bastonata dal padre perchè chatta con un maschi oitaliano

Malmenata dal padre perché sorpresa a chattare con un giovane. E’ quanto accaduto ad una 17enne residente a Forlì con la famiglia tunisina con cittadinanza italiana. Come vedete dando loro la cittadinanza si trasformano in italiani. Anzi, come ha detto Boldrini “lo sono già”.

La ragazza ha raccontato di essere stata sorpresa dalla madre mentre, via telefonino, stava dialogando con un giovane. In serata, quando il padre ha fatto ritorno a casa, la moglie gli ha riferito l’accaduto. Il nuovo italiano avrebbe prima inveito contro di lei per poi prenderla a bastonate.

La giovane è stata accompagnata dagli agenti al Pronto Soccorso cittadino dove è stato redatto un referto di 10 giorni di prognosi. Poi è stata affidata ai servizi sociali e trasferita in una comunità.

GENTILONI-IUS-SOLI-672x372.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

fanno cosi' perchè non hanno ancora lo ius soli dei kompagni....dopo cambieranno..e si,in peggio!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
26 minuti fa, director12 ha scritto:

Malmenata dal padre perché sorpresa a chattare con un giovane. E’ quanto accaduto ad una 17enne residente a Forlì con la famiglia tunisina con cittadinanza italiana. Come vedete dando loro la cittadinanza si trasformano in italiani. Anzi, come ha detto Boldrini “lo sono già”.

La ragazza ha raccontato di essere stata sorpresa dalla madre mentre, via telefonino, stava dialogando con un giovane. In serata, quando il padre ha fatto ritorno a casa, la moglie gli ha riferito l’accaduto. Il nuovo italiano avrebbe prima inveito contro di lei per poi prenderla a bastonate.

La giovane è stata accompagnata dagli agenti al Pronto Soccorso cittadino dove è stato redatto un referto di 10 giorni di prognosi. Poi è stata affidata ai servizi sociali e trasferita in una comunità.

GENTILONI-IUS-SOLI-672x372.jpg

Se chattava con te , e sempre che non gli abbia procurato troppi danni, ha fatto bene !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, mark20172 ha scritto:

Se chattava con te , e sempre che non gli abbia procurato troppi danni, ha fatto bene !!

e si..io sono all'antica:mi piacciono solo le donne!! il moderno sei tu...wronschi,pm610:voi andate  aku-li ...colorati!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, director12 ha scritto:

e si..io sono all'antica:mi piacciono solo le donne!! il moderno sei tu...wronschi,pm610:voi andate  aku-li ...colorati!

Hai ottime possibilità di far parte di quel 15%. 

 

“Il 15% dei leghisti è gay, Maroni ci apra le porte”

 

leghisti_gayBASE.jpg

 
 
leghisti_gayF1.jpg

L’era dei Bossi, dei Borghezio e dei Gentilini sembra essere proprio tramontanta, checché ne dica il senatùr, se è vero che a via Bellerio, sede storica della Lega, al nuovo segretario Bobo Maroni è arrivata una richiesta che era a dir poco inimmaginabile ai tempi del "celodurismo" machista della Lega della prima ora.
"Il nuovo segretario Maroni riapra le porte ai leghisti gay – ha chiesto a gran voce Carlo Manera, segretario di Los Padania,  l’associazione gay vicina alle posizioni leghista -. Il 15 per cento dei leghisti è gay o ***. Tutti sanno che fin dai tempi della sua fondazione, molti big nella Lega erano chiacchierati per i loro amori omosex".

leghisti_gayF2.jpg

Secondo Manera nel Carroccio l’omosessualità sarebbe alquanto diffusa (al pari di qualsiasi aggregazione di esseri umani), ma sarebbe proprio il segretario della nuova era a fare in modo da ostacolare le carriere interne dei gay in camicia verde: "Maroni farebbe bene a riaprire al mondo gay, visto che fin dall’inizio siamo stati una componente importante del partito accettata da tutti, a un certo punto poi esclusa da Bossi. Se Maroni – ha concluso – vuole dare un’immagine liberale del partito, speriamo che faccia delle aperture sul tema dell’omosessualità, molti parlano bene ma poi razzolano male".
La palla passa adesso all’ex ministro, intento a ricucire gli strappi con il Pdl, almeno al nord: cosa risponderà?

Categorie: Storie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora