Classifica


Discussioni popolari

Contenuti più votati dal 29/08/2017 in tutte le sezioni

  1. Nasce intorno al 2007/2008 come idio ta qualsiasi . Praticamente passa inosservato per il buon cuore di tutti gli altri frequentatori del forum che li caga no meno di zero invece di subissarlo di improperi . Si presenta con , inserito nel nickname la faccia di un famoso calciatore del Milan , tale Kakà e da qui , giocoforza , non fu difficile affibbiargli il nomignolo " Faccia di Kakka". In politica manifesta idee berlusconiane difendendo e giustificando il pregiudicato di Arcore appena può . Su distingue per l'odio verso Prodi che chiama oramai mortadella , accusandolo di tutti i misfatti che accadono in Italia . Facendo così diventa ancora di più berlusconiano diventandoo lo zimbello ed il "gioco " preferito del forum dove in molti , abbandonata l'idea di ignorarlo , lo cula.no per il piglio quotidianamente . Gode come un ebe te quando Prodi , sconfitto , decide di ritirarsi dalla scena politica e Berlusconi gli appare sempre più come un profeta mandato dal Padreterno . Passa il tempo sul forum a magnificarne le gesta . Poi , piano piano , la stella di Berlusconi , si appanna , perde consensi e visibilità . Monellebete sparisce dal forum di politica ed appare sul forum del Calcio e di Avvenire . Toglie la faccia di Kakka e probabilmente diventa tifoso del Napoli . Tuttocio ' fino all'avvento della setta a 5 stelle , che , essendo Monellebete un semianalfabeta conclamato , debbono sembrargli i nuovi messia , gli apritori delle scatolette di tonno come un giorno gli apparve il pregiudicato di Arcore . Ed ecco che passa da un pregiudicato all'altro con la stessa facilità di come Maradona calciava i rigori e , piano piano , diventa lo stereotipo del grillebete tipo. Uno che incarna al 100% lo stile di Casakeggio e Grillo . Cultura sotto zero , espressioni in italiano stentato al limite della incomprensione totale , fautore e propagandatore del " Ma il PD?". E siamo arrivati ai giorni nostri dove manifestamente L'ebe te Monello invece di cercare di revisionarsi un pochettino , ha accentuato i suoi già elevatissimi standard intellettuali . Che il Signore ( se esiste ) e la sua famiglia , li proteggano . Saluti
    1 mi piace
  2. Boldrini rompe il suo lungo e inusuale silenzio dopo lo stupro di Rimini. Ma non per solidarizzare con le vittime, per difendere se stessa dalle accuse di indifferenza: “Stiamo toccando il fondo – ha ribattuto la Boldrini “Trovo agghiacciante il livello del dibattito di questi giorni – spiega – come se la gravità della violenza dipendesse da chi la mette in atto o da chi la subisce”. E derubrica le accuse, che le sono state mosse dal centrodestra, come “polemiche deprecabili, di chi non ha argomenti e mira solo ad avvelenare il clima”. Quindi prova a spiegare il perché del suo silenzio: “Non faccio dichiarazioni di condanna su ogni singolo episodio. Non è il mio lavoro, di professione non commento gli accadimenti del giorno”. capito mark?? ecco la tua protetta!!! Ogni volta che un immigrato si sbuccia il ginocchio lei apre bocca. Non la apre quando i suoi immigrati, quasi tutti i giorni, commettono reati.
    1 mi piace
  3. 1 mi piace
  4. 1 mi piace
  5. Ma non rompere il ozzac...Non vali nemmeno una risposta ne una considerazione....OLUCNAF
    1 mi piace
  6. Ma nooo Mark, lui era gia' un grillebete 50 anni fa ...anche se ha compiuto 45 anni il 2 novembre
    1 mi piace