Classifica


Discussioni popolari

Contenuti più votati dal 13/09/2016 in tutte le sezioni

  1. Voto NO perchè è una finta riforma che non produrrebbe nessun risparmio significativo, le riforme da fare erano altre
    5 mi piace
  2. effettivamente, signor amministratore, ha proprio ragione.
    4 mi piace
  3. Avevo una relazione con un uomo sposato, stava andando bene ma ho scoperto che lui oltre a me (e la moglie) aveva un'altra... Mesi fa ho chiuso la storia in tronco ma adesso si è rifatto sentire. Cosa devo fare?
    4 mi piace
  4. Abbiamo già troppe leggi, dare alla camera la possibilità di farne di altre in modo più veloce ingolferebbe ancora di più questo paese che avrebbe bisogno di meno leggi. Quindi io dico no
    4 mi piace
  5. 3 mi piace
  6. non è l'ora di smetterla di sparare per festeggiare il capodanno? Ma che usanza del cavolo è? Mettere a rischio la vita degli altri per una festa. Lo trovo assurdo e incivile.
    3 mi piace
  7. Quale è lo Stato che ti offre il malaffare ? Dopo un ventennio berlusconismo ci stiamo riprendendo in questo ultimo anno...vedi tu...
    3 mi piace
  8. Serve il volontariato se è volontariato vero Giusto magari come servizio civile x 6 mesi.
    3 mi piace
  9. Leggo che a Trieste e Como le giunte di centro destra hanno vietato l'elemosina, monetaria o "naturale" (pasti caldi), ai poveri. Però mi raccomando, il presepe che sia tirato a lucido nelle scuole pubbliche e che il crocifisso sia esposto in bella vista nelle aule . Le nostre tradizioni cristiane ...vuoi mettere ?? E chissà come si sentono il cuore gonfio di "nostri valori cristiani" quando sistemano delle statuine di plastica e si avvicinano all’eucarestia ... Wath Else !!
    3 mi piace
  10. «Il nostro nemico è il Partito Democratico» ha detto oggi Roberto Fiore, capo di Forza Nuova. Credo di interpretare il nome di tutto il PD dicendo che questa affermazione non ci fa paura. Perché è una frase che chiarisce ancora una volta chi sono loro e chi siamo noi. Il PD e’ nemico di ogni violenza, di ogni intolleranza, di ogni fascismo. Abbiamo molte persone che ci considerano avversari, tanti ci considerano nemici, qualcuno ci odia. Ma il PD e’ e sempre sarà , amico della verità, della libertà, della democrazia, dei diritti. Se Forza Nuova considera il Pd come nemico è perché noi siamo dalla parte giusta. E di lì non ci muoveremo mai a differenza di chi , per odio e rancore verso Renzi, non ci penso’ un minuto ad allearsi con la feccia umana e fascistoide . Saluti
    3 mi piace
  11. Fate attenzione che stanno diffondendo una variante del virus ransomware denominata Bad Rabbit. Apparentemente la campagna in corso, induce le vittime a scaricare falsi installer di Adobe Flash Player da siti Web di informazione compromessi. Una volta infettata una macchina, il malware Bad Rabbit è in grado di diffondersi. I cybercriminali responsabili della campagna Bad Rabbit richiedono alle loro vittime la somma di 0,05 bitcoin (circa 235€) per sbloccare i PC infetti e riottenere l’accesso ai propri file. Se vi arriva una richiesta di a aggiornamento di Adobe, anche su dispositivo mobile, spegnete il dispositivo o pc e NON procedete ad alcun aggiornamento Maggiori dettagli li trovate qui https://www.certnazionale.it/news/2017/10/25/nuova-massiccia-campagna-di-diffusione-ransomware-bad-rabbit/ Staff Virgilio
    3 mi piace
  12. Questo dimostra solamente che c'è una ragazza che vuole giustamente vivere come meglio credo e non sottostare alle imposizioni dei genitori, una ragazza che vuole vivere all'italiana. Una ragazza che, quando sarà adulta, non imporrà ai propri figli lo stile di vita del Bangladesh ma li lascerà liberi di vivere la propria vita. Quindi.....una ragazza ben integrata, decisamente una risorsa!!!!! Da proteggere! E come lei ce ne sono tanti altri.
    3 mi piace
  13. 3 mi piace
  14. Ciao forumisti. Vi *** un'ottima iniziativa rivolta a persone collocabili in fasce di reddito molto basse (o come me, ed è il motivo per cui l'ho scoperto, sono in dolce attesa): il dentista sociale, figura professionale e iniziativa nata da un Accordo sottoscritto nel luglio del 2009 tra il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali, le associazioni ANDI (Associazione Nazionale dei dentisti Italiani) e OCI (Odontoiatri Cattolici Italiani). Per accedere alla prestazione a sostegno del reddito nel 2017 inerente al dentista sociale, è necessario rispondere ad alcuni requisiti: • i cittadini che hanno un reddito ISEE inferiori agli 8.000 euro annui; • donne in gravidanza; • i cittadini che sono esenti dal pagamento del ticket sanitario; • i cittadini in possesso della social card. Tra le prestazioni odontoiatriche, in ordine di prezzo, alle quali si può accedere, vi sono le seguenti: • otturazione di molari e premolari: 25 euro a dente; • estrazione del dente: 60 euro; • ablazione del tartaro: 80 euro; • insegnamento della corretta pratica dell’igiene orale: 80 euro; • visita odontoiatrica: 80 euro; • protesi parziale: 550 euro; • protesi totale: 800 euro.
    3 mi piace
  15. per molto meno il pd aveva fatto dimettere il sindaco marino, i grillini che fanno tanto i puri e duri che fanno??? nulla, scriveranno sul loro blog qualche cosa e lascieranno passare anche questa, per me sono il peggio del peggio e a rimetterci siamo noi cittadini romani!
    3 mi piace
  16. Se rimandassero indietro gli immigrati Italiani sarebbe una cosa immorale, perché i nostri immigrati sono entrati in quelle nazioni in modo legale, hanno rispettato le leggi del paese che li ospitava e hanno contribuito con il loro lavoro alla ricchezza di quelle nazioni; una cosa completamente di versa da quello che sta accadendo in Italia dove masse di gente che non fugge da nessuna guerra e nessuna persecuzione entra in modo illegale nel nostro paese, se ne frega delle nostre leggi , si fa mantenere dal nostro governo e alcuni di loro vorrebbero anche imporci le loro ideologie e i loro stili di vita....
    3 mi piace
  17. Vede Sindaca, a me non interessa contestare la monnezza, le buche, la pioggia. Sono problemi eterni di Roma, si risolveranno, forse no, sicuramente ci vorrà tanto tempo. Ci sta anche non riuscire a gestire una situazione che è molto più complessa di quanto appaia alla popolazione, sono tutte problematiche possibili e comprensibili. Quel che non sopporto è l'arroganza e la supponenza. La presunzione di essere migliori degli altri, che tutti gli altri facciano schifo, e che se si dice sempre l'opposto degli altri allora si è sempre nel giusto. Contesto l'idea che basti gridare "onestà onestà" per fare una campagna elettorale, per il resto ambigua e vacua. I paragoni esasperati per far notizia, voi con S.Francesco non c'azzeccate nulla. Grillo è un attore multimiliardario, con una condanna penale e svariate condanne civili. Un ipocrita che ha cambiato idea più volte nella vita e si è fatto strada col "***", con la provocazione, mai con la proposta o il dialogo. Casaleggio è un imprenditore altrettanto miliardario, il M5S non avrà sedi o tesorieri, ma è un'impresa a tutti gli effetti. La democrazia rimessa al popolo, ma il popolo chi? Lei è stata selezionata alle primarie con un numero di voti pari agli abitanti di una via di Roma, alle amministrative di Genova e di Milano i vincitori sgraditi sono stati fatti fuori in 3 secondi. Pubblica quotidianamente il bait del blog "di" Grillo, i cui ricavi sono ignoti, alla faccia della trasparenza. A proposito, chi è Emanuele Bottaro, e perché il blog è intestato a lui? Siccome è la piattaforma di comunicazione di un partito politico, potremmo vedere la sua dichiarazione dei redditi? Potremmo vedere il bilancio (quello vero) del M5S? La cui pubblicazione peraltro sarebbe un obbligo ai sensi della legge 96/2012. Cara Sindaca, a me di S. Francesco non me ne frega nulla, non sono neanche fervente cristiano, ma voi con lui non c'azzeccate nulla. Questa è l'ennesima sparata grossa per ottenere un altro po' di visibilità. D'altra parte così siete nati, facendo la gara a chi la spara più grossa. Ora il potere è lei, e dopo un anno dovrebbe essersi resa conto che questa tattica serve solo a vincere, ma una volta ottenuta la vittoria, non serve più a nulla. Buon proseguimento, sperando che sia veramente buono per il bene di Roma.
    3 mi piace
  18. Ho votato Renzi! Questo mi rende imbe cille? Forse. Ma molto spesso l'imbecillità è molto più presente in chi la vuol vedere negli altri ad ogni costo e perde il suo tempo a fare comizi contro Renzi. Dove sta qui l'intelligenza?
    3 mi piace
  19. Non sono renziano, non condivido il renzismo e sono stato un militante del P.C.I., sono iscritto alla CGIL e sono convinto che il peggiore partito di sinistra è sempre meglio del miglior partito di destra. Una cosa è essere di sinistra e capire che i risultati si portano a casa passo dopo passo e una cosa è essere di sinistra del tanto peggio tanto meglio. Se guardo le cose fatte dal Governo e questo PD posso tranquillamente ammettere che hanno fatto riforme e tante cose di sinistra quante non se ne siano fatte precedentemente. Uno dei primi atti di Renzi è l’ingresso nel P.S.E. ( Partito Socialista Europeo) da anni se ne discuteva ma mai realizzato. Porto ad esempio simbolico due provvedimenti legislativi che nessun governo di centrosinistra del passato era riuscito a far approvare: la legge sulle Unioni civili che Renzi ha fortemente voluto e che ha difeso rispetto alle proteste della gerarchia cattolica, lui cattolico e scout, dicendo una cosa che mai nessun esponente della vecchia sinistra si sarebbe permesso di dire e cioè che un Presidente del Consiglio ha giurato sulla Costituzione e non sul Vangelo ; la legge che combatte il caporalato, che mai era stata considerata come prioritaria da quelli che oggi chiedono a Renzi di essere più di sinistra. Ma in questi anni altre leggi sono state approvate e sono leggi che solo una forza di sinistra poteva approvare come ad esempio: gli 80 euro al mese in busta paga ai redditi più bassi, l’abolizione dell’'imu sulla prima casa, ha promosso il reddito di inclusione, ha ridotto la tassa RAI , ha fatto una formidabile legge contro le eco mafie promossa da Legambiente, ha fatto la legge Grasso contro la corruzione, si è speso in Europa a favore di una giusta inclusione e distribuzione dei migranti, cancellazione di Equitalia con facilitazione sul pagamento delle cartelle esattoriali, aumento dei fondi per il S.S.N. 1 miliardo in più nel 2016. E ancora per i diciottenni 500 € da spendere per acquisto di libri, ingresso al teatro, cinema e musei, la legge per il cinema; i progetti per le periferie; il riordino dell’editoria e lo sviluppo della green economy; la riforma degli appalti e la legge contro gli sprechi alimentari; una pubblica amministrazione semplificata e la prima legge nazionale sull’autismo, la legge sul “dopo di noi” per assicurare un futuro alle persone con disabilità. Ha introdotto il divorzio breve, l'omicidio stradale , ha realizzato importanti opere pubbliche prima tra tutte la Salerno - Reggio Calabria , ha fatto misure che hanno favorito l'incremento della produzione industriale e del'export, tagliati gli stipendi a tutti manager e funzionari statali a 250.000 euro, assunzione di 160.000 docenti precari e anche in questi giorni ha abolito i voucher. E’ il governo che ha reintrodotto: il reato di falso in bilancio, il reato di auto riciclaggio. Dimentico sicuramente qualcosa e per quanto riguarda l'art.18 era ormai un residuato bellico e nulla di drammatico è successo dopo la sua abolizione. Insomma c’è un paese che è cambiato. Non è diventato il "mondo perfetto", ma un posto dove può essere più semplice vivere, lavorare, studiare, crescere e invecchiare in sicurezza. Basterebbe questo per definire Renzi e l’attuale PD un Partito di sinistra. Si può fare di più? Si può sempre fare di più!!!! Non può chiederlo però quella classe dirigente che negli ultimi 25 anni, oltre a regalarci l’egemonia berlusconiana, non è riuscita a fare granché quando è stata al governo. E non si può pretendere che in tre anni un governo che vive sui rapporti di forza parlamentari, soprattutto al Senato, scaturiti dalla sconfitta bersaniana, ( siamo arrivati primi ma non abbiamo vinto) faccia tutto quello che la vecchia sinistra non è riuscita a fare in 25 anni e più. E questo al di fuori del “personaggio” Renzi, di cui non mi interessa dare un giudizio personale ma esclusivamente politico. In ultimo a chi contesta dicendo che Renzi è al servizio dei petrolieri, dei poteri forti, dei banchieri, della finanza etc… vorrei ricordare che se le cose di cui sopra sono state ottenute perché Renzi è al servizio dei petrolieri, dei poteri forti, dei banchieri, della finanza etc… o questi ultimi sono tutti di sinistra o sono io che sono diventato petroliere, banchiere etc… “ Se siete arrivati alla fine della lettura, mi scuso per la lunghezza, ma non ho avuto il tempo di scriverne uno più breve”. Saluti
    3 mi piace
  20. Vi spiego perchè ho votato Renzi alle primarie del PD. Non sono renziano, non condivido il renzismo e sono stato un militante del P.C.I., sono iscritto alla CGIL e sono convinto che il peggiore partito di sinistra è sempre meglio del miglior partito di destra. Una cosa è essere di sinistra e capire che i risultati si portano a casa passo dopo passo e una cosa è essere di sinistra del tanto peggio tanto meglio. Se guardo le cose fatte dal Governo e questo PD posso tranquillamente ammettere che hanno fatto riforme e tante cose di sinistra quante non se ne siano fatte precedentemente. Uno dei primi atti di Renzi è l’ingresso nel P.S.E. ( Partito Socialista Europeo) da anni se ne discuteva ma mai realizzato. Porto ad esempio simbolico due provvedimenti legislativi che nessun governo di centrosinistra del passato era riuscito a far approvare: la legge sulle Unioni civili che Renzi ha fortemente voluto e che ha difeso rispetto alle proteste della gerarchia cattolica, lui cattolico e scout, dicendo una cosa che mai nessun esponente della vecchia sinistra si sarebbe permesso di dire e cioè che un Presidente del Consiglio ha giurato sulla Costituzione e non sul Vangelo ; la legge che combatte il caporalato, che mai era stata considerata come prioritaria da quelli che oggi chiedono a Renzi di essere più di sinistra. Ma in questi anni altre leggi sono state approvate e sono leggi che solo una forza di sinistra poteva approvare come ad esempio: gli 80 euro al mese in busta paga ai redditi più bassi, l’abolizione dell’'imu sulla prima casa, ha promosso il reddito di inclusione, ha ridotto la tassa RAI , ha fatto una formidabile legge contro le eco mafie promossa da Legambiente, ha fatto la legge Grasso contro la corruzione, si è speso in Europa a favore di una giusta inclusione e distribuzione dei migranti, cancellazione di Equitalia con facilitazione sul pagamento delle cartelle esattoriali, aumento dei fondi per il S.S.N. 1 miliardo in più nel 2016. E ancora per i diciottenni 500 € da spendere per acquisto di libri, ingresso al teatro, cinema e musei, la legge per il cinema; i progetti per le periferie; il riordino dell’editoria e lo sviluppo della green economy; la riforma degli appalti e la legge contro gli sprechi alimentari; una pubblica amministrazione semplificata e la prima legge nazionale sull’autismo, la legge sul “dopo di noi” per assicurare un futuro alle persone con disabilità. Ha introdotto il divorzio breve, l'omicidio stradale , ha realizzato importanti opere pubbliche prima tra tutte la Salerno - Reggio Calabria , ha fatto misure che hanno favorito l'incremento della produzione industriale e del'export, tagliati gli stipendi a tutti manager e funzionari statali a 250.000 euro, assunzione di 160.000 docenti precari e anche in questi giorni ha abolito i voucher. E’ il governo che ha reintrodotto: il reato di falso in bilancio, il reato di auto riciclaggio. Dimentico sicuramente qualcosa e per quanto riguarda l'art.18 era ormai un residuato bellico e nulla di drammatico è successo dopo la sua abolizione. Insomma c’è un paese che è cambiato. Non è diventato il "mondo perfetto", ma un posto dove può essere più semplice vivere, lavorare, studiare, crescere e invecchiare in sicurezza. Basterebbe questo per definire Renzi e l’attuale PD un Partito di sinistra. Si può fare di più? Si può sempre fare di più!!!! Non può chiederlo però quella classe dirigente che negli ultimi 25 anni, oltre a regalarci l’egemonia berlusconiana, non è riuscita a fare granché quando è stata al governo. E non si può pretendere che in tre anni un governo che vive sui rapporti di forza parlamentari, soprattutto al Senato, scaturiti dalla sconfitta bersaniana, ( siamo arrivati primi ma non abbiamo vinto) faccia tutto quello che la vecchia sinistra non è riuscita a fare in 25 anni e più. E questo al di fuori del “personaggio” Renzi, di cui non mi interessa dare un giudizio personale ma esclusivamente politico. In ultimo a chi contesta dicendo che Renzi è al servizio dei petrolieri, dei poteri forti, dei banchieri, della finanza etc… vorrei ricordare che se le cose di cui sopra sono state ottenute perché Renzi è al servizio dei petrolieri, dei poteri forti, dei banchieri, della finanza etc… o questi ultimi sono tutti di sinistra o sono io che sono diventato petroliere, banchiere etc… “ Se siete arrivati alla fine della lettura, mi scuso per la lunghezza, ma non ho avuto il tempo di scriverne uno più breve”. Saluti
    3 mi piace
  21. La Lega “calamita” per i delusi di destra: in lista tre stranieri l’operatrice socio-sanitaria di origine tunisina Najoua Majdoub, l’operaio marocchino Ahmed Ouardaoui e l’ottico di origine ucraina Yuliya Spivak Rettura. Tre presenze che per Rixi stranieri che si sono integrati da noi». come ha spiegato Rixi. Per chi non lo sapesse, l’Europa bacchetta l’Italia perché ai rom non vengono assegnati degli alloggi popolari. Dunque in una Roma già in piena emergenza abitativa, tra chiusura dei residence e fallimento della politica del “buono casa”, i 5 Stelle propongono di “dare casa ai rom”. Ma gli elettori di “destra” che votano la Raggi lo sanno? E’ lecito chiedersi poi come si possa realizzare il superamento dei campi rom senza “aggravio per il bilancio comunale”. Piano piano vedrai......
    3 mi piace
  22. L’antifascismo e la Resistenza non sono uno slogan o una festa o una posizione politica, ma costituiscono il tessuto profondo e l’anima autentica del nostro Paese, perché sono radicati nella memoria viva di milioni di donne e di uomini di ogni età, fede religiosa, passione politica, ceto sociale. I partigiani, del resto, non erano funzionari politici né tantomeno rivoluzionari di professione, ma normalissimi cittadini costretti dalle circostanze, e quasi sempre contro la propria volontà, a mettere a rischio la propria vita e a diventare eroi. È questo il motivo per cui la Resistenza ha vinto: perché rappresentava e incarnava una grande maggioranza di popolo. Non sciupiamo il 25 Aprile, non facciamone uno strumento di divisione, di polemica, di battaglia politica, di rivendicazione correntizia. Oggi qualcuno vorrebbe tornare a dividere, a contrapporre i buoni ai cattivi, i duri e i puri ai tiepidi e agli ignavi, la Brigata Ebraica ai centri sociali che inneggiano a Hamas, il Pd oramai perduto alle buone ragioni della Resistenza all’incorruttibile Anpi che quelle ragioni usa come una clava. Sarebbe un errore clamoroso. L’identità di un Paese, la sua storia e la sua anima, non possono e non debbono essere oggetto di polemiche strumentali, di divisioni, di giudizi senz’appello formulati da chissà quale tribunale rivoluzionario. Se oggi c’è un avversario politico da combattere, se c’è un pericolo per la democrazia, questo si chiama populismo, xenofobia, razzismo, intolleranza, nazionalismo. Il fascismo , quest’invenzione italiana esportata purtroppo con tanto successo in Europa e nel mondo , è un fiume carsico che percorre la società italiana ed europea e di tanto in tanto ritorna impetuoso in superficie, cambia nome e forma, miete consensi popolari, ma nella sua sostanza profondamente illiberale rimane sempre identico a sé. Il voto francese dimostra che l’avversario si può battere con la buona politica e con una vasta unità di popolo: perché in Italia dovrebbe andare altrimenti? Ora e sempre Resistenza . Resistenza contro i vecchi ed i nuovi fascismi incarnati dal M5S , dalla Lega e da tutte quelle destre razziste e xenofobe esistenti nel nostro Paese . Resistenza contro quei professionisti della sinistra sinistra che più sinistra non si può perché pericolosissimi e strumentali alle destre sopra specificate . Fiancheggiatori inconsapevoli non ci penserebbero due volte di affossare un leader di una sinistra diversa da quella che si prefigurano loro seppur sconfitta dalla storia pur di remarli contro e consegnare il Paese ai farabutti . Inconsapevoli e pericolosissimi al punto che nemmeno di sognano che gli stessi partigiani , se oggi fossero ancora vivi , neanche sotto tortura starebbero dalla parte della setta a 5 stelle , dei Travaglio , dei Montanari e degli Zagrebelsky. Già , chissà come festeggeranno e con chi lo festeggeranno , questi personaggi , il 25 Aprile ?? Loro non lo sanno ma l'importante è che lo sappiamo noi da quale parte stare e soprattutto con chi stare. Provo autentici conati di vomito quando sento dire da infimi Cazzari Partenopei che il PD e Renzi hanno abbandonato i valori della sx e che non fanno più parte di quella tradizione . Si vergogni chi ha pronunciato certe parole . Buon 25 aprile a tutti !!
    3 mi piace
  23. Il problema è caro Fosforo che non sono le idee dei grillini e tanto meno quelle di Travaglio ad essere di sinistra ma è evidente che tu supporti le loro idee e di conseguenza auspichi un governo di grillini incapaci e poco onesti come a Roma, o peggio il ritorno della destra del pregiudicato piduista con alleanza anche se ad ora non confermata dei celoduri. Questo è quello che dai a capire che vorresti , perché altra alternativa non esiste. P.S.Avere il consenso del shiny e del galileo, al posto tuo mi preoccuperei molto. Renzi non mi è mai piaciuto lo sai, ma se l'alternativa come già è avvenuto ai tempi di Bersani ridare spazio alla destra becera o al fascismo grillino beh ...
    3 mi piace
  24. Il comico è uno di quei mestieri che alla lunga stanca.. Anche per Benigni è la stessa storia: un tempo, almeno ai miei occhi, appariva simpatico e geniale, un provocatore con la capacità di apparire sano e comico nonostante spesso usasse termini forti. Lo ricordo sempre affiancato da personaggi noti alla cultura popolare, da Renzo Arbore alla Carrà. Ricordo in particolar modo il suo legame forte con Massimo Troisi e confesso di aver versato qualche lacrima per la poesia che gli ha dedicato dopo la morte: “Non so cosa teneva “dint’a capa”,intelligente, generoso, scaltro,per lui non vale il detto che è del Papa,morto un Troisi non se ne fa un altro. Morto Troisi muore la segreta arte di quella dolce tarantella, ciò che Moravia disse del Poeta io lo ridico per un Pulcinella. La gioia di bagnarsi in quel diluvio di “jamm, o’ saccio, ‘naggia, oilloc, azz!”era come parlare col Vesuvio, era come ascoltare del buon Jazz. “Non si capisce”, urlavano sicuri, “questo Troisi se ne resti al Sud!” Adesso lo capiscono i canguri, gli Indiani e i miliardari di Holliwood! Con lui ho capito tutta la bellezza di Napoli, la gente, il suo destino, e non m’ha mai parlato della pizza, e non m’ha mai suonato il mandolino. O Massimino io ti tengo in serbo fra ciò che il mondo dona di più caro, ha fatto più miracoli il tuo verbo di quello dell’amato San Gennaro”. La scena epica con la Carrà, chi non la ricorda, un misto di comicità, imbarazzo e spontaneità.. https://www.youtube.com/watch?v=vQ4eUHOBB9I Appena avevo la fortuna di vederlo in tv, non riuscivo a cambiar canale. I suoi film con Troisi, tutti visti, che Benigni !! Da Dante in poi, inizio a non seguirlo più, ho l’impressione di vedere un Benigni cambiato, diverso; un oratore non un comico, le sue apparizioni sembrano comizi senza alcun richiamo alla sua potente spontaneità. Mi dissocio assolutamente da qualsiasi teoria che tanti definiscono con il nome di “complottistica” ma qualcosa è cambiato, non c’è dubbio. Nel 2011 , incuriosito da ciò che sentivo in giro, vado a rivedere il suo monologo sull’unità.. non dimenticherò mai la voce di mio nonno che posto alle mie spalle mi sussurrò <era meglio quando parlava della “pucchiacca”>, e già, è finito il Roberto del popolo. Un escalation di eventi sono la chiara evidenza della sua volontà di mettere da parte la sua vocazione, dedicandosi completamente ad altro; comizio al parlamento europeo, Bibbia, Costituzione e per finire chiare espressioni di volontà politiche; a me, non fa ridere più. Questa mattina, mentre mi reco al lavoro, apprendo la notizia della sua partecipazione alla cena che si terrà presso la casa bianca (il tempio della anticomicità) in serata con Renzi & Co, credo che Benigni comico sia finito schierandosi apertamente dalla parte dei tristi che spesso, si ritrovano ad impugnare la statuetta degli oscar. Anche Massimo da lassù si starà chiedendo: “Robè, ma ch’ stai cumbinann’ “
    3 mi piace
  25. Da quando è nato, ho sempre votato PD, ma non sono mai stata una renziana. Adesso, con tutto quello che è successo e ancora sta succedendo, mi viene sempre più voglia di sostenere Renzi, l'unico che non si è piegato ai giochetti di potere orchestrati da D'Alema. Roberto Speranza incarna proprio l'emblema di quello di cui sto parlando. Fino a che Renzi portata voti e faceva vincere andava tutto bene, ora che si è creato un vuoto di potere, subito ci si è infilato, spinto - secondo me - da Mister Baffetto... che vergogna!
    3 mi piace
  26. alle ore 11.40 Fabo si è addormentato e come lui stesso ha detto lo ha fatto 'senza l'aiuto del suo stato' . Resto della mia idea, ogni essere umano dovrebbe poter aver diritto a non soffrire. RIP Fabo spero che il tuo gesto possa essere d'aiuto per tante persone che in questo momento soffrono
    3 mi piace
  27. Nesun profumo vale l'odore della pelle. Come diceva la nannini... voglio il tuo profumo (appunto, il tuo, non quello artificiale)
    3 mi piace
  28. ma va! Un leghista con un immigrato albanese? Lei si sbaglia signor mark, una cosa del genere non è possibile.
    3 mi piace
  29. 3 mi piace
  30. Renzi ha perso e se ne va . Rimangono sul campo i cosiddetti vincitori ?? Ma scusate , chi sono ?? Perché festeggia Grillo ed i webeti , festeggia Salvini ed i razzisti , festeggia il Delinquente e la mascotte Brunetta , festeggia la Meloni ed Alemanno , festeggiano Dalema e Bersani , festeggia Casa Pound con le teste rasate , festeggia Vendola e Landini , festeggia La testadikazzo Docgalileo all'unisono con Fosforo , festeggia Shinycaghetta e Monellebete con i mulini a vento . Insomma festeggiano tutti evcetto Renzi che infatti se ne va . Ma mi chiedo e chiedo : Non sarete un po' troppi a festeggiare ?? Insomma .....chi cazxo ha vinto ??
    3 mi piace
  31. zerograno fatti un esame di coscienza, l'euro ha fatto solo male questo e l'ennesimo esempio.
    3 mi piace
  32. smettela con queste diete insulse. Fate sana attività sportiva, bevete molta acqua, e naturalmete mangiate sano.
    3 mi piace
  33. 3 mi piace
  34. Confesso, cari i miei venticinque lettori, di essermi appassionato alla diatriba che attualmente anima lo scambio verbale tra fosforo31 e mark525. Il pisanissimo paladino della piddinità chiede a fosfy se ricorda di Giosi Ferrandino, il quale “fu arrestato, trascorse un mese circa in carcere a Poggioreale e, una volta rimesso in libertà dal Gip, fece quasi 4 mesi di arresti domiciliari “. Secondo mark525, l'episodio offrì a Calandrino Travaglio l'ennesima occasione per salire in cattedra e mollare fendenti ripetuti verso non solo il povero Ferrandino ma anche verso il PD ed il suo segretario Renzi. Il perissodattilo pisano mark525 si domanda: “poteva o non poteva il baro e falsario Fosforo31 non prendere la palla al balzo ed iniziare a scrivere le solite nefandezze verso tutto il PD e Renzi ?” A domanda il medesimo somaro pisano risponde: “certo che no! Ed allora post chilometrici con i soliti bla bla bla intervallati da qualche riferimento verso De Luca”. Il paladino della piddinità parla dei fatti accaduti il 30 marzo 2015 e che hanno visto protagonista Giuseppe Ferrandino, detto Giosi. Il 17 gennaio 2018 è stato assolto con formula piena per non aver commesso il fatto. Secondo mark525 “già questo sarebbe sufficiente per vomitare addosso al Sig Fosforo”. Come è ovvio, l'amico fosfy non ci tiene particolarmente a farsi vomitare addosso e quindi replica. Fosforo31 sostiene che il paladino della piddinità scrive “vaneggiando, delirando e attribuendomi cose che non ho mai scritto né pensato” e “... apre una discussione per ricordarmi i post chilometrici che avrei scritto su tale Giosi Ferrandino, carneade ischitano che io avrei sottoposto a processo sommario e condannato prima dei giudici...” L'amico fosfy confessa infine quanto segue: “cari forumisti, alla mia età non posso più scommettere sulla memoria, ma io questo nome proprio non me lo ricordavo”. Cari i miei venticinque lettori, sappiate che fosfy il nome di Giosi Ferrandino non lo ricorda per un motivo semplicissimo: FOSFORO31 NON HAI MAI SCRITTO POST CHILOMETRICI O MILLIMETRICI SU GIOSI FERRANDINO Fosforo31 non ha bisogno di nessuna cura. Nelle pagine del vecchio forum, nei post datati 30 marzo 2015 e giorni successivi http://archivio.forum.virgilio.it/messaggi/fosforo31?page=109 l'amico fosforo31 non ha scritto assolutamente niente di Giosi Ferrandino. Da cui segue che fosfy ha perfettamente ragione su una cosa: IL PALADINO PISANO DELLA PIDDINITÀ HA URGENTE BISOGNO DI CURE. In verità avevo più volte raccomandato al paladino della piddinità di rivolgersi al seguente indirizzo http://www.ao-pisa.toscana.it/index.php?option=com_content&id=375%3Apsichiatria-1d&Itemid=80&showall=1 ma ovviamente non sono stato ascoltato. Il caso psichiatrico di mark525, rintronato paladino della piddinità, è sotto gli occhi di tutti. Non ci resta che ridere. Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti PS: il vecchio forum è incredibilmente lento e occorre armarsi di pazienza
    2 mi piace
  35. Precisiamo meglio Kompagno. Tu non ci crederai ma sono convinto che siano in tanti a batteri anche perché dovresti farmi capire bene cosa ci sia di tanto vergognoso in quella foto. Questo è un mistero che solo tu puoi aiutarmi a capire. Ma so che tu sei uno di animo gentile e generoso e sicuramente lo farai.
    2 mi piace
  36. 2 mi piace
  37. Buon sangue (blu) non mente . A proposito di malfattori, vogliamo parlare anche del nipotino Vittorio Emanuele, sedicente erede al trono, coinvolto nell'omicidio Hamer e mai del tutto scagionato ?
    2 mi piace
  38. 2 mi piace
  39. In questo caso ai danni di una dottoressa della guardia medica....sequestrata e violentata mentre era in servizio. Director, co glione, perchè quest notizia non l'hai postata? Forse perchè lo stupratore era italiano e non extracomunitario? Per te è meno grave?
    2 mi piace
  40. Cosa cazxo c'entra De Luca in quel triste episodio di malasanita' a Napoli, solo il Cazzaro Fosforo lo sa !! La solita è vomitevole campagna denigratoria contro un valido amministratore che ha solo una colpa . Essere del PD. Basta solo quello ed avanza per far vomitare al frustrato Napoletano i soliti ragli al cielo da perfetto asino a comando, spinto ed accecato da un irrefrenabile odio personale verso tuttocio' che ha a che fare con il PD. La solita solfa anti PD !! Invece qui vi sono delle precise responsabilità personali ed individuali antico retaggio di un Sud che e' rimasto al 1800, degli amministrativi che se ne ***.no, qui, dove non c'è un angiografo e i medici si insultano tra loro, senza collaborazione, e idem per gli infermieri!!!!I peggiori disastri in sanità avvengono quando il capo, il direttore di un reparto, è un incapace la cui autorità non è riconosciuta, oppure è un facente funzioni, incarico instabile, e quindi non può comandare. Ed e' la classica sceneggiata di Meroliana memoria dove tutti si atteggiano a vittime dove il "Ue guaglio' vaccinne tu a fatiga". Ed allora arriva un grande De Luca che capisce che per uscire da questo circolo vizioso , per portare la sanità campana almeno a livello sufficiente , ci vogliono amministratori e manager preparati e di livello . Gente che conosce il suo mestiere e da come riorganizzare il tutto per impedire che quelli che vi sono ora ,Messi lì per fare numero da qualche potentato locale ma inetti ed incapaci, vengano spazzati via . Ci vuole gente competente e soprattutto che non sia legata al malaffare territoriale e non guardi in faccia a nessuno . Che se ne "fot.te" dei Cazzari e Bufalari abili solo a denigrare ed ad un proporre un cazxo. Ma questi nuovi manager hanno un costo di mercato . Vanno pagati di più di quelli inetti che c'erano prima e che sono i veri responsabili se il Sud e la Campania , sono maglia nera anche in questo campo . Costano di più ma si ripagheranno con l'efficienza , con una ristrutturazione ad ampio raggio , dove finalmente chi e' stipendiato per fare professionalmente il proprio lavoro , inizi a farlo oppure pedata nel Ku.lo o a casa ad ingrossare le fila degli adepti del Cazzaro Fosforo. Vai De Luca !! La parte sana e seria dei napoletani e dei campani sani e seri sta con te e non con gli odiatori e pexxi di mer da come il Cazzaro Fosforo. Saluti
    2 mi piace
  41. E finalmente abbiamo la possibilità di avere come maestro il grande Heinz Beck..... non bisogna dire altro......
    2 mi piace
  42. Resta comunque il fatto che la disoccupazione è in diminuzione, e questo non si può negare. Anche se è evidente che a qualcuno dispiace. Le 5 regioni del sud sopra citate purtroppo sono sempre state penalizzate dal punto di vista occupazionale, e continuano ad esserlo.
    2 mi piace
  43. a sti punto certa gente avrebbe bisogno sopportare sulla propria pelle cosa si prova quando stuprano una donna della loro famiglia, uccidono un padre, un marito, un figlio, un fratello o vengono a derubati dei risparmi di tutta una vita e nn contenti ti pikkiano... ma probabilm si umiliano e stan zitti xké il partito ordina così...
    2 mi piace
  44. o bello, lo pratico da una vita ma non sapevo che esistesse un termine specifico, da noi era comunemente definito il salto della stecca, con riferimento al gioco del bigliardo, quando con la propria biglia si saltava il castello per andare a colpire l'altra senza fare danni :D ma forse a quei tempi era ancora più complesso , solo che... come in tutte le cose erano pochi quelli che riuscivano a farlo.
    2 mi piace
  45. io non ho interesse ad esprimermi, pare una cavolate senza senso
    2 mi piace
  46. Io tutte le sere mi cospargo di olio di mandorle dolci, d'inverno e in autunno, in primavera estate sostituisco il rito con una crema leggera idratante... al mattino mi sveglio con la pelle morbidissima poi federe del cuscino sempre di raso
    2 mi piace
  47. chissà, a volte è difficile capire se un determinato post meriti un rispoosta o debba essere igniofrato, ci sono post che apparentemente non aprono una discussione perche non pongono direttamente una domanda, ma rappresentano qualche cosa che va interpretato.
    2 mi piace
  48. risolvibile portalo da un gioielliere e in un attimo gli restituirà la sua lucentezza, forse non è neppure graffiato forse il materiale usato ha creato una patina , basta rimuoverla,comunque è strano.
    2 mi piace
  49. io avevo una rossa, ed effettivamente per quei tempi aveva una marcia in più, 5, quando le altre ne avevano ancora solo 4, Alfa Romeo Spider , una bomba... in tutti i sensi... a parte gli scherzi a quanto mi consta sono gli uomini che a letto... hanno sempre qualche marcia in meno
    2 mi piace
  50. L'occhiello del FQ di oggi: Il berlusconiano Antonio Tajani batte il pd Gianni Pittella e diventa presidente del Parlamento Ue. Uno scontro fra titani che nobilita ancor più che questa Europa. Se questi sono i nostri massimi rappresentanti, povera Italia, povera Europa! Guardatevi bene questo filmato, specie la parte finale. Il commentatore è John Peter Sloan noto attore e insegnante di inglese. Ascoltate bene cosa ha detto Pittella nel suo discorso da vicepresidente del Parlamento Europeo, e la traduzione di Sloan, e tenetevi forte la pancia:
    2 mi piace