Nuova Discussione

Attualità » Violenza sulle donne » Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Ultimamente ho letto sui giornali e ho visto in tv parecchi servizi che parlano di come soprattutto le ragazze si 'vendano' per pochi euro, allo scopo di avere una ricarica del cellulare, una borsa nuova, un paio di scarpe, le sigarette.  Internet favorisce sicuramente questo fenomeno: tramite youtube, e-mail, social network, si ha la possibilità di mettere in circolazione foto e filmati in pose osè e di nudo. I dati sono allarmanti, soprattutto perchè l'età delle ragazze è sempre più bassa!Si parla addirittura di dodicenni. Questa cosa avviene anche nelle scuole, dove si fanno gare di sesso o si concedono favori sessuali in cambio di pochi euro. Cosa ne pensate?Quanto è colpa dei genitori?Quanto dei media? Io sono convinto che un genitore non possa far miracoli. Se cresci tuo figlio con dei valori ma tutta la società che lo circonda vacilla, è molto probabile che anche lui verrà tirato in mezzo. E questa cosa mi spaventa molto. Credo che la responsabilità maggiore sia della tv e del messaggio che passa. Senza contare che i mezzi di cui disponiamo oggi sono senz'altro + numerosi e accessibili che mai. Ditemi la vostra!

> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Io penso che i genitori non possano fare miracoli. Voglio dire, cerchi di educare un figlio passandogli i valori migliori ma poi lui entra a contatto con una società in decadenza e in cui quei valori sono totalmente inutili, obsoleti, travisati. E' molto facile che un ragazzo giovane si lasci influenzare da tutto ciò.Sto seguendo anche io i casi di queste ragazzine che si vedono per una ricarica del cellulare e trovo la vicenda molto, molto triste. Di sicuro la tv e internet favoriscono il fenomeno!

> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Mah, io credo che queste cose ci siano sempre state...Da che mondo è mondo ci si vende per un niente...anche a scuola si faceva!

>> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Beh dai, però non era ai livelli di oggi! Il fatto che ora ci sia internet rende molto più facile diffondere certe foto e video! A scuola io vendevo la merenda, al massimo qualche gioco o figurina, qui si parla di prestazioni sessuali, è ben diverso!

> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Sono sempre più convinto che la generazione che sta venendo su ora è COMPLETAMENTE priva di ogni valore. Non capiscono dove stanno i limiti, non distinguono nemmeno il giusto dallo sbagliato, non riesco proprio a capire cosa passi loro per la testa, perchè si comportino a questa maniera.Oggi per esempio leggevo sul giornale che a Mestre una ragazzina a scuola ha tentato il suicidio gettandosi dalla finestra, e i compagni invece di fermarla l'hanno filmata con i telefonini.Qui bisognerebbe fare qualcosa, ma qualcosa di radicale, tipo vietare internet e telefonini ai minori di 18 anni, o che ne so, legarli a una sedia con un filmato sparato a palla davanti, tipo Arancia Meccanica. Non si rendono conto di cosa sono diventati, non sono adolescenti, sono dei mostri.

>> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Hai assolutamente ragione. Qui bisogna ri-educare i giovani, ma seriamente. Non si sta facendo nulla in questo senso. Bisogna avere polso e mettere divieti, ma non solo. Le cose vanno inculcate a scuola e a casa.

Messaggi: 1205

Post dell'utente

>>> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Anche secondo me è un discorso di educazione che nasce nella famiglia, che però poi sfocia in media, scuola e società. Io incolpo la tv, in assoluto la tv, che con fiction e reality propone dei modelli sociali e di comportamento che producano dei bisogni indotti. Queste sono le conseguenze. Prima era diverso perché non c'erano questi bisogni indotti.

>>>> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Quando ero adolescente io le ragazze neanche ci pensavano ad essere esibizioniste come oggi, non ce ne erano i mezzi!!Se la tv ti propone una certa immagine della donna e la tecnologia ti dà i mezzi per avere la stessa, cosa fai?Se sei stata educata secondo certi valori magari la cosa non ti tocca, altrimenti... 

> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

trovo una dimostrazione tristissima della decadenza di questi anni

Messaggi: 1205

Post dell'utente

>> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Mi par di capire che si è tutti d'accordo che la causa è la decadenza che a sua volta deriva da educazione, bisogni indotti e media.

>>> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Direi proprio di sì, tutti d'accordo. Il fatto è che quando si renderanno conto di quello che hanno fatto sarà troppo tardi e le loro menti saranno irrimediabilmente rovinate ormai. Anche se apparentemente sembra che passino indenni attraverso questi eventi, in realtà le ferite e i segni psicologici poi ci sono, e sono anche ben profondi e radicati. Le tredicenni che ora si prostituiscono per una ricarica saranno poi le trentenni che non riusciranno a farsi toccare dal proprio uomo senza mettersi a piangere, perchè sono traumatizzate inconsciamente e hanno un pessimo rapporto con il sess0, che vivranno come violenza o come qualcosa di sporco e sbagliato.

Messaggi: 1131

Post dell'utente

>> Ragazze che si vendono per borse e cellulari... - E' di oggi ...

Sì ma tu manderesti mms con foto di un certo tipo al quarantenne tizio caio in cambio di una ricarica? Ok gli ormoni, ma io sinceramente neanche morta! Non credo ci sia giustificazione che tenga, i ragazzi di oggi sono veramente strani e non si capisce come ragionino...

>>> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Io se avessi dei figli adolescenti ora davvero non saprei come comportarmi. Vedendo così tanti esempi assurdi in giro, non saprei cosa fare se mio figlio rientrasse nelle fila di questi teppistelli o delle ragazzine mezze svestite su internet. Voi cosa fareste? O se già siete genitori (come mi è parso di capire sia Ariel), che cosa fate per limitare i danni?

>>>> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Io non sono ancora genitore ma credo che la prima cosa che farei sarebbe insegnare ai miei figli determinati valori, gli stessi che i miei genitori hanno insegnato a me. Per avere le cose bisogna impegnarsi, sudare, lavorare, studiare. Seconda cosa, il tuo corpo ha un enorme valore e va' rispettato, sia che tu sia uomo o donna. Inoltre gli spiegherei tutti i rischi che si corrono su internet, mettendo foto di se' stessi o anche semplicemente pubblicando certe informazioni. Secondo me i giovani d'oggi prendono sotto gamba la cosa e non sono coscienti del fatto che quello che pubblicano rimane nel web per ANNI.

Messaggi: 1131

Post dell'utente

>>>>>> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Il fatto è che molto spesso anche ragazzi con alle spalle esempi esemplari e genitori magnifici fanno le peggio cose. Questo perchè a loro volta sono spronati dai loro coetanei e si sentono tagliati fuori se non si comportano in una certa maniera. E' la terza volta in breve tempo che leggo di ragazzini che si suicidano per un rimprovero, per un brutto voto, per una delusione d'amore o per altre scempiaggini. Davvero hanno così poco in considerazione il valore della loro vita da volerla buttare via alla prima occasione?

Messaggi: 921

Post dell'utente

>>>>>>> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Sì ma anche se sono spronati dagli altri, ce l'avranno l'intelligenza per capire che stanno facendo una cosa sbagliata? O no?!

>>>>>>>>> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

E' vero quello che dici, ma mi pare che qui si vada ben oltre le "cavolate"...

>>>>>>>>>>> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Hai ragione Ariel, io però sono dell'idea che l'avvento di internet, legato all'uso smisurato che spesso si fa, abbia peggiorato le cose...

>>>>>>>>>>>>> Ragazze che si vendono per borse e cellulari...

Te lo auguro, Ariel! Un buon rapporto tra genitori e figli è importantissimo, a volte basta anche molto poco per evitare grossi problemi. Poi è ovvio che ciascuno deve farsi la propria vita, loro faranno errori e impareranno da essi. Ma una cosa è un errore, un'altra è la delinquenza, la criminalità, ecc.

Nuova Discussione