Scuola: compiti a casa sì o no?

Inizia la scuola e come ogni anno riparte il dibattito sui compiti a casa. Tra i genitori c'è chi è favorevole e chi invece è contrario, dal mio punto di vista dico che i compiti servono e non mi lamento mai quando i miei figli tornano a casa con attività da fare. A voi la parola... :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

18 messaggi in questa discussione

Io sono contrario ai compiti a casa credo che i bambini dopo un'intera giornata a scuola abbiano diritto a riposarsi e a giocare in spensieratezza. Hanno già troppi impegni extra scolastici e così poco tempo per loro in cui poter giocare con gli amichetti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Assolutamente favorevole, i compiti a casa servono. Inutile nascondersi dietro al fatto che i bambini hanno poco tempo ***, ho l'impressione che i genitori non sono favorevoli perchè poi di sera devono badare ai propri figli e aiutarli a  fare i compiti. Questo non è essere genitori

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Siamo cresciuti tutti con l'idea che i compiti erano un dovere.

Non devono piacere, bisogna spiegare ai figli a cosa servono e perchè devono impegnarsi a farli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Poco tempo per loro? Nuoto, calcio, calcetto, scherma, ludoteca, danza, musica, ... Alcuni genitori dovrebbero rivedere un attimo il numero delle attività 'libere' che fanno fare ai propri figli a quel punto credo che ci sarebbe sicuramente più tempo per una cosa altrettanto importante come i compiti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per me è illegale riempire di compiti i bambini delle elementari.

Come sempre il buonsenso è fondamentale e spesso nelle maestre manca!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mia figlia fa prescuola quindi entra alle 8 del mattino, poi tutto il giorno è in classe fino alle 16,30 direi che oltre quell'ora dovrebbe riposarsi. Non è un discorso di voler aiutare i figli o meno a fare i compiti anche perchè io lascio che sia lei a farli da sola ma effettivamente troppe ore di studio ad una bambina la stancano eccessivamente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io penso che sia fondamentale il rapporto di fiducia che si instaura: ci vuole più fiducia dei genitori sia negli insegnanti sia nei bambini!

Invece i genitori tendono a mettersi sempre troppo in mezzo, questo destabilizza i bambini e i professori che vogliono fare il loro lavoro.

Quando ero giovane io, mia mamma non sapeva niente, mi sgridava solo se prendevo le note perchè non facevo i miei compiti!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

D'estate niente compiti perchè è estate, durante l'anno scolastico niente compiti perchè si stancano, scusate ma questi figli quando dovrebbero studiare? Se sono gli stessi genitori che trasmettono ai figli che è meglio non fare nulla perchè è più bella la libertà all'aria aperta cosa vi aspettate quando andranno alle superiori o all'università? così facendo stiamo allevando una generazione di sfaticati dediti solo al divertimento e dovere 0

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I compiti a casa sono sempre una tortura, capisco che hanno la loro importanza ma credo che vadano limitati. Sta al buon senso dell'insegnate non caricare i bambini/ragazzi dopo un'intera giornata di scuola. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nessuno ha mai dimostrato l’utilità dei compiti: si assegnano perché lo si è sempre fatto.

Bisognerebbe pensare a possibili alternative..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, adrianocoop dice:

Nessuno ha mai dimostrato l’utilità dei compiti: si assegnano perché lo si è sempre fatto.

Bisognerebbe pensare a possibili alternative..

 

Ecco un moderno Lucignolo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma vi pare che dopo una giornata di lavoro devo badare anche ai compiti dei figli? Devono smazzarsele le maestre senza rompere a noi genitori che lavoriamo tutto il giorno

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, caudino1 dice:

 

Ecco un moderno Lucignolo

 

4 minuti fa, openid dice:

ma vi pare che dopo una giornata di lavoro devo badare anche ai compiti dei figli? Devono smazzarsele le maestre senza rompere a noi genitori che lavoriamo tutto il giorno

 

 

Tra il moderno Lucignolo e il genitore a tempo perso non so chi sia peggio. Ma se non siete in grado di prendervi cura dei vostri figli o non ne avete voglia perchè decidete di procreare? Io sarei per togliervi la genitorialità seduta stante. In base a quale teoria le maestre dovrebbero poi prendersi cura h24 dei figli degli altri non mi è chiaro, le insegnati hanno una professionalità che manco ve la immaginate non sono certo delle sguattere al vostro ***. Il decadimento di questo paese consiste proprio nel fatto che non c'è rispetto per la professione altrui men che meno per chi fa l'insegnate. Ma andate a quel paese

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 ore fa, openid dice:

ma vi pare che dopo una giornata di lavoro devo badare anche ai compiti dei figli? Devono smazzarsele le maestre senza rompere a noi genitori che lavoriamo tutto il giorno

 

senza parole...  se non tu chi dovrebbe badare ai tuoi figli? Poi ci lamentiamo che i giovani d'oggi sono privi di moralità e senso civico. Scommetto che sei pure io di quelli che che il figlio ne combina di tutti i colori a scuola dai la colpa alla maestra. Sei da rinchiudere

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

caro openid ma che ragionamento è il tuo? come ho detto prima posso essere d'accordo sul fatto che darei meno compiti a casa ma da qui a fare il tuo becero ragionamento ce ne passa. Ma se non si è disponibili con i propri figli perchè metterli al mondo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Facciamo pure crescere i nostri figli nell'ignoranza, tanto la colpa sarà sempre delle maestre. I compiti a casa sono una cosa fondamentale per la futura cultura dei nostri figli. Se non si riesce a comprendere questo semplice concetto come pretendete di essere dei bravi genitori

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 18/10/2016 at 12:05, openspace2008 dice:

Poco tempo per loro? Nuoto, calcio, calcetto, scherma, ludoteca, danza, musica, ... Alcuni genitori dovrebbero rivedere un attimo il numero delle attività 'libere' che fanno fare ai propri figli a quel punto credo che ci sarebbe sicuramente più tempo per una cosa altrettanto importante come i compiti.

 

ecco qual è il vero problema, pretendiamo troppo da loro volendogli far fare 1000 attività e su tutte pretendiamo il massimo. Bisogna fargli fare il giusto numero di cose altrimenti avremo dei bambini stressati per le troppe attività ludiche. Meglio bilanciare attività e studio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non ho detto che i compiti a casa vanno annullati,  scuola dei miei figli i compiti sono limitati e devo dire che ci troviamo molto bene. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora