In ogni partita c'è un pollo da spennare

9 messaggi in questa discussione

dalla ns entrata in UE siamo stati subito la pezza da piedi di tutta sta compagnia a delinquere ke si é rivelata essere ma, ancor peggio, è colpa nostra poiké gielo abbiamo permesso da SUBITO e attualmente ci siamo fatti riconoscere come un paese governato da straccioni di SX  SVENDENDO l'ItaGlia allo straniero extcmt e comunitario.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

1 ora fa, uvabianca111 ha scritto:

dalla ns entrata in UE siamo stati subito la pezza da piedi di tutta sta compagnia a delinquere ke si é rivelata essere ma, ancor peggio, è colpa nostra poiké gielo abbiamo permesso da SUBITO e attualmente ci siamo fatti riconoscere come un paese governato da straccioni di SX  SVENDENDO l'ItaGlia allo straniero extcmt e comunitario.

Pero'  vanno bene quando gli imprenditori fascisti li sfuttano nei campi...

Modificato da wronschi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, wronschi ha scritto:

Pero'  vanno bene quando gli imprenditori fascisti li sfuttano nei campi...

Lo sfruttamento nei campi è una cosa vergognosa, fanno  venire in mente le navi negriere che portavano in America braccia da fare lavorare nelle piantagioni di cotone;  fa meraviglia il fatto che gente che si autodefinisce antifascista non si voglia rendere conto di questo sfruttamento e non lo ostacoli 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

49 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Lo sfruttamento nei campi è una cosa vergognosa, fanno  venire in mente le navi negriere che portavano in America braccia da fare lavorare nelle piantagioni di cotone;  fa meraviglia il fatto che gente che si autodefinisce antifascista non si voglia rendere conto di questo sfruttamento e non lo ostacoli 

MI SEMBRA CHE APPENA SCOPERTI FINISCONO IN GALERA, VI DISPIACE ?

Modificato da wronschi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
55 minuti fa, wronschi ha scritto:

Pero'  vanno bene quando gli imprenditori fascisti li sfuttano nei campi...

proprio la Gabanelli in Report su RAI3 - rete certam NON di DX,  denunciò lo sfruttamento degli extcmt fatto dal caporalato in Puglia, regione da anni ammorum a regime rosso,   già ai tempi del Vendola quale presid regione.

tra l'altro di tale sfruttamento fatto da voi PD, ne parlai ank'io su sto forum ma nessuno replicò.  cmq i primi sfruttatori di sta gente siete proprio voi ke raccontare al mondo di accoglierli x umanità ma iniziate a mangiarci sopra da quando mettono il piede sulle MV  x ingrassare le coop rosse e certe taske. 

stai tranquillo ke imprenditori fascisti nn ce ne sono + poiké oggi, x lavorare in pace, sbandierano le tessere col n° basso emesse dal vs partito...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Navigando in rete ho trovato questa interessante analisi 

http://www.antoniosocci.com/non-solo-litalia-europa-pollo-spennare-lunione-europea-si-pure-beffe-giorni/

evidentemente il pollo da spennare siamo noi   che ne pensate?

Ogni tanto il bigotto Socci si concede una pausa nei suoi insolenti attacchi a papa Francesco e parla di politica. In questo articolo mescola ovvietà e considerazioni condivisibili con affermazioni arbitrarie o ridicole. Come tutti i populisti (oggi scopro che è un ammiratore di Trump, ma l'avrei scommesso) Socci non perde occasione per attaccare l'Europa e l'idea di unione europea. Ora usa il facile argomento dei migranti che sbarcano tutti da noi. Forse Socci pensa che, se non esistesse l'UE, i barconi provenienti dalla Libia invece di dirigersi su Lampedusa e sulla Sicilia farebbero rotta verso la Costa Azzurra o verso la Croazia? Il problema esisterebbe ugualmente, sarebbero ugualmente cavoli nostri ma non riceveremmo un euro di aiuti per l'accoglienza. Se poi allarghiamo il discorso all'economia, come ho sempre scritto mancano non solo la controprova fattuale ma gli argomenti solidi e convincenti per sostenere che fuori dall'UE e/o dall'Euro oggi staremmo meglio di come stiamo. Non posso ovviamente escluderlo, ma lo ritengo improbabile. L'euro forte può avere sfavorito le nostre esportazioni, ma noi siamo anche un grande paese importatore (di energia e materie prime) e già ai tempi della lira avevamo un anomalo rapporto debito/pil. Voglio ricordare che nel 2016, con l'euro, abbiamo stabilito il record storico di surplus della nostra bilancia commerciale. Ed è un luogo comune e una panzana di Socci e degli altri antieuropei dire che con l'euro siamo diventati "colonia della Germania".  La Germania è il nostro primo fornitore di merci ma anche il nostro primo acquirente, mentre noi siamo il suo quinto fornitore e il settimo acquirente. Ma stiamo parlando di un colosso mondiale dell'economia e del commercio, il nostro piccolo disavanzo (pochi miliardi) non è nulla rispetto a quello che accusano altri paesi, come USA e UK. Sotto questo aspetto dovremmo dire che sono USA e UK "colonie" della Germania (pur non avendo l'euro!). Ricordo anche che la crisi globale del 2009 non ha colpito solo l'Eurozona. Senza l'euro è probabile che l'inflazione e la speculazione finanziaria avrebbero intaccato più o molto più di quanto hanno effettivamente fatto il potere d'acquisto degli italiani. Molti paesi dell'Eurozona, quasi tutti in verità, sono usciti dalla crisi prima e meglio di noi. Già questo dimostra inequivocabilmente che giocano altri fattori, non solo la moneta. Il berlusconiano Socci non tiene conto del fatto, ahinoi rilevantissimo, che da quando circola l'euro (gennaio 2002) in Italia hanno governato per 8 anni Berlusconi e per 3 anni e mezzo Renzi (di cui gli ultimi 7 mesi tramite il "prestanome" Gentiloni e il suo governo "fotocopia"). Ovvero per tre quarti del tempo trascorso con la moneta unica questo sfortunato paese ha avuto al timone i due di gran lunga peggiori, i due più incapaci e disastrosi timonieri della sua storia (escluso ovviamente Mussolini che peraltro come pubblico amministratore in tempo di pace era un gigante rispetto ai due suddetti nani). Poi ci sono stati i governi Monti e Letta, finalizzati più che altro a mettere una pezza ai disastri di Berlusconi; e c'era stata la breve parentesi del governo Prodi che, pur sorretto da una maggioranza molto risicata e instabile, riportò risultati tangibili e positivi in termini di crescita, occupazione e conti pubblici, i risultati migliori di tutta la Seconda Repubblica. Il che dimostra che quando ci si affida ad amministratori capaci si può fare bene con qualsiasi moneta. Senza dubbio l'UE e la moneta unica sono state per noi grosse opportunità sfruttate male, malissimo, ma questo è dipeso e dipende solo da noi. Un esempio illuminante è proprio il problema dei migranti. Come ho scritto all'inizio, esso per noi esisterebbe tal quale, o forse più grave, anche se non ci fosse l'UE. Ma all'UE noi potevamo e dovevamo chiedere, anzi pretendere e ottenere, collaborazione concreta, e non solo aiuti economici, sui fronti degli sbarchi e dell'accoglienza. E invece abbiamo avuto un "pollo", e qui scrive benissimo Socci, che ha fatto solo coccodè, cioè chiacchiere, e poi ha firmato con l'UE un accordo capestro che ci costringe a ricevere nei nostri porti TUTTI i migranti provenienti dalla Libia, in cambio di un po' di flessibilità che serviva al "pollo" per distribuire bonus e mance elettorali, e per regalare ai ricchi la prima casa esentasse e pure l'asilo nido gratis. Per giunta il nostro pollo toscano crede tuttora di essere uno statista, cioè un abile giocatore di poker, e vuole a tutti costi ritornare a sedersi a quel tavolo europeo dove gli altri giocatori non vedono l'ora di spennarlo nuovamente. Il cielo ce ne scampi e liberi!

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

proprio la Gabanelli in Report su RAI3 - rete certam NON di DX,  denunciò lo sfruttamento degli extcmt fatto dal caporalato in Puglia, regione da anni ammorum a regime rosso,   già ai tempi del Vendola quale presid regione.

tra l'altro di tale sfruttamento fatto da voi PD, ne parlai ank'io su sto forum ma nessuno replicò.  cmq i primi sfruttatori di sta gente siete proprio voi ke raccontare al mondo di accoglierli x umanità ma iniziate a mangiarci sopra da quando mettono il piede sulle MV  x ingrassare le coop rosse e certe taske. 

stai tranquillo ke imprenditori fascisti nn ce ne sono + poiké oggi, x lavorare in pace, sbandierano le tessere col n° basso emesse dal vs partito...

Fammi un po capire, in una regione rossa come  Dici tu uvabianca non ci possono essere fascisti sfruttatori di extracomunitari ?

A tutti noi di SX CI RISULTA.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Navigando in rete ho trovato questa interessante analisi 

http://www.antoniosocci.com/non-solo-litalia-europa-pollo-spennare-lunione-europea-si-pure-beffe-giorni/

evidentemente il pollo da spennare siamo noi   che ne pensate?

Non solo polli i nostri governanti (per le argomentazioni rimando al mio post precedente) ma anche e soprattutto pecore. Mi sono fatto due risate poco fa seguendo il Tg2. Ieri il Times aveva fatto (o creduto di fare) uno scoop su un'arma segreta (ma non troppo) che il governo italiano si appresterebbe a usare per costringere l'Europa a rivedere gli accordi (firmati dal pollo Renzi) che ci obbligano a lasciar sbarcare nei nostri porti TUTTI i migranti provenienti dalla Libia. L'opzione è stata definita dal prestigioso quotidiano addirittura come "opzione nucleare". Purtroppo, a differenza del loro grande connazionale Winston Churchill, i redattori del Times ignorano la pecoraggine degli italiani (o meglio dei nostri governanti). Noi non siamo capaci nemmeno di mettere in galera un evasore fiscale, figuriamoci se ci permettiamo di concretizzare una "opzione nucleare". In poche parole si tratterebbe di questo: se l'UE non cede alle nostre richieste, il governo italiano rilascia 200.000 visti temporanei validi per l'ingresso in tutti i paesi UE ad altrettanti migranti sbarcati da noi. La cosa sarebbe possibile in virtù di una vecchia direttiva europea risalente alla guerra dei Balcani. Insomma potrebbe essere una minaccia abbastanza seria, se venisse da un governo serio. Ma all'illazione del Times si è affrettato a rispondere, come riportato dal Tg2, il patetico ministro Alfano: "L'opzione di cui parla il Times non è sul tavolo". Al nostro ministro degli Esteri manca solo il belato da agnellino pasquale e poi sarebbe perfetto per essere spolpato sulla mensa dei nostri partner europei. Anche quando abbiamo a disposizione un'arma per mettere spalle al muro i nostri interlocutori, rinunciamo a usarla. Che pena!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, wronschi ha scritto:

Fammi un po capire, in una regione rossa come  Dici tu uvabianca non ci possono essere fascisti sfruttatori di extracomunitari ?

A tutti noi di SX CI RISULTA.....

io nn faccio sondaggi, ho riportato una notizia certa, sicura, documentata ke anticipò anni fa una cronista di SX (Gabanelli) ke svolse l'inkiesta x una rete (RAI3) ke certam di DX nn lo é mai stata e stai pur sicuro ke, se gli sfruttatori fossero stati di DX, la Signora Gabanelli, apprezzata da DX e SX poiké nn ebbe mai paura di dire pane al pane e vino al vino, nn se lo sarebbe tenuto ta i denti...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora