Classifica


Discussioni popolari

Contenuti più votati dal 13/09/2016 in tutte le sezioni

  1. Voto NO perchè è una finta riforma che non produrrebbe nessun risparmio significativo, le riforme da fare erano altre
    5 mi piace
  2. Avevo una relazione con un uomo sposato, stava andando bene ma ho scoperto che lui oltre a me (e la moglie) aveva un'altra... Mesi fa ho chiuso la storia in tronco ma adesso si è rifatto sentire. Cosa devo fare?
    4 mi piace
  3. Abbiamo già troppe leggi, dare alla camera la possibilità di farne di altre in modo più veloce ingolferebbe ancora di più questo paese che avrebbe bisogno di meno leggi. Quindi io dico no
    4 mi piace
  4. Fate attenzione che stanno diffondendo una variante del virus ransomware denominata Bad Rabbit. Apparentemente la campagna in corso, induce le vittime a scaricare falsi installer di Adobe Flash Player da siti Web di informazione compromessi. Una volta infettata una macchina, il malware Bad Rabbit è in grado di diffondersi. I cybercriminali responsabili della campagna Bad Rabbit richiedono alle loro vittime la somma di 0,05 bitcoin (circa 235€) per sbloccare i PC infetti e riottenere l’accesso ai propri file. Se vi arriva una richiesta di a aggiornamento di Adobe, anche su dispositivo mobile, spegnete il dispositivo o pc e NON procedete ad alcun aggiornamento Maggiori dettagli li trovate qui https://www.certnazionale.it/news/2017/10/25/nuova-massiccia-campagna-di-diffusione-ransomware-bad-rabbit/ Staff Virgilio
    3 mi piace
  5. Questo dimostra solamente che c'è una ragazza che vuole giustamente vivere come meglio credo e non sottostare alle imposizioni dei genitori, una ragazza che vuole vivere all'italiana. Una ragazza che, quando sarà adulta, non imporrà ai propri figli lo stile di vita del Bangladesh ma li lascerà liberi di vivere la propria vita. Quindi.....una ragazza ben integrata, decisamente una risorsa!!!!! Da proteggere! E come lei ce ne sono tanti altri.
    3 mi piace
  6. 3 mi piace
  7. Ciao forumisti. Vi *** un'ottima iniziativa rivolta a persone collocabili in fasce di reddito molto basse (o come me, ed è il motivo per cui l'ho scoperto, sono in dolce attesa): il dentista sociale, figura professionale e iniziativa nata da un Accordo sottoscritto nel luglio del 2009 tra il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali, le associazioni ANDI (Associazione Nazionale dei dentisti Italiani) e OCI (Odontoiatri Cattolici Italiani). Per accedere alla prestazione a sostegno del reddito nel 2017 inerente al dentista sociale, è necessario rispondere ad alcuni requisiti: • i cittadini che hanno un reddito ISEE inferiori agli 8.000 euro annui; • donne in gravidanza; • i cittadini che sono esenti dal pagamento del ticket sanitario; • i cittadini in possesso della social card. Tra le prestazioni odontoiatriche, in ordine di prezzo, alle quali si può accedere, vi sono le seguenti: • otturazione di molari e premolari: 25 euro a dente; • estrazione del dente: 60 euro; • ablazione del tartaro: 80 euro; • insegnamento della corretta pratica dell’igiene orale: 80 euro; • visita odontoiatrica: 80 euro; • protesi parziale: 550 euro; • protesi totale: 800 euro.
    3 mi piace
  8. per molto meno il pd aveva fatto dimettere il sindaco marino, i grillini che fanno tanto i puri e duri che fanno??? nulla, scriveranno sul loro blog qualche cosa e lascieranno passare anche questa, per me sono il peggio del peggio e a rimetterci siamo noi cittadini romani!
    3 mi piace
  9. Se rimandassero indietro gli immigrati Italiani sarebbe una cosa immorale, perché i nostri immigrati sono entrati in quelle nazioni in modo legale, hanno rispettato le leggi del paese che li ospitava e hanno contribuito con il loro lavoro alla ricchezza di quelle nazioni; una cosa completamente di versa da quello che sta accadendo in Italia dove masse di gente che non fugge da nessuna guerra e nessuna persecuzione entra in modo illegale nel nostro paese, se ne frega delle nostre leggi , si fa mantenere dal nostro governo e alcuni di loro vorrebbero anche imporci le loro ideologie e i loro stili di vita....
    3 mi piace
  10. Vede Sindaca, a me non interessa contestare la monnezza, le buche, la pioggia. Sono problemi eterni di Roma, si risolveranno, forse no, sicuramente ci vorrà tanto tempo. Ci sta anche non riuscire a gestire una situazione che è molto più complessa di quanto appaia alla popolazione, sono tutte problematiche possibili e comprensibili. Quel che non sopporto è l'arroganza e la supponenza. La presunzione di essere migliori degli altri, che tutti gli altri facciano schifo, e che se si dice sempre l'opposto degli altri allora si è sempre nel giusto. Contesto l'idea che basti gridare "onestà onestà" per fare una campagna elettorale, per il resto ambigua e vacua. I paragoni esasperati per far notizia, voi con S.Francesco non c'azzeccate nulla. Grillo è un attore multimiliardario, con una condanna penale e svariate condanne civili. Un ipocrita che ha cambiato idea più volte nella vita e si è fatto strada col "***", con la provocazione, mai con la proposta o il dialogo. Casaleggio è un imprenditore altrettanto miliardario, il M5S non avrà sedi o tesorieri, ma è un'impresa a tutti gli effetti. La democrazia rimessa al popolo, ma il popolo chi? Lei è stata selezionata alle primarie con un numero di voti pari agli abitanti di una via di Roma, alle amministrative di Genova e di Milano i vincitori sgraditi sono stati fatti fuori in 3 secondi. Pubblica quotidianamente il bait del blog "di" Grillo, i cui ricavi sono ignoti, alla faccia della trasparenza. A proposito, chi è Emanuele Bottaro, e perché il blog è intestato a lui? Siccome è la piattaforma di comunicazione di un partito politico, potremmo vedere la sua dichiarazione dei redditi? Potremmo vedere il bilancio (quello vero) del M5S? La cui pubblicazione peraltro sarebbe un obbligo ai sensi della legge 96/2012. Cara Sindaca, a me di S. Francesco non me ne frega nulla, non sono neanche fervente cristiano, ma voi con lui non c'azzeccate nulla. Questa è l'ennesima sparata grossa per ottenere un altro po' di visibilità. D'altra parte così siete nati, facendo la gara a chi la spara più grossa. Ora il potere è lei, e dopo un anno dovrebbe essersi resa conto che questa tattica serve solo a vincere, ma una volta ottenuta la vittoria, non serve più a nulla. Buon proseguimento, sperando che sia veramente buono per il bene di Roma.
    3 mi piace
  11. Ho votato Renzi! Questo mi rende imbe cille? Forse. Ma molto spesso l'imbecillità è molto più presente in chi la vuol vedere negli altri ad ogni costo e perde il suo tempo a fare comizi contro Renzi. Dove sta qui l'intelligenza?
    3 mi piace
  12. Non sono renziano, non condivido il renzismo e sono stato un militante del P.C.I., sono iscritto alla CGIL e sono convinto che il peggiore partito di sinistra è sempre meglio del miglior partito di destra. Una cosa è essere di sinistra e capire che i risultati si portano a casa passo dopo passo e una cosa è essere di sinistra del tanto peggio tanto meglio. Se guardo le cose fatte dal Governo e questo PD posso tranquillamente ammettere che hanno fatto riforme e tante cose di sinistra quante non se ne siano fatte precedentemente. Uno dei primi atti di Renzi è l’ingresso nel P.S.E. ( Partito Socialista Europeo) da anni se ne discuteva ma mai realizzato. Porto ad esempio simbolico due provvedimenti legislativi che nessun governo di centrosinistra del passato era riuscito a far approvare: la legge sulle Unioni civili che Renzi ha fortemente voluto e che ha difeso rispetto alle proteste della gerarchia cattolica, lui cattolico e scout, dicendo una cosa che mai nessun esponente della vecchia sinistra si sarebbe permesso di dire e cioè che un Presidente del Consiglio ha giurato sulla Costituzione e non sul Vangelo ; la legge che combatte il caporalato, che mai era stata considerata come prioritaria da quelli che oggi chiedono a Renzi di essere più di sinistra. Ma in questi anni altre leggi sono state approvate e sono leggi che solo una forza di sinistra poteva approvare come ad esempio: gli 80 euro al mese in busta paga ai redditi più bassi, l’abolizione dell’'imu sulla prima casa, ha promosso il reddito di inclusione, ha ridotto la tassa RAI , ha fatto una formidabile legge contro le eco mafie promossa da Legambiente, ha fatto la legge Grasso contro la corruzione, si è speso in Europa a favore di una giusta inclusione e distribuzione dei migranti, cancellazione di Equitalia con facilitazione sul pagamento delle cartelle esattoriali, aumento dei fondi per il S.S.N. 1 miliardo in più nel 2016. E ancora per i diciottenni 500 € da spendere per acquisto di libri, ingresso al teatro, cinema e musei, la legge per il cinema; i progetti per le periferie; il riordino dell’editoria e lo sviluppo della green economy; la riforma degli appalti e la legge contro gli sprechi alimentari; una pubblica amministrazione semplificata e la prima legge nazionale sull’autismo, la legge sul “dopo di noi” per assicurare un futuro alle persone con disabilità. Ha introdotto il divorzio breve, l'omicidio stradale , ha realizzato importanti opere pubbliche prima tra tutte la Salerno - Reggio Calabria , ha fatto misure che hanno favorito l'incremento della produzione industriale e del'export, tagliati gli stipendi a tutti manager e funzionari statali a 250.000 euro, assunzione di 160.000 docenti precari e anche in questi giorni ha abolito i voucher. E’ il governo che ha reintrodotto: il reato di falso in bilancio, il reato di auto riciclaggio. Dimentico sicuramente qualcosa e per quanto riguarda l'art.18 era ormai un residuato bellico e nulla di drammatico è successo dopo la sua abolizione. Insomma c’è un paese che è cambiato. Non è diventato il "mondo perfetto", ma un posto dove può essere più semplice vivere, lavorare, studiare, crescere e invecchiare in sicurezza. Basterebbe questo per definire Renzi e l’attuale PD un Partito di sinistra. Si può fare di più? Si può sempre fare di più!!!! Non può chiederlo però quella classe dirigente che negli ultimi 25 anni, oltre a regalarci l’egemonia berlusconiana, non è riuscita a fare granché quando è stata al governo. E non si può pretendere che in tre anni un governo che vive sui rapporti di forza parlamentari, soprattutto al Senato, scaturiti dalla sconfitta bersaniana, ( siamo arrivati primi ma non abbiamo vinto) faccia tutto quello che la vecchia sinistra non è riuscita a fare in 25 anni e più. E questo al di fuori del “personaggio” Renzi, di cui non mi interessa dare un giudizio personale ma esclusivamente politico. In ultimo a chi contesta dicendo che Renzi è al servizio dei petrolieri, dei poteri forti, dei banchieri, della finanza etc… vorrei ricordare che se le cose di cui sopra sono state ottenute perché Renzi è al servizio dei petrolieri, dei poteri forti, dei banchieri, della finanza etc… o questi ultimi sono tutti di sinistra o sono io che sono diventato petroliere, banchiere etc… “ Se siete arrivati alla fine della lettura, mi scuso per la lunghezza, ma non ho avuto il tempo di scriverne uno più breve”. Saluti
    3 mi piace
  13. Vi spiego perchè ho votato Renzi alle primarie del PD. Non sono renziano, non condivido il renzismo e sono stato un militante del P.C.I., sono iscritto alla CGIL e sono convinto che il peggiore partito di sinistra è sempre meglio del miglior partito di destra. Una cosa è essere di sinistra e capire che i risultati si portano a casa passo dopo passo e una cosa è essere di sinistra del tanto peggio tanto meglio. Se guardo le cose fatte dal Governo e questo PD posso tranquillamente ammettere che hanno fatto riforme e tante cose di sinistra quante non se ne siano fatte precedentemente. Uno dei primi atti di Renzi è l’ingresso nel P.S.E. ( Partito Socialista Europeo) da anni se ne discuteva ma mai realizzato. Porto ad esempio simbolico due provvedimenti legislativi che nessun governo di centrosinistra del passato era riuscito a far approvare: la legge sulle Unioni civili che Renzi ha fortemente voluto e che ha difeso rispetto alle proteste della gerarchia cattolica, lui cattolico e scout, dicendo una cosa che mai nessun esponente della vecchia sinistra si sarebbe permesso di dire e cioè che un Presidente del Consiglio ha giurato sulla Costituzione e non sul Vangelo ; la legge che combatte il caporalato, che mai era stata considerata come prioritaria da quelli che oggi chiedono a Renzi di essere più di sinistra. Ma in questi anni altre leggi sono state approvate e sono leggi che solo una forza di sinistra poteva approvare come ad esempio: gli 80 euro al mese in busta paga ai redditi più bassi, l’abolizione dell’'imu sulla prima casa, ha promosso il reddito di inclusione, ha ridotto la tassa RAI , ha fatto una formidabile legge contro le eco mafie promossa da Legambiente, ha fatto la legge Grasso contro la corruzione, si è speso in Europa a favore di una giusta inclusione e distribuzione dei migranti, cancellazione di Equitalia con facilitazione sul pagamento delle cartelle esattoriali, aumento dei fondi per il S.S.N. 1 miliardo in più nel 2016. E ancora per i diciottenni 500 € da spendere per acquisto di libri, ingresso al teatro, cinema e musei, la legge per il cinema; i progetti per le periferie; il riordino dell’editoria e lo sviluppo della green economy; la riforma degli appalti e la legge contro gli sprechi alimentari; una pubblica amministrazione semplificata e la prima legge nazionale sull’autismo, la legge sul “dopo di noi” per assicurare un futuro alle persone con disabilità. Ha introdotto il divorzio breve, l'omicidio stradale , ha realizzato importanti opere pubbliche prima tra tutte la Salerno - Reggio Calabria , ha fatto misure che hanno favorito l'incremento della produzione industriale e del'export, tagliati gli stipendi a tutti manager e funzionari statali a 250.000 euro, assunzione di 160.000 docenti precari e anche in questi giorni ha abolito i voucher. E’ il governo che ha reintrodotto: il reato di falso in bilancio, il reato di auto riciclaggio. Dimentico sicuramente qualcosa e per quanto riguarda l'art.18 era ormai un residuato bellico e nulla di drammatico è successo dopo la sua abolizione. Insomma c’è un paese che è cambiato. Non è diventato il "mondo perfetto", ma un posto dove può essere più semplice vivere, lavorare, studiare, crescere e invecchiare in sicurezza. Basterebbe questo per definire Renzi e l’attuale PD un Partito di sinistra. Si può fare di più? Si può sempre fare di più!!!! Non può chiederlo però quella classe dirigente che negli ultimi 25 anni, oltre a regalarci l’egemonia berlusconiana, non è riuscita a fare granché quando è stata al governo. E non si può pretendere che in tre anni un governo che vive sui rapporti di forza parlamentari, soprattutto al Senato, scaturiti dalla sconfitta bersaniana, ( siamo arrivati primi ma non abbiamo vinto) faccia tutto quello che la vecchia sinistra non è riuscita a fare in 25 anni e più. E questo al di fuori del “personaggio” Renzi, di cui non mi interessa dare un giudizio personale ma esclusivamente politico. In ultimo a chi contesta dicendo che Renzi è al servizio dei petrolieri, dei poteri forti, dei banchieri, della finanza etc… vorrei ricordare che se le cose di cui sopra sono state ottenute perché Renzi è al servizio dei petrolieri, dei poteri forti, dei banchieri, della finanza etc… o questi ultimi sono tutti di sinistra o sono io che sono diventato petroliere, banchiere etc… “ Se siete arrivati alla fine della lettura, mi scuso per la lunghezza, ma non ho avuto il tempo di scriverne uno più breve”. Saluti
    3 mi piace
  14. La Lega “calamita” per i delusi di destra: in lista tre stranieri l’operatrice socio-sanitaria di origine tunisina Najoua Majdoub, l’operaio marocchino Ahmed Ouardaoui e l’ottico di origine ucraina Yuliya Spivak Rettura. Tre presenze che per Rixi stranieri che si sono integrati da noi». come ha spiegato Rixi. Per chi non lo sapesse, l’Europa bacchetta l’Italia perché ai rom non vengono assegnati degli alloggi popolari. Dunque in una Roma già in piena emergenza abitativa, tra chiusura dei residence e fallimento della politica del “buono casa”, i 5 Stelle propongono di “dare casa ai rom”. Ma gli elettori di “destra” che votano la Raggi lo sanno? E’ lecito chiedersi poi come si possa realizzare il superamento dei campi rom senza “aggravio per il bilancio comunale”. Piano piano vedrai......
    3 mi piace
  15. L’antifascismo e la Resistenza non sono uno slogan o una festa o una posizione politica, ma costituiscono il tessuto profondo e l’anima autentica del nostro Paese, perché sono radicati nella memoria viva di milioni di donne e di uomini di ogni età, fede religiosa, passione politica, ceto sociale. I partigiani, del resto, non erano funzionari politici né tantomeno rivoluzionari di professione, ma normalissimi cittadini costretti dalle circostanze, e quasi sempre contro la propria volontà, a mettere a rischio la propria vita e a diventare eroi. È questo il motivo per cui la Resistenza ha vinto: perché rappresentava e incarnava una grande maggioranza di popolo. Non sciupiamo il 25 Aprile, non facciamone uno strumento di divisione, di polemica, di battaglia politica, di rivendicazione correntizia. Oggi qualcuno vorrebbe tornare a dividere, a contrapporre i buoni ai cattivi, i duri e i puri ai tiepidi e agli ignavi, la Brigata Ebraica ai centri sociali che inneggiano a Hamas, il Pd oramai perduto alle buone ragioni della Resistenza all’incorruttibile Anpi che quelle ragioni usa come una clava. Sarebbe un errore clamoroso. L’identità di un Paese, la sua storia e la sua anima, non possono e non debbono essere oggetto di polemiche strumentali, di divisioni, di giudizi senz’appello formulati da chissà quale tribunale rivoluzionario. Se oggi c’è un avversario politico da combattere, se c’è un pericolo per la democrazia, questo si chiama populismo, xenofobia, razzismo, intolleranza, nazionalismo. Il fascismo , quest’invenzione italiana esportata purtroppo con tanto successo in Europa e nel mondo , è un fiume carsico che percorre la società italiana ed europea e di tanto in tanto ritorna impetuoso in superficie, cambia nome e forma, miete consensi popolari, ma nella sua sostanza profondamente illiberale rimane sempre identico a sé. Il voto francese dimostra che l’avversario si può battere con la buona politica e con una vasta unità di popolo: perché in Italia dovrebbe andare altrimenti? Ora e sempre Resistenza . Resistenza contro i vecchi ed i nuovi fascismi incarnati dal M5S , dalla Lega e da tutte quelle destre razziste e xenofobe esistenti nel nostro Paese . Resistenza contro quei professionisti della sinistra sinistra che più sinistra non si può perché pericolosissimi e strumentali alle destre sopra specificate . Fiancheggiatori inconsapevoli non ci penserebbero due volte di affossare un leader di una sinistra diversa da quella che si prefigurano loro seppur sconfitta dalla storia pur di remarli contro e consegnare il Paese ai farabutti . Inconsapevoli e pericolosissimi al punto che nemmeno di sognano che gli stessi partigiani , se oggi fossero ancora vivi , neanche sotto tortura starebbero dalla parte della setta a 5 stelle , dei Travaglio , dei Montanari e degli Zagrebelsky. Già , chissà come festeggeranno e con chi lo festeggeranno , questi personaggi , il 25 Aprile ?? Loro non lo sanno ma l'importante è che lo sappiamo noi da quale parte stare e soprattutto con chi stare. Provo autentici conati di vomito quando sento dire da infimi Cazzari Partenopei che il PD e Renzi hanno abbandonato i valori della sx e che non fanno più parte di quella tradizione . Si vergogni chi ha pronunciato certe parole . Buon 25 aprile a tutti !!
    3 mi piace
  16. Il problema è caro Fosforo che non sono le idee dei grillini e tanto meno quelle di Travaglio ad essere di sinistra ma è evidente che tu supporti le loro idee e di conseguenza auspichi un governo di grillini incapaci e poco onesti come a Roma, o peggio il ritorno della destra del pregiudicato piduista con alleanza anche se ad ora non confermata dei celoduri. Questo è quello che dai a capire che vorresti , perché altra alternativa non esiste. P.S.Avere il consenso del shiny e del galileo, al posto tuo mi preoccuperei molto. Renzi non mi è mai piaciuto lo sai, ma se l'alternativa come già è avvenuto ai tempi di Bersani ridare spazio alla destra becera o al fascismo grillino beh ...
    3 mi piace
  17. Il comico è uno di quei mestieri che alla lunga stanca.. Anche per Benigni è la stessa storia: un tempo, almeno ai miei occhi, appariva simpatico e geniale, un provocatore con la capacità di apparire sano e comico nonostante spesso usasse termini forti. Lo ricordo sempre affiancato da personaggi noti alla cultura popolare, da Renzo Arbore alla Carrà. Ricordo in particolar modo il suo legame forte con Massimo Troisi e confesso di aver versato qualche lacrima per la poesia che gli ha dedicato dopo la morte: “Non so cosa teneva “dint’a capa”,intelligente, generoso, scaltro,per lui non vale il detto che è del Papa,morto un Troisi non se ne fa un altro. Morto Troisi muore la segreta arte di quella dolce tarantella, ciò che Moravia disse del Poeta io lo ridico per un Pulcinella. La gioia di bagnarsi in quel diluvio di “jamm, o’ saccio, ‘naggia, oilloc, azz!”era come parlare col Vesuvio, era come ascoltare del buon Jazz. “Non si capisce”, urlavano sicuri, “questo Troisi se ne resti al Sud!” Adesso lo capiscono i canguri, gli Indiani e i miliardari di Holliwood! Con lui ho capito tutta la bellezza di Napoli, la gente, il suo destino, e non m’ha mai parlato della pizza, e non m’ha mai suonato il mandolino. O Massimino io ti tengo in serbo fra ciò che il mondo dona di più caro, ha fatto più miracoli il tuo verbo di quello dell’amato San Gennaro”. La scena epica con la Carrà, chi non la ricorda, un misto di comicità, imbarazzo e spontaneità.. https://www.youtube.com/watch?v=vQ4eUHOBB9I Appena avevo la fortuna di vederlo in tv, non riuscivo a cambiar canale. I suoi film con Troisi, tutti visti, che Benigni !! Da Dante in poi, inizio a non seguirlo più, ho l’impressione di vedere un Benigni cambiato, diverso; un oratore non un comico, le sue apparizioni sembrano comizi senza alcun richiamo alla sua potente spontaneità. Mi dissocio assolutamente da qualsiasi teoria che tanti definiscono con il nome di “complottistica” ma qualcosa è cambiato, non c’è dubbio. Nel 2011 , incuriosito da ciò che sentivo in giro, vado a rivedere il suo monologo sull’unità.. non dimenticherò mai la voce di mio nonno che posto alle mie spalle mi sussurrò <era meglio quando parlava della “pucchiacca”>, e già, è finito il Roberto del popolo. Un escalation di eventi sono la chiara evidenza della sua volontà di mettere da parte la sua vocazione, dedicandosi completamente ad altro; comizio al parlamento europeo, Bibbia, Costituzione e per finire chiare espressioni di volontà politiche; a me, non fa ridere più. Questa mattina, mentre mi reco al lavoro, apprendo la notizia della sua partecipazione alla cena che si terrà presso la casa bianca (il tempio della anticomicità) in serata con Renzi & Co, credo che Benigni comico sia finito schierandosi apertamente dalla parte dei tristi che spesso, si ritrovano ad impugnare la statuetta degli oscar. Anche Massimo da lassù si starà chiedendo: “Robè, ma ch’ stai cumbinann’ “
    3 mi piace
  18. Da quando è nato, ho sempre votato PD, ma non sono mai stata una renziana. Adesso, con tutto quello che è successo e ancora sta succedendo, mi viene sempre più voglia di sostenere Renzi, l'unico che non si è piegato ai giochetti di potere orchestrati da D'Alema. Roberto Speranza incarna proprio l'emblema di quello di cui sto parlando. Fino a che Renzi portata voti e faceva vincere andava tutto bene, ora che si è creato un vuoto di potere, subito ci si è infilato, spinto - secondo me - da Mister Baffetto... che vergogna!
    3 mi piace
  19. alle ore 11.40 Fabo si è addormentato e come lui stesso ha detto lo ha fatto 'senza l'aiuto del suo stato' . Resto della mia idea, ogni essere umano dovrebbe poter aver diritto a non soffrire. RIP Fabo spero che il tuo gesto possa essere d'aiuto per tante persone che in questo momento soffrono
    3 mi piace
  20. Nesun profumo vale l'odore della pelle. Come diceva la nannini... voglio il tuo profumo (appunto, il tuo, non quello artificiale)
    3 mi piace
  21. ma va! Un leghista con un immigrato albanese? Lei si sbaglia signor mark, una cosa del genere non è possibile.
    3 mi piace
  22. 3 mi piace
  23. Renzi ha perso e se ne va . Rimangono sul campo i cosiddetti vincitori ?? Ma scusate , chi sono ?? Perché festeggia Grillo ed i webeti , festeggia Salvini ed i razzisti , festeggia il Delinquente e la mascotte Brunetta , festeggia la Meloni ed Alemanno , festeggiano Dalema e Bersani , festeggia Casa Pound con le teste rasate , festeggia Vendola e Landini , festeggia La testadikazzo Docgalileo all'unisono con Fosforo , festeggia Shinycaghetta e Monellebete con i mulini a vento . Insomma festeggiano tutti evcetto Renzi che infatti se ne va . Ma mi chiedo e chiedo : Non sarete un po' troppi a festeggiare ?? Insomma .....chi cazxo ha vinto ??
    3 mi piace
  24. zerograno fatti un esame di coscienza, l'euro ha fatto solo male questo e l'ennesimo esempio.
    3 mi piace
  25. smettela con queste diete insulse. Fate sana attività sportiva, bevete molta acqua, e naturalmete mangiate sano.
    3 mi piace
  26. 3 mi piace
  27. Buongiorno a tutti, sono l'amministratore del Forum, rispondo a chi chiede come mai alcuni post sono stati rimossi, ricordando le regole di utilizzo http://forum.virgilio.it/lineeguida In particolare: Sono ritenuti messaggi offensivi e quindi messi al bando dal forum: · incitamento all'odio razziale; · apologia di fascismo e nazismo; · espressioni offensive indirizzate a iscritti o terze persone; · espressioni contrarie alla morale, all’ordine pubblico, al buon costume o, comunque, considerati illeciti La rimozione di alcuni post non ha niente a che fare con il contenuto politico espresso, ma con riferimenti diretti ad altri utenti, spesso offensivi o atti a scatenare risse. La liberta di pensiero è completamente tutelata, non quella di offendere altri utenti Se avete degli argomenti per nuovi forum da proporre, rispondete a questo post! Buon divertimento con i forum di Virgilio! Staff Virgilio
    2 mi piace
  28. Ah, è colpa degli extracomunitari, e di Renzi, ovviamente
    2 mi piace
  29. Delle volte mi chiedo , come persona profondamente di sx , se sarà possibile avere un governo , appunto , che indirizza le sue azioni con un programma di sx . Magari una sx moderna che ragiona , si confronta , si apre al dialogo con tutte le componenti della societa' civile . Per esempio a me piacerebbe che il governo del mio paese , facesse o almeno mettesse in campo , queste cose : LAVORO JA, 1.000.000 di assunzioni , Aumento del PIL da-1% a+2% Licenziamento veloce dei furbetti della PA Legge contro il caporalato SCUOLA Assunzione200'000precari Incentivi a giovani studenti 3 miliardi di fondi per scuola e ricerca SOCIALE Unioni Civili Testamento Biologico Omicidio Stradale Aggiungesse 150 farmaci gratuiti al SSN Introducesse il reato di tortura 8miliardi di fondi contro il dissesto idrogeologico Leggecontro reati ambientali Riduzione delle ferie dei magistrati da gg 45 a 30 gg ECONOMIA Abbassate le tasse alle imprese Aumento delle tasse per le rendite finanziarie 80 Euro in più definitivi in busta paga 14ma alle pensioni basse+sussidi vari Recuperasse 15 miliardi evasione nel 2016. Mah , credo che rimarrà un sogno irrealizzabile. O, no ??
    2 mi piace
  30. E' stata rinviata a giudizio per falso. Marino è stato cacciato per due scontrini (poi assolto). I Grillebeti hanno fatto dello slogan "onestà" il loro cavallo di battaglia, ed avete su 17 Sindaci , 4 indagati ed uno rinviato a giudizio . Siete dei buffoni e presto di voi non ne sentiremo più parlare . In politica si deve avere anche il coraggio di stare in silenzio e ammettere le proprie colpe ma per un aderente alla setta a 5 stelle ciò non e' previsto. Patetici , incapaci e disonesti
    2 mi piace
  31. Non esistono amori impossibili...ma amori "immaturi"...che fanno soffrire..che fanno morire...e poi.. ci svegliamo...guariamo...ricominciamo ad amarci....per capire..... ...............................................che amare se stessi,è molto piu importante!! Roberta//
    2 mi piace
  32. Amici elettori, tutelare l'identità italiana è una priorità, a patto che tu non sia un buon calciatore o , se donna, tu abbia altre abilità verificabili sulla SS1 Aurelia. Insomma, non tutti i neri sono uguali, però gli italiani sì. Gli italiani hanno un'identità precisa, e va conservata a tutti i costi! L'Italia, del resto, esiste da 150 anni e in questo secolo e mezzo di storia ha partorito dei grandi politici come Mussolini, Andreotti, Craxi e Berlusconi, per citare i più importanti. Ma ve ne sono anche di minori, come per esempio Adinolfi o la promessa Di Maio. Il vero italiano è uno come Matteo Salvini che da sempre anela alla secessione oppure Renzo Bossi che si è andato a laureare in Albania. Il vero italiano parla come Biscardi o Giurato, è beneducato come Sgarbi, morde i poliziotti come Maroni e racconta barzellette sulle mele che sanno di cu.lo come Berlusconi. Questo ci rende fieri di essere italiani: le canzoni di Gigi D'Alessio, il giornalismo di Barbara D'Urso e l'onestà di Moggi. Alla luce di questo, vi domando: può una persona onesta colta e moralmente irreprensibile rappresentare l'Italia?
    2 mi piace
  33. Io sono sempre stata con samsung... il dato certo impressiona leggevo che si parla del 9% in più nel complesso... forse perché la gente sta sempre attaccato allo smart, considerato che ci puoi fare un sacco di cose... dall'ascoltare musica alle foto, dal mandare mail a pubblicare post... credo sia normale...
    2 mi piace
  34. Ti rispondo brevemente, perchè adoro la sintesi e odio la polemica vuota ed inutile. Non faccio rispondere nessuno al mio posto, ma se qualcuno lo fa e concordo con quanto asserisce, è inutile ripetere. Se poi tu non leggi determinate persone, non è un problema mio. Non amo Renzi ma lo reputo il migliore (o il meno peggio) che c'è in questo momento. Non vedo di meglio, meno che mai in Grillo e nel M5s. Il primo lo reputo un folle capace solo di "incendiare" la folla e di dettare ordini, e quindi improponibile in una nazione seria. Il movimento lo vedo invece come un gruppo di soldatini pronti a svolgere il compitino imposto dal capo, senza sapere neppure cosa stanno facendo e perchè. Il pericolo io qui ce lo vedo...eccome se ce lo vedo!! Au revoir
    2 mi piace
  35. Se Enrico Berlinguer fosse ancora vivo, forse non sarebbe iscritto al PD di Renzi, ma di sicuro non si avvicinerebbe nemmeno sotto tortura al M5S. Mi sa che non ti conviene prenderlo come esempio. Sul fatto che ho ancora molto da studiare e imparare, è vero, tutti hanno da imparare. Anche e soprattutto chi ritiene di sapere tutto vuole fare il professorone. Saluti
    2 mi piace
  36. Quando l'ho letto non ci potevo credere, va bene che su amazon ormai si può comprare la qualunque ma anche l'acqua di Lourdes no, vi prego. Anche perché già ci credo poco, figuriamoci se ha un valore se si acquista su amazon. Oltretutto i prezzi sono tutt'altro che modici: 11 euro e 71 centesimi per ogni statuetta. Dal canto suo, il più grande e-commerce del mondo si difende: "Non è un prodotto di nostra produzione".
    2 mi piace
  37. Il mio dentista dice che fa il lavoro più bello del mondo...perchè è l'unico uomo che riesce...A FARE TACERE LE DONNE! Siete daccordo anche voi??? PS.io penso che oltre al fatto che sia caro,sia anche S.T.R.O.N.Z.O!
    2 mi piace
  38. per fortuna che salta, per me il referendum andrebbe usato solo in casi estremi altrimenti sono soldi buttati
    2 mi piace
  39. Auguri a tutte le donne del mondo e a tutte le italiane. Auguri in particolare alle donne del Terzo Mondo, che lottano contro la povertà e il pregiudizio maschilista. E auguri alle italiane del Sud, che spesso ancora lottano contro la povertà e il pregiudizio. Buon 8 marzo a tutte. Un appello agli uomini: difendiamo e proteggiamo le donne. Madre Natura ci ha resi forti soprattutto per questo. Battiamoci anche noi per i loro diritti, e proteggiamole sempre e dovunque dal sopruso e dalla violenza, a ogni costo, anche a costo della vita.
    2 mi piace
  40. 2 mi piace
  41. Esistono poche soluzioni comunque un anti infiammatorio è d'obbligo (oki - volfast) almeno sino a che non si e ridotta l'infiammaziome e ridotto il dolore in quanto la sola possibilita è quella di sciogliere i muscoli del collo con degli esercizi mirati e sarebbe meglio praticarli in assenza di dolore, evitare di dormire con cuscini troppo alti e in posizioni scorrette, anche se una volta addormentati le posizioni non si possono controllare, ma un cuscino basso porta già dei benefici. Gi esercizi suggeriti sarebbero in posizione eretta. piegare il collo prina in avanti forzando il capo verso il basso per circa 20 secondi ripetere l'operazione col capo all'indietro x 3 volte per lato. Girare il capo verso sinistre forzando leggermente sempre per 20 secondi, ripetere sulla destra sempre x 3 volte sempre in posizione eretta portare il braccio sinistro sul capo, mantenere il braccio destro distaso lungo il corpo mano a pugno. Col braccio sinistro forzare il capo nella direzione della spalla, spingere il pugbno destro verso il basso sempre per 20 secondi, ripetere l'operazione col braccio destro e sempre x 3 volte per lato. Riposare per qualche minuto muovendo le braccie con movimenti defatocanti poi ripetere le serie degli esercizi. Gli esercizi dovrebbero essere effettuati a giorni alternati e come detto ripetuti per tre volte, si consiglia comunque di iniziare con una prima serie poi aumentare dopo qualche giorno a due per arrivare a tre quando i muscoli cominceranno a scogliersi. I benefici cominceranno a farsi sentire dopo una decina di volte e ve ne potrete accorgere da soli allungando il collo, meno fastidi e il rumore delle vertebre che scrocchiano.
    2 mi piace
  42. mia nonna (morta a 93 anni) soleva dire "D'un quei ma bisugna pur mourì" (di qualche malanno bisogna pur morire) dunque trovo eccessiva la preoccupazione per "l'epidemia di meningite" anche se non va presa sottogamba, ma statisticamente è più probabile morire cadendo dalle scale.
    2 mi piace
  43. io non ho interesse ad esprimermi, pare una cavolate senza senso
    2 mi piace
  44. Be' direi che è degradante.. sembra un modo per elemosinare l'attenzione di qualcuno che l'ha ormai evidentemente indirizzata su qualcun altro
    2 mi piace
  45. chissà, a volte è difficile capire se un determinato post meriti un rispoosta o debba essere igniofrato, ci sono post che apparentemente non aprono una discussione perche non pongono direttamente una domanda, ma rappresentano qualche cosa che va interpretato.
    2 mi piace
  46. io sarei fuggito solo guardando il menù, serei entrato nella trattoria di fronte, c'è sempre una trattoria di fronte, mi sarei soffermato su un antipasto caldo alla piemontese, un risotto ai funghi, brasato al barolo con purea di patate, un bottiglietta di vino rosso, magari un Nebbiolo non troppo datato, avrei speso il giusto e sarei engrato nel mondo dei sogni appagato e soddisfatto.
    2 mi piace
  47. L'occhiello del FQ di oggi: Il berlusconiano Antonio Tajani batte il pd Gianni Pittella e diventa presidente del Parlamento Ue. Uno scontro fra titani che nobilita ancor più che questa Europa. Se questi sono i nostri massimi rappresentanti, povera Italia, povera Europa! Guardatevi bene questo filmato, specie la parte finale. Il commentatore è John Peter Sloan noto attore e insegnante di inglese. Ascoltate bene cosa ha detto Pittella nel suo discorso da vicepresidente del Parlamento Europeo, e la traduzione di Sloan, e tenetevi forte la pancia:
    2 mi piace
  48. C'è da restare sbigottiti e da andare a piedi a Pompei a ringraziare in ginocchio la SS. Vergine del Rosario se non abbiamo fatto fine della Grecia dopo essere stati governati per 1024 giorni di fila (De Gasperi si fermò a 721) da un incompetente e un incapace, un politucolo eletto da nessuno, uno che potrebbe fare il televenditore di tappeti o il presentatore tv (è molto richiesto, ovviamente parliamo di tv spazzatura) ma che non riuscirebbe ad amministrare in modo serio manco un piccolo condominio. Con sentenza del 27 novembre 2012 la Corte dei Conti bocciò il bilancio previsionale del Comune di Firenze, all'epoca amministrato dal tappetaro, per "Reiterata irregolarità contabile che oltre ad essere contraria ai principi di sana gestione, denota il permanere di una situazione di precarietà finanziaria che richiede l'adozione di particolari misure di adeguamento delle previsioni dell'entrata e della spesa". E per avere ecceduto nelle spese del personale (aumento di oltre il 50% in tre anni) per "una grave irregolarità contabile in quanto in contrasto con la normativa e con i principi generali ai fini del coordinamento della finanza pubblica". E per "...aver violato il patto di stabilità (l'impostazione del bilancio per le annualità 2013 e 2014 non garantisce il rispetto del patto di stabilità e costituisce una grave irregolarità contabile per cui è necessaria l'assunzione immediata di idonei atti di correzione". Fatti gravissimi, una sentenza durissima del supremo organo di revisione contabile, che fa il paio con quella, sempre della Corte dei Conti, che condannò la Provincia di Firenze per danno erariale quando era amministrata dallo stesso tappetaro . Eppure redigere un bilancio per il Comune di Firenze (che conta poco più di 1/8 degli abitanti di Roma) dovrebbe essere più facile che redigere quello della capitale d'Italia. Oggi la bocciatura del bilancio preventivo dell'amministrazione Raggi (da parte di un semplice istituto di revisori) è sulle prime pagine di tutti i giornaloni. Mentre è incerto se all'epoca gli stessi giornaloni dedicarono tre righe nelle pagine interne a quelle sentenze della Corte dei Conti sulla malamministrazione del tappetaro incompetente e incapace. Figli e figliastre, due pesi e due misure. Povera Italia!
    2 mi piace
  49. 2 mi piace
  50. Rispettiamo l'esito di questo voto. Tuttavia dobbiamo tutti convenire che il fronte del NO (circa il 60%) é composto da un insieme eterogeneo di forze politiche che certamente non sono in grado di esprimere una maggioranza di governo a cui si aggiungono una certa quantità di elettori che non sono andati a votare. Il NO é trasversale: infatti alcuni di essi hanno votato no per difendere la Costituzione (chi é di sinistra); altri (alle Destre e alla Lega non so quanto la Costituzione importi). Ragione per cui, ritengo che il Capo dello Stato debba evitare crisi al buio o elezioni anticipate solo perchè richieste da questi ultimi. Teniamoci pure 1000 parlamentari da mantenere e il carosello dell'iter legislativo, ma rimettiamo in piedi un governo politico con una personalità credibile presa da dentro o fuori dal Parlamento. Disquisire sugli errori di Renzi non serve. Buona sera.
    2 mi piace