Vi riconoscete nei vostri genitori? Che difetti e che pregi avete preso?

Stamattina, guardandomi allo specchio, ho avuto un flash... mi sono vista troppo simile a mia madre!!! Aiutooooo. A parte l'aspetto fisico, comunque, il mio compagno, ogni tanto mi fa notare che ho anche degli atteggiamenti molto simili a lei, soprattuto lui si accorge dei difetti... per esempio quando gli faccio notare delle sottigliezze, cosa che a lui manda fuori di testa. E mia madre fa lo stesso con mio padre!! Oddio se divento come lei sopprimetemi!! Ma secondo voi è possibile aggiustare il tiro nel caso?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

mi capita spesso di rivedere in me delle cose di mia madre ma sono impercettibili per gli altri e sono tutte cose belle

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche a me capita-... spesso con atteggiamenti che in lei non sopporto... ahahah

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In pochissime cose... quelle in cui la ammiro B|

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

l'ansia per la perdita dell'aereo da mia madre

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ora posso dirli di capire :D

dopo che è arrivato il bambino vedo il mondo diversamente... forse più ostile

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I genitori ci capitano non è che ce li scegliamo e purtroppo fin da piccoli siamo costretti a rispecchiarli altrimenti ci ricattano sottraendoci la loro approvazione e quindi l'Amore e la protezione di cui abbiamo tanto bisogno perchè da piccolini siamo tanto fragili e dipendiamo completamente da loro. In genere il figlio preferito, il cocco di mamma, è quello che riesce a scimmiottarli meglio degli altri e e non gli fa notare mai i loro errori grossolani nè tenta di far uscire fuori la propria personalità vuoi per paura di perdere il privilegio sugli altri fratelli e sorelle vuoi perchè non ha il coraggio di far uscire il suo lato originale. Un figlio dovrebbe essere il figlio di tutta una comunità sociale, in modo da potersi identificare liberamente con le persone che più sente empaticamente che fanno proprio al caso suo, invece viene rinchiuso in 4 mura ed incontra sempre le stesse persone che piacciono a mamma e papà, pertanto solo a scuola riesce a prendere una boccata d'aria, ecco perchè poi i genitori restano meravigliati dei proprio figli che credevano avessero "educato" come loro cloni ed invece ne scoprono delle belle...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora