Cade un altro mito del Cazzaro Fosforo ..,!!

 

Consip, Woodcock il suggeritore

Il capitano del Noe, Scafarto, attribuisce «alla fretta» gli errori nei verbali e spiega anche che fu il pm a consigliarlo di dedicare un capitolo al presunto ruolo degli 007

 "Fu il pm Woodcock a dirmi di dedicare un capitolo dell’informativa finale alle presenza di 007 mentre gli uomini recuperavano frammenti di documenti vicino all’ufficio di Romeo a Roma». Per quello che riguarda Tiziano Renzi, invece, «è stato un errore nato dal fatto che non avevo mai ascoltato quell’in – tercettazione». Ci ha pensato su quaranta giorni il capitano del Noe Giampaolo Scafarto per trovare una versione ragionevole sugli errori, dolosi e colposi, commessi nell’indagine Consip. E in quel filone dell’indagine che, per l’appunto, ha coinvolto Tiziano Renzi, il padre del presidente del consiglio. La domanda più pesante a cui deve rispondere la procura di Roma è se quegli errori, dolosi o colposi, Scafarto li avesse commessi in solitudine o ci fosse stato un suggeritore. Un suggeritore ora salta fuori, il pm di Napoli Henry John Woodcock.  !!   Povero  Fosforo non te  ne  va bene una  che una . Ahahshahahahahahahahahahah
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora