Classifica


Discussioni popolari

Contenuti più votati dal 22/04/2017 in tutte le sezioni

  1. Si ho visto, questo forum dedicato alle elezioni è una prova che sta funzionando, finito il periodo elezioni resterà con il titolo politica per far restare li le discussioni che riguardano questo argomento
    4 mi piace
  2. "Siamo noi il vero cambiamento" Assolutamente vero il fatto è indiscutibile però.... però, sono altissime le percentuali che prospettano un cambiamento in peggio.
    4 mi piace
  3. “La reazione di Di Maio di ieri tradisce un nervosismo, è stata un po’ sopra le righe. Se è un uomo, Luigi di Maio dovrà rinunciare all’immunità parlamentare, e venire in tribunale. Perché dire che Pd stringe accordi con i mafiosi è un’accusa falsa e infamante. Per questo il capo politico del M5S sarà querelato”. Il comportamento del candidato premier M5s, per Renzi, “dà il senso di un nervosismo di fondo tra le loro fila e che, come al solito, trova lo sbocco nella frase “eh, ma loro hanno gli impresentabili”. Quello che non si presenta mai è lui: un impresentato”. Il segretario Pd poi rincara la dose sugli impresentabili facendo notare: “I candidati del Movimento 5 Stelle parlano degli indagati del Pd e poi la metà dei loro sindaci è indagato. Parlano di impresentabili e poi nel collegio Lazio2 sbianchettano le foto con Dessì e in Venetopresentano una tipa che dice che i vaccini sono la replica del genocidio. Questi sono gli impresentabili, caro Di Maio”
    4 mi piace
  4. E tra le cose più divertenti ce ne e’ una da scompisciarsi dalle risate: E’ quella in cui garantiscono di risolvere il conflitto israelopalestinese. Ora io mi chiedo , questi non sono stati capaci di comprare un albero di natale ma se li votate risolveranno il problema del conflitto fra Israele e Palestina. Boh !! Ora scusatemi ma io devo andare a chiudere il buco nell'ozono. A mani *** ovviamente (e sono comunque più credibile, nda) . Saluti
    4 mi piace
  5. effettivamente, signor amministratore, ha proprio ragione.
    4 mi piace
  6. 3 mi piace
  7. Beh, devo ammettere che siete proprio divertenti. Una coppia di napoletani che criticano un eventuale desiderio di berlusconi (volutamente minuscolo) di fare un governo con il PD, e non criticano il desiderio reciproco di lega (volutamente minuscolo) e m5s (volutamente minuscolo) di governare insieme. Evidentemente, a parte l'odio della lega nei confronti dei meridionali (di cui i merdionali forse non si ricordano e non si rendono conto) sono più simili di quanto sembri in apparenza. Vicini vicini!
    3 mi piace
  8. tra chi aveva promesso che non avrebbe mai fatto inciuci. Il capo del partito che ha preso più voti al sud che inciucia con colui che il sud proprio non lo può vedere. Ci sarà davvero da divertirsi!!! Armatevi di pop corn, lo spettacolo sta per iniziare.
    3 mi piace
  9. Vedete, secondo me sentire dire da Di Maio che si possono fare accordi con il PD "ma senza Renzi" è un insulto all'intera comunità del partito. Non ad una componente, non ad un'area politica, ma a tutti !! Bene ha fatto il reggente Maurizio Martina a rispondergli per le rime. Nelle parole di Di Maio c'è una operazione propagandistica che offende tutti. Con quale faccia si vengono a chiedere voti al partito mettendo veti sulle persone? Badate bene , non sui contenuti o i temi, ma sulle persone. Queste sono le cose che piacciono al Cazzaro Partenopeo ed a tutti coloro ai quali la bassissima scolarizzazione ha fatto enormi danni . Continuando su quel solco degli attacchi personali e non politici, trattando Renzi come se fosse un pe. do.filo o un criminale incallito. Questa cosa è letteralmente spregevole !! p.s. dispiace per Di Maio, questa operazione più che dividerci ci unirà. Hai sbagliato tattica, mi sa !! E questa e’ musica per le mie orecchie ...!! W un governo Di Maio / Salvini !!
    3 mi piace
  10. Ma sei veramente così o lo fai apposta per farti deridere? Sinceramente, mi auguro per te che sia la seconda.
    3 mi piace
  11. Torture nelle scuole cattoliche canadesi su 50.000 bambini Abusi sessuali, sterilizzazioni di massa, decine di migliaia di bambini morti nelle scuole cattoliche del Canada dal 1922 al 1984. Un caso che sta per arrivare a Roma di Marco Cinque "il manifesto", 4 aprile 2010 Dai capelli strappati alle bastonature, dall'isolamento all'acqua ghiacciata. Decine e decine di sopravvissuti provenienti da dieci diverse scuole residenziali degli stati canadesi della British Columbia e dell'Ontario hanno descritto, tutti sotto giuramento, le seguenti torture, inflitte fra il 1922 ed il 1994, a loro stessi e ad altri bambini, alcuni di solo cinque anni di età: • stringere fili e lenze da pesca attorno al pene dei bambini; • inserire aghi nelle loro mani, guance, lingue, orecchie e pene; • tenerli sospesi sopra tombe aperte minacciando di seppellirli vivi; • costringerli a mangiare cibo pieno di vermi o rigurgitato; • dire loro che i genitori erano morti o che stavano per essere uccisi; • denudarli di fronte alla scolaresca riunita e umiliarli verbalmente o sessualmente; • costringerli a stare eretti per oltre 12 ore di seguito sino a quando non crollavano; • immergerli nell'acqua ghiacciata; • costringerli a dormire all'aperto durante l'inverno; • strappare loro i capelli dalla testa; • sbattere ripetutamente le loro teste contro superfici in muratura o in legno; • colpirli quotidianamente senza preavviso tramite fruste, bastoni, finimenti da cavallo, cinghie metalliche decorate, stecche da biliardo e tubi di ferro; • estrarre loro i denti senza analgesici; • rinchiuderli per giorni in stanzini non ventilati senza acqua né cibo; • somministrare loro regolarmente scosse elettriche alla testa, ai genitali e agli arti. http://www.alkemica.net/articoli/entry/4-società-e-politica/1135-torture-nelle-scuole-cattoliche-canadesi-su-50-000-bambini
    3 mi piace
  12. ...Frabrizio Frizzi è stato una gran bella persona... gentile nell'animo, serio come professionista, per bene come uomo ma soprattutto semplice, umile, qualità ke al giorno d'oggi son rarissime e proprio x queste sue peculiarità é subito entrato nel cuore di tutti tanto da considerarlo un amico, un vicino di casa sincero, un parente amato e rispettato. Una prece.
    3 mi piace
  13. Oltre quello è stata una fervida sostenitrice delle leggi a favore al suo capo, oggi riceve ancora regalini......
    3 mi piace
  14. Domanda : ma quelli che si inchiapp.ettano in seminario vengono considerati....come ? ★★★★★ 😂
    3 mi piace
  15. Con tutta la fatica che faccio, con tutte le rinunce a cui mi sottopongo per eliminare qualche chilo di troppo... poi vengo a sapere che gli uomini sono più felici con una donna curvy. E vabbè allora ditelo!!! http://dilei.it/***-e-psiche/uomini-felici-con-donna-curvy-lo-dice-la-scienza/487675/ Ma voi siete d'accordo? Anche perché c'è curvy e curvy....
    3 mi piace
  16. Beppe Grillo: "Il lavoro retribuito non è più necessario, serve un reddito per diritto di nascita" https://www.msn.com/it-it/notizie/other/beppe-grillo-il-lavoro-retribuito-non-è-più-necessario-serve-un-reddito-per-diritto-di-nascita/ar-BBKcaeW?ocid=spartanntp Sì, sì, sì, avete capoto bene?? Da domani voi signori pomodori avete finito di fare i lazzaroni, vi dovete coltivare, irrigare raccogliere, inscatolare e fare pure la passata. Il discorso vale anche per voi olive, da domani dalla pianta alla bottiglia, e tu tonno non nicchiare da domani un bel salto diretto dentro la scatoletta. Voi ferro, alluminio, rame, vetro, silicio, dovete estrarvi da soli fondervi, modularvi e assemblarvi come componenti dentro ad auto e in qualsiasi altra struttura ove sia richiesta la vostra presenza. Petrolio mi raccomando, da domani direttamente dai pozzi alle raffinerie, ricordati di non fare solo benzina e gasolio ma anche plastiche polimeri, tessuto e gomme per auto che naturalmente poi dovranno provvedere ad assemblarsi in automatico dove richiesto, in modo corretto mi raccomando. Alberi anche voi che diamine è ora di finirla di stare li impietriti nei boschi e nelle foreste, da domani tutti nelle segherie, poi nei cantieri, nei mobilifici e ovunque la vostre presenza sia richiesta. Ma perché ? Ma come perché, che diamine perché lo dice Grillo no? E se lo dice lui dovere crederci lui è uno che di lavoro se ne intende. Decisamente broccato.
    3 mi piace
  17. Mi raccomando, quando vi accorgerete che governare è difficile, quando proporrete leggi impopolari ma sarete obbligati a farle, quando il vostro elettorato vi dirà che state sbagliando, quando vi troverete a dover fare i conti con la realtà politica e istituzionale, evitateci i vari "è colpa del PD" o i più divertenti "è colpa dei governi precedenti", perché come state per raccogliere voi il Paese forse, a memoria mia, nessuno mai lo aveva raccolto così bene. E allora capirete. Forse !!
    3 mi piace
  18. Esaminando i vari interventi su questo forum ho ricavato l'impressione che chi ha perso non abbia la minima idea del perché il proprio partito ha perso, si sfogano continuando a parlare male dei propri avversari così come facevano durante la campagna elettorale, non vedo nessuna autocritica , nessuno che dica abbiamo sbagliato in questo o quello, a sbagliare, a loro parere, sono stati gli elettori tutti populisti, populiste, donnette ignoranti, gente che non è "illuminata" tutti di destra, e giù a inventare tutte le definizioni "offensive" possibili e immaginabili.... guardate che questa è la strada maestra per perdere anche tutte le future elezioni........
    3 mi piace
  19. Ora si che fermeranno l immigrazione, ora si che daranno più di 80 € ,una casa gratis per tutti, il benessere è a portata di mano ! Ora si che sconfiggeranno la mafia ( ci pensa salvini e berlusca) 🤔 ora si che il komunista fosforo è contento...... ( Abbiamo un popolo di fasci, al 78% e la democrazia al 22%) COMPLIMENTI.
    3 mi piace
  20. Comunque anche in quel forum, come in tutti, non sono consentiti insulti Staff Virgilio
    3 mi piace
  21. Perché , tra le forze che scenderanno in campo , e’ l’unica che ha fatto una scelta europeista . L’unica che non ha nessun tentennamento sull’euro e sulla volontà di rimanere all’interno di un consesso globale legato alle democrazie europee. Un partito fatto di gente perbene e competente . Un partito al cui interno ha tantissime eccellenze e che nei 5 anni di governo ci ha tirato fuori da una crisi economica e finanziaria spaventosa consentendoci di poter rialzare la testa e rivaleggere con Paesi da cui eravamo distanti anni luce. Ha accresciuto la nostra credibilità nel mondo che era paritaria a quella di un Paese delle banane. Il PD si e’ rivelato un partito della sx moderna , spendibile nel contesto internazionale accrescendo, con provvedimenti mirati , il potere di acquisto di circa 10.000.000 di cittadini erogando, da 4 anni , una somma di 80 euro mensili alle fasce medio basse della popolazione . Misura definita dagli avversari politici mancetta elettorale ma che ora si guardano bene , tutti , da voler abolire . Grazie ai provvedimenti del governo PD , sono aumentati di oltre un milione i posti di lavoro di cui oltre 600.000 a tempo indeterminato nentre per i rimanenti , quelli a tempo determinato , sono state create guarentigie equiparabili a quelle del tempo indeterminato e con le migliori premesse di essere assunti alla scadenza dei contratti . Grazie a ciò la disoccupazione e’ passata da 14% al 10,5% e quella giovanile dal 44% al 32%. Certo si può fare ancora meglio ma ciò e’ legato solo ad una continuità politica e governativa che solo il PD garantisce . Nella lotta all’evasione si sono succeduti record su record : siamo passati dal recuoerare 6/8 miliardi all’anno, agli oltre 20 di quest’anno. Il potere di acquisto delle famiglie e’ aumentato così come la fiducia , aumentano i fatturati delle aziende , l’export segna record continui ed ora si parla di nuovo di Made in Italy. Grazie al provvedimento della Buona Scuola sono stati regolarizzati 150.000 insegnanti precari che ora hanno certezze contrattuali e di stipendio . Sono stati firmati , dopo anni ed anni di rinvio , i contratti dei dipendenti pubblici e delle forze dell’ordine . Ciò ha contribuito ad elevare il livello di dignità , oltre a quello economico, dei lavoratori di quel comparto. Imponente e’ stato l’impegno , oltre ai risultati , profuso dal PD , nel campo dei diritti civili . Unioni civili , divorzio breve sono fiori all’occhiello. Dispiace per lo Ius Soli ma le persone intelligenti hanno capito il perché non ce li abbiamo fatta . Solo per responsabilità del movimento grillebete . Appena si formerà un nuovo governo a guida PD , provvederemo . Chi sono i competitor del PD ?? Guardateli bene in faccia !! Già questo non deporrebbe a loro favore. Da una parte un miscuglio di destrofasciorazzismo guidato dal Delinquente di Arcore con a fianco il razzista Salvini e la Nera Meloni . Di la una pletora di Incompetenti e raccattati che hanno già dato prova di cosa sono capaci di fare dove amministrano . Sono guidati da un semianalfabeta allo stadio terminale senza nessuna dignità che offende con parole immonde sapendo di poter contare sulla immunità . Un coniglio che scappa continuamente dai confronti . Una manica di opportunisti che fanno finta di tagliarsi lo stipendio per poi ritagliarsi più del triplo di quel a cui rinunciano tramite rimborsi farlocchi , senza giustificazione . Sbianchettatori , massoni, scrocconi , amici di clan malavitosi ed ora pure menatori di mogli e figli . Questo e’ !! E chi ha un minimo di onestà intellettuale non può negare la verità di quel che ho scritto. Sarei “orgoglioso “ di sentirmi dire che ho detto non e’ la verità , che sono bugie e fandonie . Non lo fara’ Nessuno !! Perché e’ la verità e la verità non solo fa male , ma fa scappare menzogneri, Bufalari , Cazzari . Che non hanno niente da dire appena si parla di cose serie . Saluti
    3 mi piace
  22. Un abbraccio e grazie a Federica Angeli (PD) che stamattina armata solo del suo coraggio va in tribunale a testimoniare contro la mafia a Ostia. E grazie, di cuore, anche al coraggio e alla generosità della sua famiglia, che ha sostenuto lei e la sua scelta. Perché sono persone così che ci impediscono di rassegnarci. Ricordatevi che dietro ogni figura pubblica c’è una persona, una casa, un mondo. E che con scelte così forti si paga un prezzo costoso in termini di serenità e di libertà. Da semplici cittadini possiamo fare poco, ma fare sentire che ci siamo, e che un po’ di noi è in quell’aula insieme a lei, questo lo possiamo fare. A testa alta, Federica, se ti giri, ci siamo noi. Chi si sciacqua la bocca con gli insulti contro il PD non ci sara’ !! I Cazzari ed i Bufalari non profferiranno una parola . Ci saremo noi , Federica. Ci sara’ tutto il grande popolo del PD. Di tutti gli altri possiamo e dobbiamo farne a meno !! Forza Federica !!
    3 mi piace
  23. Esperienza personale...E' un modo per non saltare "di fiore in fiore" , anche perchè sicuramente frequentare la stessa persona per diverso tempo permette di creare una affinità che diversamente è difficile da creare. Il fatto che questo sentimento possa evolvere col tempo...può capitare. Non posso esprimere giudizi in questo caso perchè in amore...ci sono cose che non si possono controllare.
    3 mi piace
  24. Volete scommettere ?? Anzi qualcuno e’ già spuntato ed ha già un nome ed un cognome : Matteo Salvini . Ma non rimarrà solo . Altri personaggi lo seguiranno !! Vedrete una moltitudine di pezzi di mer da *** da uomini e nick su questo forum , che con u cadaveri ancora caldi e con centinaia di soccorritori ancora impegnati ad estrarre quelle persone ancora incastrate nei vagoni , non avranno vergogna a fare campagna elettorale sulla pelle dei morti accusando il Govetno del PD ed il Ministro Del Rio . Ed allora mi sembra di sentirli questi sciacalli che accuseranno il PD “ di aver salvato le banche “ invece di fare investimenti strutturali sulle linee ferroviarie per la loro manutenzione ed il cambio tout court di quelle obsolete . E non si vergogneranno , Cazzari di vari schieramenti politici e di varie regioni , pur di infangare l’unica forza politica italiana credibike , a rovesciare nel dibattito false notizie od a non rammentare la verità . L’unica che esiste . Ed allora lo faccio io in modo preventivo : A settembre 2016 il governo Renzi ha stanziato Novantaquattro miliardi di euro di investimenti per rendere le Ferrovie dello Stato Italiane un’azienda di mobilità integrata globale e raddoppiare il fatturato in 10 anni. Sono questi gli obiettivi del Piano Industriale 2017/2026. Il Piano si basa su 5 pilastri strategici : integrazione fra le infrastrutture ferroviarie e stradali; sviluppo internazionale; logistica integrata; mobilità integrata; digitalizzazione. I 94 miliardi di euro sono così suddivisi: 73 miliardi per le infrastrutture , 14 per il materiale rotabile e 7 per lo sviluppo tecnologico. Più della metà delle risorse, 58 miliardi sono già disponibili (23 in autofinanziamento e 35 già stanziati nei Contratti di Programma). Il nuovo Piano Industriale stima la crescita dei ricavi dai 9 miliardi previsti a fine 2016 fino ai 17,6 miliardi nel 2026 e un EBIDTA che in 10 anni punta a crescere da 2,3 a 4,6 miliardi di euro. Più del 70% della crescita prevista sarà associata ad azioni che escono dal perimetro attuale di FS, seguendo i cinque pilastri strategici. Tra crescita, integrazioni e nuove acquisizioni, il numero di dipendenti del Gruppo FS Italiane potrà passare dai circa 69.000 attuali a circa 100.000. Questo e’ , e , ad oggi, sono stati già spesi 8,5 miliardi . Nessuno si azzardi a dire il contrario !! Soprattutto qualche tifoso di vecchi governi che agli investimenti su rotaia destinava solo qualche decina di milioni l’anno. Qualcunoi rammenti a Salvini che qua sul forum ci penso io a sturare le orecchie a qualche Cazzaro sciacallato. Saluti
    3 mi piace
  25. Provo profondamente ribrezzo per un post simile. Hanno clonato pecore e scimmie, mi auguro che a qualcuno non venga in mente la malsana idea di clonare anche director. Sarebbe la fine dell'intelligenza e del buon senso.
    3 mi piace
  26. Ti faccio notare che il treno non era delle F.S. ma della Trenord che mi sembra gestita da celoduri... certo salvini come uno sciacallo ci è già saltato adosso alla notizia è come volevasi dimostrare da la colpa al governo, dimenticandosi che in Lombardia da 23 anni sono loro a governare e la Trenord è direttamente alle diciamo dipendenze della Regione...
    3 mi piace
  27. 3 mi piace
  28. non è l'ora di smetterla di sparare per festeggiare il capodanno? Ma che usanza del cavolo è? Mettere a rischio la vita degli altri per una festa. Lo trovo assurdo e incivile.
    3 mi piace
  29. Quale è lo Stato che ti offre il malaffare ? Dopo un ventennio berlusconismo ci stiamo riprendendo in questo ultimo anno...vedi tu...
    3 mi piace
  30. Serve il volontariato se è volontariato vero Giusto magari come servizio civile x 6 mesi.
    3 mi piace
  31. Leggo che a Trieste e Como le giunte di centro destra hanno vietato l'elemosina, monetaria o "naturale" (pasti caldi), ai poveri. Però mi raccomando, il presepe che sia tirato a lucido nelle scuole pubbliche e che il crocifisso sia esposto in bella vista nelle aule . Le nostre tradizioni cristiane ...vuoi mettere ?? E chissà come si sentono il cuore gonfio di "nostri valori cristiani" quando sistemano delle statuine di plastica e si avvicinano all’eucarestia ... Wath Else !!
    3 mi piace
  32. «Il nostro nemico è il Partito Democratico» ha detto oggi Roberto Fiore, capo di Forza Nuova. Credo di interpretare il nome di tutto il PD dicendo che questa affermazione non ci fa paura. Perché è una frase che chiarisce ancora una volta chi sono loro e chi siamo noi. Il PD e’ nemico di ogni violenza, di ogni intolleranza, di ogni fascismo. Abbiamo molte persone che ci considerano avversari, tanti ci considerano nemici, qualcuno ci odia. Ma il PD e’ e sempre sarà , amico della verità, della libertà, della democrazia, dei diritti. Se Forza Nuova considera il Pd come nemico è perché noi siamo dalla parte giusta. E di lì non ci muoveremo mai a differenza di chi , per odio e rancore verso Renzi, non ci penso’ un minuto ad allearsi con la feccia umana e fascistoide . Saluti
    3 mi piace
  33. Fate attenzione che stanno diffondendo una variante del virus ransomware denominata Bad Rabbit. Apparentemente la campagna in corso, induce le vittime a scaricare falsi installer di Adobe Flash Player da siti Web di informazione compromessi. Una volta infettata una macchina, il malware Bad Rabbit è in grado di diffondersi. I cybercriminali responsabili della campagna Bad Rabbit richiedono alle loro vittime la somma di 0,05 bitcoin (circa 235€) per sbloccare i PC infetti e riottenere l’accesso ai propri file. Se vi arriva una richiesta di a aggiornamento di Adobe, anche su dispositivo mobile, spegnete il dispositivo o pc e NON procedete ad alcun aggiornamento Maggiori dettagli li trovate qui https://www.certnazionale.it/news/2017/10/25/nuova-massiccia-campagna-di-diffusione-ransomware-bad-rabbit/ Staff Virgilio
    3 mi piace
  34. Questo dimostra solamente che c'è una ragazza che vuole giustamente vivere come meglio credo e non sottostare alle imposizioni dei genitori, una ragazza che vuole vivere all'italiana. Una ragazza che, quando sarà adulta, non imporrà ai propri figli lo stile di vita del Bangladesh ma li lascerà liberi di vivere la propria vita. Quindi.....una ragazza ben integrata, decisamente una risorsa!!!!! Da proteggere! E come lei ce ne sono tanti altri.
    3 mi piace
  35. 3 mi piace
  36. Ciao forumisti. Vi *** un'ottima iniziativa rivolta a persone collocabili in fasce di reddito molto basse (o come me, ed è il motivo per cui l'ho scoperto, sono in dolce attesa): il dentista sociale, figura professionale e iniziativa nata da un Accordo sottoscritto nel luglio del 2009 tra il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali, le associazioni ANDI (Associazione Nazionale dei dentisti Italiani) e OCI (Odontoiatri Cattolici Italiani). Per accedere alla prestazione a sostegno del reddito nel 2017 inerente al dentista sociale, è necessario rispondere ad alcuni requisiti: • i cittadini che hanno un reddito ISEE inferiori agli 8.000 euro annui; • donne in gravidanza; • i cittadini che sono esenti dal pagamento del ticket sanitario; • i cittadini in possesso della social card. Tra le prestazioni odontoiatriche, in ordine di prezzo, alle quali si può accedere, vi sono le seguenti: • otturazione di molari e premolari: 25 euro a dente; • estrazione del dente: 60 euro; • ablazione del tartaro: 80 euro; • insegnamento della corretta pratica dell’igiene orale: 80 euro; • visita odontoiatrica: 80 euro; • protesi parziale: 550 euro; • protesi totale: 800 euro.
    3 mi piace
  37. per molto meno il pd aveva fatto dimettere il sindaco marino, i grillini che fanno tanto i puri e duri che fanno??? nulla, scriveranno sul loro blog qualche cosa e lascieranno passare anche questa, per me sono il peggio del peggio e a rimetterci siamo noi cittadini romani!
    3 mi piace
  38. Se rimandassero indietro gli immigrati Italiani sarebbe una cosa immorale, perché i nostri immigrati sono entrati in quelle nazioni in modo legale, hanno rispettato le leggi del paese che li ospitava e hanno contribuito con il loro lavoro alla ricchezza di quelle nazioni; una cosa completamente di versa da quello che sta accadendo in Italia dove masse di gente che non fugge da nessuna guerra e nessuna persecuzione entra in modo illegale nel nostro paese, se ne frega delle nostre leggi , si fa mantenere dal nostro governo e alcuni di loro vorrebbero anche imporci le loro ideologie e i loro stili di vita....
    3 mi piace
  39. Vede Sindaca, a me non interessa contestare la monnezza, le buche, la pioggia. Sono problemi eterni di Roma, si risolveranno, forse no, sicuramente ci vorrà tanto tempo. Ci sta anche non riuscire a gestire una situazione che è molto più complessa di quanto appaia alla popolazione, sono tutte problematiche possibili e comprensibili. Quel che non sopporto è l'arroganza e la supponenza. La presunzione di essere migliori degli altri, che tutti gli altri facciano schifo, e che se si dice sempre l'opposto degli altri allora si è sempre nel giusto. Contesto l'idea che basti gridare "onestà onestà" per fare una campagna elettorale, per il resto ambigua e vacua. I paragoni esasperati per far notizia, voi con S.Francesco non c'azzeccate nulla. Grillo è un attore multimiliardario, con una condanna penale e svariate condanne civili. Un ipocrita che ha cambiato idea più volte nella vita e si è fatto strada col "***", con la provocazione, mai con la proposta o il dialogo. Casaleggio è un imprenditore altrettanto miliardario, il M5S non avrà sedi o tesorieri, ma è un'impresa a tutti gli effetti. La democrazia rimessa al popolo, ma il popolo chi? Lei è stata selezionata alle primarie con un numero di voti pari agli abitanti di una via di Roma, alle amministrative di Genova e di Milano i vincitori sgraditi sono stati fatti fuori in 3 secondi. Pubblica quotidianamente il bait del blog "di" Grillo, i cui ricavi sono ignoti, alla faccia della trasparenza. A proposito, chi è Emanuele Bottaro, e perché il blog è intestato a lui? Siccome è la piattaforma di comunicazione di un partito politico, potremmo vedere la sua dichiarazione dei redditi? Potremmo vedere il bilancio (quello vero) del M5S? La cui pubblicazione peraltro sarebbe un obbligo ai sensi della legge 96/2012. Cara Sindaca, a me di S. Francesco non me ne frega nulla, non sono neanche fervente cristiano, ma voi con lui non c'azzeccate nulla. Questa è l'ennesima sparata grossa per ottenere un altro po' di visibilità. D'altra parte così siete nati, facendo la gara a chi la spara più grossa. Ora il potere è lei, e dopo un anno dovrebbe essersi resa conto che questa tattica serve solo a vincere, ma una volta ottenuta la vittoria, non serve più a nulla. Buon proseguimento, sperando che sia veramente buono per il bene di Roma.
    3 mi piace
  40. Ho votato Renzi! Questo mi rende imbe cille? Forse. Ma molto spesso l'imbecillità è molto più presente in chi la vuol vedere negli altri ad ogni costo e perde il suo tempo a fare comizi contro Renzi. Dove sta qui l'intelligenza?
    3 mi piace
  41. Non sono renziano, non condivido il renzismo e sono stato un militante del P.C.I., sono iscritto alla CGIL e sono convinto che il peggiore partito di sinistra è sempre meglio del miglior partito di destra. Una cosa è essere di sinistra e capire che i risultati si portano a casa passo dopo passo e una cosa è essere di sinistra del tanto peggio tanto meglio. Se guardo le cose fatte dal Governo e questo PD posso tranquillamente ammettere che hanno fatto riforme e tante cose di sinistra quante non se ne siano fatte precedentemente. Uno dei primi atti di Renzi è l’ingresso nel P.S.E. ( Partito Socialista Europeo) da anni se ne discuteva ma mai realizzato. Porto ad esempio simbolico due provvedimenti legislativi che nessun governo di centrosinistra del passato era riuscito a far approvare: la legge sulle Unioni civili che Renzi ha fortemente voluto e che ha difeso rispetto alle proteste della gerarchia cattolica, lui cattolico e scout, dicendo una cosa che mai nessun esponente della vecchia sinistra si sarebbe permesso di dire e cioè che un Presidente del Consiglio ha giurato sulla Costituzione e non sul Vangelo ; la legge che combatte il caporalato, che mai era stata considerata come prioritaria da quelli che oggi chiedono a Renzi di essere più di sinistra. Ma in questi anni altre leggi sono state approvate e sono leggi che solo una forza di sinistra poteva approvare come ad esempio: gli 80 euro al mese in busta paga ai redditi più bassi, l’abolizione dell’'imu sulla prima casa, ha promosso il reddito di inclusione, ha ridotto la tassa RAI , ha fatto una formidabile legge contro le eco mafie promossa da Legambiente, ha fatto la legge Grasso contro la corruzione, si è speso in Europa a favore di una giusta inclusione e distribuzione dei migranti, cancellazione di Equitalia con facilitazione sul pagamento delle cartelle esattoriali, aumento dei fondi per il S.S.N. 1 miliardo in più nel 2016. E ancora per i diciottenni 500 € da spendere per acquisto di libri, ingresso al teatro, cinema e musei, la legge per il cinema; i progetti per le periferie; il riordino dell’editoria e lo sviluppo della green economy; la riforma degli appalti e la legge contro gli sprechi alimentari; una pubblica amministrazione semplificata e la prima legge nazionale sull’autismo, la legge sul “dopo di noi” per assicurare un futuro alle persone con disabilità. Ha introdotto il divorzio breve, l'omicidio stradale , ha realizzato importanti opere pubbliche prima tra tutte la Salerno - Reggio Calabria , ha fatto misure che hanno favorito l'incremento della produzione industriale e del'export, tagliati gli stipendi a tutti manager e funzionari statali a 250.000 euro, assunzione di 160.000 docenti precari e anche in questi giorni ha abolito i voucher. E’ il governo che ha reintrodotto: il reato di falso in bilancio, il reato di auto riciclaggio. Dimentico sicuramente qualcosa e per quanto riguarda l'art.18 era ormai un residuato bellico e nulla di drammatico è successo dopo la sua abolizione. Insomma c’è un paese che è cambiato. Non è diventato il "mondo perfetto", ma un posto dove può essere più semplice vivere, lavorare, studiare, crescere e invecchiare in sicurezza. Basterebbe questo per definire Renzi e l’attuale PD un Partito di sinistra. Si può fare di più? Si può sempre fare di più!!!! Non può chiederlo però quella classe dirigente che negli ultimi 25 anni, oltre a regalarci l’egemonia berlusconiana, non è riuscita a fare granché quando è stata al governo. E non si può pretendere che in tre anni un governo che vive sui rapporti di forza parlamentari, soprattutto al Senato, scaturiti dalla sconfitta bersaniana, ( siamo arrivati primi ma non abbiamo vinto) faccia tutto quello che la vecchia sinistra non è riuscita a fare in 25 anni e più. E questo al di fuori del “personaggio” Renzi, di cui non mi interessa dare un giudizio personale ma esclusivamente politico. In ultimo a chi contesta dicendo che Renzi è al servizio dei petrolieri, dei poteri forti, dei banchieri, della finanza etc… vorrei ricordare che se le cose di cui sopra sono state ottenute perché Renzi è al servizio dei petrolieri, dei poteri forti, dei banchieri, della finanza etc… o questi ultimi sono tutti di sinistra o sono io che sono diventato petroliere, banchiere etc… “ Se siete arrivati alla fine della lettura, mi scuso per la lunghezza, ma non ho avuto il tempo di scriverne uno più breve”. Saluti
    3 mi piace
  42. Vi spiego perchè ho votato Renzi alle primarie del PD. Non sono renziano, non condivido il renzismo e sono stato un militante del P.C.I., sono iscritto alla CGIL e sono convinto che il peggiore partito di sinistra è sempre meglio del miglior partito di destra. Una cosa è essere di sinistra e capire che i risultati si portano a casa passo dopo passo e una cosa è essere di sinistra del tanto peggio tanto meglio. Se guardo le cose fatte dal Governo e questo PD posso tranquillamente ammettere che hanno fatto riforme e tante cose di sinistra quante non se ne siano fatte precedentemente. Uno dei primi atti di Renzi è l’ingresso nel P.S.E. ( Partito Socialista Europeo) da anni se ne discuteva ma mai realizzato. Porto ad esempio simbolico due provvedimenti legislativi che nessun governo di centrosinistra del passato era riuscito a far approvare: la legge sulle Unioni civili che Renzi ha fortemente voluto e che ha difeso rispetto alle proteste della gerarchia cattolica, lui cattolico e scout, dicendo una cosa che mai nessun esponente della vecchia sinistra si sarebbe permesso di dire e cioè che un Presidente del Consiglio ha giurato sulla Costituzione e non sul Vangelo ; la legge che combatte il caporalato, che mai era stata considerata come prioritaria da quelli che oggi chiedono a Renzi di essere più di sinistra. Ma in questi anni altre leggi sono state approvate e sono leggi che solo una forza di sinistra poteva approvare come ad esempio: gli 80 euro al mese in busta paga ai redditi più bassi, l’abolizione dell’'imu sulla prima casa, ha promosso il reddito di inclusione, ha ridotto la tassa RAI , ha fatto una formidabile legge contro le eco mafie promossa da Legambiente, ha fatto la legge Grasso contro la corruzione, si è speso in Europa a favore di una giusta inclusione e distribuzione dei migranti, cancellazione di Equitalia con facilitazione sul pagamento delle cartelle esattoriali, aumento dei fondi per il S.S.N. 1 miliardo in più nel 2016. E ancora per i diciottenni 500 € da spendere per acquisto di libri, ingresso al teatro, cinema e musei, la legge per il cinema; i progetti per le periferie; il riordino dell’editoria e lo sviluppo della green economy; la riforma degli appalti e la legge contro gli sprechi alimentari; una pubblica amministrazione semplificata e la prima legge nazionale sull’autismo, la legge sul “dopo di noi” per assicurare un futuro alle persone con disabilità. Ha introdotto il divorzio breve, l'omicidio stradale , ha realizzato importanti opere pubbliche prima tra tutte la Salerno - Reggio Calabria , ha fatto misure che hanno favorito l'incremento della produzione industriale e del'export, tagliati gli stipendi a tutti manager e funzionari statali a 250.000 euro, assunzione di 160.000 docenti precari e anche in questi giorni ha abolito i voucher. E’ il governo che ha reintrodotto: il reato di falso in bilancio, il reato di auto riciclaggio. Dimentico sicuramente qualcosa e per quanto riguarda l'art.18 era ormai un residuato bellico e nulla di drammatico è successo dopo la sua abolizione. Insomma c’è un paese che è cambiato. Non è diventato il "mondo perfetto", ma un posto dove può essere più semplice vivere, lavorare, studiare, crescere e invecchiare in sicurezza. Basterebbe questo per definire Renzi e l’attuale PD un Partito di sinistra. Si può fare di più? Si può sempre fare di più!!!! Non può chiederlo però quella classe dirigente che negli ultimi 25 anni, oltre a regalarci l’egemonia berlusconiana, non è riuscita a fare granché quando è stata al governo. E non si può pretendere che in tre anni un governo che vive sui rapporti di forza parlamentari, soprattutto al Senato, scaturiti dalla sconfitta bersaniana, ( siamo arrivati primi ma non abbiamo vinto) faccia tutto quello che la vecchia sinistra non è riuscita a fare in 25 anni e più. E questo al di fuori del “personaggio” Renzi, di cui non mi interessa dare un giudizio personale ma esclusivamente politico. In ultimo a chi contesta dicendo che Renzi è al servizio dei petrolieri, dei poteri forti, dei banchieri, della finanza etc… vorrei ricordare che se le cose di cui sopra sono state ottenute perché Renzi è al servizio dei petrolieri, dei poteri forti, dei banchieri, della finanza etc… o questi ultimi sono tutti di sinistra o sono io che sono diventato petroliere, banchiere etc… “ Se siete arrivati alla fine della lettura, mi scuso per la lunghezza, ma non ho avuto il tempo di scriverne uno più breve”. Saluti
    3 mi piace
  43. La Lega “calamita” per i delusi di destra: in lista tre stranieri l’operatrice socio-sanitaria di origine tunisina Najoua Majdoub, l’operaio marocchino Ahmed Ouardaoui e l’ottico di origine ucraina Yuliya Spivak Rettura. Tre presenze che per Rixi stranieri che si sono integrati da noi». come ha spiegato Rixi. Per chi non lo sapesse, l’Europa bacchetta l’Italia perché ai rom non vengono assegnati degli alloggi popolari. Dunque in una Roma già in piena emergenza abitativa, tra chiusura dei residence e fallimento della politica del “buono casa”, i 5 Stelle propongono di “dare casa ai rom”. Ma gli elettori di “destra” che votano la Raggi lo sanno? E’ lecito chiedersi poi come si possa realizzare il superamento dei campi rom senza “aggravio per il bilancio comunale”. Piano piano vedrai......
    3 mi piace
  44. L’antifascismo e la Resistenza non sono uno slogan o una festa o una posizione politica, ma costituiscono il tessuto profondo e l’anima autentica del nostro Paese, perché sono radicati nella memoria viva di milioni di donne e di uomini di ogni età, fede religiosa, passione politica, ceto sociale. I partigiani, del resto, non erano funzionari politici né tantomeno rivoluzionari di professione, ma normalissimi cittadini costretti dalle circostanze, e quasi sempre contro la propria volontà, a mettere a rischio la propria vita e a diventare eroi. È questo il motivo per cui la Resistenza ha vinto: perché rappresentava e incarnava una grande maggioranza di popolo. Non sciupiamo il 25 Aprile, non facciamone uno strumento di divisione, di polemica, di battaglia politica, di rivendicazione correntizia. Oggi qualcuno vorrebbe tornare a dividere, a contrapporre i buoni ai cattivi, i duri e i puri ai tiepidi e agli ignavi, la Brigata Ebraica ai centri sociali che inneggiano a Hamas, il Pd oramai perduto alle buone ragioni della Resistenza all’incorruttibile Anpi che quelle ragioni usa come una clava. Sarebbe un errore clamoroso. L’identità di un Paese, la sua storia e la sua anima, non possono e non debbono essere oggetto di polemiche strumentali, di divisioni, di giudizi senz’appello formulati da chissà quale tribunale rivoluzionario. Se oggi c’è un avversario politico da combattere, se c’è un pericolo per la democrazia, questo si chiama populismo, xenofobia, razzismo, intolleranza, nazionalismo. Il fascismo , quest’invenzione italiana esportata purtroppo con tanto successo in Europa e nel mondo , è un fiume carsico che percorre la società italiana ed europea e di tanto in tanto ritorna impetuoso in superficie, cambia nome e forma, miete consensi popolari, ma nella sua sostanza profondamente illiberale rimane sempre identico a sé. Il voto francese dimostra che l’avversario si può battere con la buona politica e con una vasta unità di popolo: perché in Italia dovrebbe andare altrimenti? Ora e sempre Resistenza . Resistenza contro i vecchi ed i nuovi fascismi incarnati dal M5S , dalla Lega e da tutte quelle destre razziste e xenofobe esistenti nel nostro Paese . Resistenza contro quei professionisti della sinistra sinistra che più sinistra non si può perché pericolosissimi e strumentali alle destre sopra specificate . Fiancheggiatori inconsapevoli non ci penserebbero due volte di affossare un leader di una sinistra diversa da quella che si prefigurano loro seppur sconfitta dalla storia pur di remarli contro e consegnare il Paese ai farabutti . Inconsapevoli e pericolosissimi al punto che nemmeno di sognano che gli stessi partigiani , se oggi fossero ancora vivi , neanche sotto tortura starebbero dalla parte della setta a 5 stelle , dei Travaglio , dei Montanari e degli Zagrebelsky. Già , chissà come festeggeranno e con chi lo festeggeranno , questi personaggi , il 25 Aprile ?? Loro non lo sanno ma l'importante è che lo sappiamo noi da quale parte stare e soprattutto con chi stare. Provo autentici conati di vomito quando sento dire da infimi Cazzari Partenopei che il PD e Renzi hanno abbandonato i valori della sx e che non fanno più parte di quella tradizione . Si vergogni chi ha pronunciato certe parole . Buon 25 aprile a tutti !!
    3 mi piace
  45. Vi è mai capitato di andare ad un mercatino tipico di una qualche località turistica, di vedere gli “artigiani” esporre i loro prodotti e poi, in un posto completamente diverso, trovare gli stessi articoli venduti sempre come prodotti tipici e artigianali? A me si. Oggi è tutto standardizzato. Anche se l'idea del pezzo unico continua ad affascinare, si finisce spesso per cedere al prezzo più concorrenziale del “fatto in serie”, dell'oggetto perfetto, piuttosto che valorizzare il lavoro di creativi che mettono impegno, capacità e passione nella realizzazione di oggetti unici e irripetibili. Eppure sono sempre di più le persone, qui ci riferiamo soprattutto ad un universo femminile, che si appassionano al “fai da te”. Niente a che vedere con l'immagine anni 50 della casalinga che si dedica al cucito dopo aver accudito i bimbi, le creative di oggi sono veramente donne di tutti i tipi: ragazze che studiano all'Università, mamme, donne che lavorano a tempo pieno in tutt'altro settore, persone che portano avanti contemporaneamente anche molti altri interessi, leggono, viaggiano... e si ritagliano uno spazio tutto loro dove danno sfogo alla loro creatività. Avete presente il successo delle fiere creative e di hobbistica? Sono una dimostrazione dell'interesse che sta riscuotendo questo settore. Se l'idea di aprire un negozio tutto nostro è riservata a pochi (i costi e l'impegno necessario sono quasi sempre proibitivi), più facile è puntare su mercatini locali. Ma anche questa non è una strada per tutti, soprattutto può essere impegnativa per chi vive l'hobby creativo come una cosa parallela ad altre attività, per chi sta iniziando e non ha un assortimento così ampio, e per chi non è portato alla vendita diretta. Oggi internet aiuta, chi vuole fare della propria passione una piccola attività può rivolgersi ad appositi market place dedicati all'artigianato creativo che danno la possibilità di aprire veri e propri “negozi on line” dove esporre le proprie creazioni. I costi sono assolutamente irrisori e la soddisfazione di trovare on line quello che è stato creato con le proprie mani è assicurata! In più, per chi non ha abilità manuali ma ama la ricercatezza di articoli unici, questi negozi sono una riserva inesauribile per soddisfare ogni sfizio, concedersi qualcosa che non sia “di serie” e per fare un regalo che sicuramente si farà apprezzare.
    2 mi piace
  46. Non donne che abbiamo voluto la 194 proprio per contrastare gli aborti clandestini e non pensiamo che l'aborto sia la "soluzione" perchè è un vero e proprio intervento chirurgico, non ci permettiamo di andare a spiaccicare manifesti per strada per persuadere le donne ad abortire per forza, perchè è un discorso delicato ed ognuna deve avere la possibilità di pensare con la propria testa e deve avere il LIBERO ARBITRIO altrimenti significa stare sotto la sciaria religiosa papale.
    2 mi piace
  47. Sta dando pochissimo , od addirittura inesistente risalto, ai risultati politici delle città governate , da quasi 2 anni , dal M5S. Allora mi sono insospettito e sono andato a controllare anche per fare da contraltare al Cazzaro di Napoli che sta mandando post su post sui flussi elettorali suddivisi per aeree geografiche . Mi sono detto : Visto il gran successo del Movimento , chissà che trionfo ci sarà stato in quelle città dove i grillini governano e che , per i fortunati abitanti di quelle città simbolo , avranno anticipato quel che vorranno fare anche a livello nazionale . Anticipo l’obiezione : beh , ma quelle erano elezioni locali ed amministrative e non si può fare un parallelo . L’osservazione sarebbe giusta se si farebbe finta di non sapere che il voto grillino e’ un voto esclusivamente ideologico e non legato al territorio in quanto mancanti di storia , cultura e traduzione politica . Bene , detto ciò , con mia grande sorpresa , non solo non c’è stato nessun trionfo , ma in nemmeno una (1) città amministrata dai Grillebeti e nonostante l’effetto traino, vi e’ stato un successo , andando a perdere dai 5 su 12 punti percentuale rispetto al passato . Parlo di Roma , Torino , Livorno Etc Etc . Mi chiedi : Sarà dipeso che chi gli ha già “ provati “ sa a cosa va incontro ? Boh !! Bisognerà chiederlo allo studioso di flussi , Il Cazzaro di Napoli . Saluti
    2 mi piace
  48. Cinque anni fa una coppia di persone dello stesso ses.so non aveva alcun diritto. Oggi ci sono le unioni civili. Cinque anni fa le volontà di un malato sul proprio fine vita non avevano alcun valore. Oggi c'è il biotestamento. Cinque anni fa si pagava l'IMU sulla prima casa. Oggi la pagano solo i proprietari di case di lusso. Cinque anni fa i genitori di persone con disabilità non avevano alcuna certezza per il futuro dei loro figli. Oggi c'è la legge sul "Dopo di noi". Cinque anni fa non esistevano misure universali contro la povertà. Oggi c'è il Reddito d’Inclusione. Cinque anni fa i reati ambientali non erano punibili. Oggi c'è la legge sugli ecoreati. Cinque anni fa tonnellate di cibo in eccesso venivano sprecate. Oggi, con la legge sullo spreco alimentare, è più semplice destinarle a fini di solidarietà sociale. Cinque anni fa non c'era l'Autorità nazionale anticorruzione. Oggi c'è. Cinque anni fa non c'era il codice antimafia. Oggi c'è. Cinque anni fa non c'era il reato di omicidio stradale. Oggi c'è. Cinque anni fa dieci milioni di dipendenti sotto i 1.500 euro non ricevevano alcun aiuto. Oggi ricevono 80 euro al mese in più. Cinque anni fa datori di lavoro disonesti potevano far firmare alle loro dipendenti un documento per poterle "dimissionare" in caso di gravidanza. Oggi le "dimissioni in bianco" sono impossibili. Cinque anni fa il PIL era a -2,4. Oggi è +1,6. Cinque anni fa gli occupati in Italia erano 22 milioni. Oggi sono 23 milioni. Un milione di posti di lavoro in più (la metà a tempo indeterminato). Cinque anni fa non c'era la legge sulla ciclabilità. Oggi c'è. Cinque anni fa i miliardi recuperati dall'evasione fiscale erano 12. Oggi sono 20. Cinque anni fa 100mila docenti erano precari. Oggi sono di ruolo. Cinque anni fa per ottenere il divorzio bisognava aspettare tempi lunghissimi. Oggi c'è il divorzio breve. Cinque anni fa nessuno credeva che i lavori per la Variante di Valico, per il Quadrilatero, per la Salerno-Reggio Calabria sarebbero terminati. Oggi sono terminati. Cinque anni fa punire il caporalato era complicato. Oggi c'è una legge apposita. Cinque anni fa non c'era il processo civile telematico. Oggi c'è. Cinque anni fa non c'era la riforma del Terzo settore. Oggi c'è. Cinque anni fa non c'era il bonus cultura per i 18enni. Adesso c'è. Cinque anni fa i docenti non ricevevano alcun sostegno per la loro formazione. Oggi hanno una card da 500 euro. Cinque anni fa non c'era la responsabilità civile dei magistrati. Oggi c'è. Cinque anni fa non c'era il bonus bebè. Oggi c'è. Cinque anni fa non c'era la dichiarazione dei redditi precompilata. Oggi c'è. Cinque anni fa non c'era il cumulo gratuito delle pensioni. Oggi c'è. Cinque anni fa i furbetti del cartellino proliferavano nella totale impunità. Oggi per legge rischiano il licenziamento immediato. Cinque anni fa chi investiva in cultura non aveva alcuna agevolazione. Oggi c'è l'Art Bonus. Cinque anni fa non c'erano giorni gratuiti per l'ingresso nei musei. Oggi si entra gratis ogni prima domenica del mese. Cinque anni fa non c'era un piano nazionale per la Banda ultra larga. Oggi c'è. Cinque anni fa l'imposta sul reddito delle società (IRES) era al 27.5%, ora è al 24%. Con orgoglio, a testa alta, e senza paura. Questo è il PD!
    2 mi piace
  49. Chiedo scusa signor amministratore, ma le cose non stanno esattamente come da lei citato. Ognuno di noi è in grado di eliminare la propria discussione, a patto che sia stato lui ad iniziarla col primo messaggio, basta cliccare in basso a destra - Azioni di m.o.d,e.r.a.z.i.o.n.e - Elimina - Ok - e il gioco è fatto. Credo che il signor Ambo 23 71, ruota di Napoli, stesse cercando un alibi.
    2 mi piace
  50. Visto che ha ucciso anche in Spagna speriamo che non ci concedano l'estradizione e lo tengano in un loro carcere .... in questo modo saremo sicuri che qualche giudice italiano fra qualche anno non lo liberi per buona condotta......
    2 mi piace