Classifica


Discussioni popolari

Contenuti più votati dal 26/04/2017 in tutte le sezioni

  1. HONESTÀ 😂 Il figlio del boss La Torre vota Luigi Di Maio - Edizione Caserta MONDRAGONE. Un post di Tiberio La Torre, figlio dello storico boss mondragonese Augusto La Torre, ha scosso in queste ore la campagna elettorale. Il giovane ha… EDIZIONECASERTA.IT
    1 mi piace
  2. 1 mi piace
  3. http://www.imolaoggi.it/2017/04/26/cosi-gli-scafisti-scortano-i-migranti-sulle-navi-delle-ong-video/ questo si vede>!!
    1 mi piace
  4. 1 mi piace
  5. 1 mi piace
  6. Sapete in aviazione cos'è il "punto di non ritorno"? ....supponete di essere su un aereo in mezzo all'atlantico a un certo punto si verifica un guasto, cosa deve fare il pilota? tornare all'aeroporto di partenza o andare avanti?.... ovviamente se si è più vicini all'aeroporto di partenza tornerà indietro, altrimenti se avrà superato la metà del tragitto tenterà di arrivare a destinazione; stesso discorso si può fare per coloro che sono salvati a poche miglia dalle coste Libiche, vanno salvati e portati nel porto più vicino cioè in un porto delle coste Libiche, se invece si portano in Italia non si tratta più di un legittimo salvataggio ma si tratta semplicemente di un favoreggiamento nei confronti degli scafisti e l'aspetto umanitario del salvataggio in mare diventa solo un pretesto.
    1 mi piace
  7. Come dicevi nel calcio tutto è possibile, per cui staremo a vedere, sarà durissima per entrambe le squadre. Personalmente simpatizzo Milan, ma nelle competizioni europee sono sempre dalla parte delle squadre italiane, qualunque essa sia, per cui forza juve.
    1 mi piace
  8. Povero DiMaio non ci venire tu a fare una lezione di antifascismo. Non venire a farla a noi che siamo figli e nipoti di chi è stato deportato, torturato, stuprato, gasato e bruciato. Non ci venire a spiegare come si difende la democrazia, tu che fai parte di un movimento che non ammette il dissenso, che espelle chi pensa, che non elegge i suoi vertici, che non ha organi di garanzia, che ha un proprietario che calpesta la democrazia popolare e poi dice fidatevi di me, che non conosce congressi o assemblee o organi direttivi dove si possa alzare la mano e dire " io sono in dissenso" o primarie dove le scelte popolari siano legge per tutti. Non ci venire a parlare di democrazia e libertà che per provare a vincere stai cercando i voti dei razzisti, che non avresti problemi con il reato di clandestinità, che sei equidistante tra la destra e la di sinistra. Se vuoi governare prova a vincere e lascia riposare i partigiani in pace, che loro conoscevano bene la differenza tra difendere la Democrazia e usarla a proprio piacimento. Tenetevi la vostra democrazia del Blog. Noi ci teniamo il 25 Aprile. Voi siete la nuova destra postfascista ma non ci fate paura perché ci saremo sempre noi del PD a difenderla . E la difenderemo anche per quelle testediminkia Fosforose della sx sx che più di sx non si può (quale sx , però ?? ) e poi non si vergognano di rischiare di regalare il Paese ai fascisti , razzisti e xenofobi . Saluti
    1 mi piace
  9. x buonisti di SX quali comuni, coop, caritas e kiese, la marmaglietta é manna dal cielo monetariamente + appetibile e col vantaggio nn rompere le palle come la marmaglia adulta; a sta lotta tutt'altro disinteressata di finta solidarietà verso sti elementi già parassiti da piccoli, ambiscono partecipare compagni, speranzosi nel magna magna di fetta della torta.
    1 mi piace
  10. L’antifascismo e la Resistenza non sono uno slogan o una festa o una posizione politica, ma costituiscono il tessuto profondo e l’anima autentica del nostro Paese, perché sono radicati nella memoria viva di milioni di donne e di uomini di ogni età, fede religiosa, passione politica, ceto sociale. I partigiani, del resto, non erano funzionari politici né tantomeno rivoluzionari di professione, ma normalissimi cittadini costretti dalle circostanze, e quasi sempre contro la propria volontà, a mettere a rischio la propria vita e a diventare eroi. È questo il motivo per cui la Resistenza ha vinto: perché rappresentava e incarnava una grande maggioranza di popolo. Non sciupiamo il 25 Aprile, non facciamone uno strumento di divisione, di polemica, di battaglia politica, di rivendicazione correntizia. Oggi qualcuno vorrebbe tornare a dividere, a contrapporre i buoni ai cattivi, i duri e i puri ai tiepidi e agli ignavi, la Brigata Ebraica ai centri sociali che inneggiano a Hamas, il Pd oramai perduto alle buone ragioni della Resistenza all’incorruttibile Anpi che quelle ragioni usa come una clava. Sarebbe un errore clamoroso. L’identità di un Paese, la sua storia e la sua anima, non possono e non debbono essere oggetto di polemiche strumentali, di divisioni, di giudizi senz’appello formulati da chissà quale tribunale rivoluzionario. Se oggi c’è un avversario politico da combattere, se c’è un pericolo per la democrazia, questo si chiama populismo, xenofobia, razzismo, intolleranza, nazionalismo. Il fascismo , quest’invenzione italiana esportata purtroppo con tanto successo in Europa e nel mondo , è un fiume carsico che percorre la società italiana ed europea e di tanto in tanto ritorna impetuoso in superficie, cambia nome e forma, miete consensi popolari, ma nella sua sostanza profondamente illiberale rimane sempre identico a sé. Il voto francese dimostra che l’avversario si può battere con la buona politica e con una vasta unità di popolo: perché in Italia dovrebbe andare altrimenti? Ora e sempre Resistenza . Resistenza contro i vecchi ed i nuovi fascismi incarnati dal M5S , dalla Lega e da tutte quelle destre razziste e xenofobe esistenti nel nostro Paese . Resistenza contro quei professionisti della sinistra sinistra che più sinistra non si può perché pericolosissimi e strumentali alle destre sopra specificate . Fiancheggiatori inconsapevoli non ci penserebbero due volte di affossare un leader di una sinistra diversa da quella che si prefigurano loro seppur sconfitta dalla storia pur di remarli contro e consegnare il Paese ai farabutti . Inconsapevoli e pericolosissimi al punto che nemmeno di sognano che gli stessi partigiani , se oggi fossero ancora vivi , neanche sotto tortura starebbero dalla parte della setta a 5 stelle , dei Travaglio , dei Montanari e degli Zagrebelsky. Già , chissà come festeggeranno e con chi lo festeggeranno , questi personaggi , il 25 Aprile ?? Loro non lo sanno ma l'importante è che lo sappiamo noi da quale parte stare e soprattutto con chi stare. Provo autentici conati di vomito quando sento dire da infimi Cazzari Partenopei che il PD e Renzi hanno abbandonato i valori della sx e che non fanno più parte di quella tradizione . Si vergogni chi ha pronunciato certe parole . Buon 25 aprile a tutti !!
    1 mi piace
  11. 1 mi piace
  12. BUON 25 APRILE A TUTTI COLORO CHE VOGLIONO DEMOCRAZIA E LIBERTA'
    1 mi piace
  13. Lui è cosciente di non essere intelligente ma non lo è per quanto riguarda dare via il cu-lo al PD!! haha
    1 mi piace