Classifica


Discussioni popolari

Contenuti più votati dal 27/09/2017 in tutte le sezioni

  1. Per la precisione: 74.853 immigrati. Africani in fuga dalla guerra in Siria.Novità anche per la formazione: saranno riconosciuti i titoli acquisiti nei Paesi d’origine. “Si è deciso di uniformare le procedure per il riconoscimento e la valorizzazione dei titoli e delle qualificazioni pregresse, standardizzando metodi di valutazione alternativi in caso d’irreperibilità dei documenti ufficiali”, ha spiegato il Ministero degli Interni. Avremo, in pratica, ‘ingegneri’ senegalesi con il titolo di studio preso nella foresta. Sul fronte casa “sarà esteso l’accesso alle possibili soluzioni abitative, rendendo territorialmente omogenea l’erogazione di servizi e si creeranno le condizioni perché i piani per l’emergenza abitativa regionali o locali prevedano percorsi di accompagnamento per i titolari di protezione in uscita dall’accoglienza, verificando anche la possibilità di includerli negli interventi di edilizia popolare e di sostegno alla locazione“. in sintesi: case popolari ai fancazzisti africani. A primavera il PD va travolto.
    1 mi piace
  2. ecco il buonismo sbandierato dai compagnucci... a te la sorte della ragazza nn interessa assolutamenete nulla e ti servi della notizia x sottolineare ke il marito della donna era un itaGliano, ed IO aggiungo di quelli ignorantoni buzzurri ai quali, sempre IO, riserverei stesso trattamento. tu, specie con quanto NON scrivi, dimostri esser solo un piccolo opportunista ke nn dedica neppure un rigo, una parola di solidarietà x la malcapitata ragazza marokkina.
    1 mi piace
  3. 1 mi piace
  4. logicam i soliti fans del marmagliume extcmt, scriveranno ke é una bufala tanto x difenderli ma NON E' LA PRIMA VOLTA ke vengono beccati viaggiare senza biglietti, litigano col capotreno, han comportamenti incivili con altri passeggeri. pensare ke secondo una é il nuovo comportamento a cui gli itaGliani dovrebbero uniformarsi e poi perde tempo a kiedersi come mai nn é simpatica agli itaGliani.
    1 mi piace
  5. ma certamente, i soliti "poveri profughi" il diritto alla casa ed al lavoro se lo son guadagnato noo? gli itaGliani possono pure crepare tanto nn rendono come i crani in arrivo... poveri itaGliani e povera ItaGlia, sporcata ed umiliata il + possibile da un partito ke pretende s-governarci e dimentica il SUO DOVERE di rispettarti e farti rispettare....
    1 mi piace
  6. 1 mi piace
  7. Se ne parla anche qui http://www.romatoday.it/cronaca/guerriglia-incendio-albuccione-guidonia-rom-residenti.html Il problema è stato più volte affrontato in molte trasmissioni televisive anche con dirette dai campi rom, ma l'impostazione che viene data al problema è sbagliata; prima di dire dove vivono, bisognerebbe dire di cosa vivono ?... la rabbia fra residenti e occupanti campi rom viene da questo, alcuni di loro (forse sarebbe meglio dire molti di loro) anziché vivere con il sudore della propria fronte (modo simbolico di parlare) come fanno o cercano di fare tutti gli Italiani, cercano talvolta (forse sarebbe più opportuno dire quasi sempre) cercano di vivere -dicevo- di espedienti.....
    1 mi piace
  8. Vuoi dire che sta prendendo il mio "piede"? Spiacente, ma io riguardo a certi argomenti amo "il fai da te", giusto o sbagliato che sia. In questo campo mi piace sbagliare da solo.
    1 mi piace
  9. e no dovevano maturare la pensione, quella che a parole rinuncerebbero ma che coi fatti se la tengono ben stretta, come gli stipendi tagliati ma dove ci fanno la cresta sui rimborsi spese.
    1 mi piace
  10. hahaha....sono daccordo....però le manette....magari...rosa....chissà.....
    1 mi piace
  11. nessuna spezia in piccole dosi fa male, su quanto facciano bene,come dice mark a proposito della curcuma, è ancora tutto da dimostrare. comunque per dare sapore, non essendo caloriche, vanno benissimo.
    1 mi piace