: in altre parole, se oggi ho imparato a chiedere perdono e a ringraziare l’altro per avermi fornito una preziosa occasione di apprendimento, anziché considerarlo il mio carnefice, questo concetto viene contemporaneamente acquisito anche dalla me che nel 1235 ha dato inizio a una faida in Galles, cambiando sincronicamente tutte le mie vite. Quindi, quella me del 1235 non va più a vendicare il torto subìto, piombando sul villaggio vicino: anzi, offre un banchetto di ringraziamento arrostendo il vitello grasso. La me di oggi e la me di quel lontano 1235 sono connesse dalla Ma-trix. Consentitemi ancora una metafora. Facciamo l’ipotesi che io abbia un’azienda con numerosi negozi dislocati in varie città nel mondo: ognuno di questi negozi, peraltro identici fra loro, fa capo a me, che sono la sede centrale. Se nel negozio di Pechino uno degli articoli da me venduti crea un danno al cliente a causa di un difetto di progettazione, questo viene immediatamente comunicato alla sede centrale che, a sua volta, comunica l’evento e modifica l’articolo in tutti i suoi negozi, ovunque essi siano. Sincronicamente, ogni negozio beneficia del miglioramento dell’articolo. Ora sovrapponete l’immagine dei numerosi negozi alle innumerevoli vite emanate da una singola Anima Unica (la sede centrale), e dislocateli lungo l’asse del tempo. Una sorta di franchising dell’Anima. In altre parole, tutto ciò che viene acquisito da un’Anima nel corso della sua esperienza terrena viene trasmesso all’Anima Unica che l’ha generata. Quest’ultima, dunque, acquisisce i contenuti di tutte le sue emanazioni sincroniche – le singole Anime che fanno esperienze di vita su vari livelli e piani diversi – e, a sua volta, le restituisce. Quindi, la me di oggi ha un’Anima portatrice della consapevolezza acquisita sia in tutte le mie vite, sia in tutte quelle delle mie Anime Gemelle emanate dalla mia Anima Unica. Lo ripeto: siamo tutti Uno. https://www.scienzaeconoscenza.it/blog/scienza_e_fisica_quantistica/cosa-e-ipnosi-regressiva
  5. Quando si diventa adulti si diventa anche Responsabili della propria esistenza e qualunque cosa avvenga non dai più la colpa ad enti extraterrestri o extraterreni e con la massima umiltà ti prendi dalla vita sia le cose che hai realizzato che le cose in cui hai creduto di fallire, esperienze che ci servono per andare più in profondità di noi stessi senza paura di incontrare i nostri mostri. Massimo Troisi - I danni causati dall'Angelo custode https://www.youtube.com/watch?v=H5SwJtXewWY
  6. Se non è zuppa è pan bagnato: hanno seri problemi di accettazione della propria ses-sualità probabilmente perchè secondo il loro credo omofobo è "fuori la norma" e gli scandali che stanno accandendo da anni in tutto il mondo nè sono la prova reale e tangibile della loro deviazione e sofferenza psicologica, è inutile fare finta di niente, inoltre, sovente impiegano i soldi che gli affidano i loro fedeli per opere di beneficenza per propri scopi controlegge, se ad alcuni ancora la verità sul nostro Aldilà gli fa paura non è detto che dobbiamo pagare tutti per la loro incoscienza. Perde al gioco 600mila euro dei fedeli: parroco patteggia due anni https://www.ilmattino.it/primopiano/cronaca/parroco_spinea_flavio_gobbo_gioco_600mila_euro_fedeli-3680088.html
  7. E' finita l'epoca della psicanalisi che abbisognava di molti soldi e di anni ed anni di lettino, ora si va sotto con l'ipnosi regressiva in uno stato molto leggero di ipnosi non ti addormentano, sei sveglia e vedi tutto, ma hai la possibilità di parlare direttamente con il tuo inconscio-anima-coscienza a cui chiedi cosa rappresentano per te quelle allucinazioni visive, perchè hanno un motivo ben preciso nella nostra psiche e servono per manifestare il tuo dolore o trauma o dissociazione mentale, isteria, bipolarismo o forte depressione, una volta individuato il tuo problema non li vedi più. Credere in un Dio è una cosa e nessuno te lo toglie, ma farsi fregare dalle proprie allucinazioni è fanatismo, mancanza di equilibrio mentale!
  8. Comunque nessuno gli ha dato la abilitazione scientifica o sociale per mettere le mani sulle minorenni che dicono di vedere diavoli, santi e madonne, vi sono i medici, psicologi ed ipnologi che guarda caso aumentando la fiducia in se stesso del soggetto che si crea allucinazioni mentali poi questi "demoni" se li vedono disintegrare davanti ai loro occhi a mano a mano che rafforzano la loro personalità, altrimenti dovremo chiederci come mai questi diavoli li vedono solo persone che non hanno mai fatto i killer per la mafia, non hanno mai stuprato donne e bambini e non hanno mai assassinato alcuno nella loro esistenza, e non mi venite a raccontare che sarebbero anime elette e che a motivo di ciò il diavolo le prende di mira, perchè è proprio a cagione di questi eletti mentali FANATICI ossessionati che la gente si ritrova ancora, suo malgrado a vivere in pieno medioevo con il terrore del proprio Aldilà.
  9. Gli è andata bene al bambino poteva buttare lui dal settimo piano, ci sono in giro bestie ultimamente che stanno mortificando le loro donne, le stanno maltrattando a sangue, violentando a letto ed anche assassinando, i figli glieli fanno fare apposta per tenerle sotto giogo, appena non si mostrano sottomesse o addirittura vogliono lasciarli glieli fanno a pezzi. Si sono reincarnati anche loro non solo le Anime limpide.
  10. Ora dovrei ritornare non solo in Sud Dakota ed a Matanzas, ma fare un tour mondiale in tutti i posti dove sono nata, pertanto resto a casa in santa pace a godermi questa vita, la più bella di tutte, malgrado ora non sia ricca, non sono diventata mamma ed attualmente non ho neppure un lavoro: ma ho trovato una Pace interiore che non ha prezzo e mi sono riunita per l'Eternità alla mia Coscienza gemella.
  11. Questa poveraccia sono 5 anni che crede che i preti le tolgono la sua malattia mentale... Gli psicoterapeuti oggi sono preparati ad affrontare questi problemi anche senza medicinali, sotto ipnosi parla L'Anima direttamente del soggetto alla sua mente e sai finalmente cosa ti stà succedendo nel cervello! Per esempio Caruso Colzi specializzato in ipnosi naturale ha già trattato problemi del genere e sa il fatto suo, ma come lui ve ne sono altrettanti che tramite la PNL rafforzano la personalità dell'ipotetico "dannato" che si crea i suoi diavoli e come se li crea così se li distrugge da solo e dopo non ritornano più perchè non esistono per tutti se li stava creando lui. http://carusocolzi.com/chi-sono/ Il racconto di Sandra: “Non lasciatemi sola nella lotta contro Satana” http://www.lastampa.it/2018/04/19/italia/il-racconto-di-sandra-non-lasciatemi-sola-nella-lotta-contro-satana-Kh8gp2tZk6pdhcT8vtFiuK/pagina.html
  12. Lo scandalo del prete esorcista: altri quattro minori vittime di abusi Una voce infantile, ma decisa. Che parla di «fatture», «maledizioni» e «diavoli». Di giovanissime indemoniate picchiate e trascinate per i capelli dal loro «salvatore»: don Michele Barone. Di quattro nuove vittime forse minorenni. Tenute «col collare» e malmenate. La voce che ripercorre mesi che ricordano un film dell'orrore è quella della sorella della ragazzina di tredici anni abusata e malmenata durante gli «esorcismi» di don Barone. https://www.ilmattino.it/caserta/prete_esorcista_casapesenna_quattro_minori_abusi-3662378.html Don Barone: prima rapporti orali poi recitavano il rosario http://www.today.it/rassegna/don-michele-barone-vittima-violenze.html
  13. Personalmente ho fatto un Corso di auto-ipnosi per altri motivi ma imparando tale tecnica la stò sperimentando su piani diversi in associazione con la meditazione che ho avuto la possibilità di apprendere con un altro corso di Trainig autogeno sempre tramite professionisti di alto livello riconosciuti per norma di Legge. Questa esperienza mi ha condotto alla conoscenza di altre me stessa nei tempi passati, almeno 3 esistenze sono certa di aver vissuto, anzi di stare vivendo in contemporanea a questa presente infatti sono in parallelo sulla linea spazio-temporale ed ho compreso anche che avevano un senso, un Fine. A Lancaster (Inghilterra) quando mi hanno data via nel 1600 come tanti altri bambini neonati perchè le famiglie erano troppo povere sono stata salvata da una suora con un grosso cappellone in testa di colore bianco su cui poggiava un manto scuro, aveva un viso tondo e gli occhi chiari, stavo morendo per assideramento perchè faceva molto freddo ed il ricordo è iniziato proprio che mi stanno facendo un bagnetto caldo per farmi riavere e c'è lei che si prenderà cura di me e mi dà il nome di Magdalena. Questa esperienza rivissuta mi ha fatto superare la paura dell'abbandono, che la normale psicoterapia attribuisce sempre ai propri genitori attuali, ma quelli che ho avuto non mi hanno mai abbandonato, quindi ora iniziano a tornare i conti. Mi ha fatto prendere il latte materno tramite una ragazza madre che doveva anche lei abbandonare il figlio e quindi da allora in poi siamo cresciuti insieme, amati e curati entrambi sempre da questa suora che in realtà era stata una mia madre in una esistenza precedente, ma non ricordo quale, si vede che non è stata poi così traumatica quanto questa. Quel latte materno ci salverà entrambi dalla peste perchè abbiamo anticorpi molto forti. Alfine ci sposiamo dopo aver ricevuto in regalo una catapecchia dalla signora anziana a cui facevo la badante. Nel Veneto nel 1730 sono una fanciulla con capelli mossi e ramati ed occhi grigio-verdi-azzurri, molto magra, e vengo data in sposa forzatamente ad un vecchio perchè ciò era consentito dalla nostra Legge, malgrado la sua veneranda età avremo una figlia. Dopo una decina di anni alfine resto vedova con mio grande sollievo perchè avrei desiderato sposare un ragazzo ed eredito la sua tenuta, soldi e gioielli, decido di scappare letteralmente da tale orribile esperienza con la mia bambina in un viaggio attraverso l'Europa che mi condurrà in Olanda, precisamente in provincia di Lissa, dove conosco un uomo di gran pregio di alta moralità ma non ricco quanto me, vedovo e che si occupa di coltivare tulipani, lo assumo in qualità di insegnante per la lingua perchè mi pareva il più serio e preparato e mi piaceva di aiutarlo economicamente, alla fine ci mettiamo insieme ma in parallelo apro una attività di trasformazione di tabacco proveniente dalla Virginia che renderò attraverso esperiementi di mia mano molto leggero e profumato al bergamotto indicato per signore a cui associerò lunghissime pipe molto eleganti, impreziosite e forgiate a mano da valido artigiano, all'epoca tutti investono nella cioccolata, the, tabacco e spezie anche orientali. Sud Dakota metà-fine1800 rinasco maschio ed appartenente alla razza dei nativi Cheyenne, sono sposato con una ragazza della mia tribù nativa che porta lunghi orecchini, abbiamo 2 figli piccoli maschi ma che già sanno salire sul mio cavallo che è tutto bianco e grigio con grosse macchie scure. Conosco mio marito attuale che è la mia anima gemella ed anche lui è un uomo, molto più grande di età e suona per la sua Tribù Sioux, diventaiamo subito amici per la pelle tanto che la mia stessa famiglia ne soffre perchè sentono che tale amico è speciale per la mia vita. Ci perseguitano, ci attaccano, ci uccidono. Ma alcuni di noi riescono a scappare a Cuba precisamente a Matanzas e combattiamo assieme ai locali contro gli spagnoli. Entrambi conosciamo un Apache chiamato Alchesay, probabilmente nel nostro viaggio verso Cuba.
  14. Ho letto in rete di una ragazza ventiduenne di Roma che ha scritto recentemente sul sito di un centro di ipnosi regressiva perchè sente di essere vissuta in altra epoca ed essere stato un nativo, avverte dentro di sè come una nostalgia ed una attrazione per i cavalli e tutto ciò che riguarda queste popolazioni che sono state soggette a "pulizia etnica". Perchè la reincarnazione fa tanto paura? Ha chiesto alla Dottoressa, e lei ha risposto: "Perchè la religione non può tenere più in pugno persone che vivono tante esistenze con la storia delll'inferno, il paradiso ed il purgatorio." La coscienza sopravvive alla morte Jim B. Tucker (nella foto durante il congresso della IAC a Miami) psichiatra infantile statunitense, attivo nel dipartimento di psichiatria e neuroscienze comportamentali dell’Università della Virginia dedica una parte del suo tempo a studiare simili casi. Fin dai primi anni della carriera, oltre ad esercitare la psichiatria clinica, Tucker collabora infatti con Ian Stevenson, uno psichiatra di origine canadese che dirige per conto dell’Università della Virginia un progetto di ricerca su i casi di bambini che ricordano vite precedenti. Dalla morte di Stevenson, nel 2007, Tucker gli è succeduto alla direzione del progetto. Il dottor Tucker ha viaggiato in tutto il mondo, e in particolare in Asia, per incontrare bambini che affermano di ricordare vite passate e in certi casi mostrano segni fisici corrispondenti alle ferite della precedente incarnazione. Jim B. Tucker è autore di due libri in cui racconta i punti più salienti di alcune sue indagini sulla reincarnazione: Life Before Life: A Scientific Investigation of Children’s Memories of Previous Lives (La vita prima della vita: un’indagine scientifica sui ricordi infantili di vite precedenti) dedicato a una serie di casi studiati in Asia e Return to Life: extraordinary cases of children who remember past lives (Ritorno alla vita: casi straordinari di bambini che ricordano vite passate), che riporta invece quasi esclusivamente casi scoperti negli Stati Uniti. In italiano è uscito da Sperling e Kupfer Il bambino che visse due volte. Inoltre le ricerche di Jim B. Tucker hanno attirato l’interesse della stampa e più di una volta sono state al centro di articoli e trasmissioni televisive. Il dottor Tucker ha tenuto una relazione al recente congresso dell’IAC (International Academy for the study of Consciousness) che si è svolto nel maggio scorso a Miami (Florida). Gli abbiamo posto alcune domande sul suo lavoro. Dottor Tucker, lei ha studiato casi di bambini che ricordano vite passate e questo sia in paesi in cui la credenza nella reincarnazione è diffusa e fa parte della cultura dominante, sia invece in paesi come gli Stati Uniti, dove questa credenza non è accettata a livello collettivo. Che differenza ha riscontrato tra queste due realtà come ricercatore? Ovviamente è più facile trovare casi di bambini che ricordano vite precedenti in paesi in cui la reincarnazione fa parte del credo collettivo. Questo soprattutto perché le famiglie sono molto più disposte a parlare apertamente dell’argomento. Fortunatamente negli ultimi tempi, grazie a internet, anche le famiglie americane sanno come trovarci. È vero che i casi sembrano più numerosi nei paesi in cui si crede nella reincarnazione, tuttavia non sono in grado di dire se esista veramente una differenza numerica tra i casi da una cultura all’altra. Certe scuole esoteriche occidentali insegnano che deve trascorrere un dato periodo di tempo tra una reincarnazione e l’altra. Al contrario, nei casi da lei descritti, l’intervallo tra la fine di una vita e l’inizio di quella nuova è sempre breve, a volte brevissimo e in un caso addirittura la morte del primo soggetto avviene dopo la nascita del bambino che sarà la sua nuova incarnazione. Secondo lei, quali sono le regole che presiedono alla reincarnazione, ammesso che ce ne siano? Non mi sento di dire se esistano regole per la reincarnazione né quali possano essere. È esatto che nei casi da noi studiati l’intervallo è sempre breve, a volte brevissimo. Ma non dimentichiamo che si tratta sempre di persone morte giovani e spesso di morte violenta. Non so se siano rappresentative per il normale processo di reincarnazione. In uno dei casi da lei descritti nel libro “Return to life” il bambino afferma di essere tornato in questo mondo perché nella vita precedente non si era occupato dei propri figli e ora voleva essere un padre migliore. Lei pensa che tutti ci reincarniamo con uno scopo? Non saprei. Penso che in generale tutti noi dobbiamo trovare uno scopo nella vita, ma non posso affermare che ci reincarniamo con un obiettivo predefinito. La sua ricerca ha influenzato le sue credenze sulla morte e la vita dopo la morte? Sì, mi sono convinto che c’è qualcosa oltre all’universo fisico. Secondo me esiste anche una dimensione della coscienza che è indipendente dalla realtà materiale. Credo che la coscienza continui a esistere anche dopo la morte del cervello fisico cui è collegata. http://www.mutamenti.ch/index.php/2017/08/09/intervista-tucker/
  15. Bambino malato di leucemia, i medici smettono di curarlo: «Non c'è più speranza». Lui guarisce da solo Parlare di miracolo, per gli uomini di scienza, è qualcosa di decisamente inopportuno. Eppure, nel caso di Julian M., un bimbo di otto anni, anche gli stessi medici hanno deciso di utilizzare quel termine dopo che il piccolo, che soffre di leucemia, ha iniziato a guarire proprio dopo che era stata decisa l'interruzione delle cure. Julian, che vive in Gran Bretagna, soffre di leucemia da quando ha due anni e, dopo tante sedute di chemioterapia e trapianti di midollo osseo, i medici avevano perso la speranza e deciso di interrompere le cure. «Difficilmente riuscirà ad arrivare a Natale», avevano spiegato ai genitori di Julian. Invece non solo il piccolo ha potuto passare le feste in compagnia della famiglia, ma le sue condizioni di salute stanno progressivamente migliorando. «Quando i medici mi dissero di prepararmi al peggio, ho fatto fatica ad accettarlo ma l'ho dovuto dire anche al suo fratellino, che ha quattro anni» - ha spiegato al Sun la mamma di Julian, Aneta - «Ci eravamo rassegnati, nessuna cura sembrava funzionare e anche Julian, provato dal dolore delle cure, mi disse che avrebbe preferito morire». Dopo l'interruzione delle cure, la malattia del bimbo è regredita fino al 50% e la leucemia è passata dallo stadio di linfoblastica acuta a mieloide acuta, una forma meno aggressiva e curabile. I medici non riescono ancora a spiegarsi quello che è stato definito un vero e proprio miracolo perché avviene in un caso ogni 7 miliardi. https://www.ilmessaggero.it/primopiano/esteri/bambino_malato_guarisce_leucemia_julian_m_17_aprile_2018-3675650.html
  16. Vivi in pace la tua ricerca personale, la Coscienza parlerà tramite i bambini in tutto il mondo, tutto stà cambiando in modo oltremodo accellerato e gli ottusi mentali dovranno indietreggiare davanti alla loro Innocenza incondizionata e provata anche scientificamente, alcuni impazziranno perchè non è da tutti dichiarare il proprio fallimento esistenziale: ora viene il bello!
  17. Bene, allora ora si fa sul serio, l'uomo libero da rigidità mentale scientifica, superstizioni e mafie varie che impongono le loro leggi a tutti, dalla politica, alla moda fino ad un fanatismo teologico qualsiasi che puntualmente ci ritroviamo tra i piedi in ogni nazione e che serve a dividere gli animi fino all'odio: finalmente si riprende il Gioco.
  18. Anche i preti cattolici ora partecipano ai rituali di sacrifici umani di persone albine considerate dagli africani il diavolo. Li mutilano e probabilmente ne mangiano anche i pezzi, altro che risorgimento di Gioberti e Rosmini: si salvi chi può! https://www.leggo.it/esteri/news/malawi_prete_arrestato_omicidio_albino_18_aprile_2018-3677559.html
  19. Allora il Papa è contento, nei giorni scorsi aveva detto che i comunisti, i populisti e gli immanentisti sarebbero il diavolo, mentre invece l'mpunito e suoi sciacalli nonchè i naziskin gli vanno a chiodo?! E cosa dire di Mattarella, all'estero manco lo conoscono, infatti sono convinti che sia Bergoglio il nostro capo di stato.
  20. Resta il fatto che per il 19% degli americani il papa è il capo di Stato italiano, per questo avevo pensato che da noi una guarigione spontanea senza intercessione della Chiesa fosse considerata un fenomeno dovuto a demoni , anche perchè i bambini che si ricordano delle loro esistenze precedenti vengono additati ancora come degli impossessati da spiriti maligni, come del resto anche i comunisti, i populisti e gli immanentisti, invece il pluripregiudicato ed i nazisckin? Gli calzano a pennello!? Ma guarda... http://www.today.it/rassegna/americani-pensano-papa-e-capo-dello-stato-italia.html
  21. Invece questa robaccia attira gli incoscienti, a me personalmente fa ca-ga-re, scusate per la parola incoscienti. https://www.supereva.it/bufala-fine-mondo-apocalisse-23-aprile-48949?ref=virgilio
  22. Credo che ogni essere umano abbia diritto a ricercare ciò che gli dà delle Risposte soddisfacenti rispetto al proprio grado di comprendonio e di coscienza personale, quando una roba non convince, non convince, ho fatto un lungo percorso: psicoterapia, trainig autogeno, ipnosi, anche il cristianesimo, ma è troppo integralista e chiuso nei propri dogmi che non sanno di niente soprattutto quello dell'infallibilità del papa è da manicomio... soprattutto manca la reincarnazione che per me è Verità, ma anche alcuni psichiatri e psicologi ancora la rinnegano e continuano a prescivere psicofarmaci solo agli altri...
  23. Credo che ogni essere umano abbia diritto a ricercare ciò che gli dà delle Risposte soddisfacenti rispetto al proprio grado di comprendonio e di coscienza personale, quando una roba non convince, non convince, ho fatto un lungo percorso: psicoterapia, trainig autogeno, ipnosi, anche il cristianesimo, ma è troppo integralista e chiuso nei propri dogmi che non sanno di niente soprattutto quello dell'infallibilità del papa è da manicomio... poi manca la reincarnazione che per me è Verità, ma anche alcuni psichiatri e psicologi ancora la rinnegano e continuano a prescivere psicofarmaci solo agli altri...
  24. A Napoli come in tante altre città italiane un diritto conquistato ad unanimità con la Legge 194 fatta per contrastare le interruzioni di gravidanza abusive a cura di macellai improvvisati con la morte delle donne e lauti guadagni non funziona più, solo per prenotarsi bisogna alzarsi all'alba e rientrare nei primi 8, ed allora ecco perchè stanno andando a ruba le pillole del giorno dopo e dei 5 giorni dopo faidate, è l'unica alternativa ad una Sanità che non assicura più la salute delle donne e soprattutto la legalità. La sciaria contro la libertà delle donne in Europa è già un partito che stà riscuotendo consensi e che vuole le donne separate dagli uomini perfino sui mezzi pubblici, negli ospedali, nelle scuole e gli proibisce l'interruzione di gravidanza ma al contempo vuole instaurare la pena di morte per Legge. Studentesse, single e mogli: la *** dell'aborto negli ospedali di Napoli https://www.ilmattino.it/napoli/cronaca/lotteria_aborto_ospedali_napoli-3675208.html
  25. Quale coscienza? Quella dei gay perversi e pe-dofili che si fanno passare per uomini "prescelti" e vogliono dettare legge sulle donne perchè sono invidiosi della loro maternità e le vogliono punire o mettendole il panno in testa a vita vietando loro di diventare madri o sfruttandole come le vacche di allevamento fin da bambine che gli devono sfornare figli all'infinito? Ma mi facciono il piacere...