Un dipendente della Regione Toscana è stato licenziato per falsa attestazione in servizio tramite timbratura del cartellino, secondo le nuove regole della riforma Madia. Lo rende noto la stessa Regione, precisando che "il provvedimento è stato preso dall'ufficio di disciplina nei giorni scorsi, sulla base della cosiddetta normativa Madia che ha introdotto una procedura abbreviata. In precedenza gli atti erano stati trasmessi alla Procura della Repubblica e alla Corte dei Conti così come previsto dalla stessa normativa".bene...tutti contenti?? ora aspetteremo il parere dei sindacati...dei ricorsi.come andra' a finire? semplice,nostradamus:il funzionario arrivera' alla pensione,e avra' di diritto agli stipendi tolti per  tutti i mesi e anni che saranno stati tolti dal licenziamento!!cosi'.oltre il danno,la beffa!! ma quando mai sano stati licenziati dei pubblici?????? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora