La Sicilia, la Calabria, la Campania e il... Canada

Ho parlato in altra discussione dell'epocale disastro (l'ennesimo) del governo Renzi che con la cd. riforma Madia ha sciolto il benemerito Corpo Forestale dello Stato facendo confluire la maggior parte dei sui 8000 agenti di polizia civile nell'Arma dei Carabinieri, che è un corpo di polizia militare. Naturalmente militarizzare dei civili ex lege e senza il loro consenso è, in tempo di pace, una roba da dittature militari, ma il dettaglio era sfuggito agli scalzacani per vocazione e legislatori per caso di un sedicente partito democratico. Fatto sta che ben 3000 ex guardie forestali hanno presentato ricorso al TAR contro il balzano provvedimento, il TAR ha ritenuto fondati i motivi di incostituzionalità addotti dai ricorrenti e ha inviato gli atti alla Consulta. Intanto questa estate, guarda caso la prima da quasi due secoli senza il Corpo Forestale, sono andati in fumo (finora) circa 70.000 ettari del nostro patrimonio boschivo. Tutto questo per realizzare un taglio di spesa, legato all'accorpamento dei forestali coi carabinieri, stimato nella migliore delle ipotesi in 100 milioni sull'arco di 3 anni. Se pensiamo che un'ora di volo di un Canadair costa 15.000 euro (ma costerebbe molto meno se lo Stato gestisse in proprio la sua flotta antincendio invece di affidarla ai privati) è probabile che il risparmio previsto per quest'anno sia già andato anch'esso in fumo. Un risparmio ben maggiore si poteva ottenere ponendo un freno alle assunzioni e riassunzioni a ruota libera dei cosiddetti "operai forestali" da parte delle amministrazioni locali, in particolare le Regioni. Si tratta di lavoratori la cui preparazione tecnica e il cui livello professionale sono ben al di sotto di quelli delle vere (ex) guardie forestali, e che vengono assunti, specie al Sud, per lo più con contratti a tempo determinato (poi ripetutamente rinnovati) e per motivi clientelari (in primis il voto di scambio). Attualmente si stima siano circa 60.000, cioè molti di più delle 8000 ex guardie forestali. Ma di questi 60.000 ben 28.000 si concentrano in Sicilia, 10.000 in Calabria e 5.000 in Campania. In pratica queste tre regioni messe insieme hanno meno dell'15% del patrimonio boschivo nazionale (circa 1,5 milioni di ettari su un totale di circa 11 milioni) ma più del 70% degli operai forestali. Solo per pagare i 28.000 forestali siciliani si spendono 480 milioni l'anno. Si tratta una evidente sperequazione tra le diverse regioni e di un intollerabile spreco di denaro pubblico. Si pensi che in Lombardia, che ha più ettari di boschi della Sicilia, gli operai forestali sono circa 700. Ma lo spreco risulta ancora più plateale e sconcertante se prendiamo come termine di confronto un paese serio, il Canada. Parliamo di uno dei maggiori produttori ed esportatori mondiali di legno (settore che occupa quasi 1 milione di lavoratori canadesi) con un patrimonio forestale di oltre 400 milioni di ettari (praticamente la superficie dell'intera Unione Europea). Ebbene, la sorveglianza di questo immenso patrimonio forestale, fonte di ricchezza per il paese ma anche uno dei più grandi e preziosi polmoni verdi del pianeta, è affidata ad appena 5000 rangers, che sono meno di un quinto dei forestali siciliani che sorvegliano mezzo milione di ettari di boschi. E sono la metà dei forestali calabresi e circa lo stesso numero dei forestali campani, ma anche in Calabria e Campania parliamo di appena mezzo milione di ettari cioè di poco più di un millesimo della superficie forestale del Canada.

Orbene, la riforma Madia, per risparmiare 30 milioni l'anno, ha sciolto le 8.000 guardie forestali ne ha calpestato la professionalità, l'orgoglio e lo spirito di corpo, e ha calpestato pure la Costituzione (ben 5 articoli secondo il TAR), ma non ha toccato minimamente gli sprechi legati agli operai forestali che sono 43.000 solo in Campania, Calabria e Sicilia, che vengono assunti con metodi clientelari, che probabilmente si grattano la pancia un giorno di lavoro sì e l'altro pure, e che ci costano, solo per quelle tre regioni, oltre 700 milioni l'anno.

A questo punto, cari forumisti, vi pongo la classica domandina da 1 milione di dollari.

Secondo voi, a quale partito appartengono i governatori di Sicilia, Calabria e Campania?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

31 messaggi in questa discussione

7 ore fa, fosforo31 ha scritto:

Ho parlato in altra discussione dell'epocale disastro (l'ennesimo) del governo Renzi che con la cd. riforma Madia ha sciolto il benemerito Corpo Forestale dello Stato facendo confluire la maggior parte dei sui 8000 agenti di polizia civile nell'Arma dei Carabinieri, che è un corpo di polizia militare. Naturalmente militarizzare dei civili ex lege e senza il loro consenso è, in tempo di pace, una roba da dittature militari, ma il dettaglio era sfuggito agli scalzacani per vocazione e legislatori per caso di un sedicente partito democratico. Fatto sta che ben 3000 ex guardie forestali hanno presentato ricorso al TAR contro il balzano provvedimento, il TAR ha ritenuto fondati i motivi di incostituzionalità addotti dai ricorrenti e ha inviato gli atti alla Consulta. Intanto questa estate, guarda caso la prima da quasi due secoli senza il Corpo Forestale, sono andati in fumo (finora) circa 70.000 ettari del nostro patrimonio boschivo. Tutto questo per realizzare un taglio di spesa, legato all'accorpamento dei forestali coi carabinieri, stimato nella migliore delle ipotesi in 100 milioni sull'arco di 3 anni. Se pensiamo che un'ora di volo di un Canadair costa 15.000 euro (ma costerebbe molto meno se lo Stato gestisse in proprio la sua flotta antincendio invece di affidarla ai privati) è probabile che il risparmio previsto per quest'anno sia già andato anch'esso in fumo. Un risparmio ben maggiore si poteva ottenere ponendo un freno alle assunzioni e riassunzioni a ruota libera dei cosiddetti "operai forestali" da parte delle amministrazioni locali, in particolare le Regioni. Si tratta di lavoratori la cui preparazione tecnica e il cui livello professionale sono ben al di sotto di quelli delle vere (ex) guardie forestali, e che vengono assunti, specie al Sud, per lo più con contratti a tempo determinato (poi ripetutamente rinnovati) e per motivi clientelari (in primis il voto di scambio). Attualmente si stima siano circa 60.000, cioè molti di più delle 8000 ex guardie forestali. Ma di questi 60.000 ben 28.000 si concentrano in Sicilia, 10.000 in Calabria e 5.000 in Campania. In pratica queste tre regioni messe insieme hanno meno dell'15% del patrimonio boschivo nazionale (circa 1,5 milioni di ettari su un totale di circa 11 milioni) ma più del 70% degli operai forestali. Solo per pagare i 28.000 forestali siciliani si spendono 480 milioni l'anno. Si tratta una evidente sperequazione tra le diverse regioni e di un intollerabile spreco di denaro pubblico. Si pensi che in Lombardia, che ha più ettari di boschi della Sicilia, gli operai forestali sono circa 700. Ma lo spreco risulta ancora più plateale e sconcertante se prendiamo come termine di confronto un paese serio, il Canada. Parliamo di uno dei maggiori produttori ed esportatori mondiali di legno (settore che occupa quasi 1 milione di lavoratori canadesi) con un patrimonio forestale di oltre 400 milioni di ettari (praticamente la superficie dell'intera Unione Europea). Ebbene, la sorveglianza di questo immenso patrimonio forestale, fonte di ricchezza per il paese ma anche uno dei più grandi e preziosi polmoni verdi del pianeta, è affidata ad appena 5000 rangers, che sono meno di un quinto dei forestali siciliani che sorvegliano mezzo milione di ettari di boschi. E sono la metà dei forestali calabresi e circa lo stesso numero dei forestali campani, ma anche in Calabria e Campania parliamo di appena mezzo milione di ettari cioè di poco più di un millesimo della superficie forestale del Canada.

Orbene, la riforma Madia, per risparmiare 30 milioni l'anno, ha sciolto le 8.000 guardie forestali ne ha calpestato la professionalità, l'orgoglio e lo spirito di corpo, e ha calpestato pure la Costituzione (ben 5 articoli secondo il TAR), ma non ha toccato minimamente gli sprechi legati agli operai forestali che sono 43.000 solo in Campania, Calabria e Sicilia, che vengono assunti con metodi clientelari, che probabilmente si grattano la pancia un giorno di lavoro sì e l'altro pure, e che ci costano, solo per quelle tre regioni, oltre 700 milioni l'anno.

A questo punto, cari forumisti, vi pongo la classica domandina da 1 milione di dollari.

Secondo voi, a quale partito appartengono i governatori di Sicilia, Calabria e Campania?


Egregi forumisti , credo che sia ben chiaro a tutti che il Bufalaro Possa essere annoverato in una precisa categoria . Quella degli Uomini di Mer.da !!!  Una persona predisposta alla menzogna , un Bufalaro acclarato che non fa corrette analisi politiche anche in disaccordo con quelle governative . Se fosse così , avrebbe tutta la mia stima e non mi sottrarrei ad un corretto dialogo od a un civile confronto . Ma con questa mer.da d'uomo ciò e' impossibile perché chi manifesta idee politiche tutte impregnate ed imperniate sulla sistematica menzogna , sulla bufala d'accatto , sul gusto di disinformare allo scopo solo di denigrare un detrrminato partito manifestando verso il suo segretario un odio personale e profondo ed uno schi.fo assoluto , merita solo di essere preso a calci sulla ghigna . Un post del  Cazzaro Partenopeo tutto incentrato sulle bufale a pieno regime . Inizia subito con la prima quando dice che il TAR ha dichiarato incostituzionale la riforma Madia. Questa mer.da d'uomo mente sapendo di mentire . Il TAR non può assolutamente , non essendo tra i suoi compiti , dare patenti di costituzionalità o meno.  Poiche' c'era stato un ricorso presso lo stesso tribunale amministrativo , i TAR, si e' dichiarato incompetente in merito ed ha trasmesso e demandato alla Corte Costituzionale, unico ente decisionale ,  il giudizio finale . Seconda bufala del Cazzaro Fosforo : gli 8,000 forestali si sono trovati , dalla mattina alla sera , da corpo civile a militare essendo passato a quello dei Carabinieri .  Falso come i soldi del Monopoli. La riforma Madia prevede e da la possibilità a tutti gli ex Forestali che ne facessero richiesta di continuare a prestare la loro opera in altri corpi civili dello stato . La . Terza bufala del Cazzaro Napoletano riguarderebbe i compiti degli ex Forestali nel Corpo dei Carabinieri che , secondo il Bufalaro campano ne snaturerebbe il ruolo stesso. FALSO !!! Secondo  quanto stabilito dalla riforma, con il passaggio nell’Arma dei Carabinieri gli ex-forestali conservano tutte le loro funzioni precedenti, ad eccezione di quelle contro gli incendi boschivi che vengono invece trasferite per intero al Corpo dei Vigili del Fuoco. Il nuovo Comando dipenderà dal capo di Stato Maggiore della Difesa per i compiti militari; dal ministro dell’Interno per i compiti di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica; dal ministero delle Politiche agricole per le materie che riguardano la sicurezza e la tutela agroalimentare e forestale. Dopo tutto quanto sopra , domandina da un milione di dollari : 1) il Cazzaro Napoletano Fosforo merita urgentemente un TSO presso una struttura qualificata ?  2) Il Bufalaro Campano Fosforo merita una pedata nel Ku.lo e spedito più lontano possibile dalle coste Italiane ?  3) Il bugiardo e menzognero a proprio uso e consumo Fosforo , merita di essere adibito in modo permanente alla pulizia dei cessi della Stazione Centrale di Napoli ??  Secondo voi , quale sceglierei io ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Fosfy, cosi solo x la precisione, VISTO CHE SONO UN EX FORESTALE.

PARTIAMO DALLA SICILIA, LORO SONO FORESTALI DELLA REGIONE SIC7LIA.

ANCHE IL CFS ERA FORZA DI POLIZIA ORGANIZZATA MILITARMENTE COME I CARABINIERI.

LE F8RZE DI POLIZIA S8NO, O ERANO :  CARABINIERI, POLIZIA, GUARDIA DI F7NANZA, FORESTALE E AGENTI DI CUSTODIA.

quindi Sig. Fosfy veda di non fare le solite figure da campano scorrettoSaluti xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ehehehehehe

Il Fosfy che tira RANDELLATE e il somaro acciambellato che soccombe tra insulti e improperi.

Meravigliosa la Perla dell’alcolizzato Di Sestri Levante. Trent’anni a panciolle senza avere una minima idea dell’organizzazione delle forze di sicurezza italiane.

 

BaS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, shinycage ha scritto:

Ehehehehehe

Il Fosfy che tira RANDELLATE e il somaro acciambellato che soccombe tra insulti e improperi.

Meravigliosa la Perla dell’alcolizzato Di Sestri Levante. Trent’anni a panciolle senza avere una minima idea dell’organizzazione delle forze di sicurezza italiane.

 

BaS

La Shinycaghetta cecata si unisce alla innaturale accozzaglia che già comprendeva la testadiminkia Docgalileo assieme al Bufalaro Fosforo . Bel terzetto !! Ahahahahahahaha 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Cari forumisti, come avrete notato, questo forum è infestato da un irrecuperabile maleducato, per giunta affetto da irrecuperabile faziosità patologica e compulsiva che lo spinge a rispondere sistematicamente con l'insulto personale a chi, come il sottoscritto, critica sulla base dei fatti i disastri oggettivi e inenarrabili del suo partito. Il quale si autodefinisce democratico ma governa da quasi 5 anni il paese senza un mandato popolare (caso inaudito nella Seconda Repubblica, a parte la parentesi tecnica del governo Monti) e da quasi 4 anche in barba alla Costituzione (caso inaudito da quando esiste la Costituzione) in violazione della quale, come stabilito da una sentenza della Consulta del dicembre 2013,  sono stati eletti tutti i suoi parlamentari e non solo quelli ad esso attribuiti con l'incostituzionale bonus di maggioranza alla Camera, bonus non assegnato al partito ma alla coalizione vincente e scattato solo grazie ai voti decisivi di un alleato di sinistra poi vigliaccamente tradito insieme al programma elettorale presentato al popolo sovrano. Per giunta il maleducato in questione, dopo la batosta inflitta dagli italiani il 4 dicembre al suo disastroso partito, ha perso anche quel minimo di lucidità e indipendenza di giudizio che conservava dopo essersi messo al seguito di un noto illusionista e pifferaio, un venditore solo furbo ma non intelligente, "il figlio buono di Berlusconi" (definizioni non mie ma di Eugenio Scalfari). 

Cari forumisti, ho preso l'unica decisione plausibile in questi casi per una persona seria ed educata: evitare di rispondere all'insolente fazioso per non abbassarmi al suo penoso livello. Tuttavia dovete sapere che nel vecchio forum di politica e di economia costui, evidentemente aduso all'adulazione, si sperticava in continui ed esagerati elogi e complimenti nei confronti del sottoscritto il quale, per educazione, ricambiava. Costui si professava addirittura "amico" del sottoscritto, ma era con tutta evidenza un falso amico perché una vera amicizia, almeno per come la intende il sottoscritto, non è mai caduta per colpa di un volgare pifferaio. Comunque sia, tra noi c'era un dialogo civile ed è solo per questo che di tanto in tanto mi abbasso a leggere qualche post del maleducato, nella speranza di ritrovare nei suo deliranti scritti un barlume di civiltà e di obbiettività. Resto sistematicamente deluso.

Come oggi, quando leggo la delirante replica al mio post dove riportavo dati oggettivi relativi a tre regioni governate dal Pd con arcinoti e pacchiani metodi clientelari (operai forestali e... fritture di pesce à gogo, etc.) in nulla migliori degli analoghi metodi usati dalle precedenti amministrazioni berlusconiane. A questi dati il fazioso non risponde con una sola sillaba, si limita a insultarmi e a darmi del falsario, e ad aggiungere la seguente banalità: "La riforma Madia prevede e da (senza accento: fazioso e pure ignorante, nda) la possibilità a tutti gli ex Forestali che ne facessero richiesta di continuare a prestare la loro opera in altri corpi civili dello stato". Già, e ci mancava solo che non prevedesse questa possibilità e stavamo in Corea del Nord, ma la riformaccia prevede espressamente che quasi 7000 guardie forestali (cioè la grande maggioranza del Corpo) confluiscano nei Carabinieri, e che le rimanenti siano trasferite ad altre destinazioni decise dall'alto e non certo dai diretti interessati. Chi non ci sta presenta una domanda che può essere accolta o meno (sempre dall'alto e comunque solo per un numero limitato) e se non è accolta si va in mobilità e ci si affida a qualche santo in paradiso (se c'è). Peraltro i pochi forestali trasferiti alla polizia civile di Stato hanno già sperimentato enormi disagi, non solo nel cambio di lavoro e di funzioni ma anche nel pagamento degli stipendi (accumulando arretrati fino a 6 mensilità, roba da Terzo Mondo)  e negli spostamenti (fino a centinaia di km da casa, anche in altre regioni). Insomma, non proprio un diktat del governo abusivo (cari Forestali, o vi militarizzate o vi fottete) ma quasi. I dettagli li leggete qui:

http://infodifesa.it/corpo-forestale-osservazioni-e-problematiche-nel-transito-dei-ruoli-della-polizia-stato/

http://www.lentepubblica.it/personale-e-previdenza/riforma-pa-forestali/

Mentre qui trovate la patetica e ipocrita lettera del patetico e ipocrita ministro Martina indirizzata personalmente ai Forestali per informarli che passano nell'Arma dei Carabinieri. 

L"assassinio del Corpo Forestale dello Stato" lo definiscono, come potete leggere, i diretti interessati. L'assassinio di un Corpo benemerito che aveva servito il Paese per quasi due secoli, ma è finito inopinatamente affossato da un governaccio abusivo. 

http://www.forestalipat.it/category/forestale-dello-stato-cfs/

L'ennesimo scempio dei diritti, l'ennesima vergogna, l'ennesimo disastro degli abusivi e degli incapaci del Pd.

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, wronschi ha scritto:

Ciao Fosfy, cosi solo x la precisione, VISTO CHE SONO UN EX FORESTALE.

PARTIAMO DALLA SICILIA, LORO SONO FORESTALI DELLA REGIONE SIC7LIA.

ANCHE IL CFS ERA FORZA DI POLIZIA ORGANIZZATA MILITARMENTE COME I CARABINIERI.

LE F8RZE DI POLIZIA S8NO, O ERANO :  CARABINIERI, POLIZIA, GUARDIA DI F7NANZA, FORESTALE E AGENTI DI CUSTODIA.

quindi Sig. Fosfy veda di non fare le solite figure da campano scorrettoSaluti xD

Giusto, infatti, come ho più volte scritto, le regioni a Statuto speciale e le solite province di Trento e Bolzano con questi governi abusivi del Pd continuano a fare i loro porci comodi e a sperperare a loro piacimento il denaro pubblico. La legge elettorale alla tedesca è stata fatta cadere in parlamento dal Pd perché i 5S avevano rimosso un privilegio di Trento e Bolzano.

Però mi dici che sei un ex Forestale e non conosci la differenza tra un corpo di polizia civile e uno militare. Questo è un po' grave. Ma fammi capire: eri una Guardia Forestale del CFS e hai dato le dimissioni da un corpo prestigioso, o eri un semplice operaio forestale, magari assunto per raccomandazione da qualche amministrazione locale? Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Giusto, infatti, come ho più volte scritto, le regioni a Statuto speciale e le solite province di Trento e Bolzano con questi governi abusivi del Pd continuano a fare i loro porci comodi e a sperperare a loro piacimento il denaro pubblico. La legge elettorale alla tedesca è stata fatta cadere in parlamento dal Pd perché i 5S avevano rimosso un privilegio di Trento e Bolzano.

Però mi dici che sei un ex Forestale e non conosci la differenza tra un corpo di polizia civile e uno militare. Questo è un po' grave. Ma fammi capire: eri una Guardia Forestale del CFS e hai dato le dimissioni da un corpo prestigioso, o eri un semplice operaio forestale, magari assunto per raccomandazione da qualche amministrazione locale? Saluti

Ma ci 6 o ci fai ?

Ero un ex del CFS. Non un operaio.

Lo sai quali erano le 5 forze di Polizia ? O 6 ignorante come sincaghetta ? xD

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, shinycage ha scritto:

Ehehehehehe

Il Fosfy che tira RANDELLATE e il somaro acciambellato che soccombe tra insulti e improperi.

Meravigliosa la Perla dell’alcolizzato Di Sestri Levante. Trent’anni a panciolle senza avere una minima idea dell’organizzazione delle forze di sicurezza italiane.

 

BaS

Si si dillo te che mi sbellico dalle risate ! xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

33 minuti fa, wronschi ha scritto:

Ma ci 6 o ci fai ?

Ero un ex del CFS. Non un operaio.

Lo sai quali erano le 5 forze di Polizia ? O 6 ignorante come sincaghetta ? xD

 

Stavi nel CFS e non conosci (o più probabilmente non capisci) la differenza tra un corpo di polizia civile e uno militare? A questo punto ho  qualche dubbio, forse il tuo CFS era la sigla di un centro commerciale dove facevi il cassiere. In ogni caso ti informo che dei 5 corpi di polizia che hai citato 3 erano a ordinamento militare (Carabinieri, GdF e Agenti di Custodia) e due a ordinamento civile (Forestali e Polizia di Stato), poi gli Agenti di Custodia diventarono Polizia Penitenziaria che è un corpo civile.

Cmq gradirei sapere cosa ne pensi dei tuoi ex colleghi che hanno parlato di "ASSASSINIO DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO" da parte del governo Renzi.

Saluti

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Stavi nel CFS e non conosci (o più probabilmente non capisci) la differenza tra un corpo di polizia civile e uno militare? A questo punto ho  qualche dubbio, forse il tuo CFS era la sigla di un centro commerciale dove facevi il cassiere. In ogni caso ti informo che dei 5 corpi di polizia che hai citato 3 erano a ordinamento militare (Carabinieri, GdF e Agenti di Custodia) e due a ordinamento civile (Forestali e Polizia di Stato), poi gli Agenti di Custodia diventarono Polizia Penitenziaria che è un corpo civile.

Saluti

Non voglio insultarti.

Le forze di POLIZIA SONO 5

ho detto che la Forestale ERA organizzata militarmente come i carabinieri, non che lo SONO,  spero che comprendi...e non dare ragione al tuo amico sinny...caghe..tta !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo31 ha scritto:

Cari forumisti, come avrete notato, questo forum è infestato da un irrecuperabile maleducato, per giunta affetto da irrecuperabile faziosità patologica e compulsiva che lo spinge a rispondere sistematicamente con l'insulto personale a chi, come il sottoscritto, critica sulla base dei fatti i disastri oggettivi e inenarrabili del suo partito. Il quale si autodefinisce democratico ma governa da quasi 5 anni il paese senza un mandato popolare (caso inaudito nella Seconda Repubblica, a parte la parentesi tecnica del governo Monti) e da quasi 4 anche in barba alla Costituzione (caso inaudito da quando esiste la Costituzione) in violazione della quale, come stabilito da una sentenza della Consulta del dicembre 2013,  sono stati eletti tutti i suoi parlamentari e non solo quelli ad esso attribuiti con l'incostituzionale bonus di maggioranza alla Camera, bonus non assegnato al partito ma alla coalizione vincente e scattato solo grazie ai voti decisivi di un alleato di sinistra poi vigliaccamente tradito insieme al programma elettorale presentato al popolo sovrano. Per giunta il maleducato in questione, dopo la batosta inflitta dagli italiani il 4 dicembre al suo disastroso partito, ha perso anche quel minimo di lucidità e indipendenza di giudizio che conservava dopo essersi messo al seguito di un noto illusionista e pifferaio, un venditore solo furbo ma non intelligente, "il figlio buono di Berlusconi" (definizioni non mie ma di Eugenio Scalfari). 

Cari forumisti, ho preso l'unica decisione plausibile in questi casi per una persona seria ed educata: evitare di rispondere all'insolente fazioso per non abbassarmi al suo penoso livello. Tuttavia dovete sapere che nel vecchio forum di politica e di economia costui, evidentemente aduso all'adulazione, si sperticava in continui ed esagerati elogi e complimenti nei confronti del sottoscritto il quale, per educazione, ricambiava. Costui si professava addirittura "amico" del sottoscritto, ma era con tutta evidenza un falso amico perché una vera amicizia, almeno per come la intende il sottoscritto, non è mai caduta per colpa di un volgare pifferaio. Comunque sia, tra noi c'era un dialogo civile ed è solo per questo che di tanto in tanto mi abbasso a leggere qualche post del maleducato, nella speranza di ritrovare nei suo deliranti scritti un barlume di civiltà e di obbiettività. Resto sistematicamente deluso.

Come oggi, quando leggo la delirante replica al mio post dove riportavo dati oggettivi relativi a tre regioni governate dal Pd con arcinoti e pacchiani metodi clientelari (operai forestali e... fritture di pesce à gogo, etc.) in nulla migliori degli analoghi metodi usati dalle precedenti amministrazioni berlusconiane. A questi dati il fazioso non risponde con una sola sillaba, si limita a insultarmi e a darmi del falsario, e ad aggiungere la seguente banalità: "La riforma Madia prevede e da (senza accento: fazioso e pure ignorante, nda) la possibilità a tutti gli ex Forestali che ne facessero richiesta di continuare a prestare la loro opera in altri corpi civili dello stato". Già, e ci mancava solo che non prevedesse questa possibilità e stavamo in Corea del Nord, ma la riformaccia prevede espressamente che quasi 7000 guardie forestali (cioè la grande maggioranza del Corpo) confluiscano nei Carabinieri, e che le rimanenti siano trasferite ad altre destinazioni decise dall'alto e non certo dai diretti interessati. Chi non ci sta presenta una domanda che può essere accolta o meno (sempre dall'alto e comunque solo per un numero limitato) e se non è accolta si va in mobilità e ci si affida a qualche santo in paradiso (se c'è). Peraltro i pochi forestali trasferiti alla polizia civile di Stato hanno già sperimentato enormi disagi, non solo nel cambio di lavoro e di funzioni ma anche nel pagamento degli stipendi (accumulando arretrati fino a 6 mensilità, roba da Terzo Mondo)  e negli spostamenti (fino a centinaia di km da casa, anche in altre regioni). Insomma, non proprio un diktat del governo abusivo (cari Forestali, o vi militarizzate o vi fottete) ma quasi. I dettagli li leggete qui:

http://infodifesa.it/corpo-forestale-osservazioni-e-problematiche-nel-transito-dei-ruoli-della-polizia-stato/

http://www.lentepubblica.it/personale-e-previdenza/riforma-pa-forestali/

Mentre qui trovate la patetica e ipocrita lettera del patetico e ipocrita ministro Martina indirizzata personalmente ai Forestali per informarli che passano nell'Arma dei Carabinieri. 

L"assassinio del Corpo Forestale dello Stato" lo definiscono, come potete leggere, i diretti interessati. L'assassinio di un Corpo benemerito che aveva servito il Paese per quasi due secoli, ma è finito inopinatamente affossato da un governaccio abusivo. 

http://www.forestalipat.it/category/forestale-dello-stato-cfs/

L'ennesimo scempio dei diritti, l'ennesima vergogna, l'ennesimo disastro degli abusivi e degli incapaci del Pd.

Ma non avevi detto che non mi leggevi ?? Quindi sei un bugiardo che deve ritirarsi da questo forum . Comunque , visto che sono una persona paziente e tollerante, se ti deciderai a porre le tue critiche in modo corretto e senza bufale , mi confronterò con te . In caso contrario ti mazzolero' senza indugio come meritano i Cazzari e gli impostori come te . Chiaro ??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ti sono stato "amico" finché ti sei comportato da persona corretta pur esprimendo differenziazioni e giudizi diversi sul PD e Renzi . Fino a che le critiche rimanevano in un alveo di correttezza . Poi hai incominciato a sbracare , hai incominciato ad offendere pesantemente gli esponenti del PD ed a Renzi hai elargito i più vomitevoli e vergognosi nomignoli . Ti ho avvertito una volta e poi una seconda che così non andava bene . Te hai riconosciuto di aver esagerato . Dopo nemmeno 10 giorni hai ripreso con con più forza aggiungendo bufale su bufale ai tuoi commenti. Ti ho avvertito nuovamente e te hai lasciato cadere nel vuoto tale avvertimento. Ed allora , dopo avertelo annunciato , ti ho avvertito che dal quel momento ti avrei perseguito duramente tutte le volte che avresti messo in campo quella strategia . Ed allora e' perfettamente inutile che ora tu venga a fare la vittima piagnucolante da buon napoletano propenso alle sceneggiate tipo Merola. Capito Cazzaro?? 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, mark20172 ha scritto:

Ti sono stato "amico" finché ti sei comportato da persona corretta pur esprimendo differenziazioni e giudizi diversi sul PD e Renzi . Fino a che le critiche rimanevano in un alveo di correttezza . Poi hai incominciato a sbracare , hai incominciato ad offendere pesantemente gli esponenti del PD ed a Renzi hai elargito i più vomitevoli e vergognosi nomignoli . Ti ho avvertito una volta e poi una seconda che così non andava bene . Te hai riconosciuto di aver esagerato . Dopo nemmeno 10 giorni hai ripreso con con più forza aggiungendo bufale su bufale ai tuoi commenti. Ti ho avvertito nuovamente e te hai lasciato cadere nel vuoto tale avvertimento. Ed allora , dopo avertelo annunciato , ti ho avvertito che dal quel momento ti avrei perseguito duramente tutte le volte che avresti messo in campo quella strategia . Ed allora e' perfettamente inutile che ora tu venga a fare la vittima piagnucolante da buon napoletano propenso alle sceneggiate tipo Merola. Capito Cazzaro?? 

Mark, ciao, credimi non ci possiamo fidare di certi suddisti, sono sempre quelli che un tempo ineggiavano al fascismo della DC  anni 60/70... E ora si fanno valere come estremisti di sx...perche'  vogliono che continui a governare la dx.

Un abbraccio caro Amico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non ti rammaricare, somaro.

Se per inciso il Fosfy non ti legge, posso tentare una mediazione.

Vederti affranto e disperato davanti ad una amicizia finita, che definivi “la migliore cosa che potesse capitare al forum e alla tua persona” fa soffrire anche il cuoricino del PoveroMangiapanini610.

Vediamo cosa si puó fare, per l’intanto cerca di levare la lingua dalla bocca di Scemenzi.

 

BaS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, shinycage ha scritto:

Non ti rammaricare, somaro.

Se per inciso il Fosfy non ti legge, posso tentare una mediazione.

Vederti affranto e disperato davanti ad una amicizia finita, che definivi “la migliore cosa che potesse capitare al forum e alla tua persona” fa soffrire anche il cuoricino del PoveroMangiapanini610.

Vediamo cosa si puó fare, per l’intanto cerca di levare la lingua dalla bocca di Scemenzi.

 

BaS

Somaro 6 tu che non capisci un kazxo, come il tuo amico fosfy

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, wronschi ha scritto:

Mark, ciao, credimi non ci possiamo fidare di certi suddisti, sono sempre quelli che un tempo ineggiavano al fascismo della DC  anni 60/70... E ora si fanno valere come estremisti di sx...perche'  vogliono che continui a governare la dx.

Un abbraccio caro Amico.

Un abbraccio anche a te , Massimo amico da sempre 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, wronschi ha scritto:

Somaro 6 tu che non capisci un kazxo, come il tuo amico fosfy

Eheheheheh

Ora  che abbiamo scoperto che eri un ex cassiere del supermercato CFS ( Cooperativa Formaggi e Salumi) riusciamo anche a capire dove sottraevi i  cartoni di Tavernello.

BaS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, wronschi ha scritto:

Somaro 6 tu che non capisci un kazxo, come il tuo amico fosfy

Non c'è cosa più noiosa, più seccante della discussione su temi di politica e di attualità che degenera in polemica personale. In realtà spesso questa degenerazione è solo la vecchia tecnica adottata quando una delle parti si trova a corto di argomenti seri (mutatio controversiae). In questo forum c'è chi l'adotta sistematicamente. Cmq a me le polemiche personali non interessano, mi interessano solo i fatti (e le idee quando sono razionali). E allora ti ripropongo la domanda: Che ne pensi dei tuoi ex colleghi Guardie Forestali che si sono rivolti al TAR (in migliaia) contro lo scioglimento del Corpo e contro il passaggio loro imposto dall'ordinamento civile a quello militare? Per inciso, è solo questo aspetto di natura giuridica che ci interessa in questa discussione. E' chiaro che un Corpo con funzioni di polizia deve avere un'organizzazione di tipo militare. Ma se un forestale disobbediva a un superiore andava incontro a una sanzione disciplinare, ora che è diventato carabiniere rischia il carcere. E ripeto ancora:

che ne pensi dei tuoi ex colleghi che parlano di ASSASSINIO DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO da parte del governo Renzi?

Secondo te è stata una buona cosa cancellare il CFS?  Un Corpo che aveva servito lo Stato con disciplina e onore per quasi due secoli viene sciolto da un governo "abusivo" per risparmiare pochi milioni l'anno, un risparmio peraltro solo sulla carta perché questa estate abbiamo visto che i Vigili del Fuoco sono molto meno bravi dei Forestali a spegnere gli incendi boschivi.

Ed è una cosa di sinistra, secondo te, cambiare lo status giuridico di 8000 dipendenti pubblici contro la loro volontà e senza un minimo di contrattazione sindacale?

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Non c'è cosa più noiosa, più seccante della discussione su temi di politica e di attualità che degenera in polemica personale. In realtà spesso questa degenerazione è solo la vecchia tecnica adottata quando una delle parti si trova a corto di argomenti seri (mutatio controversiae). In questo forum c'è chi l'adotta sistematicamente. Cmq a me le polemiche personali non interessano, mi interessano solo i fatti (e le idee quando sono razionali). E allora ti ripropongo la domanda: Che ne pensi dei tuoi ex colleghi Guardie Forestali che si sono rivolti al TAR (in migliaia) contro lo scioglimento del Corpo e contro il passaggio loro imposto dall'ordinamento civile a quello militare? Per inciso, è solo questo aspetto di natura giuridica che ci interessa in questa discussione. E' chiaro che un Corpo con funzioni di polizia deve avere un'organizzazione di tipo militare. Ma se un forestale disobbediva a un superiore andava incontro a una sanzione disciplinare, ora che è diventato carabiniere rischia il carcere. E ripeto ancora:

che ne pensi dei tuoi ex colleghi che parlano di ASSASSINIO DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO da parte del governo Renzi?

Secondo te è stata una buona cosa cancellare il CFS?  Un Corpo che aveva servito lo Stato con disciplina e onore per quasi due secoli viene sciolto da un governo "abusivo" per risparmiare pochi milioni l'anno, un risparmio peraltro solo sulla carta perché questa estate abbiamo visto che i Vigili del Fuoco sono molto meno bravi dei Forestali a spegnere gli incendi boschivi.

Ed è una cosa di sinistra, secondo te, cambiare lo status giuridico di 8000 dipendenti pubblici contro la loro volontà e senza un minimo di contrattazione sindacale?

Saluti

E' dal 1988 che cercavano di cambiare, o accorpare il CFS  ad altra forza di polizia, lo sai il perche' ? ...perche il m7nistero ex agricoltura e foreste e'  un ministero "povero"  e pensavano gia'  allora di accorparlo ad altre forze di polizia, escluso le regioni autonome.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Solo in Italia , differentemente a tutti i Paesi civili in Europa , coesistevano 5 tipi di forze dell'ordine . Sono anni che , tutti , da sx a dx , declamavano che , per organizzare meglio il coordinamento e per avere un risparmio consistente 30.000.000 di uro triennalmente , era necesssrio ed urgente procedere ad un accorpamento. Nessuno ci era riuscito fino ad ora . E' bastato che vi sia riuscito un Ministro del hoverno Renzi , che le oche e le ochette del circo mediateco dell'accozzaglia , iniziasse a vomitare e che Cazzari è Bufalari si rendessero per l'ennesima volta ridicoli ad oltranza .  

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Fosfy, spiegami, in Liguria numerosi incendi, sara'  colpa di Renzi ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
47 minuti fa, wronschi ha scritto:

Fosfy, spiegami, in Liguria numerosi incendi, sara'  colpa di Renzi ?

Ho già più volte risposto a domande capziose del genere. Ovvio che Renzi e il suo governo non hanno responsabilità dirette negli incendi che flagellano la penisola a ogni estate, questa in particolare. Ma hanno enormi ed evidenti responsabilità indirette, in parte condivise con gli altri governi di questi anni. Ma il governo Renzi ha sciolto i Forestali e non è affatto un caso, a mio avviso, che la prima estate (in quasi due secoli) in cui non c'è più il benemerito Corpo Forestale dello Stato, è anche una estate da record per gli incendi boschivi. Del resto tutte le associazioni ambientaliste lo avevano previsto e avevano cercato di far recedere il governo dal suo assurdo proposito, ma invano. Non ci sono solo i (grossi) problemi tecnici e logistici della fase di transizione nell'accorpamento coi Carabinieri. I Forestali svolgevano un ruolo molto specifico, difficilmente sostituibile, e anche la ferita inflitta all'orgoglio e allo spirito di corpo di questi servitori dello Stato non va sottovalutata. Se proprio si voleva tagliare la spesa, allora era molto più logico accorpare Polizia e Carabinieri, che in sostanza fanno le stesse cose (non di rado pestandosi i piedi a vicenda), e il vantaggio economico sarebbe stato molto maggiore. Ti rimando poi al post iniziale per la faccenda degli operai forestali. A giudicare dagli organici, in Sicilia, Calabria e Campania ci dovrebbero essere pochissimi incendi, ma non è affatto così.  In altre discussioni ho parlato anche della flotta aerea antincendio, che questa estate si è mostrata drammaticamente insufficiente e inefficiente, tanto è vero che per spegnere (in ben due settimane) gli incendi sul Vesuvio sono stati necessari i mezzi inviati dalla Francia. Peraltro, come ho scritto, i Canadair sono aerei pesanti, costosi e assai poco adatti al nostro territorio, che avrebbe bisogno di velivoli più leggeri e maneggevoli, e molto meno costosi, come il Fire Boss americano, o più moderni come l'Altair russo. Ho parlato della incredibile scelta di affidare ai privati la gestione di una flotta antincendio di proprietà pubblica. Alimentando uno spreco e anche un plateale conflitto d'interessi, perché per il privato che si pappa 15.000 euro per ogni ora di volo è molto meglio spegnere in tre giorni un incendio che si poteva spegnere in un giorno. Questa scelta non è colpa del governo Renzi, ma un governo di centrosinistra poteva fare qualcosa di sinistra e riprendersi almeno la gestione degli aerei e degli elicotteri antincendio (se non delle autostrade e di tante altre cose di proprietà pubblica sulle quali i privati lucrano cospicuamente). Più in generale, il governo Renzi, come pure finora quello Gentiloni, non ha fatto assolutamente NULLA DI NULLA sul fronte della prevenzione. I mutamenti climatici sono una triste evidenza, gli scienziati da anni informano i decisori politici che il Mediterraneo è un climate change hotspot, un'area critica dove le estati diventano mediamente sempre più calde e secche, più che in altri posti, ma il governo Renzi, invece di mettere in sicurezza i boschi con le opere di prevenzione, invece di investire in dighe e invasi artificiali e naturali per lo stoccaggio della preziosa risorsa idrica, pensava a distribuire bonus elettorali e a varare pasticciate e assurde controriforme costituzionali. Con il bel risultato che sono andati in fumo 80.000 ettari di boschi, che abbiamo città assetate come Roma (ma il peggio deve ancora venire) e che una fonte energetica pulita e rinnovabile, l'idroelettrico, che per noi era una storica e importante risorsa, oggi è in ginocchio.

Mentre tu, egregio Wronschi, non hai ancora risposto alla mia domanda: ha fatto bene il governo Renzi ad accorpare i Forestali ai Carabinieri? O è stata una scelleratezza, un "assassinio", come dicono gli ambientalisti e i Forestali stessi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Ho già più volte risposto a domande capziose del genere. Ovvio che Renzi e il suo governo non hanno responsabilità dirette negli incendi che flagellano la penisola a ogni estate, questa in particolare. Ma hanno enormi ed evidenti responsabilità indirette, in parte condivise con gli altri governi di questi anni. Ma il governo Renzi ha sciolto i Forestali e non è affatto un caso, a mio avviso, che la prima estate (in quasi due secoli) in cui non c'è più il benemerito Corpo Forestale dello Stato, è anche una estate da record per gli incendi boschivi. Del resto tutte le associazioni ambientaliste lo avevano previsto e avevano cercato di far recedere il governo dal suo assurdo proposito, ma invano. Non ci sono solo i (grossi) problemi tecnici e logistici della fase di transizione nell'accorpamento coi Carabinieri. I Forestali svolgevano un ruolo molto specifico, difficilmente sostituibile, e anche la ferita inflitta all'orgoglio e allo spirito di corpo di questi servitori dello Stato non va sottovalutata. Se proprio si voleva tagliare la spesa, allora era molto più logico accorpare Polizia e Carabinieri, che in sostanza fanno le stesse cose (non di rado pestandosi i piedi a vicenda), e il vantaggio economico sarebbe stato molto maggiore. Ti rimando poi al post iniziale per la faccenda degli operai forestali. A giudicare dagli organici, in Sicilia, Calabria e Campania ci dovrebbero essere pochissimi incendi, ma non è affatto così.  In altre discussioni ho parlato anche della flotta aerea antincendio, che questa estate si è mostrata drammaticamente insufficiente e inefficiente, tanto è vero che per spegnere (in ben due settimane) gli incendi sul Vesuvio sono stati necessari i mezzi inviati dalla Francia. Peraltro, come ho scritto, i Canadair sono aerei pesanti, costosi e assai poco adatti al nostro territorio, che avrebbe bisogno di velivoli più leggeri e maneggevoli, e molto meno costosi, come il Fire Boss americano, o più moderni come l'Altair russo. Ho parlato della incredibile scelta di affidare ai privati la gestione di una flotta antincendio di proprietà pubblica. Alimentando uno spreco e anche un plateale conflitto d'interessi, perché per il privato che si pappa 15.000 euro per ogni ora di volo è molto meglio spegnere in tre giorni un incendio che si poteva spegnere in un giorno. Questa scelta non è colpa del governo Renzi, ma un governo di centrosinistra poteva fare qualcosa di sinistra e riprendersi almeno la gestione degli aerei e degli elicotteri antincendio (se non delle autostrade e di tante altre cose di proprietà pubblica sulle quali i privati lucrano cospicuamente). Più in generale, il governo Renzi, come pure finora quello Gentiloni, non ha fatto assolutamente NULLA DI NULLA sul fronte della prevenzione. I mutamenti climatici sono una triste evidenza, gli scienziati da anni informano i decisori politici che il Mediterraneo è un climate change hotspot, un'area critica dove le estati diventano mediamente sempre più calde e secche, più che in altri posti, ma il governo Renzi, invece di mettere in sicurezza i boschi con le opere di prevenzione, invece di investire in dighe e invasi artificiali e naturali per lo stoccaggio della preziosa risorsa idrica, pensava a distribuire bonus elettorali e a varare pasticciate e assurde controriforme costituzionali. Con il bel risultato che sono andati in fumo 80.000 ettari di boschi, che abbiamo città assetate come Roma (ma il peggio deve ancora venire) e che una fonte energetica pulita e rinnovabile, l'idroelettrico, che per noi era una storica e importante risorsa, oggi è in ginocchio.

Mentre tu, egregio Wronschi, non hai ancora risposto alla mia domanda: ha fatto bene il governo Renzi ad accorpare i Forestali ai Carabinieri? O è stata una scelleratezza, un "assassinio", come dicono gli ambientalisti e i Forestali stessi?

Il Cazzaro insiste e continua a dire che la Forestale e' stata addirittura " Assassinata da Renzi con l'accorpamento con i Carabinieri Eppure basta usare la calcolatrice per accorgersi che dei 7781 che erano in servizio nel 2016 solo 47 non sono stati riassorbiti da uno dei Corpi sopra citati. Quindi, da gennaio 2016 invece che avere una gestione separata i Forestali sono alle dipendenze dell’Arma dei Carabinieri, ma non sono stati assassinati come tanti analfabeti digitali e Bufalari Napoletani continuano a sostenere sui blog. Fanno le stesse identiche cose di prima, anzi come è stato spiegato quando è stata presentata l’annessione dei Forestali ai Carabinieri.

Con il nuovo Comando “viene potenziato il livello di presidio del territorio attraverso il rafforzamento dell’attuale assetto con la cooperazione della capillare rete di strutture dell’Arma, delle sue capacità investigative e delle sue proiezioni internazionali per le attività preventive e repressive”

Oggi esiste una sola realtà, il Comando Unità per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare che si occupa di tutte le aree in oggetto, con questi compiti:

Il Comando opera in difesa del patrimonio agro-forestale italiano, nella tutela dell’ambiente e del paesaggio, nel controllo sulla sicurezza della filiera agroalimentare e nel contrasto delle cosiddette ecomafie, ossia attività poste in essere dalla criminalità organizzata che arrecano danno all’ambiente.

Tra i suoi compiti anche la sorveglianza dei 20 parchi nazionali d’Italia, nonché di altre 130 aree protette dalla normativa europea, statale e regionale e la vigilanza sull’applicazione della Convenzione di Washington, sul commercio internazionale delle specie di fauna e di flora minacciate di estinzione.

Concorre inoltre all’espletamento di servizi di ordine e sicurezza pubblica, nonché al controllo del territorio, con particolare riferimento alle aree rurali e montane.

Chiunque sostenga che i Forestali sono stati cancellati sta disinformando, oppure e' un lettore del Falso Quitidiano oppure e' un impostore Cazzaro come Fosforo. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo31 ha scritto:

Ho già più volte risposto a domande capziose del genere. Ovvio che Renzi e il suo governo non hanno responsabilità dirette negli incendi che flagellano la penisola a ogni estate, questa in particolare. Ma hanno enormi ed evidenti responsabilità indirette, in parte condivise con gli altri governi di questi anni. Ma il governo Renzi ha sciolto i Forestali e non è affatto un caso, a mio avviso, che la prima estate (in quasi due secoli) in cui non c'è più il benemerito Corpo Forestale dello Stato, è anche una estate da record per gli incendi boschivi. Del resto tutte le associazioni ambientaliste lo avevano previsto e avevano cercato di far recedere il governo dal suo assurdo proposito, ma invano. Non ci sono solo i (grossi) problemi tecnici e logistici della fase di transizione nell'accorpamento coi Carabinieri. I Forestali svolgevano un ruolo molto specifico, difficilmente sostituibile, e anche la ferita inflitta all'orgoglio e allo spirito di corpo di questi servitori dello Stato non va sottovalutata. Se proprio si voleva tagliare la spesa, allora era molto più logico accorpare Polizia e Carabinieri, che in sostanza fanno le stesse cose (non di rado pestandosi i piedi a vicenda), e il vantaggio economico sarebbe stato molto maggiore. Ti rimando poi al post iniziale per la faccenda degli operai forestali. A giudicare dagli organici, in Sicilia, Calabria e Campania ci dovrebbero essere pochissimi incendi, ma non è affatto così.  In altre discussioni ho parlato anche della flotta aerea antincendio, che questa estate si è mostrata drammaticamente insufficiente e inefficiente, tanto è vero che per spegnere (in ben due settimane) gli incendi sul Vesuvio sono stati necessari i mezzi inviati dalla Francia. Peraltro, come ho scritto, i Canadair sono aerei pesanti, costosi e assai poco adatti al nostro territorio, che avrebbe bisogno di velivoli più leggeri e maneggevoli, e molto meno costosi, come il Fire Boss americano, o più moderni come l'Altair russo. Ho parlato della incredibile scelta di affidare ai privati la gestione di una flotta antincendio di proprietà pubblica. Alimentando uno spreco e anche un plateale conflitto d'interessi, perché per il privato che si pappa 15.000 euro per ogni ora di volo è molto meglio spegnere in tre giorni un incendio che si poteva spegnere in un giorno. Questa scelta non è colpa del governo Renzi, ma un governo di centrosinistra poteva fare qualcosa di sinistra e riprendersi almeno la gestione degli aerei e degli elicotteri antincendio (se non delle autostrade e di tante altre cose di proprietà pubblica sulle quali i privati lucrano cospicuamente). Più in generale, il governo Renzi, come pure finora quello Gentiloni, non ha fatto assolutamente NULLA DI NULLA sul fronte della prevenzione. I mutamenti climatici sono una triste evidenza, gli scienziati da anni informano i decisori politici che il Mediterraneo è un climate change hotspot, un'area critica dove le estati diventano mediamente sempre più calde e secche, più che in altri posti, ma il governo Renzi, invece di mettere in sicurezza i boschi con le opere di prevenzione, invece di investire in dighe e invasi artificiali e naturali per lo stoccaggio della preziosa risorsa idrica, pensava a distribuire bonus elettorali e a varare pasticciate e assurde controriforme costituzionali. Con il bel risultato che sono andati in fumo 80.000 ettari di boschi, che abbiamo città assetate come Roma (ma il peggio deve ancora venire) e che una fonte energetica pulita e rinnovabile, l'idroelettrico, che per noi era una storica e importante risorsa, oggi è in ginocchio.

Mentre tu, egregio Wronschi, non hai ancora risposto alla mia domanda: ha fatto bene il governo Renzi ad accorpare i Forestali ai Carabinieri? O è stata una scelleratezza, un "assassinio", come dicono gli ambientalisti e i Forestali stessi?

Ti ho gia'  detto che se ne parlava nel 1988, anche se NON SONO D ACCORDO I FORESTALI, ma lo sai il perche'  ?

Hanno nostalgia del duce....poi proseguo...se virgilio mi fa scrivere...

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora